Canon si rivolge alle emittenti di alto profilo con la nuova telecamera PTZ

Milano, 7 settembre 2022 – Canon presenta CR-N700, una telecamera PTZ 4K60P 4:2:2 a 10 bit con connettività 12G-SDI, progettata per le produzioni televisive e in studio e la registrazione di eventi live. Basandosi sull'eredità broadcast di Canon, CR-N700 incorpora l'AF intelligente derivato da famose videocamere professionali come EOS C70 e XF605, per assicurare una messa a fuoco precisa sull'intero movimento di panoramica, inclinazione e zoom. Questo nuovo modello espande la gamma PTZ Canon, offrendo una serie di potenti funzioni per tutti i tipi di produzione e qualsiasi esigenza tecnica.

Video di qualità broadcast e avanzate opzioni di connettività consentono alle emittenti di realizzare produzioni efficienti


Raggiungi facilmente la qualità broadcast

Per soddisfare le attuali richieste delle emittenti, CR-N700 è dotata di sensore CMOS da 1" e processore DIGIC DV7 che assicurano contenuti realmente immersivi, con eccezionali immagini 4K UHD 60P 4:2:2 a 10-bit. Grazie alla trasmissione di alta qualità, la nuova telecamera PTZ Canon consente ai content creator di avvalersi dello streaming IP in 4K 60P, perfetto per le produzioni broadcast in diretta e da remoto. Quest'impeccabile qualità delle immagini è anche il risultato dell'obiettivo ad elevate prestazioni, dotato di uno zoom ottico 15x e uno zoom avanzato 30x durante le riprese in Full HD. Abbinando la telecamera con il famoso Stabilizzatore d'immagine Canon, le emittenti possono realizzare filmati fluidi e stabili anche a distanze elevate. Si tratta della soluzione ideale per gli eventi sportivi e i reality, quando gli operatori desiderano avvicinarsi con discrezione all'azione. CR-N700 è anche dotata della modalità notturna, consentendo agli operatori di effettuare le riprese in condizioni di semi-oscurità grazie al filtro IR Cut integrato. Insieme ai formati HDR, PQ o HLG, le emittenti possono realizzare video eccellenti in qualsiasi condizione di luce.

Modello pionieristico della gamma di telecamere PTZ Canon, CR-N700 assicura una messa a fuoco veloce, intelligente ed estremamente accurata grazie alla tecnologia proprietaria Dual Pixel CMOS AF con avanzato EOS iTR AF X. Questo sistema di messa a fuoco automatica deep learning aggancia la testa del soggetto per seguirlo nei suoi movimenti, anche quando volta il viso altrove. L'AF con rilevamento degli occhi si blocca sulla pupilla del soggetto per una precisione ancora maggiore, mentre l'AF con priorità al viso permette agli operatori di privilegiare uno specifico individuo. Questa funzione è ideale per le situazioni in cui è assolutamente necessario mantenere l'inquadratura sul conduttore.

Connettività superiore, flussi di lavoro semplici

Similmente alle altre telecamere PTZ Canon, anche CR-N700 supporta molteplici protocolli per integrarsi perfettamente nei flussi di lavoro esistenti. Progettata per adattarsi a diversi ecosistemi di produzione broadcast, CR-N700 è dotata dei protocolli SRT e NDI|HXi per lo streaming video 4K di elevata qualità, mentre FreeD consente l'integrazione con le produzioni virtuali. Le emittenti possono utilizzare questi protocolli per creare facilmente configurazioni multi-camera che soddisfano le loro esigenze mentre il protocollo XC Canon permette di integrare CR-N700 con le videocamere Cinema EOS, tra le quali EOS C500 Mark II ed EOS C300 Mark III o le videocamere professionali come XF605ii per una configurazione veramente versatile. È anche possibile eguagliare la resa di altre videocamere Canon con le impostazioni immagine Canon Log 3 e Wide Dynamic Range.

Le flessibili opzioni di connettività includono 12G-SDI e 3G-SDI, HDMI o IP (PoE++) che consentono la perfetta trasmissione di contenuti 4K60P, per trasmissioni coerenti di elevata qualità. CR-N700 include anche due ingressi audio XLR professionali e il terminale GEN-LOCK, per diverse esigenze di produzione.

Controllo avanzato

La nuova telecamera PTZ Canon offre lo stesso controllo intuitivo degli altri modelli della gamma. L'avanzato meccanismo di comando consente movimenti lenti e precisi di 0,1° al secondo, permettendo di realizzare riprese cinematografiche. La compatibilità con i controller RC-IP100 Canon e Remote Camera Control Application, oltre che con i controller selezionati di terzi, semplifica ulteriormente l'integrazione con le configurazioni di produzione esistenti. Grazie alla funzione ritaglio integrata in CR-N700, le emittenti possono realizzare due feed separati da una sola telecamera PTZ. Possono selezionare un'area di interesse all'interno del fotogramma e inviarlo come feed separato in Full HD. Questa funzione è perfetta per le produzioni con un numero limitato di telecamere PTZ.

Insieme a CR-N700, Canon presenta CN8x15 IAS S E1/P1, EU-V3 e il nuovo aggiornamento firmware per Cinema EOS che consentiranno alle videocamere Cinema di fascia alta, EOS C300 Mark III ed EOS C500 Mark II, di lavorare perfettamente nei flussi di lavoro di produzione live. Oggi Canon presenta anche il display di riferimento DP-V2730 da 27", che potenzia la gamma di monitor 4K Canon per offrire una soluzione per ogni esigenza, e le videocamere XA65, XA60, XA75, XA70 e Canon LEGRIA HF G70 che soddisfano le esigenze di condivisione dei contenuti in diretta.

Per ricevere ulteriori informazioni su CR-N700, vieni a trovarci a IBC dal 9 al 12 settembre, Padiglione 11, Stand C45:
https://www.canon.it/ptz-cameras/cr-n700/

Caratteristiche principali di CR-N700

  • Sensore CMOS da 1" con processore DIGIC DV7 per ottenere una qualità 4K60P 4:2:2 a 10-bit
  • Zoom ottico 15x (zoom avanzato 30x)
  • Dual Pixel AF con iTR AF X
  • Diversi protocolli che comprendono NDI|HX, SRT, FreeD, RTMP(S), RTP, RTSP, Protocollo di comunicazione standard e Canon XC
  • Connettività avanzata con uscita 12G-SDI

i NDI è un marchio o un marchio registrato di NewTek, Inc. negli Stati Uniti e in altri paesi.
ii Il firmware che consente di utilizzare il protocollo XC Canon su XF605 sarà disponibile nei prossimi mesi.