NOTIZIE SUI PRODOTTI

Flussi di lavoro a prova di futuro con le telecamere PTZ di Canon

Telecamere pan-tilt-zoom, telecomandi, firmware e app: scopri la gamma completa di telecamere PTZ e le loro capacità.
Un telecomando Canon PTZ RC-IP1000 su uno sfondo nero.

La telecamera entry-level CR-N100 è l'ultima novità della gamma di telecamere PTZ di Canon, parte di un ecosistema di imaging che ora include telecomandi, software e applicazioni con licenza.

Grazie alle funzioni di panoramica, inclinazione, zoom e comando a distanza, le telecamere PTZ sono la soluzione ideale per un'ampia gamma di applicazioni. In un'epoca in cui la produzione video evolve rapidamente, Canon ha finora introdotto sei telecamere PTZ 4K, CR-N700, CR-N500, CR-N300, CR-N100, CR-X500 e CR-X300, e continua ad ampliare la gamma con ulteriori strumenti di questo sistema, tra cui il telecomando PTZ RC-IP1000 e l'applicazione software di gestione multi-camera.

Gli aggiornamenti del firmware e le app con licenza consentono l'Auto Tracking con il riconoscimento intelligente del soggetto umano e le funzioni di Auto Loop, ottimizzando il processo di produzione. Entrambi modelli CR-N700 e CR-N500 supportano le app Auto Tracking e Auto Loop. Le telecamere CR-N300 e CR-N100 supportano l'app Auto Tracking, mentre la telecamera PTZ CR-X300 per esterni è compatibile con l'app Auto Loop. Queste applicazioni sono disponibili con una licenza a pagamento dopo l'installazione di un aggiornamento gratuito del firmware.

Auto Tracking
Auto Loop
Streaming
Telecomandi
Canon CR-N700
Canon CR-N500 e CR-X500
Canon CR-X300
Canon CR-N300
Canon CR-N100

Due telecamere PTZ Canon montate su treppiedi rivolte verso una persona con una camicia rossa. Persone sedute su sedie guardano la persona mentre si esibisce.

Grazie al sensore CMOS 4K UHD da 1/2,3", al processore di immagini DIGIC DV6 e all'obiettivo con zoom ottico 20x, CR-N100 è in grado di produrre una qualità dell'immagine estremamente alta, sia in 4K che a 1080p.

Auto Tracking

L'applicazione RA-AT001 Auto Tracking si basa sulla tecnologia Canon di rilevamento intelligente del volto, riconoscendo e seguendo automaticamente i soggetti per non perderli di vista. Auto Tracking è disponibile come aggiornamento a pagamento per tutte le telecamere PTZ Canon per interni, tra cui CR-N100.

Una telecamera PTZ CR-N100 di Canon in un'aula magna piena di studenti.

Nella crescita del settore della produzione da remoto, la parte del leone la fanno le presentazioni online e l'insegnamento universitario, dove le capacità automatiche di tracciamento e loop sono sempre più richieste.

Una telecamera Canon CR-N700 PTZ riprende due persone sedute su delle poltrone una di fronte all'altra.

Le applicazioni di automazione Auto Track e Auto Loop non sono utili soltanto in ambito aziendale e nel settore dell'istruzione ma anche nei luoghi di culto e per le interviste televisive.

"È un grande vantaggio quando si effettuano riprese con molto movimento", afferma Paul Atkinson, Product Specialist di Canon Europe. "La capacità di seguire automaticamente i movimenti dei soggetti semplifica di molto il lavoro del videografo, oltre a richiedere un minor numero di persone".

L'app ti permette di seguire un intero paesaggio o dettagli specifici, con preimpostazioni di inquadratura per le riprese a figura intera e a mezzo busto fino a soggetti che camminano velocemente, e per primi piani stretti con il soggetto che cammina lentamente.

Puoi anche impostare la telecamera in modo che ignori qualsiasi movimento al di fuori di un'area specifica. "Se stai riprendendo in un teatro, ad esempio, non vuoi che la telecamera segua uno spettatore che si alza per andare in bagno", spiega Paul.

Un tecnico che indossa guanti bianchi sta pulendo il sensore di una fotocamera Canon.

Possiedi un kit Canon?

Registra il tuo kit per accedere a consigli degli esperti, assistenza per le attrezzature, eventi ricchi d'ispirazione e offerte speciali esclusive con Canon Professional Services.
Una telecamera Canon CR-N700 PTZ riprende un cantante, un chitarrista e un batterista di una band.

"Le diverse opzioni cicliche nell'applicazione di Auto Loop funzionano bene per le riprese delle reazioni del pubblico o per alternare le inquadrature fra il cantante, il chitarrista e il batterista durante le riprese di una band", spiega Paul.

Auto Loop

L'applicazione RA-AL001 Auto Loop ti permette di pre-programmare una sequenza di panoramica, inclinazione e zoom o addirittura un'intera gamma di movimenti della telecamera, che possono essere messi in loop e ripetuti con il semplice tocco di un pulsante. Le impostazioni vengono visualizzate sullo stesso schermo della telecamera, senza il bisogno di menu a comparsa.

La possibilità di pre-registrare i percorsi PTZ con una regolazione fluida dell'accelerazione e decelerazione start-stop simula il controllo manuale per mantenere un aspetto naturale delle riprese. Esistono due diverse opzioni di loop: il funzionamento continuo, che segue una progressione di base A-B-C-A-B-C, e il funzionamento a ciclo reciproco, che segue una progressione A-B-C-B-A-B-C. L'applicazione consente il pieno controllo creativo sui movimenti della telecamera, consentendo maggiore libertà agli operatori.

"La modalità dissolvenza accelera lentamente per iniziare il movimento e poi decelera lentamente verso la fine, offrendo una transizione molto più fluida e naturale", spiega Paul. "Visivamente parlando è meravigliosa e funziona in qualsiasi direzione. Come nel caso dell'applicazione Auto Track, significa che è necessario un minor numero di persone per gestire le telecamere".

L'applicazione è ideale per le trasmissioni, produzioni e performance dal vivo, presentazioni aziendali, istituzioni scolastiche e universitarie, luoghi di culto e per la crescente tendenza delle consegne online.

Sebbene l'automazione sia un bel vantaggio, puoi anche selezionare il controllo manuale per catturare momenti spontanei.

Una telecamera Canon CR-N500 PTZ.

La telecamera PTZ Canon CR-N500 è dotata di un sensore CMOS da 1 pollice che cattura video in 4K UHD tramite un obiettivo zoom 15x e il rinomato sistema di messa a fuoco automatica Dual Pixel CMOS. Il suo meccanismo pan/tilt è in grado di fornire regolazioni incrementali incredibilmente precise.

Una telecamera Canon CR-N300.

La telecamera Canon CR-N300 condivide lo stesso sistema di controllo di precisione del modello CR-N500 in un dispositivo più piccolo dotato di un sensore CMOS da 1/2,3 pollici, pur conservando l'acquisizione in 4K UHD. Entrambi i modelli supportano una gamma completa di protocolli di streaming e di controllo, come NDI|HX21 e RTMP/RTMPS.

Streaming

Le telecamere CR-N700, CR-N500, CR-N300, CR-N100 e CR-X300 supportano i protocolli RTMP/RTMPS (Real-Time Messaging Protocol e Real-Time Messaging Protocol Secure). Questi protocolli permettono di condividere i contenuti direttamente su piattaforme come YouTube, rendendo incredibilmente facile per chiunque trasmettere dal vivo.

Le telecamere CR-N700, CR-N500, CR-N300, CR-N100 e CR-X300 supportano inoltre lo standard NDI|HX2 RTP/RTSP e il protocollo Canon XC. NDI|HX2 è lo standard industriale per le applicazioni broadcast, in quanto consente alla telecamera non solo di distribuire i contenuti, ma anche di essere controllata tramite questo stesso protocollo.

La telecamera CR-N700 supporta di default i protocolli FreeD e SRT, disponibili per i modelli CR-N500 e CR-N300 tramite un aggiornamento firmware. Inoltre, la telecamera CR-N100 è dotata di supporto integrato per SRT.

"Al giorno d'oggi, per la maggior parte l'attrezzatura consiste in una semplice videocamera" afferma Matthew. "Canon si impegna a fornire prodotti che non solo si adattano a flussi di lavoro consolidati, ma creano nuovi ecosistemi di imaging".

Diagramma di sistema che mostra come è possibile configurare Canon CR-N300 per il live streaming di una riunione da remoto.

Webcam Driver è un software scaricabile gratuitamente2 per Windows. Una volta installato, rileva automaticamente una telecamera PTZ CR-N300, CR-N500 o CR-X300 sulla stessa rete del computer e ne consente l'utilizzo come webcam 4K di alta qualità per videoconferenze e streaming.

Con il software Webcam Driver di Canon installato su un PC Windows, è possibile utilizzare CR-N500, CR-N300 o CR-X300 come telecamera da remoto per videoconferenze o streaming live. Il driver consente di rilevare automaticamente le telecamere Canon PTZ su una rete, con un massimo di cinque telecamere che possono essere registrate con nomi, formati video e risoluzioni di uscita diversi.

"Si tratta di una configurazione semplice che facilita riunioni e streaming", afferma Matthew. "Utilizzando una combinazione di cavo LAN e driver della webcam, è possibile ottenere un output fino a 4K 30p, in modo da ottenere una qualità delle immagini eccezionalmente elevata, in base all'applicazione per videoconferenze utilizzata". L'aggiunta di commutatori LAN consente di operare su distanze illimitate per grandi eventi.

Una vista dall'alto del telecomando Canon PTZ RC-IP1000.

Le funzionalità avanzate di CR-N700 sono ancora più performanti, grazie al telecomando RC-IP1000. L'eccellenza delle prestazioni e il controllo di precisione offrono una soluzione completa per le produzioni broadcast di alto livello e gli eventi dal vivo.

Il retro di un telecomando Canon PTZ RC-IP1000.

Connetti le tue telecamere a un telecomando RC-IP1000 tramite IP per monitorare tutti i tuoi feed direttamente sul touch screen da 7". Inoltre, le opzioni di uscita HDMI e SDI consentono di visualizzare il feed su un monitor esterno.

Controller

Il software gratuito Remote Camera Control Application consente agli utenti di controllare le telecamere tramite PC Windows o Mac. L'applicazione mostra in tempo reale un massimo di 20 telecamere separate, con la possibilità di passare da una all'altra e controllarle a piacere, regolando le funzioni pan-tilt-zoom, il movimento preimpostato, il tracciamento e la messa a fuoco.

Il sistema Canon PTZ include inoltre i telecomandi Canon RC-IP100 e RC-IP1000. Il telecomando RC-IP100 è dotato di un joystick omnidirezionale per un controllo preciso della telecamera, di una leva dello zoom e della possibilità di controllare più telecamere in rete, se necessario.

Il telecomando PTZ di punta RC-IP1000 si abbina perfettamente a CR-N700 e CR-N500. Fornisce un controllo avanzato delle telecamere e la connettività di cui hanno bisogno emittenti e operatori che lavorano in produzioni di eventi dal vivo di alto livello. Oltre a un ergonomico joystick multifunzione e a una leva dello zoom professionale, dispone di 56 pulsanti e manopole che consentono di regolare rapidamente e con precisione fino a 200 telecamere tramite IP. Le numerose opzioni di ingresso e uscita includono cinque porte seriali RS-422, ingresso/uscita SDI, uscita HDMI e PoE+.

"RC-IP1000 è il primo telecomando PTZ al mondo a offrire la gestione di video IP e ingressi", aggiunge Matthew. "Normalmente, per vedere il feed, devi collegare un monitor esterno. Ora puoi collegare le telecamere, siano esse telecamere PTZ, videocamere Canon Cinema EOS o la videocamera professionale Canon XF605, tramite IP e monitorare tutti i feed sul touch screen da 7 pollici di RC-IP1000".

Leggi il confronto tra telecomandi PTZ per scoprire il modello adatto a te.

Due telecamere PTZ Canon posizionate per la trasmissione in diretta in uno studio sportivo.

I migliori telecomandi Canon PTZ: RC-IP1000 e RC-IP100 a confronto

Qual è il telecomando Canon PTZ più adatto alle tue esigenze di produzione e al tuo budget? Qui confrontiamo le caratteristiche principali di RC-IP1000 e RC-IP100 per aiutarti a fare la scelta giusta.
Il telecomando per controllo remoto Canon RC-IP100.

Abbinato alle telecamere PTZ3 di Canon, il telecomando Canon RC-IP100 offre un ampio controllo. Il suo joystick permette di regolare il movimento della telecamera, mentre la leva dello zoom controlla il campo visivo a distanza.

Le soluzioni software PTZ di Canon si stanno evolvendo. L'applicazione di gestione multi-camera consente di impostare e monitorare facilmente più telecamere e telecomandi da un'unica fonte. Questa applicazione gratuita per PC supporta la gestione di un massimo di 200 telecamere, consente di applicare le stesse impostazioni a più telecamere contemporaneamente e fornisce il monitoraggio delle miniature dell'output dei dispositivi collegati.

"L'applicazione di gestione multi-camera semplifica la gestione di un massimo di 20 gruppi di 10 telecamere PTZ, nonché di videocamere appartenenti ad altre gamme tramite il protocollo XC", spiega Matthew.

"Normalmente, se lavori in università e utilizzi telecamere PTZ in campus distanti diversi chilometri l'uno dall'altro, è un incubo gestire tutti i dispositivi in maniera centralizzata. Ma questo software per browser Web consente di monitorare e gestire lo stato di ogni telecamera tramite un'unica interfaccia. Puoi risolvere le problematiche a distanza, senza essere fisicamente nel luogo in cui si trova la telecamera".

Una telecamera Canon CR-N700 che riprende una band da una posizione elevata.

Canon CR-N700 è la prima telecamera PTZ per interni di Canon a supportare il formato 12G-SDI e realizzare output in 4K a 60p (a 10 bit 4:2:2) sia dalla porta 12G-SDI che da quella HDMI. È perfino in grado di riprodurre video in 4K a 60p tramite IP.

Canon CR-N700

Telecamera PTZ per interni di punta di Canon, CR-N700 dispone di specifiche che soddisfano le esigenze delle emittenti televisive e degli eventi dal vivo. "Fa fronte a molti dei punti problematici del settore legati alle telecamere PTZ", spiega Matthew.

"Poter registrare in 4K a 60p offre agli utenti una maggior flessibilità in fase di post-produzione", afferma Matthew, "ma poterlo fare tramite una connessione 12G-SDI è forse il principale vantaggio di CR-N700. La nostra telecamera PTZ di punta si inserirà all'istante nell'attuale configurazione delle emittenti con un flusso di lavoro incentrato sullo standard 12G-SDI".

CR-N700 è una telecamera PTZ all'avanguardia anche in fatto di messa a fuoco automatica. È la prima videocamera professionale a fare uso della tecnologia di messa a fuoco automatica EOS iTR AF X con deep learning, in grado di bloccare la messa a fuoco sulla testa di un soggetto anche quando si allontana dalla videocamera.

Troviamo la tecnologia EOS iTR AFX in svariate videocamere professionali Canon, come EOS C70 e XF605, e Matthew dice che il modello CR-N700 offre tutto quello che gli utenti ormai si aspettano da queste telecamere in termini di prestazioni. "È in grado di rilevare occhi, volti e teste. Se quindi una persona nell'inquadratura porta una mascherina, CR-N700 cercherà automaticamente gli occhi e li monitorerà senza che sia necessario armeggiare con la messa a fuoco manuale. CR-N700 offre anche la funzione Touch AF grazie all'applicazione per il controllo della camera a distanza: un vero approccio pratico per chi lo desidera".

Non solo uno zoom ottico 15x, che offre una qualità dell'immagine in Full 4K UHD: CR-N700 va ben oltre, con il suo zoom avanzato 30x in Full HD. Offre ancora più flessibilità la nuova funzione di ritaglio, che consente di estrarre due diversi feed in contemporanea da un'unica telecamera PTZ. Come spiega Matthew, "utilizzando l'applicazione per il controllo della camera a distanza, si può disegnare un riquadro intorno a una specifica area di interesse che, al momento di produrre l'output, rappresenterà un feed separato.

Un'altra caratteristica PTZ introdotta con CR-N700 è la modalità notte. Il filtro taglia infrarossi motorizzato integrato, infatti, scivola lungo l'obiettivo e realizza un'immagine in 4K in bianco e nero, a infrarossi. È l'ideale per i reality show, afferma Matthew, "in cui magari non si vogliono disturbare i soggetti con le luci, ma al tempo stesso gli spettatori devono poter vedere tutto quello che succede".

Una telecamera Canon CR-N500.

Le telecamere PTZ sono ideali per un'ampia gamma di applicazioni, dal broadcasting ai content creator indipendenti, grazie al funzionamento da remoto che offre flessibilità di ripresa.

Canon CR-N500 e CR-X500

Le telecamere Canon CR-N500 e CR-X500 sono rivolte ai professionisti più navigati, che richiedono la migliore qualità d'immagine. Sono ideali per la produzione e la trasmissione dal vivo, nonché per altre applicazioni, dai matrimoni fino ai concerti.

Entrambe le telecamere sono dotate di un sensore da 1 pollice, dimensione utilizzata in molte delle videocamere professionali Canon, che cattura video in 4K UHD attraverso un obiettivo zoom 15x. L'efficace sistema Dual Pixel CMOS AF di Canon garantisce che il soggetto sia sempre a fuoco e il modello CR-N500 trasmette video in FHD a 60p (4:2:2 a 10 bit) tramite SDI, video in 4K UHD a 30p (4:2:2 a 10 bit) tramite HDMI o video in 4K UHD a 30p (4:2:0 a 8 bit) tramite IP, oltre all'audio XLR.

La telecamera CR-X500 è progettata specificamente per l'uso all'aperto da parte dei professionisti del broadcasting, che richiedono immagini di alta qualità in ambienti esterni. Protetta dalla polvere e dall'acqua secondo la certificazione IP55, è progettata per garantire prestazioni elevate nelle condizioni più difficili. Inoltre, è resistente al sale e alle vibrazioni, il che la rende ideale per sport ed eventi dal vivo, applicazioni broadcast come i reality show, nonché per soluzioni di sicurezza e monitoraggio.

La telecamera CR-N500 è ideale per lo streaming live e la produzione in ambienti interni, con supporto per RTMPS, il protocollo utilizzato da YouTube, e protocolli di streaming RTP, RTSP e NDI|HX2. Di fronte al progressivo aumento della domanda di streaming live, si tratta di una funzionalità importante e utile, che rende CR-N500 una telecamera incredibilmente versatile.

Le telecamere CR-N500 e CR-X500 introducono un'ulteriore caratteristica chiave nel mercato PTZ: i movimenti di panoramica, inclinazione, zoom ad alta precisione. La telecamera CR-N500 può eseguire movimenti panoramici a velocità graduali, come 0,1 gradi al secondo, o rapide, come 100 gradi al secondo, per soddisfare quasi tutte le esigenze di produzione. Inoltre, sono dotate di una stabilizzazione integrata dell'immagine, che contrasta efficacemente le vibrazioni causate dai fattori ambientali, come un forte vento o una collocazione instabile.

Un primo piano del sistema di pulizia integrato di Canon CR-X300.

CR-X300 è dotata di un sensore CMOS 4K UHD da 1/2,3 pollici e zoom ottico 20x in un corpo robusto con protezione IP65 contro polvere e acqua. Offre inoltre una serie di funzioni IP per lo streaming e il controllo mai viste prima nelle precedenti telecamere PTZ per esterni.

Una telecamera Canon CR-X300 inclinata verso il basso.

La combinazione di tecnologia di imaging professionale Canon, connettività IP e design robusto di CR-X300 la rende una telecamera PTZ versatile con un'ampia gamma di possibili utilizzi e applicazioni, tra cui strutture sportive, parchi divertimenti e reality show.

Canon CR-X300

CR-X300 è una telecamera PTZ 4K di Canon che offre una combinazione innovativa di funzioni, combinando le capacità IP delle telecamere PTZ per interni CR-N500 e CR-N300 con le robuste funzionalità per esterni di CR-X500. "Questo significa che puoi eseguire lo streaming online della tua produzione con una qualità eccezionale, indipendentemente dalle condizioni", afferma Jack Adair, Product Marketing Specialist di Canon Europe.

"Questa combinazione unica rende CR-X300 la soluzione perfetta per una varietà di applicazioni nei settori broadcast e audiovisivo, tra cui impianti sportivi, notizie, reality show ed eventi outdoor dal vivo, solo per citarne alcuni".

Il sensore CMOS 4K da 1/2,3 pollici di CR-X300, l'obiettivo con zoom ottico 20x e il sistema Hybrid AF assicurano immagini 4K definite e una messa a fuoco nitida, anche in situazioni di scarsa illuminazione. È in grado di riprodurre video 4K UHD (4:2:2 a 10 bit) tramite SDI e HDMI o 4K UHD 30p (4:2:0 a 8 bit) tramite IP. CR-X300 è inoltre in grado di utilizzare il sensore 4K per offrire video Full HD con una maggiore chiarezza, grazie all'elaborazione HD con oversampling.

Con la sua struttura compatta, leggera e robusta, CR-X300 è la telecamera ideale per l'installazione all'aperto in ambienti difficili. Dispone di protezione IP65 contro polvere e acqua, di un sistema di pulizia integrato e filtri ND per garantire un'immagine di alta qualità indipendentemente dalle condizioni.

Il supporto per un'ampia gamma di protocolli di controllo e streaming permette di inserire direttamente CR-X300 in una varietà di flussi di lavoro. Oltre a essere integrabile in sistemi multicamera, CR-X300 può essere utilizzata come telecamera professionale indipendente. Utilizzando il protocollo RTMP, le riprese possono essere trasmesse in streaming direttamente su una rete Content Delivery Network a scelta, come YouTube.

Una telecamera Canon CR-N300 inclinata verso il basso.

Grazie alla risoluzione 4K UHD, allo zoom ottico 20x, alla funzione Hybrid AF e a numerosi protocolli di controllo e streaming IP, la telecamera CR-N300 ti permette di coinvolgere il pubblico in un modo tutto nuovo.

Canon CR-N300

La telecamera CR-N300, progettata per una più ampia gamma di utenti, è perfettamente adatta all'uso negli istituti superiori, per gli eventi aziendali, durante matrimoni e nei luoghi di culto, nonché per content creator indipendenti di ogni genere. Questa telecamera più compatta è dotata di un sensore CMOS da 1/2,3 pollici, ma con uno zoom ottico 20x leggermente più lungo, e offre una qualità dell'immagine nitida in 4K. Supporta gli stessi protocolli della più grande telecamera CR-N500, oltre ad offrire le stesse regolazioni di precisione e gli stessi formati video, con l'aggiunta del formato Full HD tramite USB, per connettersi agilmente a un laptop.

Una mano intenta a inserire un cavo nel retro di un telecomando CR-N100.

La telecamera CR-N100 offre diverse opzioni di connessione, tra cui una porta LAN PoE+ che fornisce una soluzione a cavo singolo per alimentazione, controllo e streaming. Una porta USB UVC, una porta seriale RS-422, un'uscita HDMI e un jack audio da 3,5 mm completano la gamma.

Una telecamera CR-N100, montata su un treppiede, è rivolta verso un uomo che fa stretching in piedi su un tappetino da yoga.

"La funzione Hybrid AF di CR-N100 è dotata di Face Detection AF, in grado di rilevare fino a nove volti all'interno dell'inquadratura, e di Face Tracking", spiega Matthew. "Il più grande vantaggio di Hybrid AF è probabilmente la rapidità con cui riesce a mettere a fuoco in condizioni di scarsa illuminazione, un fattore molto importante per gli utenti che si trovano in aule o chiese buie".

Canon CR-N100

Grazie allo zoom ottico 20x, alla funzione Hybrid AF e alle diverse opzioni di connettività, la telecamera CR-N100 è un'opzione particolarmente pratica per gli esperti di video che lavorano in ambienti aziendali, luoghi di culto o istituti scolatici superiori.

"Se la telecamera è posizionata sul fondo di un'ampia sala per seminari, di una sala conferenze o di una chiesa, sarà necessario uno zoom maggiore per catturare il soggetto, cosa che CR-N100 è in grado di fare", afferma Matthew. "L'avanzata tecnologia Hybrid AF, presente anche su alcune delle nostre videocamere professionali, utilizza le funzioni Face Detection AF e Face Tracking per garantire una messa a fuoco rapida e precisa, anche quando le luci della sala sono abbassate per una presentazione o una lezione".

Pur essendo una telecamera PTZ entry-level, CR-N100 vanta caratteristiche di alto livello, come la registrazione 4K UHD 30p di qualità elevata, il supporto per lo standard NDI|HX e la compatibilità con Auto Tracking. È inoltre dotata di un'ampia gamma di opzioni di connettività, tra cui una porta seriale RS-422, un'uscita HDMI e una porta USB UVC che consente di collegare CR-N100 a un computer e di utilizzarla come telecamera USB indipendente. Una porta LAN con supporto PoE+ contribuisce a semplificare l'installazione, offrendo una soluzione a cavo singolo per alimentazione, controllo e streaming.

"Si tratta di una telecamera PTZ che soddisfa una serie di applicazioni diverse, dalle videoconferenze ai discorsi di apertura, fino alla registrazione e allo streaming live di lezioni", sottolinea Matthew. "Ed è progettata per essere facile da usare, sia con le applicazioni Canon che tramite HDMI, USB o IP".

La telecamera CR-N100 è dotata inoltre di quattro modalità Scena (Ritratto, Sport, Luce scarsa e Spotlight), che permettono agli operatori meno esperti di migliorare l'aspetto dei loro video in tutta semplicità, senza dover regolare singolarmente tutte le impostazioni di qualità dell'immagine.

Il rapido aumento della domanda di streaming e di visualizzazione da remoto sembra destinato a rendere le telecamere PTZ ancora più importanti, non solo in qualità di dispositivi di acquisizione controllabili a distanza, ma nell'ambito di un più ampio ecosistema di imaging. L'esperienza di Canon nel campo dell'ottica e delle riprese video nella progettazione dei sistemi PTZ offre soluzioni efficaci per soddisfare quasi ogni esigenza, con immagini di qualità superiore, regolazioni eccezionalmente precise e supporto integrato per i principali protocolli di streaming.

Rod Lawton, Marcus Hawkins and Matthew Richards

1NDI è un marchio o un marchio registrato di NewTek, Inc. negli Stati Uniti e in altri Paesi.

2Potrebbe essere necessaria una licenza di terze parti.

3Connessione di CR-X500 al telecomando tramite seriale.

Articoli correlati

Leggi la newsletter

Fai clic qui per scoprire le storie da cui trarre ispirazione e le notizie entusiasmanti di Canon Europe Pro