Cieli stellati, cinque suggerimenti per fotografarli

Guardare un cielo punteggiato di stelle è un'esperienza davvero magica. Ora, grazie ai progressi nella tecnologia delle fotocamere, è più semplice che mai scattare splendide foto di un cielo notturno. Di seguito, ti presentiamo i nostri migliori suggerimenti per fotografare lo splendore di un cielo stellato.

Lichtshow der Natur di Bernhard Stoll

1. Il posto è fondamentale

Per risultati ottimali, dovrai avventurarti nella natura e allontanarti da qualsiasi inquinamento luminoso. Le luci della città sovrastano le stelle così come la luna piena o quasi piena. Al mondo, vi sono luoghi celebri da cui è possibile realizzare splendide immagini della Via Lattea (come la Valle della Morte in Arizona), ma è sufficiente allontanarti dalla città in cui vivi per trovare un posto privo di illuminazione artificiale. Perché non utilizzare il pratico strumento Blue Marble per trovare il punto più buio della tua zona?

Honeymoon Starlights di Christoph Justen

2. Controlla le previsioni del tempo

Prima di uscire, non dimenticare di controllare le condizioni atmosferiche: avrai bisogno di un cielo notturno limpido per riprendere al meglio le stelle. Tuttavia, una parziale copertura nuvolosa può aggiungere ulteriore atmosfera alle tue foto, quindi dai libero sfogo alla creatività e usala a tuo vantaggio. Se le nuvole sono relativamente ferme, ci saranno meno problemi di sfocatura negli scatti a lunga esposizione. Come sempre, con le lunghe esposizioni, tenere la fotocamera ferma è fondamentale per evitare scie luminose o sfocature indesiderate. Utilizza un treppiede per realizzare immagini nitide e luminose del cielo stellato e fai attenzione al vento che potrebbe spostare le nuvole e rovinare lo scatto.

Look at the stars di Marta Diarra

3. Prova impostazioni diverse

Per fotografare un cielo stellato, devi assumere il controllo della tua fotocamera. Pertanto, scegli l'impostazione manuale e prova alcune delle opzioni che ti spieghiamo di seguito.

Messa a fuoco: scegli una messa a fuoco all'infinito. Puoi farlo manualmente, spostando il selettore dell'obiettivo su messa a fuoco manuale. Successivamente, utilizza l'indicatore di distanza (se il tuo obiettivo ne dispone) oppure guarda nel mirino e ruota la ghiera di messa a fuoco fino a quando un soggetto lontano è perfettamente nitido. Quando la messa a fuoco dell'obiettivo è impostata oltre i sei metri, viene estesa a infinito e ciò significa che le stelle saranno perfettamente nitide.

Diaframma: se desideri che le stelle compaiano come puntini e non scie luminose nell'immagine finale, dovrai utilizzare un'apertura più ampia. In questo modo, nella fotocamera entrerà più luce mentre i tempi di esposizione vengono mantenuti relativamente brevi. Ricorda, a un'apertura ampia corrisponde una profondità di campo ridotta, ciò significa che tutti i dettagli in primo piano risulteranno sfocati.

Tempo: ricorda, le stelle luccicano sempre. Per ottenere immagini della Via Lattea il più stabili possibile, imposta la velocità dell'otturatore su un massimo di 20 secondi. Con tempi più lunghi, otterrai delle scie luminose: pertanto, se desideri metterti alla prova riprendendo il movimento delle stelle, continua a leggere!

ISO: l'impostazione ISO è il terzo fattore da tenere in considerazione per la corretta esposizione delle tue foto. A un valore ISO più alto corrisponde una maggiore sensibilità del sensore alla luce che penetra dall'apertura. Una volta trovate le impostazioni corrette per diaframma e tempo in base all'effetto che desideri ottenere, prova a sperimentare con le impostazioni ISO.

Inizia con ISO 1600 e quindi, rivedendo le immagini, cerca di capire se la tua fotocamera riceve sufficiente luce con l'apertura e il tempo di esposizione che hai scelto per realizzare le immagini che desideri. Successivamente, puoi incrementare i livelli ISO (portandoli a 3200 o all'impostazione massima consentita dalla fotocamera) per capire le conseguenze sul risultato finale.

Escape di Jackie Tran

4. Crea una composizione

Il cielo punteggiato da milioni di stelle è una delle vedute più spettacolari che puoi fotografare. Tuttavia, ti consigliamo di includere altri soggetti nell'inquadratura per creare un'immagine più interessante. Alcuni esempi possono essere un edificio, le montagne, determinate caratteristiche di un paesaggio o la superficie riflettente di un lago. Talvolta, le sole stelle possono non avere sufficiente prospettiva o personalità. Pertanto, ti consigliamo di cercare sempre qualcosa di esclusivo da riprendere.

Old barn under the galaxy di Jackie Tran

Lost in the wild di Mario Castro Gómez

5. Riprendi le scie di stelle

Le scie di stelle possono dare vita a immagini molto intense e intriganti. Preparati a essere molto paziente e assicurati di avere molto tempo a disposizione oltre a un treppiede e a un telecomando per l'otturatore. Questo effetto è provocato dalla rotazione terrestre: non sono le stelle a spostarsi!

Riprendere queste spettacolari scie luminose è una grande sfida che può produrre splendidi risultati. In primo luogo, devi individuare la posizione del Polo Nord. A tale scopo, puoi utilizzare una delle molte applicazioni disponibili per smartphone. Con il Polo Nord come punto di messa a fuoco della foto e utilizzando la lunga esposizione come tecnica di ripresa, l'immagine finale sarà come quella qui mostrata, con il motivo circolare.

Le stelle non sono molto luminose di per sé, pertanto utilizza ISO alti (800, 1600 o superiori) per riprenderne il movimento. Guarda e sperimenta prima di tentare una lunga esposizione in quanto a ISO più elevati potrebbe corrispondere un maggiore "rumore" dell'immagine.

La velocità dell'otturatore massima disponibile su molte fotocamere è pari a 30 secondi e, pertanto, per un'esposizione più lunga, utilizza la modalità Bulb (posa) in modalità manuale. In questo modo, puoi utilizzare l'otturatore per tutto il tempo necessario premendolo per aprirlo o chiuderlo. Imposta la messa a fuoco su infinito. Sperimenta e rivedi i tuoi scatti prima di provare tempi di esposizione più lunghi di circa 30 minuti. Quindi rivedi l'immagine e scattane un'altra. Potrebbero essere necessarie alcune prove, e altrettante notti pazienti, prima di ottenere i risultati che desideri.

Rotate Earth di Michal Krawiec

Condividi le tue foto migliori

Dopo aver realizzato immagini spettacolari di un cielo stellato, condividile con noi sulla nostra . Buona fortuna!