Al via Master of Photography: la tecnologia Canon al fianco dei concorrenti per affrontare la sfida

Milano, 27 maggio 2019 – Ai blocchi di partenza l’attesissima quarta edizione di Master of Photography, il primo tv show europeo dedicato al mondo della fotografia a firma Sky Arte e di cui Canon è Digital Imaging Partner. Il programma andrà in onda a partire da martedì 28 maggio alle ore 21.15 su Sky Arte e Sky Uno, disponibile anche su Sky On Demand.

Sei puntate durante le quali 8 concorrenti tra fotografi professionisti e amatoriali di differenti nazionalità, si sfideranno per sviluppare in poche settimane una tecnica di scatto unica e personale che colpisca i giudici. E ciò sarà possibile grazie a un alleato speciale: il rivoluzionario sistema fotografico Canon EOS R, che permetterà ai concorrenti di esprimere al massimo la propria creatività, affrontando le diverse sfide con tecniche sempre nuove. Sensore full-frame da 30.3 megapixel per un impressionante livello di dettaglio, performance ISO e Dual Pixel CMOS AF. Insieme ai nuovi obiettivi RF, Canon EOS R offrirà ai concorrenti un'esperienza di scatto e possibilità creative senza precedenti.

Sonia Bhamra, Regno Unito, 36; Maria Giulia Costanzo, Italia, 23; Robin De Goede, Olanda, 40; Danilo Garcia Di Meo, Italia, 30; Jan Düfelsiek, Germania, 25; Richard Morgan, Regno Unito, 36; Ness Rubey, Austria, 23; Sidar Sahin, Svizzera, 36. Da poco svelati i nomi degli aspiranti al titolo di miglior fotografo che dovranno cimentarsi davanti a una giuria di fotografi ed esperti di fama mondiale per vincere il premio finale di 100.000 euro.

La tanto temuta giuria vede riconfermati Elisabeth Biondi, Visual Editor leggendaria con alle spalle una carriera decennale al New Yorker e Vanity Fair, Mark Sealy curatore di fama mondiale, storico e docente britannico insieme a Oliviero Toscani, acclamato e provocatorio fotografo italiano. Ad affiancarli in ogni puntata, anche quest’anno, vere e proprie star del mondo della fotografia: i Canon Ambassador Paolo Pellegrin e Jérôme Sessini*, Martin Schoeller, Brenda Ann Kenneally, Chris Buck e Rankin.

Oltre all’attrezzatura fotografica, Canon metterà a disposizione dei concorrenti le proprie stampanti della gamma Canon PIXMA PRO grazie alle quali potranno dare ancora più potere alle loro immagini, sfruttando le infinite possibilità della stampa professionale. L’Imaging Ecosystem di Canon sarà dunque a disposizione dei concorrenti per assisterli in ogni fase della competizione.

Non solo, tutte le riprese del programma sono effettuate con le soluzioni di videoripresa Canon Cinema EOS, una gamma di videocamere dotata di grande flessibilità creativa e numerose di opzioni di ripresa.

I due finalisti del talent show parteciperanno infine al festival internazionale di Cortona on the Move, dove avranno la possibilità di seguire un workshop professionale e letture portfolio individuali con importanti photo editor del settore. A seguito della collaborazione di Canon alla quarta edizione di Master of Photography, il festival ospiterà la mostra conclusiva con gli scatti finali, un’esposizione prodotta con tecnologia Canon ed esposta al fianco di illustri fotografi contemporanei.

Da non perdere nemmeno un episodio:

01 ANTICA ROMA (28 Maggio)

Per secoli, Ostia Antica è stata il porto marittimo di Roma: un luogo fiorente e pieno di vita, grazie ai cospicui traffici dell’Impero Romano. Per la prima puntata i concorrenti dovranno catturare, in una sola immagine, sia lo spirito che il significato storico del sito archeologico. Sarà compito dei concorrenti scegliere un punto di vista unico e inedito per raccontare questo luogo. Toscani lo ricorda sempre: “No cartoline!”.

02 CELEBRITY MANIA (4 Giugno)

La prova consiste nel realizzare due ritratti molto speciali. I protagonisti di questa puntata saranno i sosia, persone comuni che nella vita impersonano personaggi celebri e illustri. La prima immagine raffigurerà la vera natura del soggetto - la persona dietro al travestimento - mentre la seconda rappresenterà lo stesso soggetto nei panni del personaggio famoso. Una sfilata di stelle permetterà ai fotografi di indagare anche i significati profondi legati al tema della formazione dell’identità personale. Quali sono le implicazioni psicologiche dell’essere qualcuno che in realtà non si è? Cosa significa vivere della fama altrui?

03 IL MONDO IN UN QUARTIERE (11 Giugno)

I concorrenti si aggireranno per le strade di Torpignattara, a Roma, in un quartiere che è un esempio virtuoso di integrazione etnica, dove persone con culture diverse riescono a convivere creando un ambiente meravigliosamente dinamico. Un’occasione per testimoniare di persona gli aspetti dell’Europa multiculturale e approfondire i molti temi riguardanti cultura, differenze e integrazione. Cadere nei cliché è molto semplice, i concorrenti dovranno saper guardare con occhi diversi per trovare qualcosa che leghi tra loro tutte le foto che presenteranno.

04 SUPEREROI A QUATTRO ZAMPE (18 Giugno)

A ogni concorrente vengono assegnati, a sorte, un animale e il suo padrone. Non si tratta, però, di semplici animali domestici ma di animali addestrati a compiere importanti missioni: salvare vite umane e dare supporto in percorsi terapeutici. I fotografi dovranno presentare ai giudici dalle tre alle cinque foto cercando di rappresentare il prezioso compito di questi animali.

05 CASA DOLCE CASA (25 Giugno)

Per questa prova, i concorrenti faranno ritorno a casa. In questa puntata dovranno realizzare un racconto in tre immagini in cui dovranno rivelare chi sono veramente. Una foto dovrà essere un autoritratto. Saranno pronti a mostrarci la loro quotidianità? I fotografi dovranno sapersi guardare dentro e raccontare il mondo che li circonda.

06 DONNE E POTERE (2 Luglio)

Per la finale i giudici hanno selezionato tre storie straordinarie. La prova consiste nel rappresentare, in immagini, tre protagoniste femminili che hanno dimostrato che nell’eccellenza professionale non esiste differenza di genere. Elisabeth Fuchs, una delle più celebri direttrici d’orchestra austriache; Antonia Klugman, chef italiana Stella Michelin ed ex giudice di MasterChef Italia e il Reverendo Rosemarie Mallett, Vicaria della chiesa di St. John’s, a Angell Town, a Brixton, leader spirituale di una comunità molto variegata.

A questo punto non resta scoprire tutti il potere delle storie raccontate per immagini con Master of Photography e Canon.

* Il programma Ambassador di Canon

Con il programma Ambassador, Canon riunisce alcuni fra i migliori fotografi e videomaker al mondo provenienti dall’Europa, dal Medio Oriente e dall’Africa. L’obiettivo del progetto è creare una connessione fra il brand e la comunità di professionisti, che permetta di affrontare insieme le sfide del mercato e cogliere le opportunità offerte dall’evoluzione tecnologica. Le competenze, l'esperienza e la visione di questi grandi professionisti ispirano e consigliano tutti coloro che fanno della narrazione visiva il loro sogno e la loro ambizione.

Gli Ambassador Canon hanno stili e specializzazioni differenti: dal Reportage alla Moda, dalle Arti figurative alla fotografia naturalistica, dai Matrimoni alla Pubblicità. Ma ciò che li contraddistingue tutti è la dinamicità, il senso artistico e più di tutto la capacità di raccontare storie attraverso le immagini.

Scopri di più!