Qual è il futuro del packaging stampato in digitale?

Canon EXPO 2015

Il packaging non è semplicemente un involucro, ma qualcosa che offre un potenziale decisamente maggiore. È fondamentale per aiutare i brand a fidelizzare i clienti attuali e attrarne di nuovi. Tuttavia, in seguito alla proliferazione dei canali mediatici, ai cambiamenti demografici e agli acquisti multicanale, è più difficile per i brand catturare l'attenzione delle persone e prevederne il comportamento di acquisto. Una soluzione di packaging innovativa o ben studiata rappresenta un elemento di differenziazione sempre più importante e che può avere un notevole effetto positivo sulle vendite. Un contesto di questo tipo offre opportunità straordinarie per i fornitori di servizi di stampa (PSP) e per la stampa digitale.

In che modo i PSP possono sfruttare queste opportunità? È vero che il processo di produzione offre possibilità apparentemente illimitate, come ad esempio la stampa realmente personalizzata e frequenti modifiche al design, che non comportano gravose perdite in termini di tempo o denaro. Ma in seguito al ruolo così sfaccettato del packaging e alla difficoltà di accontentare gli esigenti clienti multicanale di oggi, trend come la proliferazione degli SKU e la sostenibilità possono rappresentare delle difficoltà impreviste, oltre che delle possibilità, se i fornitori di servizi non sono adeguatamente preparati.

Per "SKU" si intende il numero totale di varianti di un prodotto commercializzate da un brand. Sebbene gli SKU rappresentino un fattore straordinario per incentivare le vendite e promuovere negozi pop-up e singoli eventi, essi possono però ostruire la catena di distribuzione con un numero eccessivo di articoli estremamente simili, obbligare ad effettuare ordini più piccoli per una varietà più ampia di prodotti e complicare la gestione del ciclo di vita degli articoli. E se è vero che la proliferazione degli SKU deriva dalla richiesta dei clienti di avere a disposizione maggiore scelta, allo stesso tempo essa può generare confusione nei negozi, dove si trovano prodotti all'apparenza identici ma che presentano funzioni, ingredienti o vantaggi diversi.

La sostenibilità è un altro trend promosso, e allo stesso tempo ostacolato, dalle richieste dei clienti. Ad esempio, dimensioni e materiali sono due dei fattori più importanti per la riciclabilità. Per quanto i consumatori e le aziende possano pensare che i contenitori riciclabili siano sostenibili, il packaging dei prodotti monoporzione, come ad esempio i vasetti di yogurt o i bicchieri del caffè, è più difficile da riciclare per via delle dimensioni ridotte. I nuclei familiari composti da un'unica persona sono però in aumento e già prevalgono in Europa Occidentale e in Nord America. Secondo Euromonitor, questo trend comporterà una maggiore richiesta di prodotti per nuclei familiari più piccoli, oltre che di servizi rivolti al solo consumatore. Immancabilmente, ciò includerà prodotti monoporzione in packaging di dimensioni ridotte, il che può controbilanciare la richiesta di sostenibilità.

La buona notizia è che i sistemi di stampa e di produzione digitale occupano una posizione ideale per soddisfare questa richiesta. Caratteristiche quali la velocità, la capacità di produrre stampe in piccola tiratura in modo economico e l'offerta della stampa di dati variabili rendono questi sistemi un solido investimento per il futuro. E in effetti, etichette, confezioni e altri oggetti possono essere letteralmente stampati su richiesta con uno spreco minimo, con tirature di 50, 20 o addirittura di appena 2 o 3 confezioni. In questo modo, i produttori possono rispondere rapidamente ai cambiamenti relativi al mercato e alle esigenze dei clienti ed implementare la personalizzazione su larga scala con limiti ridotti in termini di tempo o costi.

Per i PSP il fattore chiave è la conoscenza. Il packaging è un'applicazione complessa dal punto di vista tecnico e che richiede conoscenze notevoli, ma può anche offrire vantaggi straordinari per chi investe il proprio tempo nella preparazione. Il primo passo per i PSP è pensare a quali dei servizi che offrono potrebbero essere utilizzati nel settore del packaging e quali nuove aree o concetti potrebbero esplorare con le capacità di cui dispone la loro azienda. Quindi, dovrebbero cercare di utilizzare le loro competenze attuali per implementare cambiamenti a breve termine, in modo da iniziare a prepararsi per il futuro del packaging con la stampa digitale. Infine, un fattore cruciale è iniziare a piccoli passi e pensare a quali offerte potrebbero essere presentate ai clienti esistenti. Utilizzandoli come cassa di risonanza, i PSP possono comprendere meglio le richieste della propria base di clienti e degli utenti finali che essi servono.

Per maggiori informazioni sui trend attuali e futuri relativi al packaging e su come sfruttare al meglio il potenziale della stampa digitale per generare nuove opportunità commerciali, scarica una copia di THINK Packaging, la guida Canon ai trend e alle innovazioni nel settore del packaging. 

Riferimenti:

• Smithers Pira, The Future of Global Printing 2018; dicembre 2013

• Packaging World Magazine e Cal Poly, Emerging Technologies for Packaging Innovation, 2014

Ottieni la tua copia!

Iscriviti qui per ricevere la tua copia di Think Digital nell'edizione e-mail o stampata.