Fulvia Farassino Pedroni

Fulvia Pedroni Fulvia PedroniCremonese di nascita, ha intrapreso la sua carriera professionale nel mondo dei cineclub a Milano e dalla fine degli anni settanta si è dedicata a tempo pieno alla fotografia.Specializzatasi in fotoreportage d'ambiente cinematografico, ha seguito festival e riprese di film, dedicandosi soprattutto a ritratti d'attori e registi; successivamente ha fotografato anche scrittori, artisti, pubblicitari e imprenditori nonché artigiani di manufatti ormai rari,  preferibilmente nel loro ambiente di lavoro.Dal suo studio collabora con regolarità come free-lance agli inserti del Corriere della Sera: Magazine e Vivi Milano. Ha pubblicato su Max, Ciak, L'Espresso, Epoca, L'Europeo, Vanity Fair, La Repubblica, Il Corriere della sera , La Gazzetta dello sport, Insieme, Capital, e altre riviste italiane e straniere. Tra i suoi fotoreportage, inoltre:  l'Iraq dopo la prima guerra del Golfo, la Legione straniera, le comunità d'immigrati in Italia.Sue le mostre Fotografiche1980 “Gran ballo Excelsior” personale, ritratti di attori e registi al Festival di Venezia presso Cappella Underground, Trieste.1994 “Ritratti cinematografici” personale, presso Galleria Cinema Zero, Pordenone.2000 “Confini” collettiva presso libreria Tikkun, Milano.2008 “Donne raccontano donne” collettiva presso libreria Hoepli, Milano. Libri:Fulvia Farassino – Ritratti cinematografici, 1994, Cinemazero Edizioni Biblioteca dell’immagine,Donne raccontano Donne, 2006 Benzoni. Editore

spacer
					image