ARTICOLO

Nomination e premi Oscar: ecco i film realizzati con kit Canon

A couple embrace, in a still from Oscar-nominated documentary Walk Run Cha-Cha.
Per Shana Hagan, Direttore della fotografia del documentario Walk Run Cha-Cha nominato agli Oscar, la scelta era logica: gli obiettivi fissi cinematografici CN-E di Canon. "Mi piace molto il meraviglioso effetto bokeh e l'intimità visiva che creano gli obiettivi fissi cinematografici CN-E", racconta. © Ju Sakae/Felt Films

Videocamere cinematografiche, reflex digitali EOS e obiettivi Canon continuano a essere la scelta dell'industria del cinema per l'eccellente qualità e l'affidabilità del design. Come evidenziato dalle candidature e dai vincitori degli Oscar 2020, sono la prima scelta anche per i registi professionisti.

Tra le produzioni realizzate con attrezzatura Canon che hanno ricevuto una nomination o un premio ci sono Missing Link, un adorabile film d'animazione in stop motion, e American Factory, intenso documentario indipendente.

Canon Professional Services

Disponi di un kit Canon?

Registra il tuo kit per accedere a consigli gratuiti degli esperti, assistenza per le attrezzature, eventi ricchi d'ispirazione e offerte speciali esclusive con Canon Professional Services

American Factory

American Factory, premio Oscar al miglior documentario, analizza lo scontro culturale in uno stabilimento di assemblaggio di veicoli a gestione cinese in Ohio, USA. Le riprese sono iniziate nel febbraio 2015 e sono durate quasi tre anni, gran parte delle quali in condizioni di umidità, temperatura elevata e sovraffollamento. La crew aveva bisogno di un kit leggero con ottime prestazioni in condizioni di scarsa illuminazione e in grado di sopportare l'ambiente soffocante. Tra le fotocamere scelte, Canon EOS C100 Mark II, Canon EOS C300 (ora sostituita da Canon EOS C300 Mark II) e Canon EOS 5D Mark III, abbinata agli obiettivi Canon 24-105mm e 70-200mm.

Cinque fotografi hanno seguito diversi impiegati dello stabilimento e, come prova dell'affidabilità dell'attrezzatura, sono finiti per avere oltre 1200 ore di riprese. American Factory è il primo film realizzato dalla casa di produzione di Barack e Michelle Obama, la Higher Ground Productions.

Missing Link

Candidato come Miglior film di animazione, Missing Link della casa di produzione Laika è stato realizzato in stop motion con fotocamere e obiettivi della gamma del kit reflex di Canon, tra cui Canon EOS 5D Mark III e il modello successivo Canon EOS 5D Mark IV.

I personaggi di Missing Link, tutti di un'altezza compresa tra i 25 e i 30 centimetri, sono stati fotografati nel corso di diverse settimane, un fotogramma alla volta. Tra gli obiettivi utilizzati vi sono Canon TS-E17mm F4L, Canon TS-E 24mm F3.5L II, Canon TS-E 45mm F2.8 e Canon TS-E 90mm F2.8.

Sebbene tutte e quattro le precedenti produzioni firmate Laika, tra cui Coraline, primo film documentario della casa, abbiano ricevuto una nomination per la categoria Miglior film d'animazione, la vittoria di Missing Link rappresenterebbe il primo Oscar dello studio.

Jake Swantko, DOP of the Oscar-winning sports doping documentary, reveals how he shot it with four different Canon cameras.

Le fotocamere Canon utilizzate per la realizzazione del documentario Netflix Icarus

Jake Swantko, direttore della fotografia del documentario sul doping nello sport vincitore del premio Oscar, parla delle quattro diverse fotocamere Canon utilizzate per le riprese.

Alla mia piccola Sama (For Sama)

Concorrente per la categoria Miglior documentario, Alla mia piccola Sama (For Sama) ritrae la vita ad Aleppo, in SiFria, esplorando l'esperienza femminile della guerra attraverso gli occhi di una giovane madre interpretata dalla regista Waad al-Kateab. Il film, crudo ed emozionante, il cui titolo è stato dedicato alla figlia neonata della regista, è frutto di cinque anni di lavoro con diverse videocamere, tra cui Canon EOS 650D (ora sostituita da Canon EOS 800D).

Durante l'ultimo anno, mentre Aleppo era sotto assedio, le riprese sono state girate interamente con Canon EOS 7D (ora sostituita da Canon EOS 7D Mark II) con obiettivo a focale fissa Canon EF 35mm F2 IS USM e un piccolo obiettivo zoom. Gran parte del documentario è stato ripreso di nascosto, specialmente durante i quattro mesi di occupazione della città da parte dell'ISIS, nel 2013. I registi avevano bisogno di videocamere compatte, agili e dal peso leggero. La discrezione era essenziale per le riprese in strada. Treppiedi, kit per l'illuminazione e microfoni erano visti come un lusso e spesso distrutti, se scoperti.

The Edge of Democracy

Scritto e diretto dal regista brasiliano Petra Costa, il coraggioso documentario politico The Edge of Democracy fa entrare lo spettatore nel tessuto della politica brasiliana. Il film, altro candidato per la categoria Miglior documentario, segue il processo di disgregazione di due mandati presidenziali con resoconti da leader del passato e del presente. Presentato in anteprima al Sundance Film Festival 2019, è stato diretto da João Atala con la videocamera Canon EOS C300 Mark II.

Walk Run Cha-Cha

Walk Run Cha-Cha, diretto da Laura Nix e candidato per la categoria Miglior cortometraggio documentario, è stato ripreso con Canon EOS C300 Mark II. Il film racconta la storia di Paul e Millie Cao, una coppia che, dopo la guerra del Vietnam, si riunisce in California negli anni '80 riscoprendosi 40 anni dopo sulla pista da ballo. Laura ha seguito la coppia per sei anni, filmando la scuola di danza, gli insegnanti e la comunità di ballo.

Shana Hagan, Direttore della fotografia, racconta di come lavorare a Walk Run Cha-Cha con la regista Laura Nix sia stato fantastico. "Volevamo che le scene di questo filmato includessero riprese a mano libera in stile cinema verità, sequenze in slow motion e perfino una performance di danza coreografata ripresa con una Steadicam. Avevamo bisogno di un'attrezzatura che potesse adattarsi a qualsiasi situazione di ripresa e Canon EOS C300 Mark II si è rivelata la scelta perfetta per noi. Negli scuri interni della scuola di danza Lai Lai dovevamo lavorare con la sola luce a disposizione, quindi per quelle scene abbiamo scelto di usare un set di obiettivi fissi cinematografici Canon CN-E."

Scritto da Kevin Carter


Articoli correlati

Visualizza tutto

Leggi la newsletter

Fai clic qui per scoprire le storie da cui trarre ispirazione e le notizie entusiasmanti di Canon Europe Pro

Registrati ora