ARTICOLO

La creazione di Altered Carbon con gli obiettivi Canon Cine

Joel Kinnaman, che interpreta Takeshi Kovacs, il prigioniero che diventa un detective dilettante in Altered Carbon, ripreso su un set immerso nella luce per il mondo futuristico dei ricchi. La velocità degli obiettivi a focale fissa Canon Cine, tra cui CN-E50mm T1.3 L F, CN-E24mm T1.5 L F e CN-E35mm T1.5 L F, ha reso più facile catturare le scene in condizioni diverse, dice il direttore della fotografia Neville Kidd. © Katie Yu / Netflix

L'universo futuristico cyberpunk della serie di Netflix Altered Carbon è visivamente spettacolare e vivace, grazie alla visione e all'abilità dei direttori della fotografia Neville Kidd e Martin Ahlgren. Neville spiega come hanno creato l'atmosfera malinconica ma vibrante della serie, filmata in 5K con obiettivi a focale fissa Canon Cine.

Immagina come sarà il mondo tra 350 anni. Se assomiglia all'ambientazione del telefilm di fantascienza Altered Carbon, i ricchi abiteranno tra le nuvole, in palazzi illuminati da una bellissima luce naturale. Vivranno per secoli, sempre giovani e belli, grazie al regolare trasferimento della loro coscienza digitalizzata nei migliori nuovi corpi disponibili sul mercato. Nel frattempo il restante 99% rimarrà intrappolato al suolo, in spazi squallidi e scuri illuminati da ologrammi, insegne al neon e traffico in movimento, in assenza della luce solare.

Questo è l'universo che Neville e Martin dovevano visualizzare, basato sull'interpretazione della sceneggiatrice Laeta Kalogridis del romanzo del 2002 di Richard K Morgan "Altered Carbon". I due mondi, uno tra le nuvole e uno al livello del suolo, hanno richiesto approcci completamente diversi sia dal punto di vista della cinematografia che dell'illuminazione. Tra le nuvole hanno utilizzato gru telescopiche controllate a distanza per le telecamere e illuminazione naturale soffusa per rappresentare il mondo dei ricchi. Nel frattempo, giù a terra, dove i cosiddetti "Grinders" vivono in strade squallide e buie, hanno usato telecamere portatili e luci senza sfumature per accentuare le ombre e creare un'atmosfera di tensione.

Two actors walk along a narrow wire bridge over a river and forest, being followed by a film crew.
Renée Elise Goldsberry, che interpreta Quellcrist Falconer, è seguita da Trieu Tran, nel ruolo di Mr Leung, e dagli operatori della serie. © Katie Yu / Netflix
Christian Ziegler’s

Iscriviti alla newsletter

Fai clic qui per storie stimolanti e notizie entusiasmanti da Canon Europe Pro

"Volevamo rendere credibile questo mondo, e quando si parla del futuro, nessuno sa che cosa succederà", ci racconta Neville al telefono da Vancouver, Canada, dove sta girando la prossima serie, The Umbrella Academy. "Volevamo prevedere come si svilupperanno le luci partendo dalla tecnologia attuale. Quindi abbiamo basato le nostre previsioni sulla tecnologia LED e l'abbiamo sviluppata al massimo."

Neville e Martin hanno fabbricato loro stessi molte delle unità di illuminazione per Altered Carbon, integrando i diodi a emissione di luce nei set e combinandoli con luci tradizionali. "Eravamo alla ricerca della lampadina del futuro, e i LED sono diventati la risposta a tutte le domande. Ma volevamo anche ottenere una combinazione di illuminazione vecchia e nuova, per mantenere anche un tocco di atmosfera retrò", spiega Neville.

Per rendere concreto il fatto che i Grinders vivono sul fondo della piramide sociale, la luce doveva venire dall'alto. Neville ha usato pannelli LED mobili su rotaie per creare l'impressione del passaggio avanti e indietro di vetture volanti sopra il livello della strada.

"Ci serviva una combinazione di sorgenti luminose provenienti da pubblicità e ologrammi", spiega Neville. "Abbiamo deciso che nel futuro ci sarà molta pubblicità basata su ologrammi per la strada che cercano di attirarti in un negozio e venderti qualcosa, quindi dovevamo creare gli effetti luminosi interattivi per questi ologrammi.

"Per noi c'è un rapporto molto stretto tra la posizione in cui compariranno tutti gli effetti visivi e dove devono essere le rotaie per le luci. Tutte le riprese sono state accuratamente pianificate per consentirci di "vendere" continuamente il mondo futuristico della pubblicità e l'aura luminosa dei ricchi ai livelli alti, in contrasto con il mondo più buio dei poveri ai livelli bassi."

A distanza ravvicinata

A director’s clapboard says ‘Altered Carbon’ and shooting details.
Altered Carbon è stato girato utilizzando i veloci obiettivi Canon Cine.CN-E50mm T1.3 L F, CN-E24mm T1.5 L F e CN-E35mm T1.5 L F sono progettati per produrre filmati nitidi in 4K. © Katie Yu / Netflix

La serie di 10 episodi è stata filmata in 5K utilizzando una varietà di obiettivi Canon Cine con lunghezze focali di 24 mm, 35 mm e 50 mm. Questi versatili obiettivi sono progettati per soddisfare gli standard elevati dei cineoperatori per le riprese di alta qualità in 4K per cinema e televisione.

Neville e Martin hanno usato obiettivi CN-E50mm T1.3 L F, CN-E24mm T1.5 L F e soprattutto CN-E35mm T1.5 L F per filmare Altered Carbon. "L'obiettivo da 35 mm è un ottimo grandangolare che allo stesso tempo non è troppo ampio per i visi, evitando quindi la distorsione dei volti, e ha una qualità esteticamente eccellente. Inoltre, trattandosi di un obiettivo veloce, la caduta di luce è stupenda", dice Neville.

Un altro vantaggio degli obiettivi Canon Cine è la capacità di mettere a fuoco a distanza molto ravvicinata. "La messa a fuoco ravvicinata di un obiettivo Cooke da 50 mm su una telecamera da 6.5K è di 112 cm, una distanza troppo lunga. Quindi abbiamo approfittato della capacità degli obiettivi a focale fissa Canon di offrire una messa a fuoco corta [di 30-45 cm], che è la distanza standard per le riprese ravvicinate", spiega Neville.

Creare gli effetti nelle riprese

Anche per le serie televisive di alto profilo con numerosi episodi, il budget tende a essere più limitato di quello di un lungometraggio. Altered Carbon, della durata di 10 ore, ha dovuto affrontare lo stesso problema. Neville e Martin intendevano risparmiare ore e dollari creando sul set la maggior parte delle riprese in esterni a livello del suolo e riservando il budget per gli effetti visivi alle scene ambientate tra le nuvole. Per le riprese a livello del suolo, invece di usare il chroma key, che avrebbe richiesto ore di lavoro in post-produzione, sono stati creati interi set utilizzando fondali stampati su tessuto Translight che potevano essere illuminati di fronte o in controluce per creare effetti giorno e notte diversi.

"Il nostro scenografo ha trovato questi Translight a luce nera che ci consentivano di usare lampade UV per illuminare i fondali dipinti in modo che sembrasse una luce al neon di notte", spiega Neville. "Abbiamo proiettato treni in movimento sul retro per dare l'impressione del traffico di passaggio leggermente fuori fuoco. Sembravano veri, e potevamo illuminare i fondali Translight in controluce con lampade HMI per le scene diurne o aggiungere luci davanti ai fondali per creare un effetto notte. Erano fondali in evoluzione continua, e credo che abbiano funzionato bene.

"Se avessimo usato il chroma key per tutto, sarebbe stato molto costoso nell'arco di 10 episodi. Il problema centrale di Altered Carbon è che non si tratta di realizzare un film di due ore, ma una serie di 10 ore. Quindi bisogna tenere in considerazione i costi accumulati nelle 10 ore", aggiunge.

Un altro vantaggio per il budget è stato il fatto che gli obiettivi a focale fissa Canon Cine possono offrire un'apertura ampia, consentendo a Neville e Martin di risparmiare il costo di una maggiore illuminazione. "Gli obiettivi a focale fissa Cine sono veloci, e questo è stato di grande aiuto", dice Neville.

"Gli obiettivi VistaVision sono leggermente più lenti, e quando si producono episodi televisivi serve un obiettivo più veloce per poter ottenere il livello di illuminazione necessario. Tipicamente si gira con una combinazione di T4, T2.8 e tutti i livelli intermedi, e alcuni degli obiettivi a focale fissa Cine arrivano a un'apertura di T1.3. Questo significa molta più luce ed è stato davvero utile."

Scritto da Kathrine Anker


Il kit di Neville Kidd

Il kit essenziale usato dai professionisti per scattare le loro foto

Neville Kidd's kitbag

Obiettivo

CN-E 50 mm T1.3 L F

Un obiettivo a focale fissa compatto e leggero (1,1 kg) progettato per innesti EF che offre un'incredibile qualità dell'immagine in 4K con piena copertura del full frame fotografico, ottime prestazioni in condizioni di scarsa illuminazione e un preciso controllo creativo sulla messa a fuoco e la profondità di campo.

Obiettivo

CN-E 24 mm T1.5 L F

Oltre alla qualità delle immagini in 4K, questo obiettivo grandangolare a focale fissa offre anche una prospettiva più ampia che consente di catturare panorami maestosi o interni più ristretti. È compatto, leggero (1,2 kg) e facile da utilizzare; inoltre, l'apertura massima di T/1.5 consente di filmare a mano libera anche con scarsa illuminazione.

Obiettivo

CN-E35mm T1.5 L F

Perfetto in condizioni di scarsa illuminazione grazie a un controllo ottimale sulla profondità di campo, questo obiettivo grandangolare Cine offre un'incredibile qualità delle immagini in 4K con piena copertura del full frame fotografico in un corpo con innesto EF compatto e leggero (1,1 kg).

Articoli correlati

Visualizza tutto

Canon Professional Services

I membri possono accedere al supporto prioritario CPS, sia localmente che durante i maggiori eventi, a un servizio di riparazione rapida prioritaria e, a seconda del livello di iscrizione, possono aver diritto gratuitamente a prestiti di equipaggiamento di scorta e alla spedizione di restituzione dopo gli interventi di manutenzione. Possono inoltre usufruire di offerte esclusive riservate agli iscritti.

Scopri i dettagli e invia la richiesta di iscrizione

A CPS member looking pleased with his Canon photography equipment