Canon cameras

Scopri la nostra esperienza nel mondo dello storytelling

Mike Burnhill

@Cecilie Harris

Grazie a Canon le persone raccontano storie da più di 80 anni. Mike Burnhill, il nostro Product Specialist, è uno dei pochi che, in oltre 11 anni di esperienza, ha assistito a così tante innovazioni ed evoluzioni. Abbiamo raggiunto Mike per parlare del passato, del presente e del futuro di Canon.

Raccontaci un po' di te, Mike. In cosa consiste il tuo ruolo in Canon e da quanto tempo lo ricopri?

Lavoro presso Canon da 11 anni e sono Product Specialist per le macchine fotografiche professionali. Mi occupo delle serie EOS 1D, EOS 5D, degli obiettivi della serie L e ora del nuovo sistema EOS R.

Ho iniziato come Product Specialist generico e sono quindi passato ai prodotti professionali per tutta l'Europa. Viaggio molto per partecipare a grandi eventi in cui è richiesta la presenza del servizio CPS (Canon Professional Services), ad esempio in occasione dei principali eventi sportivi del mondo. Sono stato in Corea per le Olimpiadi invernali, a Monaco per la F1 e ho trascorso diverse settimane in Russia per i Mondiali di calcio. Offriamo supporto e servizi ai fotografi professionisti, come interventi di pulizia, controllo e riparazione. In qualità di Product Specialist, sono a disposizione per fornire consigli e svelare nuovi modi di utilizzare le fotocamere e le relative caratteristiche. Ciò significa che i fotografi possono concentrarsi sulla narrazione di storie incredibili senza temere che le cose vadano male.

Fotografi Canon alle Olimpiadi di Rio

@Alessandro Trovati

Devi aver sperimentato molti cambiamenti da quando sei in Canon. Quali sono stati, secondo te, i momenti più significativi dell'evoluzione dei prodotti?

Ce ne sono due che secondo me hanno lasciato il segno. Il primo è stato il momento del lancio di Canon EOS 5D Mark II nel 2008. Abbiamo introdotto per la prima volta le funzionalità video in una fotocamera reflex. Ciò ha spianato la strada al vlogging. Prima del lancio di Canon EOS 5D Mark II, era necessaria una videocamera molto costosa per registrare questo tipo di contenuto. Questa innovazione ha seriamente cambiato il settore video da un giorno all'altro. Si è trattato di un periodo stimolante, durante il quale abbiamo arricchito il nostro bagaglio di conoscenze man mano che andavamo avanti. Ora, Canon PowerShot G7 X è la videocamera per vlogging più popolare in Europa.

Il secondo momento topico risale al 2014, quando il Dual Pixel AF è stato introdotto nella fotocamera Canon EOS 70D. Questa tecnologia, esclusiva di Canon, consente al sensore di mettere a fuoco mentre si scattano fotografie. Ci avevamo già pensato nel 1981, ma non è stato possibile introdurre questa innovazione fino a quando la tecnologia non ha raggiunto un livello di sviluppo tale da poterla supportare.

Mike, tu stesso sei un appassionato di fotografia. Quale fotocamera usi al momento e perché?

La mia fotocamera principale al momento è Canon EOS 5D Mark IV. Sto gradualmente scoprendo tutte le funzionalità del nuovo sistema EOS R, che dispone di un AF con rilevamento del volto, pertanto non bisogna preoccuparsi di dove si trova il punto di messa a fuoco. Con la mia nuova creatura, piuttosto che guardare attraverso il mirino posso semplicemente inquadrare in modo approssimativo mentre punto sui volti per catturare le emozioni che voglio.

Neonato

@Mike Burnhill

Pensando alla gamma di kit attualmente disponibile, potresti consigliare una fotocamera per un principiante e una per un fotografo professionista?

Per un principiante consiglio la Canon EOS 200D. È piccola, leggera e ha un'interfaccia semplice. Quando si inizia, le fotocamere possono sembrare eccessivamente complesse dal punto di vista tecnico. Ma Canon EOS 200D è stata progettata con un sistema di menu semplice e intuitivo per facilitarne l'uso. Molti sanno cosa vogliono raggiungere, ma non sanno come farlo. Canon EOS 200D ha un'interfaccia che spiega come scattare foto ottenendo diversi risultati e, una volta acquisita familiarità, consente di attivare il menu più avanzato, simile a quelle delle altre macchine fotografiche del sistema EOS.

Per i fotografi più avanzati, Canon EOS 6D Mark II è considerata da molti un passo avanti verso un nuovo tipo di fotografia. Il sensore più grande consente di catturare storie con una profondità di campo ridotta, molto popolare tra i fotografi professionisti.

Quali sono i progetti futuri di Canon?

Abbiamo appena annunciato il nuovo sistema EOS R, compatibile con tutti gli obiettivi Canon EF fino al 1987. Per sei mesi abbiamo lavorato a stretto contatto con i nostri Ambassador per scattare immagini di lancio e testare la fotocamera in tutti i tipi di ambienti. Ad esempio, Daniel Etter è stato in grado di portare a termine un progetto precedentemente impossibile all'interno di una miniera di carbone. Aveva già iniziato questo progetto ma non aveva ottenuto ciò che voleva a causa dell'oscurità, condizione nella quale le fotocamere in suo possesso non riuscivano a mettere a fuoco. Con il nuovo sistema EOS R la fotocamera è riuscita a mettere a fuoco con la sola luce delle lampade dei minatori. Quindi, siamo entusiasti del fatto che questa nuova tecnologia stia arrivando sul mercato.

Temo di non potervi rivelare nient'altro al momento. Ma rimanete sintonizzati, ci sono interessanti novità in arrivo.

Bassa illuminazione degli operai nelle miniere di carbone

@Daniel Etter



Scritto da Sasha Newbury