Il mondo è pieno di movimento. Come puoi catturarne la bellezza in una singola immagine con la tua fotocamera? Le alternative sono due: registrare un'immagine "mossa" per trasmettere l'impressione del moto oppure "bloccare" l'immagine per catturare un momento preciso.

Per realizzare foto d'azione di qualità occorre un misto di conoscenza della fotocamera, tecnica e pratica. In questo tutorial verranno trattate le seguenti tematiche:
• Tempo di esposizione
• Apertura dell'obiettivo e impostazione ISO
• Panning con la fotocamera
• Fotografia sportiva
• Stabilizzazione dell'immagine
• Sperimenta e scopri

Tempo di esposizione
Per capire come scattare foto d'azione, è essenziale comprendere il movimento in termini di tempi di esposizione.

Se il soggetto da ritrarre è assolutamente immobile e la tua fotocamera è fissata su un treppiede stabile, la velocità dell'otturatore non è così importante. 1 secondo o 1/1000 di secondo daranno risultati simili, almeno per quanto riguarda la nitidezza del soggetto.

Immaginiamo ora che ci sia un cane che corre davanti alla fotocamera, alla velocità di 16 km orari tipica di questo animale. In 1 secondo coprirà circa 5 metri. Se utilizzi un tempo di esposizione di 1 secondo, l'immagine del cane apparirà molto sfocata.

Il che può risultare di grande effetto, in quanto dà una forte impressione di movimento. Certo una scelta del genere potrebbe apparire un po' estrema in questa situazione, ma velocità dell'otturatore intorno a 1/15 di secondo potrebbero dare risultati soddisfacenti (il cane si muoverà di circa 30 cm). Se, invece, preferisci che il cane sembri immobile, puoi impostare la velocità dell'otturatore su 1/1000 di secondo. Nel breve momento dello scatto, il cane coprirà meno di 0,5 cm.

1   2  3  4

spacer
					image
Tutorials
Composizione fotografica
Videoriprese
Fotografia dell'acqua
Fotografia di paesaggi
Fotografia in bianco e nero
Fotografia d'azione
Ritratti natalizi