FLASH

Zoom del flash Speedlite

Scopri lo zoom del flash Speedlite di Canon e guarda come la funzione di zoom automatico è in grado di ottimizzare la copertura del flash per essere compatibile con qualsiasi obiettivo.
Con un flash Canon Speedlite, di solito raccomandiamo di far corrispondere la quantità di luce emessa dal flash alla lunghezza focale dell'obiettivo per sfruttare al meglio la luce. Per fortuna, alcuni flash Speedlite hanno una funzione di zoom automatico, garantendo una copertura del flash corrispondente all'angolo di visualizzazione dell'obiettivo. Ciò significa che la luce si diffonde in tutta l'immagine senza "sprechi" nei punti in cui il flash illumina una scena più ampia di quanto effettivamente catturato nell'immagine.

Ad esempio, in un'immagine realizzata con un obiettivo da 50 mm, l'angolo di visualizzazione orizzontale è di circa 40°. Se il flash Speedlite viene impostato per dare copertura a un obiettivo da 28 mm, l'angolo di copertura del flash sarebbe di 65°. Il flash Speedlite emetterebbe quindi 25° di luce "sprecata", illuminando un'area che è al di fuori del campo visivo dell'obiettivo da 50 mm.

Al contrario, se si imposta il flash Speedlite a 105 mm con un obiettivo da 28 mm, il fascio di luce sarà troppo stretto, producendo un effetto spotlight con bordi dell'immagine scuri.

Come funziona?

Affinché il flash sia in grado di eseguire lo zoom automatico per essere compatibile con la copertura dell'obiettivo in uso, la fotocamera e l'obiettivo devono trasmettere al flash le informazioni sulla lunghezza focale dell'obiettivo. Queste informazioni vengono trasmesse al flash Speedlite non appena viene azionato lo zoom dell'obiettivo o se viene collegato un obiettivo a focale fissa. Un sistema automatico esegue lo zoom nella testina del flash fino all'impostazione vicina più ampia per assicurare che il campo visivo sia coperto ma non sovrapposto eccessivamente.

Quali flash Speedlite hanno lo zoom automatico?

Non tutti i flash Speedlite dispongono della funzione di zoom automatico. Alcuni richiedono di impostare la lunghezza focale manualmente con un pulsante o un selettore a scorrimento. I flash Speedlite che dispongono attualmente delle funzioni di zoom automatico sono i modelli 600EX II-RT, 600EX-RT, 470EX-AI e 430EX III-RT.

Se si preferisce impostare la lunghezza focale manualmente sui modelli con zoom automatico, è possibile usare il pulsante o il selettore dello zoom per selezionare l'impostazione della lunghezza focale di Speedlite. Se il flash Speedlite viene impostato manualmente, alla successiva attivazione del flash sarà presente ancora la stessa impostazione.
Il display LCD sul retro di un flash Canon Speedlite mostra le impostazioni dello zoom.

Se presente, il display LCD sul retro dello Speedlite mostra le impostazioni dello zoom.

Un flash Canon Speedlite 470EX-AI.

Alcuni Speedlite (come 600EX II-RT, 600EX-RT, 470EX-AI e 430EX III-RT) sono dotati di un diffusore con pannello ampio per l'utilizzo con obiettivi più ampi rispetto alla loro impostazione standard. Quando il diffusore è in posizione, la testina del flash seleziona automaticamente l'impostazione più ampia la quale, insieme al pannello di diffusione della luce, produce un'illuminazione più grandangolare.

Diagramma che mostra come le diverse impostazioni dello zoom Speedlite alterano il campo di copertura del flash.

Lo zoom automatico regola la copertura dell'illuminazione del flash in base al campo visivo dell'obiettivo della fotocamera. Se utilizzi un obiettivo zoom, lo Speedlite risponderà a qualsiasi modifica nelle impostazioni dello zoom dell'obiettivo. È possibile disabilitare lo zoom automatico dello Speedlite in situazioni insolite o per ottenere effetti particolari.

Escursione dello zoom

I flash Speedlite di Canon hanno una portata dello zoom in grado di abbinarli all'obiettivo in uso. Con flash compatti come i modelli EL-100 e 270EX II questa è limitata a 28-50 mm, mentre unità più potenti come i modelli 470EX-AI e 430EX III-RT hanno una portata dello zoom di 24-105 mm. Questi flash Speedlite più avanzati hanno anche un pannello diffusore per espandere la luce al fine di adattarsi a obiettivi con lunghezze focali corte come il 14 mm. I flash Speedlite 600EX II-RT e 600EX-RT possono coprire di base una gamma di obiettivi da 20 a 200 mm e fino a 14 mm con il pannello diffusore installato.

Anche se i flash Speedlite hanno un'impostazione massima dello zoom, è possibile comunque usarli con obiettivi dalla lunghezza focale più estesa. Tuttavia, la copertura della luce sarà maggiore del campo visivo dell'obiettivo, con conseguente spreco di parte della potenza del flash che non colpirà il soggetto. A seconda delle condizioni e dell'obiettivo in uso, potresti notare che le tue immagini sono sottoesposte perché il flash semplicemente non è abbastanza potente per illuminare la scena.

Detto questo, se stai usando un flash Speedlite 470EX-AI, ad esempio, solo come sorgente luminosa supplementare o per aggiungere una scintilla agli occhi del soggetto piuttosto che come sorgente luminosa principale, non dovresti avere problemi anche con obiettivi da 300 mm. L'illuminazione garantita dall'impostazione dello zoom del flash Speedlite da 105 mm fornirà luce a sufficienza.

Se desideri massimizzare la luce del flash, puoi impostare un ISO più elevato per rendere la fotocamera più sensibile alla luce. Questo avrà l'effetto di aumentare il numero guida del flash.

Zoom delle dimensioni del sensore

Nell'attuale gamma di fotocamere EOS vengono utilizzati sensori di due dimensioni, APS-C (fattore di ritaglio 1.6x) e full-frame (1.0x), e la funzione di zoom automatico dei flash Canon Speedlite 600EX II-RT, 600EX-RT, 470EX-AI e 430EX III-RT è in grado di ottimizzare l'emissione di luce del flash per questi diversi sensori. Ciò è utile perché la dimensione del sensore influisce sul campo visivo dell'immagine. Ad esempio, un obiettivo da 50 mm su una fotocamera EOS 90D ha il campo visivo equivalente di un obiettivo da 80 mm su una fotocamera full-frame. Se si usa un flash Speedlite meno recente, come il modello 550EX, anche se il campo visivo è equivalente a quello di un obiettivo da 80 mm, il flash sarà comunque automaticamente impostato su 50 mm. Ciò significa che la luce raggiungerà un'area più ampia del necessario, sprecando la potenza del flash.

Rilevando le dimensioni del sensore della fotocamera, i flash Speedlite 600EX II-RT, 600EX-RT, 470EX-AI e 430EX III-RT possono eseguire lo zoom per coprire il campo visivo effettivo, pertanto non si spreca potenza. Questo si traduce in esposizioni del flash più accurate, un tempo di ricarica del flash più veloce e più potenza flash per set di batterie.

Schemi di distribuzione della luce

Con il flash Speedlite 600EX-RT sono state introdotte tre nuove opzioni di funzione personalizzate (in C.Fn-21-0) che specificano come la luce viene diffusa sulla scena: copertura standard, priorità del numero guida e copertura uniforme. Questi schemi di distribuzione della luce sono disponibili anche su 600EX II-RT e 430EX III-RT. Funzionano in questo modo:

Copertura standard (C.Fn-21-0): l'angolo di copertura funziona normalmente, con un leggero calo di luminosità ai bordi dell'inquadratura.

Priorità del numero guida (C.Fn-21-1): la luce si concentra intorno al centro dell'inquadratura spostando il tubo del flash più avanti rispetto all'impostazione della lunghezza focale dell'obiettivo; ad esempio con un obiettivo da 50 mm, il tubo del flash è a 70 mm. Ciò può essere utile quando si scatta con un teleobiettivo lungo o se si desidera ottenere un effetto artistico e una vignettatura evidente.

Copertura uniforme (C.Fn-21-2): il flash Speedlite diffonde la luce in modo più ampio del normale posizionando il tubo del flash "un passo indietro" (ad esempio con un obiettivo da 50 mm, il tubo del flash è a 35 mm) per evitare l'effetto vignettatura.

Scritto da Angela Nicholson


Articoli correlati

  • FLASH

    Flash fotocamera Speedlite: le basi

    Impara a calcolare la potenza del flash necessaria per ottenere esposizioni perfette e per utilizzare le opzioni del flash automatico in Speedlite per semplificarti il lavoro.

  • ARTICOLO

    Dentro l'alveare: scatti macro di api selvatiche

    Scopri come il fotografo naturalista Ingo Arndt ha usato la fotocamera EOS 5DS R e i flash Canon Speedlite per immortalare la vita segreta delle api nel suo giardino.

  • Una giovane donna è seduta a un tavolo con una finestra dietro di lei.

    FLASH

    Utilizzo del flash di riempimento

    Sia che utilizzi il flash incorporato di una fotocamera o uno Speedlite, il flash può far risaltare i dettagli in ombra e trasformare i tuoi ritratti.

  • In una grotta un fotografo sta immortalando una parete di roccia con motivi vorticosi, illuminato da due unità flash esterne posizionate per terra.

    FLASH

    Flash wireless

    Scopri come usare lo Speedlite esterno alla fotocamera e controllarlo in modalità wireless per una fotografia con il flash più creativa.

  • Leggi la newsletter

    Fai clic qui per scoprire le storie da cui trarre ispirazione e le notizie entusiasmanti di Canon Europe Pro