LE STORIE

"Fotografare in una guerriglia" durante la campagna elettorale americana del 2016

L'incontro con il Presidente Obama ha rappresentato l'evento principale durante un comizio a sostegno di Hillary Clinton, andato in scena nel campus della Florida International University a Sweetwater, Miami. I gadget che raffiguravano il Presidente erano tantissimi, incluse borse e spillette. Scatto realizzato il 3 novembre 2016, con Canon EOS 5D Mark III e obiettivo Canon EF 24-105mm f/4L IS USM. © Alan Mozes

Il 3 novembre 2016, cinque giorni prima delle elezioni presidenziali americane, il fotografo di viaggio e di politica Alan Mozes ha partecipato a un comizio tenutosi nella Florida International University a Miami. Il Presidente Barack Obama ha pronunciato un appassionato discorso davanti a un pubblico costituito da migliaia di studenti. Alan era tra la folla a destra del palco. Quando ha visto un bel bambino, gli si è posizionato vicino, scommettendo su cosa sarebbe successo dopo.

Confidava nel fatto che, dopo aver visto il bambino, Obama si sarebbe diretto verso di lui e che la folla non lo avrebbe ostacolo. Il fotografo aveva in mente lo scatto perfetto del Presidente e di questo bambino. "Stavo davvero sfidando la sorte", afferma Alan. La folla era così serrata che non avrebbe potuto spostarsi se Obama avesse cambiato direzione.

While working the crowd at one of his speeches, Obama meets a baby girl, playfully allowing the child's hand to press against his face.
Questa immagine è stata immortalata sul campo da basket del campus della Florida International University, al termine di un discorso in cui il Presidente Obama ha incoraggiato una folla di migliaia di persone a sfruttare il sistema di voto anticipato della Florida. Scatto realizzato il 3 novembre 2016 con Canon EOS 5D Mark III e obiettivo Canon EF 24-105mm f/4L IS USM. © Alan Mozes
A shot of Hillary Clinton as she greets members of a crowd at a Florida rally.
Il 26 ottobre 2016, a meno di due settimane dal giorno delle elezioni, la Segretaria di Stato Hillary Clinton ha appena terminato un discorso di trenta minuti nella palestra del Palm Beach State College a Lake Worth, in Florida. In seguito, ha conversato con le persone presenti con in sottofondo la canzone "Rise Up" di Andra Day. Scatto realizzato con Canon EOS 5D Mark III e obiettivo Canon EF 24-105mm f/4L IS USM. © Alan Mozes

Un felice incidente

Sfortunatamente, non ha realizzato lo scatto che aveva in mente, ma Alan ammette che con la sua fotocamera Canon EOS 5D Mark III e l'obiettivo Canon EF 24-105mm f/4L IS USM ha immortalato un'immagine ancora più straordinaria. Proprio mentre stava per scattare la foto, una donna è entrata nell'inquadratura. "Mi ha fatto un favore", prosegue, "perché l'immagine della mano di un bambino anonimo insieme al volto dell'uomo più potente del mondo è molto più interessante di qualsiasi cosa pensassi di ottenere. Mantiene precisamente l'attenzione sul Presidente e sul suo carattere, il suo modo sincero di connettersi con le persone tra la folla".

È COME SALTARE SU UN TRENO CHE PROCEDE A 300 CHILOMETRI ALL'ORA.

Il motivo per cui Alan è arrivato a immortalare questa immagine risale alla precedente campagna presidenziale americana del 2012. Prima di allora, Alan era solo un fotografo non professionista. Voleva partecipare alla campagna di Obama, che era sceso in campo per ottenere il suo secondo mandato. Era disposto a riempire buste, fare telefonate, qualsiasi cosa. Aveva un amico a Washington D.C. che lo fece entrare nella campagna elettorale, in quel momento in pieno svolgimento in Nevada. "È come saltare su un treno che procede a 300 chilometri all'ora", dichiara Alan. "Avevo un'attrezzatura relativamente scarsa anche allora. In 48 ore, non scherzo, sono stato accreditato e sono finito nella squadra della stampa nazionale".

Vice President Joe Biden talking to a supporter, having just finished delivering a speech at an outdoor event at Palm Beach State College in Florida.
Il Vicepresidente Joe Biden ha appena terminato un discorso accorato in un evento all'aperto tenutosi in una giornata assolata presso il Palm Beach State College in Florida. "Ho catturato questa immagine conl'obiettivo a soli 24 mm", afferma Alan, "mentre il Vicepresidente aveva momentaneamente rallentato il suo passo, di solito veloce, per conversare animatamente con un sostenitore". Scatto realizzato il 2 novembre 2016 con Canon EOS 5D Mark III e obiettivo Canon EF 24-105mm f/4L IS USM. © Alan Mozes
Obama is captured in extreme close-up while talking to a crowd member at one of his rallies.
Il 3 novembre 2016, cinque giorni prima del giorno delle elezioni, il Presidente Obama ha invitato alla "partecipazione di tutti al voto davanti a una folla di circa 4.500 persone", racconta Alan. "Dopo che Obama è sceso dal podio, ho avuto all'incirca tre minuti per immortalare alcuni primi piani e questo è l'ultimo scatto ravvicinato che sono riuscito a realizzare prima che si voltasse e andasse via". Scatto realizzato con Canon EOS 5D Mark III e obiettivo Canon EF 24-105mm f/4L IS USM. © Alan Mozes

Quando Alan si è unito alla campagna elettorale nel 2016, possedeva una fotocamera Canon EOS 5D Mark III e una serie di obiettivi. Mi è stato concesso "accesso totale" a tutti i grandi nomi della campagna di Hillary Clinton, incluso il Presidente Obama. Le giornate erano infinite; spesso si iniziava a lavorare alle 5 del mattino e si finiva a mezzanotte. Quando un oratore scendeva dal palco, la folla spingeva e spintonava, costringendo Alan a "scattare foto nel bel mezzo di una sorta di guerriglia". Non c'era spazio per posizionare un monopiede o un treppiede, pertanto la selezione degli obiettivi era fondamentale. Alan voleva degli strumenti che gli garantissero la massima flessibilità ma gli consentissero, al tempo stesso, di immortalare i momenti intimi che ama catturare nelle sue fotografie.

Canon EF 24-105mm f/4L IS USM è diventato il suo obiettivo preferito. "Ha una lente fantastica che cattura immagini nitide con una distorsione minima. Per questo tipo di scatti, ciò che ho sacrificato in termini di profondità di campo, l'ho compensato in modo ottimale con la flessibilità e la capacità di fissare l'immagine".

Gli obiettivi Canon EF 50mm f/1.8 STM e Canon EF 85mm f/1.8 USM erano destinati ai ritratti e Alan ha utilizzato il secondo per immortalare Elmira Gilbert, la donna di 101 anni che ha incontrato durante il comizio tenuto da Hillary Clinton presso il Palm Beach State College a Lake Worth, in Florida. Ha avuto più libertà, più tempo e spazio per comporre questo scatto, così ha potuto sfruttare una lunghezza focale fissa con cui è riuscito a garantire una prospettiva naturale, una profondità di campo ridotta e una messa a fuoco centrale nitida per evidenziare al meglio i dettagli del suo volto.

A close-up, black and white shot of 101-year-old voter Elmira Gilbert.
Elmira Gilbert, 101 anni, viene immortalata il 26 ottobre 2016, mentre ascolta il discorso tenuto da Hillary Clinton nel campus del Palm Beach State College. "Elmira aveva appena votato per la Clinton tramite la modalità del voto per corrispondenza", afferma Alan. Scatto realizzato con Canon EOS 5D Mark III e obiettivo Canon EF 50mm f/1.8 STM. © Alan Mozes

Alan ha utilizzato anche l'obiettivo Canon EF 70-200mm f/2.8L IS II USM poiché è "molto veloce e sicuramente perfetto per le occasioni in cui non puoi o non vuoi avvicinarti, in più offre una straordinaria stabilizzazione dell'immagine". Si è avvalso di questo obiettivo quando si trovava lontano dall'azione ed era circondato da una folla meno soffocante, come quella che presenziava al discorso tenuto sotto la pioggia da Hillary Clinton a Pembroke Pines, in Florida. Era perfetto per immortalare la folla: "Grazie a un fantastico teleobiettivo come Canon EF 70-200mm f/2.8L IS II USM potevo scattare foto senza che il soggetto mi vedesse".

Per realizzare i primi piani intimi in bianco e nero di Obama presso la Florida International University, ha utilizzato l'obiettivo Canon EF 24-105mm f/4L IS USM a 1/200 e f/5.6. "Sono impostazioni che pensavo mi avrebbero permesso di ottenere dei buoni risultati e una messa a fuoco uniforme", dichiara Alan. Dopo che Obama è sceso dal palco e si è diretto verso la folla la luce ambiente era scarsa ma il fotografo non ha utilizzato Canon Speedlite 600EX II-RT. Non aveva importanza. "La qualità delle immagini assicurata da Canon EOS 5D Mark III con valore ISO 2000 è straordinaria", afferma il fotografo riferendosi alla mancanza di rumore. Aveva fatto delle prove in anticipo, provando a indovinare dove si sarebbe diretto Obama, poi ha utilizzato quelle impostazioni per tutto il servizio, che non ha richiesto molto tempo: "Ho iniziato la sequenza di scatti alle 11:59 e ho finito alle 12:02".

Mentre scattava foto presso la Florida International University, Alan si è dedicato a due compiti: ha lavorato per la campagna, immortalando immagini ampie e ricche di colore adatte per i social media e ha scattato foto più intime e personali: "Immagini davvero spontanee che offrono qualcosa di inaspettato e rivelatore... un momento sincero non pianificato o non scritto su un copione". È proprio quello che ha ottenuto con lo scatto di Obama e del bambino.


Per maggiori informazioni sull'ultimo modello di fotocamera della serie 5D, visita la pagina del prodotto di Canon EOS 5D Mark IV.

Scritto da Gary Evans


Canon Professional Services

I membri ricevono accesso al supporto CPS, sia localmente che durante i maggiori eventi; un servizio di riparazione prioritaria e, a seconda dello stato di iscrizione posseduto, prestiti gratuiti di equipaggiamento di scorta.

Entra

Per saperne di più

Canon Professional Services

Articoli correlati

Visualizza tutto