ARTICOLO

La storia che si cela dietro lo splendido faggio del fotografo di viaggio David Noton

Durante la sua lunga carriera di fotografo di viaggio, David Noton è passato innumerevoli volte davanti a questo antico faggio situato nei pressi della sua casa nel Dorset e lo ha sempre guardato con ammirazione. Nel novembre 2017, in una mattina nebbiosa lo ha immortalato in tutta la sua maestosità. Scatto realizzato a Sherborne, nel Dorset, con Canon EOS 5DS R e obiettivo EF 16-35mm f/2.8L III USM. © David Noton

David Noton viaggia in tutto il mondo dedicandosi alla fotografia ma uno dei suoi scatti preferiti del 2017, che ritrae un maestoso e antico faggio nel cuore della campagna inglese, è stato realizzato a pochi passi dalla sua casa nel Dorset.

"Credo di essere passato davanti a questo albero ogni settimana o anche più spesso negli ultimi 22 anni", afferma David parlando del faggio che cresce nel bosco di Everlanes, a meno di un miglio dalla sua casa di Milborne Port al confine tra il Somerset e il Dorset. "L'ho sempre guardato con ammirazione."

Un albero che attraversa i secoli

"I faggi sono comuni in questa parte del paese ma questo è un esemplare particolarmente meraviglioso", dichiara. "Ha una forma straordinaria. A quanto pare i faggi possono vivere centinaia di anni e i boschi cedui addirittura oltre 1.000 anni. Io e mia moglie Wendy ci chiediamo spesso quanti anni possa avere questo esemplare. Chi lo sa?"

David ha sviluppato un autentico affetto per l'albero e lo descrive come una fonte infinita di ispirazione. "Un paio di anni fa, da un proprietario terriero locale ho ricevuto l'incarico [di mostrare] in che modo il paesaggio muti con il passare delle stagioni. Ho realizzato una serie di immagini di questo faggio a tema "quattro stagioni" ed è per questo motivo che posso dire di aver instaurato un bel rapporto con lui. Mi domando cosa ci possa raccontare."

Ho risalito la collina e mi sono addentrato nel bosco con la nebbia che turbinava tutt'intorno. L'atmosfera era incredibilmente suggestiva.

Il giorno in cui ha realizzato questo scatto all'inizio di novembre 2017, David è uscito da casa portando con sé la sua fotocamera Canon EOS 5DS R e una serie di obiettivi ma non aveva intenzione di tornare all'albero. "Mi sono svegliato in una mattina nebbiosa e i colori autunnali erano meravigliosi", racconta il fotografo. "Ho risalito la collina e mi sono addentrato nel bosco con la nebbia che turbinava tutt'intorno. L'atmosfera era incredibilmente suggestiva."

Per ottenere il massimo dalla scena "eterea" di fronte a lui, da un punto fotografico il trucco era "trovare un colore distintivo e una forma grafica che controbilanciassero lo sfondo nebbioso", afferma. "Mi sono ritrovato di fronte all'albero quasi automaticamente."

Posizionare il treppiede

Posizionando la fotocamera e il treppiede su un leggero pendio, in direzione del bosco che digradava, David doveva scattare con la lunghezza focale più ampia possibile per immortalare l'albero in tutta la sua maestosità. Ha utilizzato l'obiettivo Canon EF 16-35mm f/2.8L III USM, impostando la lunghezza focale più ampia, e ha inquadrato istintivamente la scena con l'albero al centro. Un filtro polarizzatore gli ha consentito di accentuare leggermente i colori della scena, mentre le funzionalità di risoluzione elevata della fotocamera gli hanno permesso di ottenere una qualità e una chiarezza superbe delle immagini.

Non appena ha guardato nel mirino, David si è reso conto che l'immagine era perfetta e ha pensato che potesse perfino essere il suo scatto dell'anno. "A volte si prova una certa sensazione, no? Ho usato le meravigliose forme dei rami che si inarcano attraverso l'immagine e ho posto il corpo dell'albero al centro dell'inquadratura per creare un elemento di simmetria. Questa immagine mi fa pensare alla crescita e forse all'età o alla saggezza."

Utilizzando l'esposizione per catturare i dettagli in ombra mentre cerca di preservare le zone luminose, David afferma che l'immagine si incentra sulla bellezza del soggetto e aggiunge che ama momenti come questo quando realizza foto vicino casa.

"Viaggio in tutto il mondo ma molti dei miei scatti preferiti vengono realizzati a pochi minuti da casa", afferma. "Quest'immagine è il prodotto della mia visione, della mia conoscenza del luogo e della mia connessione con la regione... un risultato molto appagante."


Per maggiori informazioni sulla fotocamera Canon EOS 5DS R, dai un'occhiata alla pagina del prodotto.

Scritto da Gemma Padley


Articoli correlati

Visualizza tutto

Canon Professional Services

I membri possono accedere al supporto prioritario CPS, sia localmente che durante i maggiori eventi, a un servizio di riparazione rapida prioritaria e, a seconda del livello di iscrizione, possono aver diritto gratuitamente a prestiti di equipaggiamento di scorta e alla spedizione di restituzione dopo gli interventi di manutenzione. Possono inoltre usufruire di offerte esclusive riservate agli iscritti.

Scopri i dettagli e invia la richiesta di iscrizione

A CPS member looking pleased with his Canon photography equipment