BUSINESS BYTES

Il percorso dei dati: comprendere l'importanza delle diverse fasi

  • Pubblicato 2 anni fa
  • 3 min per lettura

Nonostante i dati "grezzi" siano considerati poco utili per le   

aziende, la loro raccolta è comunque in continua crescita.

Il motivo è semplice: tutte le aziende in grado di ricavare informazioni utili dai dati grezzi hanno maggiori probabilità di avere successo rispetto alla concorrenza.

Oggi, tutte le organizzazioni cercano di trasformare dati non strutturati (i cosiddetti "Big Data") in dati di piccole dimensioni, da utilizzare per arrivare ad una comprensione approfondita. Questo processo è suddiviso in tre fasi e può essere visto come un percorso in cui i dati vengono raccolti, analizzati e applicati alla strategia aziendale.

Tuttavia, ricerche recenti dimostrano che, per molte organizzazioni, il percorso dei dati costituisce un processo tortuoso. Il fornitore internazionale di servizi di consulenza Capgemini afferma che, mentre più della metà (59%) dei dirigenti riconosce che i dati stanno diventando una componente chiave del valore di mercato, quasi i due terzi (65%) riconosce invece che la propria azienda rischia di perdere in competitività se non adotta nuovi strumenti di analisi.

Questa ricerca globale rivela che molte organizzazioni tendono a perdersi durante una delle fasi del percorso. Alcune aziende, pur eccellendo nella raccolta dei dati grezzi, trovano difficoltà ad analizzare le informazioni e raggiungere una comprensione approfondita. A causa di questo problema, molti dirigenti hanno dovuto ammettere, con riluttanza, che altre organizzazioni hanno raggiunto maggiori progressi. 

Secondo la ricerca di Capgemini, il 64% dei dirigenti ritiene che l'approccio Big Data stia modificando i confini aziendali tradizionali, aprendo così il settore a nuovi fornitori. Inoltre, oltre un quarto (27%) dei dirigenti aziendali riconosce che la competizione fra organizzazioni di settori diversi sia in aumento, mentre il 53% si aspetta di dover gareggiare "testa a testa" con start-up che fanno affidamento sui dati.

Un esempio di alto profilo nel settore della logistica è la start-up Uber, che impiega l'analisi di regressione dei processi statistici per analizzare le caratteristiche socio-demografiche di un quartiere. Uber utilizza queste informazioni per determinare le fluttuazioni delle richieste di servizi ed il modo in cui influirà sui prezzi e sulla soddisfazione dei clienti. Queste conoscenze approfondite hanno permesso all'azienda di mettere in crisi (e in molti casi di battere) gli specialisti tradizionali dei trasporti.

Le organizzazioni che si trovano di fronte a nuovi concorrenti devono abbracciare la business intelligence e adattare le proprie strategie a lungo termine. Le aziende tradizionali di gas ed energia elettrica si sono trovate ad affrontare una nuova sfida con la comparsa di Nest, il termostato intelligente di Google. British Gas ha abbracciato a piene mani la tecnologia, usando le conoscenze approfondite derivanti dalla business intelligence per sviluppare e continuare a perfezionare il proprio dispositivo domestico per il riscaldamento, Hive.

L'accesso ai dati analitici è in grado di cambiare un intero settore, come nel caso della rapida trasformazione guidata dall'IT che si è verificata nel settore dei servizi finanziari. Le conoscenze in tempo reale permettono alle aziende all'avanguardia di aumentare la velocità del trading elettronico. Secondo gli specialisti finanziari State Street, il 64% delle aziende ha espresso un alto livello di fiducia nella capacità di creare nuove strategie di trading rispetto invece al 53% che ha espresso pareri negativi. 

In conclusione, la necessità di giungere ad una comprensione approfondita delle informazioni è in continuo aumento per tutte le aziende e tutti i settori. Nel lungo periodo, l'analisi dei dati grezzi non solo aiuterà le aziende ad essere competitive, ma potrebbe garantirne la sopravvivenza. 

 

[Riferimenti]

http://www.prnewswire.com/news-releases/new-global-study-by-capgemini-and-emc-shows-big-data-driving-market-disruption-leaving-many-organizations-fearing-irrelevance-300047775.html

http://www.datanami.com/2015/03/17/how-startups-are-using-big-data-tech-to-disrupt-markets/

http://www.zdnet.com/article/if-you-dont-fail-you-arent-innovating-how-to-keep-tech-staff-engaged-and-customers-happy/

http://www.statestreet.com/content/dam/statestreet/documents/Articles/DataFullReport.pdf