La tecnologia digitale permette l'espansione sul mercato norvegese

Digital technology drives expansion into Norwegian market
Digital technology drives expansion into Norwegian market

  • Azienda: Parajett
  • Anno di fondazione: 1906
  • Sede: Landskrona, Svezia
  • Servizi: stampa transazionale, direct mailing, stampa transpromozionale, prodotti promozionali
  • Sito Internet: www.parajett.se

Panoramica

Il PSP svedese Parajett produce materiale per direct mailing personalizzato per organizzazioni all'avanguardia del settore IT e offre servizi di stampa transazionale e fatturazione per enti pubblici, società finanziarie e società di fornitura di gas, elettricità, ecc.

Alla base del successo di Parajett in questi settori c'è un flusso di lavoro di stampa digitale completamente automatizzato. I continui investimenti dell'azienda in tecnologie e software di stampa Canon volti a sostenere questa espansione hanno aiutato Parajett a posizionarsi come società leader nei settori della stampa transazionale e del direct mailing della regione.

La tecnologia di stampa digitale è fondamentale per l'attività di Parajett. La linea di produzione di Parajett include una flotta di stampanti a bobina offset che producono la maggior parte del volume annuo dell'azienda, che ammonta a due miliardi di pagine in formato A4. Ma è la tecnologia Canon, insieme al relativo software di supporto, che è fondamentale per il servizio di stampa di dati variabili (VDP). "Il digitale ci permette di gestire tutte le fasi dell'intero ciclo di produzione di campagne di mailing, dalla gestione dei dati e l'elaborazione degli ordini, alla stampa e invio” spiega Per-Anders Olsson, Vice-CEO, Parajett.

Il software GMC Inspire, fornito da Canon, viene utilizzato per la progettazione e la creazione dei file di dati variabili dell'azienda e garantisce che i documenti abbiano input e feed dati corretti per la personalizzazione e la creazione della versione relativa al direct mail. "Il sistema del flusso di lavoro PRISMAproduction è il nucleo dell'azienda," aggiunge Olsson. "Offre il controllo integrato per i sistemi di stampa digitale e offset, facendo di noi una vera e propria azienda di stampa ibrida".

Sfida

Nel 2011 Parajett si rivolse a Canon alla ricerca di una stampante a fogli digitale per la produzione di piccoli volumi di direct mailing e ristampa, che non erano redditizi sulle altre linee di produzione dell'azienda. Questa stampante doveva integrarsi perfettamente nel flusso di lavoro PRISMAproduction esistente, che includeva le tecnologie Océ VarioStream e Océ DemandStream nonché un'estensione per flusso di lavoro Intelligent Printer Data Stream (IPDS) per passare facilmente dalla stampa transazionale alla stampa di direct mailing, e viceversa.

La soluzione

Parajett ha scelto Canon imagePRESS C6010VPS che, a un mese dall'installazione, ha prodotto oltre 300.000 pagine al mese.

La versatilità di questa stampante è preziosa per la nostra attività", continua Olsson. "È fantastica per i lavori più piccoli, ad esempio per applicazioni speciali di direct mailing quali le cartoline, in quanto è in grado di produrre in modo economico stampe di eccellente qualità a tirature bassissime. È anche l'ideale come soluzione di backup e in operazioni di post-stampa e i tempi di fermo macchina sono ridotti al minimo. A sua volta, il software PRISMAproduction ci permette di passare da un lavoro all'altro e da un'applicazione all'altra semplicemente premendo un pulsante. Fummo talmente colpiti dall'estrema affidabilità e dalle elevate prestazioni della macchina che decidemmo di investire in un’altra unità. Attualmente, gestiamo circa 1 milione di pagine A4 al mese tra i due dispositivi,

Inoltre, Parajett ha aggiornato il proprio portafoglio di apparecchiature con Océ VarioPrint 6160 che, secondo Olsson, è stata una progressione naturale: "Il modello VarioPrint 6160 sarà il prossimo aggiornamento. La sua velocità di produzione è strabiliante: riusciamo a produrre oltre 1,5 milioni di pagine in bianco e nero in formato A4 al mese! Possiamo inoltre offrire ai nostri clienti una "soluzione white paper" per comunicazioni consolidate ma di grande effetto.

Secondo Olsson, la "soluzione white paper" è una componente importante dell'offerta di servizi dell'azienda, soprattutto per il mercato svedese. "Il costo dei francobolli è molto alto in Svezia e dovevamo aiutare i nostri clienti a superare questo ostacolo. Ciò doveva essere realizzato mantenendo bassi i nostri costi di produzione e risparmiando il denaro dei nostri clienti. Grazie al nostro flusso di lavoro completamente digitale, possiamo utilizzare una "soluzione white paper" per ridurre la quantità di documenti che i nostri clienti devono inviare ai loro clienti. Il modo più efficiente in cui usiamo la stampa è stato accolto positivamente e ciò ne ha aumentato il suo valore".

Conquiste

Nel 2014, Parajett ha acquisito il provider di stampa Andvord Grafisk AS, di Oslo, per avere una sede di produzione diretta nella capitale norvegese. Con questa acquisizione Parajett ha registrato un fatturato eccezionale, passando da 27 milioni di euro nel 2012 a 47 milioni di euro nel 2014.

Questo investimento è la conferma delle capacità della tecnologia di stampa digitale ed è la dimostrazione degli enormi progressi che abbiamo fatto negli ultimi anni. Le soluzioni e il supporto di Canon sono stati i catalizzatori di questa crescita,

conclude Olsson. "Abbiamo messo molta cura nel creare il nostro business model, che è importante per questi mercati, e siamo molto ansiosi di scoprire cosa ci riserva il futuro."

Ottieni la tua copia!

Iscriviti qui per ricevere la tua copia di Think Digital nell'edizione e-mail o stampata.