ARTICOLO

Commenti del fotografo paesaggista David Clapp sulla fotocamera EOS 6D Mark II

Il sole sorge sui campi del South Downs, nell'Est Sussex. Scatto realizzato con la fotocamera EOS 6D Mark II © David Clapp

Dalle dune di sabbia della Valle della Morte fino alle dolci colline verdeggianti di Dartmoor, il fotografo David Clapp trascorre le sue giornate scattando foto di viaggi e paesaggi stupefacenti. Noto per aver ridefinito i limiti delle tecnologie utilizzate, sia in fase di scatto fotografico che in fase di post-produzione, con le sue opere innovative esprime il meglio della natura in tutte le sue forme e da ogni angolo del globo, sperimentando tecniche che vanno dall'HDR all'infrarosso.

Fotografo per Getty Images, è noto per i suoi scatti nel campo della fotografia notturna e della fotografia con giochi di luce, per i quali ha utilizzato in gran parte la fotocamera originale EOS 6D. Dopo cinque anni con questo modello, è stato uno dei primi fotografi a provare la nuova fotocamera Canon EOS 6D Mark II. Com'è a confronto?

"In termini di qualità dell'immagine è davvero impressionante, all'altezza delle aspettative", afferma. "Ha livelli più che discreti di gamma dinamica e latitudine di esposizione e, messa alla prova nel mondo reale, la sua risposta è straordinaria".

Photographer David Clapp pictured shooting panoramas and landscapes on the  Canon EOS 6D Mark II from Ditchling Beacon, East Sussex.
Il fotografo paesaggista e di viaggio David Clapp immortala l'alba sul South Downs dall'alto del Ditchling Beacon, nell'East Sussex con la sua fotocamera EOS 6D Mark II © David Clapp

Fotografo professionale dal 2009, David utilizza il modello 6D da quando se ne innamorò durante una gita in Patagonia nel 2013, occasione in cui lo portò con sé solo come strumento secondario da affiancare alla sua storica fotocamera EOS-1D X. "Nel giro di un paio di giorni ho capito che sarebbe diventata la mia fotocamera numero uno perché più piccola e più leggera: il formato ideale per il mio modo di lavorare", afferma. Da allora è il suo elemento di base, unitamente a tre obiettivi serie EF L: 16-35mm f/4L IS, 24-70mm f/2.8L e 100-400mm f/4.5-5.6 IS II.

The new Canon EOS 6D Mark II being put through its paces on location in the South of England.
La fotocamera EOS 6D Mark II all'opera sul campo. Queste le impressioni di David Clapp: "Messa alla prova nel mondo reale, la sua risposta è straordinaria". © David Clapp

Per mettere alla prova la nuova fotocamera 6D Mark II, David ha iniziato dalla Cornovaglia. "Il mio primo test sulla fotocamera l'ho fatto scattando alcune scene notturne nel Land's End", spiega. "Volevo anche immortalare la Via Lattea su St. Michael's Mount. Stavo realizzando scatti con ISO compreso tra 3200 e 6400 e quando ho elaborato i file in Adobe Lightroom ho riscontrato una qualità eccellente. La struttura di riduzione della rumorosità è del tutto simile a quella offerta dalla fotocamera EOS 5D Mark IV e il mantenimento del colore è ottimale anche con ISO elevati. Si potrebbe quasi definire il fratello minore del modello 5D. Se si avesse la fortuna di possederli entrambi, sarebbe l'accoppiata ideale".

"Questa fotocamera è davvero poliedrica ed è perfetta per chi ama i viaggi e i paesaggi. Inoltre, come il modello EOS 6D, è dotata di funzionalità Wi-Fi e GPS. Amo il Wi-Fi perché quando mi dedico alle scene notturne con giochi di luce, posso lasciare la fotocamera su un treppiede e monitorare la scena su un tablet o uno smartphone. Posso quindi trasferire i file direttamente sul mio telefono e controllare i risultati immediatamente. Generalmente questa procedura richiedeva tanto tempo, ma quello che prima svolgevo in due ore si è ridotto adesso a soli dieci minuti!

Questa fotocamera è davvero poliedrica ed è perfetta per chi ama i viaggi e i paesaggi

"Mi piace lo schermo estraibile", aggiunge David. "Offre vantaggi effettivi per la composizione ed evita cedimenti delle ginocchia nelle riprese dal basso. Dal punto di vista ergonomico non ci sono differenze, ma non è affatto uno svantaggio perché già l'originale offriva un'impugnatura perfetta".

The Milky Way photographed over St Michael’s Mount in Cornwall in night test shots with the new Canon EOS 6D Mark II.
La Via Lattea scintilla su St. Michael's Mount in Cornovaglia, nel primo scatto di prova della nuova fotocamera effettuato da David. Scatto realizzato con la fotocamera EOS 6D Mark II © David Clapp

"Un altro dettaglio che adoro è lo spostamento della presa del cavo a distanza sul lato anteriore del corpo della fotocamera. È collocata a una distanza strategica dalla porta USB e da tutte le uscite per le altre connessioni, così posso tenere chiusi tutti quei pannelli e in caso di maltempo non corro il rischio di infiltrazione dell'umidità".

David ha utilizzato il modello 6D Mark II per scattare foto professionali della Via Lattea su St. Michael's Mount, paesaggi a Land's End e viste panoramiche da Ditchling Beacon, nell'Est Sussex. "Come potrei riassumere la fotocamera EOS 6D Mark II?" conclude. "Per dirla in modo semplice, è due volte più potente rispetto al modello precedente, ma al contempo è meravigliosamente leggera e ideale per i viaggi. Io l'ho ordinata."

Scritto da Michael Davis