Canon a FESPA 2013 dimostra che non ci sono limiti alla creatività dei fornitori di prodotti stampati

Canon offre ai visitatori di FESPA 2013 non solo le tecnologie più avanzate ma anche le applicazioni più creative (sia in termini di nobilitazione sia di supporti speciali), i casi di successo di clienti e le preziose informazioni sullo stato dell'arte del mercato. Per la prima volta presente a questa manifestazione con il portafoglio di prodotti che integra le soluzioni Canon e le tecnologie Océ, Canon conferma il proprio impegno nel diventare il fornitore numero uno dell'industria della stampa a supporto dei propri clienti che desiderano conquistare nuovi mercati e incrementare i profitti.

CANON A FESPA 2013 - Stand H5S, London ExCeL Exhibition Centre, 25-29 giugno 2013

Canon@FESPA2013_3.jpg

Tecnologie di ultima generazione, ricerche di mercato, esempi di applicazioni creative e consulenze da parte di esperti di settore sono le proposte che possono trovare i visitatori dello stand Canon a FESPA 2013. Per la prima volta in seguito all'integrazione con Océ, Canon espone la più ampia offerta di soluzioni per la stampa digitale di produzione di grande formato presentando anche una nuova ricerca di mercato dedicata al wide format.

Nuove tecnologie per affrontare le sfide del mercato

Sono due le novità tecnologiche presentate in anteprima a FESPA 2013: la nuova serie di stampanti UV flatbed di grande formato Océ Arizona 600, dedicata al mercato delle arti grafiche e della visual communication, e la Océ ColorWave 900, progettata per i mercati delle arti grafiche, CAD e GIS. I quattro modelli della serie Océ Arizona 600 sono dotati fino a sei canali colore indipendenti e della collaudata tecnologia di imaging Océ VariaDot®, che produce immagini di altissima qualità, oltre a diverse nuove funzionalità progettate per offrire maggiore versatilità di applicazione ed efficienza produttiva. Queste soluzioni sono adatte sia per i fornitori di servizi di stampa che desiderano raggiungere un'elevata produttività nella stampa flatbed UV, sia per quelli che vogliono realizzare applicazioni più ricercate con l'impiego della vernice o dell'inchiostro bianco. La nuova Océ ColorWave 900 stabilisce nuovi standard di velocità nella stampa di produzione, con prestazioni fino a 15 volte superiori rispetto ad altri sistemi a getto di inchiostro presenti sul mercato. Questo nuovo sistema di stampa è ideale per una vasta gamma di applicazioni, come ad esempio allestimenti per il punto vendita e il disegno tecnico. "FESPA 2013 è stata un'occasione importante per confrontarci direttamente con gli stampatori, comprendere le loro esigenze di business e offrire loro l'ispirazione per produrre una vasta gamma di applicazioni di grande formato. Grazie alla tecnologia Canon di ultima generazione è possibile ottenere a costi contenuti il perfetto equilibrio tra qualità e prestazioni, e la flessibilità di stampare su un'ampia gamma di supporti personalizzati. " ha concluso Bano.

Il punto di vista dei print buyer sul valore della stampa

A integrazione della ricerca commissionata da Canon intitolata 'The Bigger Picture', l'azienda ha presentato la nuova indagine 'Your Customers' che analizza il punto di vista dei print buyer sul valore della stampa. Condotta sulla base di interviste rivolte a 30 acquirenti abituali di prodotti stampati di grande formato, dalla ricerca emerge che i fornitori di servizi di stampa devono rendere più efficiente il loro just-in-time, chiarire maggiormente le loro potenzialità e soprattutto comunicare con i loro clienti in modo più efficace. Il 53% degli intervistati ha affermato di essere contattato dai fornitori di stampa solo occasionalmente mentre il 30% ha dichiarato di non avere mai ricevuto comunicazioni dal proprio stampatore di fiducia. Inoltre il 50% dei partecipanti all'inchiesta ha risposto di basarsi sulla presa visione di prove di stampa o di lavori precedentemente realizzati dallo stampatore per valutarne l'affidabilità. Un'altra informazione interessante, emersa dalla ricerca, evidenzia la tendenza a richiedere applicazioni su supporti non convenzionali: il 97% dei print buyer ha dichiarato di commissionare lavori su supporti diversi da carta e cartone. Tra i materiali citati ci sono vetro, metallo e legno. "Questi risultati dimostrano che le aspettative dei print buyer nei confronti dei propri fornitori di prodotti stampati stanno cambiando - ha commentato Walter Bano, Wide Format Channel Director di Canon Italia. - Per questo Canon presenta a FESPA una serie di case history e di applicazioni, da quelle a basso costo a quelle più ricercate, che mostrano agli stampatori come utilizzare la tecnologie Canon per conquistare nuovi mercati e soddisfare le esigenze dei loro clienti, accrescendo le proprie marginalità".

spacer
					image
Comunicati Stampa
News Corporate
News Business Solutions
News Consumer
News Canon Inc
Informazioni
Informazioni per la stampa
Eventi in Europa
Libreria immagini
Feed RSS
Corporate News
Business Imaging News
Consumer Imaging News
Medical Product News