ARTICOLO

Fotografare "persone difficili", con Tom Barnes

Jesse Hughes del gruppo rock Eagles of Death Metal. Realizzato con Canon EOS 5D Mark II e obiettivo EF 17-40mm f/4L USM. © Tom Barnes

"Mi commissionano sempre scatti difficili", spiega Tom Barnes, fotografo ritrattista del settore pubblicitario. "Qualche giorno fa dovevo fotografare un soggetto che è arrivato con quattro ore di ritardo. L'addetto stampa è entrato e ha detto: "È di pessimo umore. Hai solo 10 secondi con lei, vorrebbe essere ovunque tranne che qui".

Ma la storia è finita bene. "Alla fine abbiamo lavorato per 45 minuti con cinque diverse configurazioni e ci siamo divertiti molto", racconta Tom. "Lei non la smetteva di ringraziarmi per averle migliorato la giornata".

E non si tratta di una coincidenza, è una testimonianza della bravura di Barnes nel mettere a proprio agio le persone. Abilità che ha affinato durante tutta la sua lunga carriera di fotografo ritrattista.

Huey Morgan, wearing a black leather jacket, sits at a wooden table, blowing smoke from a cigarette
Huey Morgan fotografato in un pub di West London per la copertina del suo libro "Rebel Heroes". Realizzato con Canon EOS 5D Mark II e obiettivo EF 24-70mm f/2.8L II USM. © Tom Barnes
An ice hockey player staring intently, holding his stick in both gloved hands, his face looking cut and bruised
Ritratto di hockeista su ghiaccio, irruvidito grazie a una buona sessione di make-up. Realizzato con Canon EOS 5D Mark II e obiettivo EF 70-200mm f/2.8L II USM. © Tom Barnes

Il divertimento prima di tutto

Quando un soggetto arriva sul luogo del servizio fotografico, Tom molla tutto per farci due chiacchiere, chiede com'è andata la giornata e cosa fa nella vita. Ce la mette tutta per far sentire il soggetto completamente a suo agio. "Si intuisce molto dall'aspetto e dall'espressione del viso", afferma. "Il viso e gli occhi parlano davvero. Inoltre, a me piace divertirmi durante i servizi. Se fotografi auto o fiori, sembri pazzo se inizi a parlarci. A me piace scherzare e ridere. Concentrarmi sulle persone è la cosa più bella che io abbia mai fatto".

Si intuisce molto dall'aspetto e dall'espressione del viso.

In questi giorni Tom è impegnato in campagne importantissime e si affida totalmente a Canon EOS 5DS per il suo lavoro. "Quando è uscita EOS 5DS l'ho voluta subito", ricorda. "Credo fossi l'unico in tutto il Regno Unito ad averne due. Tutti ne avevano una e io ho fatto il diavolo a quattro perché dovevo avere due corpi abbinati. Da allora, le uso per ogni mio scatto, le adoro".

Con sensore da 50.6 MP ed elaborazione avanzata del segnale, grazie al doppio processore DIGIC 6, EOS 5DS è una scelta obbligata per i fotografi del settore pubblicitario che hanno bisogno di eccellente qualità dell'immagine combinata all'ergonomia di un corpo EOS. "I maggiori vantaggi offerti da questa fotocamera sono l'alta risoluzione combinata a una velocità elevata", afferma Tom. Subito dopo, nell'attuale gamma Canon, c'è EOS 5DS R.

A tattooed man wearing denims sits in front of a trolley holding tattooist’s equipment
Bozza di scatto per la seconda stagione di Tattoo Fixers su Channel 4. Realizzata con Canon EOS 5DS e obiettivo EF 24-70mm f/2.8L II USM. © Tom Barnes
A high-contrast mono image of the head and shoulders of a female swimmer wearing goggles and a cap
Ritratto di nuotatore, scattato con illuminazione Profoto. Realizzato con Canon EOS 5DS e obiettivo EF 85mm f/1.2L II USM. © Tom Barnes
Canon Professional Services

Il tuo lavoro in ottime mani

Ricevi consigli gratuiti degli esperti, assistenza per le attrezzature, eventi ricchi d'ispirazione e offerte speciali esclusive con Canon Professional Services (CPS).

"Per anni, se cercavi una risoluzione elevata, dovevi accettare il fatto che le fotocamere fossero lente e poco maneggevoli. Adesso le reflex digitali sono affidabili, ma sono frutto di milioni spesi per lo sviluppo e la ricerca: le piccole aziende, sebbene offrano prodotti con un numero maggiore di megapixel, naturalmente non possono reggere il confronto. Siccome lavoro con soggetti "difficili", non ho tanto tempo a disposizione per fotografare, quindi cerco la velocità di una reflex digitale con immagini di medio formato".

Ci è voluto un po', secondo sua stessa ammissione. "Ho dovuto imparare come rimettere a fuoco. Con EOS 5D Mark III, puoi anche scattare quasi alla cieca. Puoi mettere a fuoco e poi farlo nuovamente molte volte. Con EOS 5DS, devi selezione il punto di autofocus più vicino a quello di messa a fuoco manuale (perché l'alta risoluzione mostra anche le più piccole imperfezioni della messa a fuoco). Quindi mi sono documentato e ho studiato il sistema di messa a fuoco, che è davvero preciso. Funziona molto bene secondo me".

Three-quarter-view portrait photo of a middle-aged man wearing a dark pin-striped jacket and an open-necked shirt
Phillip, il proprietario dello studio di Tom Barnes ed ex pugile dell'esercito. "I suoi racconti sono incredibili", afferma Tom. Realizzato con Canon EOS 5DS e obiettivo EF 100mm f/2.8L Macro IS USM. © Tom Barnes
A tattooed woman in black carries a shovel in one hand and drags a body wrapped in black bin bags sealed with tape
Lou Hopper e il corpo, scatto in location con pioggia, fumo e macchina della polizia. Realizzato con Canon EOS 5DS e obiettivo EF 24-70mm f/2.8L II USM. © Tom Barnes

Per quanto riguarda gli obiettivi, Tom utilizza EF 16-35mm f/2.8L II USM, EF 24-70mm f/2.8L II USM ed EF 70-200mm f/2.8L II USM. "Avevo un obiettivo 85mm f/1.2 che adoravo", aggiunge. "Ma l'ho appena venduto per comprare un 70-200mm, perché ho dei progetti in cantiere per i quali mi serve un obiettivo zoom piuttosto che uno a focale fissa, e devo ammettere di trovarmi molto bene. L'obiettivo 70-200mm è utile perché offre una versatilità eccellente. In realtà, tutti questi obiettivi offrono ottima versatilità.

"Adesso, per qualsiasi servizio, uso un obiettivo 24-70mm e un 70-200mm; raramente uso il 16-35mm ma è sempre pronto quando serve. Per i ritratti, più è elevata la lunghezza focale, più sarà dettagliata l'immagine. Di conseguenza, non ho quasi mai bisogno di aperture super-ampie, ma nei casi in cui mi trovo in ambienti piccoli e ho bisogno di uno scatto ampio, quest'obiettivo è la mia salvezza. Sono obiettivi fantastici: una volta che padroneggi la messa a fuoco, fanno praticamente tutto da soli".

A mono photo of a young man from the waist up, his entire body and neck covered in tattoos
Antony Fleming, uno dei tatuatori di Tom Barnes, fotografato in pausa durante un servizio. Realizzato con Canon EOS 5D Mark II e obiettivo EF 24-70mm f/2.8L II USM. © Tom Barnes

Potrà sembrare strano, date le sue caratteristiche espressioni "malinconiche", ma Tom passa poco tempo in post-produzione. "Non mentirò dicendo che è tutto merito della fotocamera: tonalità e contrasto vengono modificati dopo", racconta. "Ma non passo tanto tempo in post-produzione. Non ho tempo per stare in ufficio a modificare e assicurarmi che tutto sia perfetto, quindi mi porto avanti cercando di fare tutto con la fotocamera. Ho alcuni modificatori di luce (montati sul suo flash da studio) che adoro e mi garantiscono quel look che cerco".

Scritto da Deniz Dirim


Il kit di Tom Barnes

Il kit essenziale usato dai professionisti per scattare le loro foto

A Canon 5DS R camera with a 24-70mm lens on a white background.

Fotocamera

Canon EOS 5DS R

Il sensore CMOS full-frame da 50.6MP di questa reflex digitale è in grado di registrare immagini con un livello di dettaglio incredibile. L'altissima risoluzione consente di eseguire ritagli creativi senza compromettere l'eccellente qualità dell'immagine.

Obiettivi

Canon EF 16-35mm f/2.8L II USM

Con una qualità dell'immagine elevatissima da bordo a bordo e una struttura robusta e perfettamente impermeabile, questo obiettivo zoom ultra grandangolare della serie L ha una apertura massima di f/2.8 per risultati nitidi in ogni condizione di illuminazione.

Canon EF 24-70mm f/2.8L II USM

Questo obiettivo di qualità professionale con zoom standard offre un'eccezionale nitidezza dell'immagine e una resistente struttura serie L. L'apertura f/2.8 costante consente di scattare foto straordinarie anche in condizioni di scarsa illuminazione e di controllare facilmente la profondità di campo.

Ghiera di controllo

Canon EF 70-200 mm f/2.8L IS II USM

Teleobiettivo da battaglia dal design robusto, stabilizzatore d'immagine a quattro stop ideale per scattare senza treppiedi in situazioni poco illuminate, elementi dell'obiettivo UD per assicurare un contrasto alto e colori naturali.

Articoli correlati

Visualizza tutto

Leggi la newsletter

Fai clic qui per scoprire le storie da cui trarre ispirazione e le notizie entusiasmanti di Canon Europe Pro

Registrati ora