BUSINESS BYTES

Cosa rende grande un leader digitale?

  • Pubblicato 2 anni fa
  • 3 min per lettura

Nell'era digitale, i leader devono essere in grado di gestire cambiamenti ed evoluzioni continue. La giusta combinazione di tecnologie mobile, social, cloud e Big Data consente alle aziende all'avanguardia di trasformare rapidamente la propria strategia e i propri servizi.

Amazon è nata come libreria online appena vent'anni fa, affermandosi rapidamente in tutte le aree del commercio al dettaglio e, in modo del tutto inaspettato, nel cloud computing.

Vent'anni fa, quando Amazon avviò la sua attività all'interno di un garage, Apple era un rivenditore di computer di nicchia; due decenni dopo, è diventata l'azienda più quotata sul mercato e leader nel settore degli smartphone, dei tablet e della tecnologia indossabile.

Per entrambe le aziende, ha giocato un ruolo fondamentale la presenza di un leader carismatico (Jeff Bezos per Amazon e Steve Jobs per Apple). Il successo di un'azienda digitale è sempre legato al leader che ne guida il cambiamento. Sebbene Amazon e Apple rappresentino casi eccezionali in termini di crescita, gli stessi principi valgono per tutte le organizzazioni, dalle aziende blue chip alle piccole e medie imprese.

L'uso innovativo della tecnologia digitale sta trasformando il modo di operare in tutti i settori. Tali sistemi e servizi non sono isolati da tutto il resto: per realizzare cambiamenti radicali, le aziende hanno bisogno di leader che riconoscano le potenzialità della tecnologia trasformandole in piani d'azione.

Anche se lavorano per aziende di stampo più tradizionale, i grandi leader digitali condividono molte caratteristiche con Bezos e Jobs. I dirigenti di maggior successo collaborano con colleghi interni ed esperti esterni per valutare in che modo i rischi calcolati possano portare a un vantaggio competitivo.

Tali leader comprendono l'importanza di superare le preoccupazioni aziendali riflettendo su come la tecnologia possa offrire nuovi modi di operare. Il digitale influisce su tutti i settori aziendali, dal marketing alla pubblicità, dalle vendite alle risorse umane, dalla comunicazione al finance. Pertanto, diventa fondamentale per un leader digitale confrontarsi con le persone e non soltanto con gli aspetti strettamente legati all'IT.

Una caratteristica comune per tutti i leader digitali è la predisposizione ad incoraggiare nuovi modi di pensare e favorire nuove iniziative. Questi leader non perdono mai di vista gli obiettivi aziendali consolidati, ma allo stesso tempo ascoltano le persone e utilizzano le proprie competenze per comprendere se un'innovazione è in grado di generare ottimi risultati o se comporta un rischio che non vale la pena di correre.

La vostra azienda potrebbe non avere a disposizione un leader del calibro di Bezos o Jobs, ma sicuramente annovera persone in grado di usare le proprie competenze per favorire nuovi modi di pensare.

I grandi leader digitali sanno come trarre il massimo da un ecosistema diversificato di individui altamente competenti. Nell'era digitale, avere a disposizione una figura in grado di sfruttare questo potenziale e creare un vantaggio competitivo rappresenta la chiave del successo.