CASE STUDY

LE PERFETTE IMMAGINI DELLE TELECAMERE PTZ DI CANON INCONTRANO LA PERFEZIONE DELLA MUSICA CLASSICA

MotionDezign, società olandese di creazione di contenuti, utilizza telecamere remote Canon PTZ per filmare registrazioni di concerti classici di alta qualità adatte alla trasmissione, avvicinando gli spettatori ai musicisti come mai prima d'ora.
Scarica il PDF [pdf, 1557 kb]
Case-Study-MotionDezign-01.tif

Una sinfonia visiva

Dalla Concertgebouw, famosa in tutto il mondo, alla Cello Biennale di Amsterdam, al Liszt Concours di Utrecht, MotionDezign è specializzata in concerti, spettacoli ed eventi di musica classica in tutti i Paesi Bassi. Si occupano di circa 25 produzioni all'anno, la maggior parte delle quali sono registrazioni. Operando a livello globale, le registrazioni vengono spesso utilizzate dalle emittenti, principalmente dalla fondazione Nederlandse Publieke Omroep (NPO).

Cliente: MotionDezign
Sede: Amsterdam/Eindhoven, Paesi Bassi

Case-Study-MotionDezign-03.jpeg

HARMEN VAN 'T LOO, FONDATORE DI MOTIONDEZIGN

"Nessun altro marchio ha la stessa messa a fuoco e le stesse prestazioni di queste telecamere, e ho avuto diverse PTZ"

Scarsa illuminazione. Prestazioni elevate.

"Bisogna lavorare con l'illuminazione già predisposta per il concerto dal tecnico luci. Non abbiamo il lusso di scegliere le condizioni di illuminazione ottimali. Le nostre telecamere PTZ precedenti non erano all'altezza di questa sfida", spiega Harmen van 't Loo, fondatore di MotionDezign, che ha deciso di aggiornare l'attrezzatura per ottenere prestazioni superiori. Basandosi sulle esigenze specifiche del cliente, il rivenditore locale Vocas ha proposto la telecamera Canon CR-N500 PTZ.

"Sono rimasto sbalordito dalla nitidezza e dalla velocità della messa a fuoco automatica Dual Pixel CMOS. È stato incredibile vedere quanto fosse precisa e immediata", dice Harmen. "Nessun altro marchio ha la stessa messa a fuoco e le stesse prestazioni di queste telecamere, e ho avuto diverse PTZ. Anche il riconoscimento del viso è incredibile.”

Il team di Harmen ha descritto le immagini come "eccellenti", "nitide" e "chiare", anche in condizioni di scarsa illuminazione. In un tipico concerto, il team installa almeno cinque telecamere PTZ, una coppia a sinistra e destra verso il fondo della sala, un'altra coppia ai lati del palco, più una tra gli orchestrali, solitamente vicino alle percussioni. "Se il solista è un pianista, facciamo una ripresa dall'alto dei tasti", aggiunge Harmen, per portare una prospettiva unica all'esperienza.

Il controllo è fondamentale per cambiare le viste delle telecamere e scegliere i solisti dell'orchestra. Oggi il team utilizza Skaarhoj PTZ Extreme per controllare con precisione le telecamere CR-N500s con un solo operatore. Il risultato è uno spettacolo più intimo e complessa, che riduce la distanza tra i musicisti e il pubblico.

CR-N500-Case-Study-MotionDezign-03.tif

Modifiche chiave

La risoluzione 4K UHD si è dimostrata un importante aggiornamento. Altri miglioramenti sono il basso rumore e la nitidezza, grazie all'ampio sensore CMOS di tipo 1.0 e al processore DIGIC DV6, nonché la profondità di campo. Lo zoom ottico 15x ha inoltre offerto una notevole flessibilità in ambienti di grandi dimensioni.

"Stiamo usando le telecamere Canon CR-N500 PTZ sempre di più. Ogni volta che la nostra configurazione viene notata, riceviamo un maggiore interesse per i nostri servizi, con un conseguente aumento del lavoro", spiega Harmen. “Stiamo cercando di capire se avremo bisogno di un numero ancora maggiore di PTZ per soddisfare l'aumento della domanda. Ho sperimentato le telecamere nelle produzioni virtuali. Ma abbiamo bisogno di tempo per calibrare l'hardware ed esplorare il suo pieno potenziale", conclude.

Con le telecamere Canon CR-N500 PTZ, MotionDezign ha trovato una soluzione professionale per creare una sinfonia cinematografica, trasmettendo musica classica dai Paesi Bassi agli schermi TV con una precisione e una chiarezza eccezionali.

MotionDezign-System-Wiring-Diagram-EM.png

Case study correlati

Potrebbe interessarti anche