no consumer

Ettore Pasculli

Ettore Pasculli


Considerato uno dei padri storici del cinema digitale italiano, laureato in Architettura, comincia molto presto ad interessarsi di cinema.
Lavora a lungo a Cinecittà, dove assume l'incarico per le tecnologie cinematografiche avanzate ed è programmista regista per la RAI.
Tra i suoi film: "Fuga dal Paradiso"(1990 Rai 2), "Ultimo confine" (1994), "La Fabbrica del Vapore" (1999, primo lungometraggio digitale italiano), "Goliath, la bestia umana" (2003).
Col sostegno del gruppo Bayer ha diretto "Il Viaggio" (2005, RAI 2) e restaurato "L'inferno", primo colossal ad effetti speciali della storia del cinema mondiale.
Nel 1990 organizza e dirige il festival "Progetto Leonardo" presieduto da F.F. Coppola, Duglas Trumbol e Vittorio Storaro.
È autore anche di svariate pubblicazioni sul cinema e sulla sua tecnica, come "Immagine arma impropria" (Mazzotta Ed. 1978), "Il cinema dell'ingegno" (Mazzotta Ed. 1990), "Immagine e comunicazione nella città del futuro" (Maron Ed. 1991), "Il grande cinema europeo" (Mazzotta Ed.1992), "Milano cinema prodigio - Cento anni di cinema a Milano" (Ed. Canal-I Nodi, 1999).
Per Rai 3, nel 2002 realizza la serie di fiction "Cacciatori di storie. It" sulle leggende popolari valdostane.
Nel 2005 ha diretto il medio-metraggio in digitale "Al di là del vetro", girato nel polo fieristico di Rho Pero, progettato da M. Fuxsas, episodio pilota di una serie ambientata nel contesto degli scambi internazionali e delle grandi Fiere.
Le ultime opere sono il film digitale ad alta definizione "L'Amico Segreto" col sostegno del gruppo Bayer, Fise, Apice e San Patrignano e il "13° uomo", con lo IULM di Milano, film promosso dalla FIGC riguardante le tematiche legate ai valori e alle deviazioni del calcio italiano, ''Il Bene Oscuro'', film realizzato col gruppo Bayer, l'istituto San Raffaele di Milano sulla scottante tematica della fuga dei cervelli dall'Italia e il cortometraggio ''La febbre italiana'', sulle manie più diffuse tra gli italiani in chiave tragicomica.
"L'Amico segreto" e "Il Bene Oscuro" sono stati realizzati sotto l'Alto Patronato del Presidente delle Repubblica Italiana.
Nel 2010-2011 realizza il film "Asfalto rosso", sull'importantissimo tema sociale della sicurezza stradale e dei rischi che si corrono guidando sotto l'effetto di sostanze alcoliche.

spacer
            image