Tutorial: Messa a fuoco

Uso dei punti AF per migliorare la messa a fuoco

Ogni fotocamera digitale EOS offre punti AF multipli: dai 9 della fotocamera EOS 1100D ai 61 delle fotocamere EOS-1D X e 5D Mark III.

Con la selezione automatica del punto AF, ciascuno dei punti effettua delle letture sulla distanza dal soggetto quando si preme il pulsante di scatto. Se si illumina più di un punto, questi punti sono disposti a una distanza di messa a fuoco similare rispetto alla fotocamera.

Ciascun punto di messa a fuoco è in grado di inviare dati di messa a fuoco corretti all'obiettivo, e allora a cosa serve averne così tanti? Per rendere possibile la selezione del punto o dei punti che si vogliono attivare. Per fare questo, premi l'ultimo pulsante in alto a destra sul retro della fotocamera. Poi gira la ghiera principale per selezionare un solo punto, più punti o tutti i punti.

Picture_Tutorial_p2

Il punto AF attivo si illumina in rosso nel mirino della fotocamera ed effettua una lettura della distanza relativa alla parte di soggetto più vicina alla fotocamera. I punti inattivi non effettuano alcuna lettura.

Used for boilerplate and CTA players

Spesso si sceglie il punto centrale di messa a fuoco poiché rientra nell'area più sensibile. Posiziona questo punto sulla parte del soggetto che desideri mettere a fuoco e premi parzialmente il pulsante di scatto. In questo modo bloccherai la messa a fuoco. Ora puoi ricomporre l'immagine nel mirino e premere completamente il pulsante di scatto per scattare la foto. In alternativa, puoi scegliere di attivare un punto di messa a fuoco laterale. Scegli il punto che copre la parte di soggetto che desideri mettere a fuoco.

1  2   3  4  5