Modificare il filmato

Ora disponi di molti clip separati e devi metterli insieme in modo da formare un filmato coerente. La modifica dei filmati può richiedere molta potenza di elaborazione del computer, in particolare se si riprende in HD, in quanto le dimensioni dei file sono molto elevate. Il formato SD è perfetto per i tuoi primi esperimenti con i filmati ed è più facile da gestire sul computer.

Picture_Tutorial_DSC_&_DSLR_img4

Le ultime versioni del software Canon ZoomBrowser EX (per Windows) e ImageBrowser (per Mac) gestiscono perfettamente la modifica dei filmati. Mostrano il fotogramma di apertura per ogni clip filmato in un'area storyboard e ti permettono di spostare i clip per creare la sequenza desiderata. Puoi regolare l'intervallo di riproduzione (punti di avvio e arresto) di un clip filmato e impostare il tipo di transizione fra un clip e il successivo (dissolvenza, comparsa, ecc.). Nell'area storyboard è possibile inserire immagini statiche per aggiungerle al filmato e anche titoli in sovrimpressione. Puoi persino convertire i file in versione monocromatica e toni seppia oppure aggiungere "disturbo" per simulare la pellicola.

Mettere in pratica i concetti appresi e condividerli
Ora che conosci le possibilità offerte dalla modalità filmato della tua EOS, fai una prova. Esci e riprendi qualche clip filmato utilizzando la dimensione d'immagine SD e la velocità dei fotogrammi 25 fps. Quindi apri ZoomBrowser EX o ImageBrowser sul computer e prova a usare le funzioni di modifica.

Dopo aver terminato il filmato, dovresti condividerlo. Il servizio CANON iMAGE GATEWAY Video Podcast è un modo semplice per mostrare i tuoi filmati a familiari e amici.

1  2  3  4

spacer
					image
Tutorials
Composizione fotografica
Videoriprese
Fotografia dell'acqua
Fotografia di paesaggi
Fotografia in bianco e nero
Fotografia d'azione
Ritratti natalizi