A Canadian player tackles an Irish player in a 2015 Rugby World Cup match. Photo by Richard Heathcote.

FOTOGRAFIA SPORTIVA

La tua fotocamera alle partite: 7 suggerimenti per migliorare le foto di eventi sportivi

Gli eventi sportivi offrono un vasto numero di possibilità creative ai fotografi e sono un'ottima occasione per provare alcune funzionalità e modalità della fotocamera non sfruttate in precedenza.

In occasione del prossimo evento sportivo a cui parteciperai, perché non fotografare fantastiche sequenze di azione, congelando il movimento e catturando l'atmosfera della partita? Questi sette suggerimenti ti aiuteranno a ottenere il massimo dalla tua macchina fotografica, sia essa una compatta o bridge come Canon PowerShot SX70 HS o una reflex digitale come Canon EOS 80D.

A sweeping view of the entire stadium as pyrotechnics explode at the start of the 2015 Rugby World Cup final. Photo by Matt Lewis.

1. Trova un'angolazione particolare

Durante gli eventi sportivi, la maggior parte dei fotografi scatta sempre con la stessa angolazione: prova a cercare modi per far risaltare le tue immagini sfruttando l'inquadratura. Perché non stendersi a terra e scattare con un'angolazione dal basso? Oppure ottenere una composizione simmetrica dei giocatori da un punto sopraelevato? Spesso scattare foto da bordo campo è meglio che trovarsi dietro la rete.

Puoi provare a sperimentare anche con le diverse lunghezze focali. Se utilizzi una fotocamera con obiettivi intercambiabili, il teleobiettivo zoom Canon EF 70-300mm f/4-5.6 IS II USM ti porta fin dentro al cuore dell'azione evitando le vibrazioni della fotocamera grazie alla stabilizzazione ottica dell'immagine.

Players pictured running past the camera onto the field for the match between Ireland and Canada in the 2015 Rugby World Cup. Photo by Richard Heathcote.

2. Imposta la modalità di scatto continuo

Il più delle volte si scattano singoli fotogrammi, ma quando si fotografano sport ricchi di azione come il rugby o il calcio si ricerca la migliore occasione per catturare i momenti più sensazionali. È questo il motivo per cui i fotografi sportivi realizzano sequenze di scatti o usano la modalità di scatto continuo.

Per attivare queste funzioni, accedi al menu delle modalità drive della tua fotocamera. Se il modello della tua fotocamera lo permette, puoi controllare questa modalità in modo diretto dalla ghiera del pannello superiore della macchina fotografica, altrimenti puoi trovarla all'interno del sistema di menu. Sulla ghiera, la modalità di singolo scatto è indicata da un riquadro rettangolare singolo, mentre la modalità di scatto continuo è rappresentata da più riquadri.

Se impostate sulla modalità sequenza, la maggior parte delle fotocamere acquisiscono immagini a una velocità compresa tra i 5 e 12 fotogrammi al secondo. Questa caratteristica consente di visionare gli scatti al termine della sessione fotografica e scegliere quello che meglio immortala il momento, come il portiere che fa un sensazionale salvataggio.

Canon PowerShot SX70 HS può realizzare scatti con una velocità di 10 fotogrammi al secondo in modalità di scatto continuo ed è dotata un pratico schermo LCD orientabile che consente di fotografare agilmente anche da terra o da posizioni scomode. Il modello Canon PowerShot G7 X Mark II costituisce un'altra ottima opzione, con possibilità di scattare fino a 8 fotogrammi al secondo. È dotata di un sistema di messa a fuoco automatica a 31 aree che consente di scegliere la zona da mettere a fuoco e rileva visi e oggetti al tocco dello schermo.

Articoli correlati
A snowboarder walks through the snow with his snowboard under his arm, away from the camera

ESTERNI

Consigli e trucchi per le fotografie in settimana bianca

Il fotografo sportivo professionista Richard Walch svela i trucchi del mestiere per ottenere risultati brillanti nella fotografia invernale, dalla scelta della fotocamera alle impostazioni ottimali.

dskjjfkldsjfkjds

AZIONE

Come catturare gli spettacolari movimenti del parkour

Scopri come realizzare le tue storie urbane con i consigli di Samo Vidic.

A Canadian player tackles an Irish player in a 2015 Rugby World Cup match. Photo by Richard Heathcote.

3. Usa il bilanciamento del bianco automatico

Il bilanciamento del bianco automatico della fotocamera è perfetto per riprodurre in modo accurato toni e colori. Che la partita si svolga di giorno o di sera, è sempre meglio usare l'AWB affinché la fotocamera si regoli automaticamente quando la luce si modifica. L'uso dell'impostazione AWB consente inoltre di concentrarsi sulla composizione e di anticipare i momenti salienti.

Per l'attivazione del bilanciamento del bianco automatico è generalmente presente un pulsante AWB sul retro della macchina fotografica o, nel caso questa sia dotata di touch screen, sullo schermo LCD. Premendo il tasto corrispondente all'impostazione potrai visualizzare le varie opzioni disponibili.

4. Realizza scatti in formato JPEG

Spesso ai fotografi viene consigliato di produrre file RAW o in formato JPEG + RAW. Per la fotografia sportiva, tuttavia, questa regola generale viene spesso ignorata. Molti fotografi che realizzano scatti in modalità sequenza (soprattutto fotogiornalisti, fotografi sportivi e naturalistici) usano il formato JPEG in quanto consente di catturare più fotogrammi al secondo rispetto al formato file RAW.

Questo tipo di file è di dimensioni maggiori e contiene più dati, ma in alcune fotocamere impiega più tempo per liberare il buffer. I file JPEG sono di dimensioni minori: di conseguenza, la fotocamera può registrarli nella scheda di memoria più velocemente e immortalare un maggior numero di momenti. È probabile che la macchina fotografica scatti in formato JPEG per impostazione predefinita; di conseguenza, se l'impostazione non è stata modificata, sei pronto per iniziare.

Anche quando realizzi foto in formato JPEG in modalità di scatto continuo, prova a utilizzare brevi sequenze di scatti tenendo premuto l'otturatore per uno o due secondi prima di rilasciarlo. Se lo tieni premuto troppo a lungo intaserai il buffer rallentando di conseguenza la velocità di scatto.

French fans in colourful makeup during the 2015 Rugby World Cup. Photo by Chris Lee.

5. Non prestare attenzione ai soli giocatori

La magia di assistere a una partita non è data solo dallo svolgimento del gioco nel suo momento clou.

Prova a puntare la fotocamera sul pubblico per immortalare la speranza negli occhi degli spettatori e gli outfit più creativi oppure fai un primo piano delle espressioni dei giocatori in ansia o di quando sono tutti a braccetto prima del fischio d'inizio.

Se usi una fotocamera con obiettivi intercambiabili, un obiettivo come Canon EF-S 55-250 f/4-5.6 IS STM è un'ottima soluzione per questo tipo di scatti, in quanto la sua lunghezza focale consente di ingrandire l'inquadratura per ottenere una vista più ampia del campo pur concentrandosi su specifici giocatori o seguendo l'azione.

6. Usa la modalità Servo AF o il tracking dei soggetti

Appena uscite dalla scatola, le fotocamere sono regolate per impostazione predefinita in modalità AF One Shot. La maggior parte dei fotografi tendono a mantenere invariata questa configurazione. Quando si fotografano soggetti in movimento su un campo sportivo, tuttavia, è necessario passare alla modalità Servo AF.

In genere sul retro della fotocamera è presente un controllo diretto che consente di cambiare modalità AF: si tratta di un pulsante fisico o di un'opzione presente nel touch screen.

La modalità Servo AF, anche nota come messa a fuoco automatica continua, mantiene il fuoco sul punto AF designato per tutta la durata della pressione a metà del pulsante di scatto. Ciò si rivela estremamente pratico per la fotografia sportiva, in quanto consente di mettere a fuoco i punti dove si prevede che avverrà l'azione (come nell'area della porta) e attenderne lo sviluppo.

La modalità Tracking AF porta questi vantaggi a un livello persino superiore: è sufficiente toccare il punto AF sullo schermo LCD (se la fotocamera è dotata di touch screen) o premere a metà l'otturatore per bloccare la messa a fuoco sul soggetto, facendo così in modo che il punto AF si muova con lui mentre si sposta nell'inquadratura. Questa è una funzionalità fantastica per seguire l'azione in un campo affollato.

Se hai una reflex o una fotocamera mirrorless, puoi usare l'app Canon Photo Companion per scoprire di più sulle funzionalità della tua macchina fotografica.

Players pictured on the point of a tackle in a match between England and Australia in the 2015 Rugby World Cup. Photo by Steve Bardens.

7. Congela l'azione con un'elevata velocità dell'otturatore

L'obiettivo di ogni fotografo sportivo è di congelare l'azione nei momenti salienti: l'unico modo per fare ciò è scattare a elevate velocità dell'otturatore. L'ideale sarebbe realizzare scatti a circa 1/1000 sec, senza tuttavia scendere mai al di sotto di una velocità di 1/500 sec.

Per ottenere tali velocità è possibile ricorrere alla ghiera di selezione e modificare la modalità di esposizione impostandola su Priorità otturatore (Tv). Ciò consente di impostare la velocità dell'otturatore desiderata e di far sì che la fotocamera imposti automaticamente l'apertura e i valori ISO necessari per garantirla.

Autore: Jeff Meyer

Articoli correlati



Nella sezione "Lasciati ispirare" potrai trovare utili suggerimenti fotografici, guide all'acquisto e interessanti interviste: tutto quello di cui hai bisogno per trovare la miglior fotocamera o la miglior stampante e dare vita alla tua prossima idea creativa.

Guarda tutti gli articoli

Prodotti correlati