A close-up of table tennis player Rhikesh Taucoory with the ball appearing to hover just in front of his face. Photo by Mark Kolbe.

FOTOGRAFIA SPORTIVA

Stesso sport, prospettiva diversa: come essere creativi con la fotografia sportiva

Ami gli sport ma non sai come immortalare l'azione in un modo unico e divertente? Con un po' di pratica imparerai a realizzare scatti creativi per rivivere i momenti più salienti della partita.

In questo articolo cinque fotografi sportivi professionisti condividono suggerimenti e tecniche creative apprese negli anni realizzando servizi fotografici di partite e tornei in giro per il mondo. Non importa se utilizzi la fotocamera Canon EOS 90D o Canon EOS-1D X Mark II: i principi della fotografia sono sempre gli stessi. Scopri come congelare perfettamente l'azione di un gancio da k.o., come attutire la folla per trasmettere emozioni pure e come usare lo zoom e l'inquadratura per catturare qualcosa di completamente diverso in questa guida introduttiva alla fotografia sportiva.

1. Usa lo zoom per un'inquadratura stravagante

Mark Kolbe, il fotografo di Getty Images che ha scattato questa foto in cui una pallina da tennis sfreccia sopra la testa di un giocatore, spiega la storia dietro questo scatto: "Ho realizzato l'immagine per Getty Images la prima volta che mi cimentavo a fotografare il ping pong. Sapevo che le immagini dei giocatori che fanno il servizio sono molto diffuse, quindi ho cercato di immortalare chi mostrasse uno stile di battuta particolare o diverso.

"Ho notato il muro rosso del luogo e Rhikesh Taucoory delle Mauritius ha catturato la mia attenzione: non solo per lo stile del suo servizio, ma soprattutto per il modo in cui la forte luce sospesa sul tavolo colpiva la parte superiore della sua testa. La partita era praticamente finita, non avevo molto tempo per catturare lo scatto che avevo in mente. Ho utilizzato un obiettivo da 400 mm con lunghezza focale fissa perché sapevo che se fossi riuscito a fare tutto come volevo, mi avrebbe consentito di immortalare il volo della pallina e l'intensa concentrazione dell'atleta. Ho scattato nel momento in cui la pallina si trovava esattamente al di sopra della sua testa e in cui gli occhi la fissavano, dando l'impressione che stesse levitando. Questo è un altro motivo per cui ho scelto di scattare l'immagine molto ravvicinata con un obiettivo da 400 mm: volevo isolare la testa e la pallina sullo sfondo rosso. Il margine d'errore non è molto ampio quando si scatta così da vicino, ma ci ho provato e, durante l'ottavo e ultimo servizio, finalmente la pallina e gli occhi si sono allineati per permettermi di immortalare l'immagine".

Il consiglio di Mark per emulare la sua stravagante inquadratura è: "Quando esegui lo zoom per mettere a fuoco l'azione, prova a pianificare in anticipo e a prevedere dove puntare la fotocamera per ottenere lo scatto migliore, quindi scatta quando gli elementi si allineano! Con gli obiettivi zoom spesso capita di ritrovarsi a fare zoom avanti, indietro, poi di nuovo avanti... Il che porta facilmente alla perdita della messa a fuoco. Puoi migliorare le chance di catturare il momento se sei paziente: rimani a una lunghezza focale che ti soddisfa e aspetta l'immagine che stai cercando".

Se desideri ottenere risultati simili con la fotocamera Canon EOS 90D, prendi in considerazione di usarla con l'obiettivo Canon EF 70-300mm F4-5.6 IS II USM. Utilizzando la massima estensione dello zoom, potrai restare a bordo campo e catturare incredibili dettagli. Il sensore APS-C da 32.5 megapixel integrato in Canon EOS 90D ti avvicina ulteriormente all'azione aumentando la portata effettiva del teleobiettivo.

2. Congela i momenti cruciali

La fotoreporter sportiva Elizabeth Kreutz, che ha realizzato con la sua Canon l'immagine dei due pugili durante l'incontro, racconta dell'utilità di imparare a congelare l'azione nel momento giusto. "Per questo scatto di Manny Pacquiao e Timothy Bradley Jr. ho utilizzato l'obiettivo Canon EF 70-200mm f/2.8L IS III USM per avvicinarmi alla scena e catturare l'intensità e la potenza di un pugno vigoroso. Adoro la tempistica di quest'immagine: la connessione del pugno, la smorfia sul viso di Manny, i muscoli in contrazione e il sudore che avvolge entrambi i pugili, con la luce dei riflettori che si insinua alle loro spalle".

Per congelare l'attimo come in quest'immagine, Elizabeth sostiene che sia molto importante "essere pronti in ogni momento". Spiega inoltre che preparare la fotocamera per realizzare scatti continui è d'aiuto: "Scegli la modalità priorità dell'otturatore e seleziona un tempo più rapido di 1/1000 di secondo. Imposta la fotocamera sulla modalità di scatto continuo per ottenere il maggior numero di fps possibile". Con la fotocamera Canon EOS 90D è possibile scattare fino a 10 fotogrammi al secondo (fps), il che significa che ci sono buone possibilità di ottenere l'inquadratura desiderata.

Per la messa a fuoco, Elizabeth preferisce mantenere il controllo completo: "Utilizzo la messa a fuoco automatica a punto singolo e la modifico manualmente durante il match per creare il mio personale punto di messa a fuoco e comporre l'immagine come desidero. Per fare questo è necessaria un po' di pratica, specialmente con i pugili più veloci", confida. Se preferisci non affidarti alla messa a fuoco automatica a punto singolo, anche la messa a fuoco automatica con rilevamento del soggetto (disponibile in molte fotocamere Canon, tra cui Canon EOS 90D) consente di gestire in modo ottimale lo spostamento degli atleti nell'inquadratura, elemento di grande aiuto per la fotografia sportiva.

3. Libera la tua creatività con l'effetto sfocato

Tom Jenkins è un fotografo sportivo per le testate inglesi The Guardian e The Observer, nonché Canon Ambassador. Consiglia di sperimentare l'effetto sfocato per trasmettere il senso di velocità ed eccitazione, come in questa foto. "Ho realizzato questo scatto delle qualificazioni maschili ai 1.500 m per il giornale The Guardian", racconta. "La gara non aveva un profilo particolarmente alto, così ho deciso di sperimentare con tempi di scatto lenti e combinando esposizioni multiple. Cercavo di mostrare il movimento dei corridori e di essere creativo con i colori di maglie, pantaloncini e scarpe e con quelli dei tabelloni dell'arena. Ho ottenuto lo scatto desiderato dopo diversi tentativi, giocando con la posizione e la velocità dell'otturatore e facendo una panoramica dei corridori man mano che mi sfrecciavano davanti. In realtà quest'immagine è composta da due fotogrammi combinati nella fotocamera, ottenuta eseguendo rapidamente lo zoom out tra le esposizioni.

"Ogni volta che posso sperimentare come ho fatto qui, faccio tesoro degli insegnamenti tratti: cosa ha funzionato, cosa no. Provo a tenere a mente la lezione, sperando di incorrere, un giorno, in un altro sport dove poter applicare la stessa tecnica".

Il consiglio di Tom: "Sperimenta con le diverse velocità dell'otturatore, con lo zoom e il panning della fotocamera. Io lavoro con la fotocamera Canon PowerShot G7 X Mark II, fantastica per il panning a velocità dell'otturatore lente. Credo che gli scatti con panning tendano a funzionare meglio quando ci si trova parallelamente all'azione, quindi rifletti sulla tua posizione e valuta se si tratta dello sport adatto a realizzare uno scatto simile".

4. Scatta da posizioni inusuali

Marc Aspland è il capo fotografo sportivo di uno dei principali quotidiani del Regno Unito, The Times. È anche un Canon Ambassador a cui piace scattare da posizioni strategiche per ottenere immagini inusuali, come questa foto di una corsa ippica. "Ho scattato questa foto utilizzando una fotocamera controllata da remoto a una distanza di circa 18 metri. Ho posizionato la fotocamera sotto lo steccato collegandovi un trasmettitore e assicurandomi di includere la linea del traguardo nell'inquadratura. Mentre il cavallo la superava, ho scattato una serie di 12 fotogrammi al secondo (fps) per avere più possibilità di catturare da remoto il momento perfetto. Fortunatamente, il cavallo vincente è arrivato dall'interno e risulta quindi più grande nell'inquadratura, mentre il secondo proveniente dal centro risulta molto più piccolo.

"Ciò che rende questo scatto speciale è il fatto che il cavallo sia in corsa e la luce ottima per notare tutti i dettagli della forma, della muscolatura dell'animale e del viso del fantino. Oltre a ciò, il fantino indossa una divisa arancione acceso: se fosse stato vestito di nero, probabilmente la foto non sarebbe stata altrettanto sensazionale. E, ovviamente, c'è la linea del traguardo".

Per provare a riprodurre l'approccio di Marc, posiziona la fotocamera e controllala da remoto tramite l'app Canon Camera Connect sul tuo smartphone (se la fotocamera è dotata di Wi-Fi) o utilizzando un telecomando wireless. In alternativa, per scattare da posizioni o angolazioni inusuali, puoi utilizzare lo schermo orientabile della fotocamera (se presente). "Fuggi dall'ovvio", consiglia Marc. "Prendi le distanze dalle tradizionali "foto stock", non posizionarti dove credi che tutti i fotografi "dovrebbero" stare.

"Se scatti foto di ragazzi che giocano a calcio, posizionati dietro la porta sul campo fangoso dove il portiere attende in una pozzanghera l'attacco in arrivo: osserva la situazione e cerca l'elemento inconsueto".

5. Utilizza l'ambiente per aggiungere una nuova dimensione

Il fotografo sportivo e Canon Ambassador Andrey Golovanov è convinto che l'ambientazione di alcuni eventi sportivi possa aggiungere un ulteriore livello di interesse alle foto. "Ho deciso di fotografare la maratona di Mosca nel 2014 per conto mio, dopo essere stato chiamato a realizzare ritratti dei corridori partecipanti alla gara due anni prima", racconta. "Per questo conoscevo tutti i dettagli e le posizioni migliori per fotografare durante il percorso: il quartiere d'affari Moscow City e il lungofiume del Cremlino. Il primo luogo che ho scelto è stato Moscow City, con il suo sfondo panoramico di grattacieli. Lì, sull'asfalto, ho trovato la pozzanghera perfetta per catturare il riflesso di una delle torri del Cremlino, includendo nell'inquadratura anche i piedi dei maratoneti. Credo che questo scatto sia spettacolare. Ha vinto il primo premio nella categoria Insoliti presso lo Sportfolio Festival in Francia.

"Il mio consiglio per i fotografi alle prime armi è di perfezionare le proprie capacità cimentandosi nella ricerca di composizioni interessanti in occasione degli eventi locali a cui è facile partecipare, senza mettersi in viaggio per essere presenti ai campionati di livello internazionale. Le maratone sono uno sport perfetto da fotografare, in quanto in genere sono aperte a tutti. Quasi tutti i luoghi ospitano corse a lunga distanza durante l'anno, per cui ci sono tempo e opportunità di mettersi in gioco e perfezionare la propria tecnica.

"Osserva l'ambiente in cui stai scattando e immagina un modo creativo per raccontare visivamente la storia. Se ad esempio puoi spostare lo schermo, prova a scattare da punti inusuali, come da sopra la folla, attraverso la folla o sdraiandoti a terra. Utilizzare le superfici riflettenti, come questa pozzanghera, è un altro interessante trucco. Cerca specchi d'acqua o finestre brillanti, siano esse di palazzi o finestrini d'auto: anche gli occhiali da sole vanno bene. Dopodiché si tratta solo di fare pratica per ottenere foto migliori".

Scritto da Natalie Denton

Articoli correlati
A Canadian player tackles an Irish player in a rugby match. Photo by Richard Heathcote.

FOTOGRAFIA SPORTIVA

7 semplici suggerimenti per realizzare foto sportive migliori

Scopri impostazioni, modalità e funzionalità della fotocamera che ti aiuteranno a realizzare foto migliori durante gli eventi sportivi.

Sports photographer Dave Rogers stands next to rugby player Martin Johnson on the pitch.

FOTOGRAFIA SPORTIVA

Come realizzare foto sportive migliori

Il professionista di fotografia sportiva Dave Rogers svela 10 suggerimenti e tecniche per migliorare le foto realizzate durante gli eventi sportivi.

A snowboarder walks through the snow with his snowboard under his arm, away from the camera.

ESTERNI

Consigli e trucchi per le fotografie in settimana bianca

Il fotografo sportivo professionista Richard Walch svela i trucchi del mestiere per ottenere risultati brillanti nella fotografia invernale, dalla scelta della fotocamera alle impostazioni ottimali.

Prodotti correlati

Articoli correlati



Nella sezione "Lasciati ispirare" potrai trovare utili suggerimenti fotografici, guide all'acquisto e interessanti interviste: tutto quello di cui hai bisogno per trovare la miglior fotocamera o la miglior stampante e dare vita alla tua prossima idea creativa.

Torna a tutti i Suggerimenti & Tecniche