OBIETTIVI

Moltiplicatori di focale per obiettivi

I moltiplicatori di focale (noti anche come teleconvertitori) aumentano la lunghezza focale effettiva degli obiettivi. Scopri in che modo i moltiplicatori di focale possono migliorare le funzionalità del tuo teleobiettivo e dimostrarsi utili soprattutto quando non puoi avvicinarti fisicamente al soggetto.
I moltiplicatori di focale, noti anche come teleconvertitori, aumentano la lunghezza focale effettiva degli obiettivi. I moltiplicatori di focale Canon sono disponibili in due potenze, 1.4x e 2x. Come suggeriscono i nomi, il moltiplicatore di focale 1.4x aumenta la lunghezza focale dell'obiettivo di un fattore di 1.4, e il 2x di un fattore di 2.

I moltiplicatori di focale Canon EF sono progettati per l'uso con una serie di teleobiettivi e obiettivi zoom EF. Non funzionano con obiettivi EF-S o EF-M. Possono essere utilizzati con un obiettivo EF compatibile su una fotocamera del sistema Canon EOS R tramite un adattatore EF-EOS R. Se utilizzi obiettivi RF, dovrai utilizzare i moltiplicatori di focale Canon RF, progettati per funzionare con alcuni obiettivi RF, in seguito troverai ulteriori informazioni su questo.

Non tutti gli obiettivi Canon supportano i moltiplicatori di focale Canon. Ciò è dovuto alla loro struttura: i moltiplicatori di focale sono dotati di un elemento anteriore sporgente che non si adatta alla parte posteriore di molti obiettivi EF e di alcuni obiettivi RF. Gli obiettivi compatibili sono dotati di un elemento posteriore incassato, che crea spazio per l'elemento anteriore del moltiplicatore di focale. (Nel caso del modello RF 100-500mm F4.5-7.1 L IS USM, è necessario eseguire uno zoom di almeno 300 mm per spostare gli elementi ottici posteriori quanto basta per adattarsi a un moltiplicatore di focale RF. Non è fisicamente possibile utilizzare il moltiplicatore di focale con la portata dello zoom ridotta).

I moltiplicatori di focale sono un modo relativamente economico e semplice per migliorare le capacità del tuo teleobiettivo. Ma il loro utilizzo per aumentare la lunghezza focale comporta la riduzione dell'apertura massima. L'Extender 1.4x causa una diminuzione di uno stop nell'apertura massima dell'obiettivo, mentre l'Extender 2x causa una perdita di due stop. Questo significa che guadagnerai una maggiore lunghezza focale, ma perdendo un po' di luce. Se colleghi, per esempio, un Extender 1.4x a un obiettivo EF 70-200mm f/2.8L IS III USM, diventerà in pratica un obiettivo 98-280mm f/4. Se utilizzi lo stesso obiettivo con un Extender 2x, diventerà un obiettivo 140-400mm f/5.6. Allo stesso modo, l'obiettivo EF 70-200mm f/4L IS II USM ha un'apertura massima di f/4, ma con un Extender 1.4x l'apertura massima effettiva diventa f/5.6, mentre con un Extender 2x diventa f/8.
Scatto di un gufo nella cavità di un albero immerso nell'erba alta, realizzato con teleobiettivo.

L'uso di un moltiplicatore di focale per aumentare la lunghezza focale dell'obiettivo può rivelarsi molto utile quando non è possibile avvicinarsi al soggetto.

Uno scatto più ravvicinato di un gufo nella cavità di un albero, realizzato con teleobiettivo.

L'aggiunta di un moltiplicatore di focale, in questo caso RF 2x, all'obiettivo Canon RF 600mm F11 IS STM ha permesso di raddoppiare la portata dell'obiettivo, raggiungendo i 1.200 mm.

Messa a fuoco automatica con i moltiplicatori di focale

Con la riduzione dell'apertura massima, un altro possibile effetto indesiderato è la perdita della messa a fuoco automatica quando si utilizza un moltiplicatore di focale con le fotocamere reflex. Su molte fotocamere reflex, la messa a fuoco automatica si arresta quando l'apertura massima effettiva scende al di sotto di f/5.6, indipendentemente dalla quantità di luce disponibile. Tuttavia, le fotocamere EOS più recenti come EOS 77D, EOS 90D ed EOS 7D Mark II e le fotocamere professionali come EOS 5D Mark IV ed EOS-1D X Mark III consentono la messa a fuoco automatica ad aperture massime di f/8.

Tutti gli obiettivi della gamma Canon EF hanno un'apertura massima di f/5.6 o più ampia, quindi tutte le fotocamere con innesto EF possono eseguire la messa a fuoco automatica con qualsiasi obiettivo autofocus. La funzione di messa a fuoco automatica f/8 è necessaria solo quando utilizzi una combinazione di obiettivo e moltiplicatore di focale che riduce l'apertura massima dell'obiettivo a f/8 o meno. Alcune combinazioni di obiettivo e moltiplicatore di focale consentono di mantenere l'apertura massima dell'obiettivo a f/5.6 o più, e di mantenere la messa a fuoco automatica inalterata.

L'introduzione del sistema EOS R, con l'ampio innesto RF, ha cambiato notevolmente la situazione. In quanto mirrorless, le fotocamere del sistema EOS R utilizzano il sensore di immagine full frame per la messa a fuoco. EOS R ed EOS RP sono dotate di Dual Pixel CMOS AF, mentre EOS R5 ed EOS R6 sono dotate di Dual Pixel CMOS AF II. Ciò significa che hanno una messa a fuoco con rilevazione di fase su chip. Inoltre, le fotocamere del sistema EOS R possono mettere a fuoco a f/22 e non sono limitate a f/5.6 o f/8 per la messa a fuoco automatica, come dimostrato dall'introduzione degli obiettivi Canon RF 600mm F11 IS STM, RF 800mm F11 IS STM e RF 100-500mm F4.5-7.1 L IS USM. Possono anche mettere a fuoco automaticamente quando su questi obiettivi sono montati i moltiplicatori di focale Canon RF 1.4x o RF 2x.
Primo piano della mano di un fotografo che monta un moltiplicatore di focale Canon 1.4x II su un teleobiettivo.

Monta un moltiplicatore di focale Canon su un obiettivo compatibile, quindi monta l'intero gruppo sulla fotocamera per aumentare la lunghezza focale effettiva dell'obiettivo.

Canon Extender RF 2x

Se si utilizza una fotocamera del sistema EOS R con obiettivi RF compatibili, è possibile aumentare la portata con un moltiplicatore di focale RF 1.4x o RF 2x, progettati specificamente per il sistema di obiettivi RF. Essi garantiscono un'elevata qualità dell'immagine e una comunicazione ad alta velocità tra fotocamera e obiettivo.

Moltiplicatori di focale Canon EF Mark III

Alla fine del 2010, Canon ha aggiornato la gamma di moltiplicatori di focale EF con Canon EF 1.4x III e Canon EF 2x III. Questi moltiplicatori di focale si adattano all'elevata qualità dell'immagine dei più recenti obiettivi EF e garantiscono le prestazioni di messa a fuoco automatica più rapide e precise possibili. Ogni moltiplicatore di focale Mark III è dotato di un microprocessore integrato che assicura una comunicazione completa tra obiettivo e fotocamera e garantisce che la messa a fuoco sia più rapida possibile.

Tieni presente che per garantire che la combinazione moltiplicatore di focale-obiettivo venga rilevata correttamente, il moltiplicatore di focale deve essere montato sull'obiettivo prima di collegare entrambi alla fotocamera.

I moltiplicatori di focale Canon EF Mark III sono compatibili con i seguenti obiettivi, e aumentano le loro lunghezze focali come indicato di seguito:

Obiettivo

Con moltiplicatore di focale EF 1.4x

Con moltiplicatore di focale EF 2x

EF 135mm f/2L USM

189mm

270mm

EF 180mm f/3.5L Macro USM

252mm

360mm

EF 200mm f/2L IS USM

280mm

400mm

EF 200mm f/2.8L II USM

280mm

400mm

EF 300mm f/2.8L IS USM
EF 300mm f/2.8L IS II USM

420mm

600mm

EF 300mm f/4L IS USM

420mm

600mm

EF 400mm f/2.8L IS USM
EF 400mm f/2.8L IS II USM
EF 400mm f/2.8L IS III USM

560mm

800mm

EF 400mm f/4 DO IS USM
EF 400mm f/4 DO IS II USM

560mm

800mm

EF 400mm f/5.6L USM

560mm

800mm

EF 500mm f/4L IS USM
EF 500mm f/4L IS II USM

700mm

1.000mm

EF 600mm f/4L IS USM
EF 600mm f/4L IS II USM
EF 600mm f/4L IS III USM

840mm

1.200mm

EF 800mm f/5.6L IS USM

1.120mm

1.600mm

EF 1200 mm f/5.6L USM

1.680mm

2.400mm

EF 70-200mm f/2.8L IS USM
EF 70-200mm f/2.8L IS II USM
EF 70-200mm f/2.8L IS III USM

98-280mm

140-400mm

EF 70-200mm f/2.8L USM

98-280mm

140-400mm

EF 70-200mm f/4L USM

98-280mm

140-400mm

EF 100-400mm f/4.5-5.6L IS USM
EF 100-400mm f/4.5-5.6L IS II USM

140-560mm

200-800mm

Moltiplicatori di focale Canon RF

I moltiplicatori di focale Canon Extender RF 1.4x e Canon Extender RF 2x sono stati annunciati a febbraio 2020, per l'utilizzo con il sistema EOS R di fotocamere mirrorless full-frame. Come al solito, l'uso di Extender RF 1.4x comporta una riduzione di 1 stop nell'apertura massima ed Extender RF 2x una riduzione di 2 stop, ma gli obiettivi possono ancora mettere a fuoco automaticamente. Sono compatibili con i seguenti obiettivi, e aumentano le loro lunghezze focali come indicato di seguito:

Obiettivo

Con moltiplicatore di focale RF 1.4x

Con moltiplicatore di focale RF 2x

RF 600mm F11 IS STM

840mm

1.200mm

RF 800mm F11 IS STM

1.120mm

1.600mm

RF 100-500mm F4.5-7/1 L IS USM
(Moltiplicatore di focale utilizzabile solo a partire da lunghezze focali di 300mm)

420-700mm

600-1.000mm

Scritto da Angela Nicholson


Articoli correlati

Get the newsletter

Click here to get inspiring stories and exciting news from Canon Europe Pro