ARTICOLO

I miei migliori consigli: i suggerimenti fondamentali del fotografo Magnum Patrick per la realizzazione di documentari

Qui, Patrick Zachmann ha fotografato un gruppo di 30 coppie mentre partecipavano a un matrimonio tradizionale cinese a Yuanmingyuan (Old Summer Palace), a Pechino. Scatto realizzato con Canon EOS-1 e un obiettivo Canon da 35 mm. © Patrick Zachmann/Magnum Photo

Il fotogiornalista francese Patrick Zachmann è specializzato in progetti a lungo termine che offrono uno sguardo intimo nelle persone fotografate. Tra i suoi soggetti si annoverano comunità ebree, la polizia e la mafia di Napoli, la diaspora cinese nel mondo e, più recentemente, l'immigrazione illegale in Europa. Per tutta la sua carriera si è occupato di temi quali l'identità e l'appartenenza. È un fotografo freelance dal 1976 e nel 1990 è diventato membro a tutti gli effetti di Magnum Photos.

Utente Canon sin dai primi anni Ottanta, Patrick Zachmann attualmente utilizza la fotocamera Canon EOS 5D Mark III. Qui, condivide tre consigli pratici che lo hanno aiutato nel suo percorso verso il successo.

Scatta molte fotografie

"Sono un fotografo autodidatta ma nel 1975 ho partecipato a un workshop ad Arles, in Francia, tenuto da Guy Le Querrec, poi diventato socio Magnum. Era luglio e c'erano molti turisti in giro. Durante il workshop, Guy portò alcuni di noi in spiaggia e io lo osservai mentre fotografava. Ho visto che non scattava solo una o due foto da una posizione, ma ne scattava molte, spostandosi e parlando con la gente.

"Vederlo lavorare in quel modo è stata una delle prime lezioni che ho appreso e mi ha permesso di progredire e migliorarmi come fotografo. È un consiglio che ora do agli studenti dei miei workshop. Spesso anche i fotografi amatoriali più esperti scattano solo una o due foto in situazioni favorevoli. Dico sempre loro di scattarne il maggior numero possibile, finché non sono soddisfatti."

A silhouette of a weather balloon being launched by four people, against the background of a dark blue sky.
Durante un servizio fotografico, Patrick Zachmann scatta quante più foto possibili, una strategia che gli ha permesso di ottenere questo suggestivo scatto con scarsa illuminazione di un pallone meteorologico nel deserto di Atacama in Sud America. Scatto realizzato con Canon EOS-1 e un obiettivo Canon da 50 mm. © Patrick Zachmann/Magnum Photo

Fai attenzione agli sfondi

"Sono più interessato a una sequenza di foto su un soggetto o tema piuttosto che a singole fotografie. Ma scattare una foto nel momento giusto è ancora l'essenza di questa disciplina. Anche se il soggetto principale è fermo, ad esempio quando scatti un ritratto, sullo sfondo possono verificarsi momenti davvero decisivi. Potrebbe trattarsi di un cane che passa o qualcuno che cammina nel punto giusto dell'inquadratura e va a completare l'immagine.

"Il fotografo cileno Sergio Larrain mi ha aiutato a capire l'importanza degli sfondi. Eravamo a casa sua, a pranzo; ha preso un tovagliolo e lo ha ripiegato a forma di rettangolo, come il riquadro di una fotografia. Mi ha mostrato come si potevano organizzare gli elementi visivi all'interno dell'inquadratura, ma mi ha anche detto che ciò che accade ai margini è più importante di ciò che accade al centro. La sua idea mi è piaciuta, era una specie di filosofia della fotografia, ma anche di vita."

A wide shot of four people on a train. A boy in red, on the left of the frame, looks directly at the camera.
"Puoi ripagare le persone anche solo stando con loro, ascoltandole e dando loro attenzione", afferma Patrick Zachmann. Scatto realizzato con Canon EOS-1 e un obiettivo Canon da 35 mm. © Patrick Zachmann/Magnum Photo

Ripaga i tuoi soggetti

"Fotografi e giornalisti prendono e pretendono molto dalle persone. Con i soggetti delle nostre fotografie condividiamo solo alcuni momenti e poi finisce lì. Questa situazione mi ha sempre fatto sentire un po' a disagio. Così, un po' alla volta, con l'esperienza e il tempo, ho capito che dobbiamo condividere qualcosa con le persone che fotografiamo.

"Non è necessario dare loro del denaro, è possibile ripagarle in altro modo. Ad esempio, ho donato molte stampe, piccole stampe che firmo o su cui scrivo una dedica. Spesso torno a fotografare le stesse persone e questo rafforza il rapporto che ho con loro.

"Ho anche capito che puoi ripagarle solo stando con loro, ascoltandole e dando loro attenzione. Molto spesso, le persone che fotografo si sentono abbandonate o dimenticate, per cui rimangono molto colpite dal fatto che trascorro del tempo con loro. Se le si ascolta, si crea un'intimità tra te e loro, e le fotografie risulteranno migliori."

Scritto da David Clark


Il kit di Patrick Zachmann

Il kit essenziale usato dai professionisti per scattare le loro foto

Photographer Patrick Zachmann holds a Canon DSLR and wears a waterproof jacket. He stands in front of some bushes.

Fotocamera

Canon EOS 5D Mark III

Questa reflex digitale full-frame da 22.3 megapixel con messa a fuoco automatica a 61 punti e scatto continuo a 6 fps offre il controllo manuale di tutte le funzioni e anche la modalità HDR integrata.

Obiettivi

Canon EF 50 mm f/1,4 USM

Grazie all'ampia apertura e alla rapidità del sistema di messa a fuoco, questo obiettivo standard, compatto e ad alte prestazioni garantisce risultati superbi per qualsiasi tipo di fotografia.

Canon EF 35 mm f/2 IS USM

Obiettivo a focale fissa da 35 mm con stabilizzatore d'immagine da 4 stop e apertura massima f/2, ideale per foto in condizioni di scarsa illuminazione. AF ultrasonico veloce e preciso. Lente asferica per una migliore qualità dell'immagine.

Articoli correlati

Visualizza tutto

Leggi la newsletter

Fai clic qui per scoprire le storie da cui trarre ispirazione e le notizie entusiasmanti di Canon Europe Pro

Registrati ora