Canon inaugura un nuovo impianto di produzione altamente automatizzato per la produzione di inchiostri polimerici a base acqua

Milano, 16 Febbraio 2022 - Per rispondere alla crescente richiesta di stampanti di produzione inkjet per volumi elevati, Canon ha aperto, nella seda sede di Venlo (Paesi Bassi), un nuovo impianto all'avanguardia destinato alla produzione di inchiostri polimerici a base acqua. Con una particolare attenzione all'efficienza operativa, la fabbrica di 1500 m2 è stata ricavata da un vecchio edificio e dotata delle più moderne apparecchiature e di livelli di automazione ottimizzati per assicurare la produzione di inchiostri CMYK a base acqua di alta qualità e la riduzione degli sprechi. L'impianto ha anche creato nuovi posti di lavoro, con i suoi 30 dipendenti provenienti in parte dalla ricollocazione del personale, in parte da nuove assunzioni.

Canon ha aperto un nuovo impianto all'avanguardia per la produzione di inchiostri polimerici a base acqua presso la sua sede di Venlo, nei Paesi Bassi.

La fabbrica è stata dotata di moderne apparecchiature altamente automatizzate per la produzione di inchiostri polimerici CMYK a base acqua.

Come annunciato lo scorso anno, le società di ricerca Infosource e Keypoint Intelligence hanno confermato la leadership di Canon nei segmenti della stampa inkjet di produzione per volumi elevati a modulo continuo e a foglio singolo, nella regione EMEA. Le stampanti inkjet ColorStream, ProStream e VarioPrint iX-series si sono infatti dimostrate una valida opzione di investimento per gli stampatori commerciali e online grazie all'eccellente qualità, pari a quella della stampa offset, alla produttività affidabile e alla flessibilità della stampa. Grazie al successo riscosso da questi modelli, Canon ha mantenuto la propria leadership nel segmento della stampa inkjet su modulo continuo e ha conquistato il primo posto in quello della stampa inkjet di produzione per volumi elevati a foglio singolo. Per sostenere la base clienti in costante espansione e la continua crescita dei volumi di stampa in applicazioni come materiali promozionali di alta qualità, documenti transazionali, direct mail, cataloghi e riviste, Canon ha incrementato la sua capacità produttiva di inchiostro polimerico a base di acqua, avviando un nuovo impianto.

"Abbiamo sviluppato il nostro inchiostro polimerico a base acqua e, come tutte le tecnologie create internamente all'azienda, lo abbiamo testato nel nostro centro di ricerca e sviluppo. Una volta superata la prova del mercato - e i nostri inchiostri l'hanno chiaramente superata - abbiamo investito nel nuovo impianto per soddisfare la crescente domanda da parte dei nostri clienti e le attese di grandi richieste future. Il nuovo impianto altamente automatizzato, dedicato alla produzione di inchiostri polimerici a base acqua che possono essere utilizzati dalle nostre stampanti inkjet, è stato realizzato per soddisfare la crescita costante dei nostri clienti”, ha commentato Rob Puts, Vice Presidente Manufacturing and Logistics di Canon Production Printing. “La fabbrica ci consente di offrire le migliori macchine al momento disponibili sul mercato per la produzione di elevati volumi di inchiostro. E, grazie al nuovo impianto, siamo certi di poter aiutare i nostri clienti a far crescere il loro business e a produrre stampe di altissima qualità."