Tutorial: Obiettivi

Apertura dell'obiettivo

La quantità di luce che raggiunge il sensore della tua EOS dipende in parte dalla luminosità della scena, ma anche dall'apertura dell'obiettivo.

L'apertura è un foro al centro del diaframma, posizionato all'interno o dietro all'obiettivo. Solitamente, il diaframma è composto da una serie di lamelle metalliche che si muovono per modificare le dimensioni del foro.

Picture_Tutorial_p3
L'apertura è il foro nel diaframma. Le lamelle metalliche a incastro di muovono per modificare le dimensioni dell'apertura.

Profondità di campo
Le dimensioni dell'apertura vengono indicate dal "numero F". Questo valore viene ottenuto dividendo la lunghezza focale dell'obiettivo per il diametro dell'apertura. Le aperture più grandi sono contraddistinte da numeri F piccoli quali f/2,0 o f/2,8. Le aperture più piccole sono contraddistinte da numeri F grandi quali f/16 o f/22.

L'apertura massima di un obiettivo è particolarmente importante quando utilizzi il mirino della tua EOS. L'immagine che vedi nel mirino è solitamente creata all'apertura massima: più grande l'apertura, più luminosa sarà l'immagine.

Oltre al controllo dell'intensità della luce che raggiunge il sensore, l'apertura influisce sulla profondità di campo dell'immagine. La profondità di campo è la porzione di una scena che risulta nitida. A una grande apertura corrisponde una profondità di campo più stretta: solo una piccola porzione davanti e dietro alla distanza di messa a fuoco risulterà nitida (f/1,8 nell'animazione seguente).


Scattata con Canon EOS 5D Mark III, EF50 mm f/1,8

Riducendo l'apertura (il numero F sarà più grande), aumenta la profondità di campo ovvero una porzione più ampia davanti e dietro la distanza di messa a fuoco della scena risulterà nitida (f/22 nell'animazione sopra riportata).

La modifica dell'apertura offre un notevole controllo creativo. Ad esempio, lo sfondo di un ritratto può essere sfocato utilizzando un'apertura ampia (numero F più piccolo), mentre un intero paesaggio può essere messo a fuoco impostando un'apertura inferiore. La profondità di campo è particolarmente importante nella fotografia macro: a una distanza di messa a fuoco inferiore corrisponde una profondità di campo più breve.

1  2  3  4  5  6

spacer
					image
Altri tutorial
Fotografia di cieli d'autunno
Fotografia di Nature Morta
Fotografia di viaggio
Fotografia Sportiva
Fotografia architettonica
Fotografia macro
Cosa rende eccezionale una foto