Canon entra a far parte della famiglia commerciale della Rugby World Cup per le edizioni New Zealand 2021 e France 2023

TOKYO, 6 luglio 2022—Canon Inc. (di seguito: Canon) ha annunciato che sarà Worldwide Partner della Rugby World Cup 2021, che si svolgerà in Nuova Zelanda dall'8 ottobre al 12 novembre 2022*, e Official Supplier della Rugby World Cup 2023, che si svolgerà in Francia dall'8 settembre al 28 ottobre 2023.

Logo Rugby World Cup New Zealand 2021

Logo Rugby World Cup France 2023

Con l'intento di promuovere lo sviluppo del mondo del rugby, Canon è diventata Worldwide Partner della Rugby World Cup 2021 in Nuova Zelanda (9a edizione femminile). Canon ha anche sottoscritto un contratto per diventare Official Imaging Supplier della Rugby World Cup France 2023 (10a edizione maschile).

Quest'ultimo accordo segna il coinvolgimento di Canon per la terza Rugby World Cup consecutiva, avendo precedentemente sponsorizzato la Rugby World Cup 2015 in Inghilterra e la Rugby World Cup 2019 in Giappone. Inoltre, per la prima volta, Canon è Worldwide Partner del torneo femminile, confermando il proprio sostegno per la promozione dell'uguaglianza di genere nel rugby.

In qualità di Worldwide Partner della Rugby World Cup 2021 e Official Imaging Supplier della Rugby World Cup 2023, Canon offre supporto completo per la sua ampia gamma di prodotti e servizi, che comprende fotocamere, obiettivi, videocamere, telecamere di rete e apparecchiature medicali. Come già avvenuto per altre competizioni sportive del passato, in Giappone e in altre parti del mondo, Canon fornirà servizi di assistenza ai membri della stampa presenti alle Rugby World Cup 2021 e 2023. I servizi erogati includono la manutenzione di fotocamere e obiettivi e il prestito di apparecchiature, per consentire la migliore qualità delle riprese degli gli atleti in azione.

Il Gruppo Canon continuerà a promuovere lo sviluppo dello sport attraverso l'uso dei suoi prodotti e delle sue tecnologie.

Commento di Alan Gilpin, CEO di World Rugby

"Data la recente conferma di entrambe le edizioni maschile e femminile della Rugby World Cup fino al 2033, non potrebbe esserci momento migliore per accogliere Canon nella nostra famiglia. La sua costante attenzione per l'innovazione rispecchia il nostro desiderio di rendere il rugby sempre più importante e accessibile e il suo supporto accelererà lo sviluppo del nostro sport in tutto il mondo. Abbiamo avuto il piacere di lavorare con Canon per diversi anni e siamo molto orgogliosi di continuare il nostro sodalizio per le edizioni 2021 e 2023 della Rugby World Cup. Canon condivide la nostra passione per la promozione della parità di genere nel gioco e siamo felici di accoglierla nella nostra famiglia di partner per il grande torneo femminile che prenderà il via quest'anno in Nuova Zelanda."

Commento di Fujio Mitarai, Presidente e CEO di Canon Inc.

"Dopo la Rugby World Cup 2015 in Inghilterra e la Rugby World Cup 2019 in Giappone, Canon è lieta di continuare a sostenere i tornei in veste di Worldwide Partner della Rugby World Cup 2021 in Nuova Zelanda e della Rugby World Cup 2023 in Francia. Sono felice che ci sia stata concessa l'opportunità di supportare entrambi i tornei, maschile e femminile. Oltre ad affiancare i fotografi professionisti e le testate giornalistiche mentre immortalano le migliori squadre al mondo al culmine dell'azione, Canon si impegnerà a sostenere la World Rugby (titolare di entrambi i tornei), i comitati organizzativi, le autorità competenti, l'amministrazione locale e altri sponsor aziendali."

Descrizione dei Tornei

Rugby World Cup 2021

Paese ospitante: Nuova Zelanda
Durata del torneo: 8 ottobre - 12 novembre 2022
Squadre partecipanti: 12 (Nuova Zelanda, Inghilterra, Francia, Stati Uniti d'America, Canada, Australia, Galles, Sudafrica, Scozia, Fiji, Giappone, Italia)

Rugby World Cup 2023

Paese ospitante: Francia
Durata del torneo: 8 settembre- 28 ottobre 2023
Squadre partecipanti: 20 (Sudafrica, Inghilterra, Galles, Nuova Zelanda, Giappone, Francia, Australia, Irlanda, Scozia, Italia, Argentina, Fiji, Samoa, Uruguay, Georgia. Le restanti cinque squadre saranno determinate attraverso gli incontri di qualificazione.)


* A causa della pandemia di COVID-19, il torneo programmato per il 2021 è stato rinviato al 2022.