Il Gruppo Ansaldo Energia sceglie Canon per ottimizzare il proprio ambiente di stampa e renderlo più sicuro ed efficiente

Milano, 28 gennaio 2019 – Canon Italia è lieta di annunciare di essere stata scelta da Gruppo Ansaldo Energia e Ansaldo Nucleare - leader nel settore della produzione di componentistica meccanica per la generazione elettrica - per la realizzazione di un importante progetto di Managed Print Services con l’obiettivo di rinnovare e ottimizzare l’ambiente di stampa dell’azienda, rendendolo al contempo più sicuro ed efficiente.

Fondamentale il contributo di MIPS INFORMATICA, partner certificato Canon
per Liguria e Toscana

Per fare ciò, gruppo Ansaldo Energia ha deciso di affidarsi all’esperienza di MIPS INFORMATICA, Partner certificato Canon per la Liguria e la Toscana.

Nella sede principale di Genova, in cui operano circa 2500 dipendenti, ogni ufficio era dotato di una propria stampante e ogni utente usufruiva dei servizi di stampa, scansione e copia in totale autonomia con un elevato spreco di carta e una ridondante stampa di documenti che, spesso, venivano poi abbandonati all’interno delle stampanti. Il tutto in assenza di un sistema di rilascio sicuro che garantisse la riservatezza dei documenti stampanti. Inoltre, l’azienda non era dotata di alcuna piattaforma o software in grado di creare reportistiche aggiornate sul corretto funzionamento dei device. Gli interventi tecnici erano molteplici e ricorrenti, e venivano eseguiti senza informazioni preliminari ma solo con le indicazioni dell’utente che segnalava l’intervento.

Sono state dunque rimosse le stampanti nei singoli uffici sostituite da isole di stampa nei diversi piani, ognuna composta da 2 dispositivi multifunzione Canon image RUNNER ADVANCE, per un totale di circa 220 unità che, oggi, coprono le esigenze di tutti gli utenti e delle sedi coinvolte. Ciascun dispositivo è stato opportunamente configurato e integrato con appositi lettori per permettere l’accesso ai device attraverso i badge aziendali.

Inoltre, grazie alla piattaforma di output management uniFLOW, il dipartimento IT del Gruppo Ansaldo Energia è ora in grado di gestire centralmente e in sicurezza tutti i device, le relative configurazioni e i flussi specifici per la gestione dei documenti.

L’integrazione che i device Canon offrono con la piattaforma SIEM (Security Information and Event Management) di Ansaldo Energia garantisce che tutti i dispositivi collegati alla rete vengano gestiti in totale sicurezza.

“Con la vecchia gestione era difficile pianificare con precisione il budget e comprendere le spese di gestione dei lavori di stampa senza una chiara visione dei costi per utente o per periferica”, ha commentato Stefano Mantero, responsabile del dipartimento IT di Ansaldo Energia. “Oggi, invece, siamo in grado di monitorare, gestire e controllare i costi tramite report mensili. Superata l’iniziale resistenza al cambiamento, oggi il nostro risparmio è un successo. Gli utenti hanno imparato a stampare solo ciò di cui hanno realmente bisogno”.

Oggi, ogni dipendente, dotato di un proprio badge aziendale, può autenticarsi alla stampante multifunzione situata nell’isola più vicina e visualizzare le stampe di sua competenza, decidendo quali file riprodurre. Con la funzione “My Print Anywhere” l’utente può stampare da qualsiasi periferica della sede oltre che dagli stabilimenti in Svizzera e negli Stati Uniti.

Il progetto di Managed Print Services, implementato da MIPS Informatica in Ansaldo Energia, ha visto poi l’integrazione di stampanti di grande formato, per le stampe di progettazione CAD, e la loro predisposizione ai flussi di stampa sicura già configurati nel resto del parco macchine per gli uffici.

“Siamo molto orgogliosi di essere stati scelti dal Gruppo Ansaldo per questo importante progetto. Grazie alla stretta collaborazione con MIPS INFORMATICA abbiamo snellito e semplificato i processi di stampa interni sfruttando la nostra solida tecnologia hardware, software e i nostri servizi innovativi di Managed Print Services. Il valore che Canon porta ogni giorno ai propri clienti è proprio la semplificazione delle attività connesse alla gestione dei documenti e un’infrastruttura di stampa scalabile, pronta a sostenerli in qualsiasi necessità o picco di lavoro si possa presentare”, ha commentato Teresa Esposito, Indirect Sales Director di Canon Italia.

Gruppo Ansaldo Energia è un’azienda italiana leader nel settore della produzione di componentistica meccanica per la generazione elettrica, impegnata nella costruzione di centrali elettriche a ciclo aperto e combinato. Del Gruppo Ansaldo Energia fa parte anche la società Ansaldo Nucleare operante nell’ambito delle attività legate all’energia nucleare e al decommissioning. Con headquarter a Genova Campi, il Gruppo Ansaldo Energia opera in tutto il mondo con un team di 4.500 dipendenti attraverso società partecipate localizzate in Cina, Svizzera, Paesi Bassi, Russia, Emirati Arabi e Stati Uniti, ed ha come obiettivo quello di fornire ai Clienti soluzioni per la produzione di energia elettrica sempre più innovative e all’avanguardia in termini di efficienza energetica, di potenza fornita e di controllo delle emissioni.

Per maggiori informazioni e scoprire la Case Study completa contattare l’Ufficio Stampa Canon.

Disponibilità ad interviste su richiesta.