ARTICOLO

Pellicani con personalità: la storia dei ritratti dal basso di Andy Rouse

Andy Rouse si è recato presso il lago Kerkini nel nord della Grecia per scattare questa splendida serie di fotografie di pellicani dalmatici. Scatto realizzato con Canon EOS-1D X Mark II e obiettivo Canon EF 100-400mm f/4.5-5.6L IS II USM. © Andy Rouse

Aumentare la consapevolezza delle problematiche ambientali facendo in modo che il pubblico entri in contatto con gli animali e il loro habitat non è facile, specialmente nel mercato troppo saturo delle immagini. Andy Rouse, uno dei fotografi naturalisti più importanti al mondo e un Canon Ambassador, ha trovato un modo nuovo per attirare l'attenzione sul pellicano dalmatico in via di estinzione.


Durante una servizio fotografico al lago Kerkini nella Grecia settentrionale, una delle 10 zone acquitrinose di importanza internazionale della nazione, il fotografo britannico ha escogitato un modo per attirare e mantenere lo sguardo dello spettatore su questi imponenti uccelli acquatici bianchi. Sporgendosi dal fianco della sua barca e fotografando gli uccelli all'altezza degli occhi, ha creato una serie straordinaria di ritratti pieni di personalità.

Christian Ziegler’s

Iscriviti alla newsletter

Fai clic qui per scoprire le storie da cui trarre ispirazione e le notizie entusiasmanti di Canon Europe Pro

"Quando scatti dei ritratti, sottolinei la personalità dei tuoi soggetti ed è quello che penso di aver fatto con questi esemplari", dice Andy. Scoprì che i pellicani avevano un aspetto molto particolare e che alcuni di loro erano addirittura simili a personaggi famosi. "Trovi tutti i tipi di [sosia delle celebrità] tra quegli uccelli".

Per creare questi scatti, Andy ha usato sia una fotocamera Canon EOS-1D X Mark II che una Canon EOS 5D Mark IV. "Uso la fotocamera Canon EOS-1D X Mark II per situazioni di scatto molto impegnative, come scarsa illuminazione, alti ISO o riprese d'azione in cui ho bisogno di un buffer elevato", spiega Andy.

Quando si è sporto fuori dalla sua barca sul lago Kerkini, ha usato una Canon EOS 5D Mark IV. "Trovo più semplice sporgermi con lei perché è così leggera", dice, "e la fotocamera ha una gamma dinamica così straordinaria che ottengo buoni dettagli sia in ombra che in piena luce, anche al tramonto e all'alba. Quindi la scelta riguarda anche la qualità dei file".

Andy ha composto le sue immagini usando Live View sullo schermo LCD della fotocamera. Ha sfruttato l'icona Simulazione dell'esposizione nell'angolo in basso a destra dello schermo, che rimane bianca se l'immagine mostrata sullo schermo è vicina a come apparirà l'immagine finale. In condizioni molto luminose o molto buie, l'icona Exp.SIM lampeggia per avvertirti che devi valutare la tua esposizione visualizzando l'istogramma, piuttosto che guardando lo schermo.

Cerco di catturare la loro personalità in un modo che la renda coinvolgente anche per qualcuno a cui non piacciono gli uccelli.

Andy condivide molti dei suoi scatti della natura selvaggia con i suoi oltre 10.600 follower su Instagram, dove è registrato con il nome di @wildmanrouse. Spera che grazie a questi scatti accattivanti le persone diventino più consapevoli della popolazione in rapido declino dei pellicani dalmatici. "Il mio trucco è cercare di catturare la loro personalità in un modo unico che la renda coinvolgente anche per qualcuno a cui non piacciono gli uccelli. Voglio far interagire quelle persone con l'immagine quando la vedono e fargli pensare: 'Mi piace. Voglio cercare altre informazioni a riguardo'. A quel punto, come fotografo, sento di aver fatto tutto il possibile per la loro salvaguardia".

I suggerimenti speciali di Andy Rouse per fotografare la natura selvaggia

Andy condivide i suoi suggerimenti speciali per fotografare la natura selvaggia.

canon-pro-andy-rouse-wildlife-photography-image2-445
Andy fa affidamento sull'autofocus AI Servo per seguire i movimenti degli uccelli. Scatto realizzato con Canon EOS-1D X Mark II e obiettivo Canon EF 11-24mm f/4L USM. © Andy Rouse
canon-pro-andy-rouse-wildlife-photography-image3-445
Il Canon Ambassador Andy Rouse ha voluto catturare le espressioni degli uccelli più simili a quelle umane, per aiutare gli spettatori ad entrare in empatia con loro. Scatto realizzato con Canon EOS 5D Mark IV e obiettivo Canon EF 100-400mm f/4.5-5.6L IS II USM. © Andy Rouse

1. Segui i tuoi soggetti

"Usa la modalità autofocus AI Servo per seguire il movimento degli animali e per assicurarti che rimangano a fuoco. Non spengo mai la modalità AI Servo, perché la mia attività si basa sull'ottenere immagini ricche di dettagli nitidissimi. Se non sei in modalità tracking, non puoi ottenerle".

canon-pro-andy-rouse-wildlife-photography-image4
Andy Rouse cattura il momento dell'atterraggio di un pellicano dalmatico sul lago Kerkini. Scatto realizzato con Canon EOS-1D X Mark II e obiettivo Canon EF 100-400mm f/4.5-5.6L IS II USM. © Andy Rouse

2. Modifica le impostazioni AF

"Mantengo le preimpostazioni AF sul caso 4 e vado poi a modificarle se necessario. Quando ho bisogno che la fotocamera sia un po' più sensibile a un soggetto che vola velocemente, aumento l'ISO. Se ho bisogno che sia meno sensibile, ad esempio se un uccello vola tra gli alberi, allora abbasso l'ISO".

canon-pro-andy-rouse-wildlife-photography-image5
Gli uccelli ostentano il loro piumaggio bianco argenteo nella speranza di trovare un partner. Scatto realizzato con Canon EOS-1D X Mark II e obiettivo Canon EF 24-70mm f/4L IS USM. © Andy Rouse

3. Preparati all'azione

"Con i pellicani devi scattare velocemente, perché non sai mai cosa stanno per fare. Possono sollevarsi o inscenare un combattimento, quindi lascio la mia fotocamera Canon EOS 5D Mark IV su una frequenza di scatto di sette fotogrammi al secondo, in modo da essere sempre pronto all'azione".

canon-pro-andy-rouse-wildlife-photography-image6
Cambiando la prospettiva della sua fotocamera, Rouse scatta un'altra immagine sorprendente. Scatto realizzato con Canon EOS-1D X Mark II e obiettivo Canon EF 100-400mm f/4.5-5.6L IS II USM. © Andy Rouse

4. Cambia la tua prospettiva

"A meno che tu non riesca a stare incredibilmente basso, un pellicano sull'acqua avrà sempre l'acqua come sfondo. Catturi un contesto più ricco quando scatti da un angolo basso e utilizzi un obiettivo grandangolare, in questo modo puoi ottenere le montagne sullo sfondo della fotografia. Ho usato un obiettivo Canon EF 11-24mm f/4L USM per la maggior parte degli scatti di pellicani dal basso".

canon-pro-andy-rouse-wildlife-photography-image7
Rouse ha rallentato la velocità dell'otturatore mentre fotografava questo gruppo di pellicani dalmatici. Scatto realizzato con Canon EOS 5D Mark IV e obiettivo Canon EF 100-400mm f/4.5-5.6L IS II USM. © Andy Rouse

5. Riduci la velocità

"Prova a ridurre la velocità dell'otturatore per creare una certa atmosfera con il motion blur. Affinché un'immagine con il motion blur abbia successo, devi riprendere un soggetto riconoscibile. Devi ottenere il giusto punto focale e il pellicano deve fare qualcosa di interessante. E tutte queste cose devono avvenire contemporaneamente, il che è molto più difficile che eseguire un normale scatto di un pellicano seduto sull'acqua, ma è proprio per questo che lo trovo così gratificante".

Scritto da Kathrine Anker


Il kit di Andy Rouse

Il kit essenziale usato dai professionisti per scattare le loro foto

canon-pro-andy-rouse-wildlife-photography-kitbag-headshot-1920

Fotocamere

Canon EOS 5D Mark IV

Questa fotocamera reflex digitale full-frame da 30.4 MP cattura ogni dettaglio, anche ad alto contrasto. Lo scatto continuo a 7 fps ti aiuta quando insegui il momento perfetto, mentre i video 4K offrono riprese ad altissima definizione nello standard DCI (4096x2160).

Canon EOS-1D X Mark II

Grazie al sensore CMOS da 20,2MP full-frame ad alta sensibilità, al sistema Dual Pixel AF a 61 punti espanso e all'acquisizione di video in 4K, Canon EOS-1D X Mark II garantisce prestazioni leader della categoria.

Obiettivi

Canon EF 11-24 mm f/4L USM

Questo zoom offre una visione ultra grandangolare con distorsione minima a tutte le lunghezze focali e include inoltre un obiettivo con elementi UD, Super UD e grandi elementi asferici con molatura di precisione per prestazioni ottiche eccezionali. Il sistema di messa a fuoco USM ad anello consente di mettere a fuoco rapidamente e quasi in totale silenzio, anche nella modalità manuale continua.

Canon EF 24-70 mm f/4L IS USM

Un obiettivo zoom standard della serie L che include una modalità macro con ingrandimento fino a 0,7x. Il sistema AF ultrasonico consente una messa a fuoco rapida e quasi totalmente silenziosa e dispone inoltre di una stabilizzazione dell'immagine eccezionale e di elementi UD e asferici per una qualità dell'immagine straordinaria.

Canon EF 500 mm f/4L IS II USM

Questo super teleobiettivo zoom ad alto ingrandimento è dotato di tecnologia di stabilizzazione dell'immagine integrata per risultati definiti anche durante gli scatti a mano libera. Dispone della qualità costruttiva della serie L ed è leggero e comodo da utilizzare.

Accessorio

Canon Extender EF 2x III

Raddoppia la lunghezza focale dei teleobiettivi e dei teleobiettivi zoom della serie L di Canon con questa prolunga che offre una maggiore precisione nella messa a fuoco automatica e una migliore comunicazione tra fotocamera e obiettivo.

Articoli correlati

Visualizza tutto

Canon Professional Services

I membri possono accedere al supporto prioritario CPS, sia localmente che durante i maggiori eventi, a un servizio di riparazione rapida prioritaria e, a seconda del livello di iscrizione, possono aver diritto gratuitamente a prestiti di equipaggiamento di scorta e alla spedizione di restituzione dopo gli interventi di manutenzione. Possono inoltre usufruire di offerte esclusive riservate agli iscritti.

Scopri i dettagli e invia la richiesta di iscrizione

A CPS member looking pleased with his Canon photography equipment