ARTICOLO

5 suggerimenti di marketing che ogni fotografo di matrimoni dovrebbe conoscere

Il fotografo di matrimoni Sanjay Jogia utilizza regolarmente il frame rate di 14 fps di Canon EOS-1D X per catturare momenti speciali come questa sposa che lancia coriandoli. Scatto realizzato con Canon EOS-1D X e obiettivo Canon EF 70-200m f/2.8L USM. © Sanjay Jogia

Quando nel 2007 il Canon Ambassador Sanjay Jogia ha abbandonato la propria carriera nel campo dell'architettura per diventare fotografo di matrimoni a Londra, la concorrenza era relativamente poca. Tuttavia, l'esponenziale crescita di Internet e dei social media ha creato una giustificabile fonte di preoccupazione per la sua attività. Se un consumatore cerca "fotografo di matrimoni" sul web, in un istante compaiono centinaia di milioni di risultati. Questo fa capire quanto sia diventato saturo il mercato della fotografia di matrimoni e quanto sia cruciale adottare un piano di marketing strategico.

Sanjay e sua moglie Roshni si sono distinti dalla concorrenza creando un business di primo livello, Eye Jogia, che ha raccolto finora 30 premi SWPP e 31 premi WPPI. La coppia ha dato un'impronta specifica al proprio marchio con un portfolio distintivo di fotografie di matrimoni luminose, piene di colore ed emozionanti, inoltre ha adottato efficaci tecniche di marketing.

Sanjay, Canon Ambassador, condivide la propria esperienza attraverso conferenze e workshop in tutto il mondo, svelando i cinque suggerimenti di marketing che ogni fotografo di matrimoni dovrebbe conoscere.

1. Scegli un gruppo target

"Devi decidere un genere di matrimoni su cui puntare. In questo modo, puoi concentrare le attività di marketing in modo più preciso tramite le riviste di matrimoni. Se collabori con un determinato tipo di rivista dedicata alle cerimonie nuziali, riuscirai ad attrarre quel particolare tipo di sposa o gruppo sociale. Hai intenzione di occuparti di matrimoni ebraici? Indiani? In chiesa? Devi prendere una decisione. Se provi a raggiungere tutti con la tua strategia di marketing, non avrai alcun successo".

A bride is lifted by four men.
Sanjay personalizza la configurazione della sua Canon EOS-1D X, con la quale può passare rapidamente dalla modalità di messa a fuoco One-Shot alla modalità AI Servo durante cerimonie nuziali che evolvono rapidamente, come questa processione nuziale indù. Scatto realizzato con Canon EOS-1D X e obiettivo Canon EF 70-200mm f/2.8L USM. © Sanjay Jogia

2. Crea un'immagine efficace per la tua attività

Canon Professional Services

Il tuo lavoro in ottime mani

Ricevi consigli gratuiti degli esperti, assistenza per le attrezzature, eventi ricchi d'ispirazione e offerte speciali esclusive con Canon Professional Services (CPS).

"Ci occupiamo soprattutto di matrimoni indiani di rango elevato. Per questo motivo, mettiamo i nostri annunci sulle riviste di matrimoni indiane. Ne esistono diverse, ma solo due o tre ci hanno permesso davvero di entrare nel mercato. In queste riviste, facciamo articoli a pagina intera o su due pagine per ottenere una posizione rilevante e lasciare il segno. I costi sono più alti, ma se si vuole avere un'immagine efficace, bisogna giocare duro. Niente di più semplice.

"Quando si parla di pubblicità, devi differenziarti. Per far risaltare le nostre inserzioni, le progettiamo sempre da zero. Il modo migliore per farlo è quello di mettere l'accento su particolari tipi di immagini, giocando con i colori ma sempre mantenendo una certa armonia dal punto di vista cromatico. I colori devono catturare l'attenzione delle persone, ma anche evitare di disturbare la vista. Ho visto inserzioni che possono sembrare stridenti perché le immagini di cui sono composte non stanno bene insieme. Si tratta di una tecnica psicologica: le immagini devono attrarre l'occhio. Bisogna rendere visibile al massimo il proprio lavoro".

A bride and groom hold each other's hands as they walk past the Vatican at night.
Sanjay ha impostato la sua Canon EOS-1D X Mark II sull'esposizione manuale, basandosi sulla capacità del sensore di produrre file di alta qualità a ISO elevati, per scattare questo ritratto degli sposi Pooja e James nella basilica di San Pietro in condizioni di scarsa illuminazione. Scatto realizzato con Canon EOS-1D X Mark II e obiettivo Canon EF 70-200mm f/2.8L USM. © Sanjay Jogia

3. Impegnati sui social media

"I social media nascondono un universo. L'utilizzo di Facebook e Instagram è fondamentale per i fotografi di matrimoni. Gli algoritmi per questi siti sono cambiati e ora i live post e le storie di Instagram vengono visualizzati direttamente sul diario delle persone, essendo questo un ottimo metodo di marketing. C'è una nuova generazione di persone che cerca i fotografi attraverso i social media piuttosto che su Google e ciò può essere spiegato dal concetto di gratificazione istantanea. Tramite Instagram le persone possono ammirare in modo rapido il nostro portfolio e vedere tutti i commenti relativi. In questo modo possono essere attirati sul nostro sito web per dare un'occhiata ai nostri lavori e compilare il modulo di richiesta di informazioni.

"Ci sono molti modi per farsi notare sui social media, ma l'impegno costante è il più importante. Non si tratta solo di aspettare che le persone visitino la tua pagina, devi impegnarti con i clienti nuovi ed esistenti, e ciò fa un'enorme differenza. È fondamentale creare movimento intorno al tuo lavoro, in modo che le persone parlino di te".

A close-up of the eyes of a bride looking at her husband-to-be.
"Adoro il momento in cui gli sposi si mostrano l'uno all'altro in un matrimonio indù. Utilizzando una breve profondità di campo su un obiettivo come Canon EF 70-200mm f/2.8L USM, posso ottenere la compressione ideale dell'immagine esaltando dettagli specifici. In questo caso, gli occhi della sposa appena vede lo sposo". Scatto realizzato con Canon EOS-1D X e obiettivo Canon EF 70-200mm f/2.8L USM. © Sanjay Jogia

4. Usa il tuo sito web per avviare un dialogo

"Non elenchiamo i prezzi sul nostro sito web. Offriamo una tariffa di partenza per dare alle persone un'idea di accessibilità a seconda di ciò di cui hanno bisogno. Ma non elenchiamo mai i prezzi perché, soprattutto nei matrimoni indiani, possono essere molto difficili da quantificare.

"Elencando i prezzi le persone possono essere spaventate e dissuase, mentre se si inserisce un prezzo di partenza, il telefono squillerà. Ciò permette a Roshni di stabilire un dialogo con la coppia, di creare un contesto e di offrire suggerimenti agli sposi su cosa devono fare, dove devono andare e cosa devono cercare in base alle loro esigenze. Ogni coppia è diversa dall'altra e verranno applicati prezzi differenti in base alle loro esigenze".

A group of cheerful men throw their hands in the air; confetti surrounds the photo.
Sanjay ha usato un frame rate alto, la selezione dei punti di messa a fuoco manuale e AI Servo per mantenere la messa a fuoco sullo sposo e sui suoi amici in questa celebrazione con scarsa illuminazione. Scatto realizzato con Canon EOS-1D Mark IV e obiettivo Canon EF 24mm f/1.4L II USM. © Sanjay Jogia

5. La migliore strategia di marketing è il passaparola

"Marketing non significa solo pagare per il proprio spazio o usare lo spazio libero dei social media. Si tratta di fare un ottimo lavoro in modo che le persone possano suggerirti ad altre. Abbiamo rapporti consolidati con persone che ci raccomandano in totale sicurezza perché sanno che faremo un lavoro valido, manterremo la nostra parola, consegneremo quando dovuto e [produrremo] ciò che promettiamo in termini di immagini e qualità.

"In sostanza, quando gli sposi iniziano a cercare un fotografo di matrimoni, molto probabilmente daranno un'occhiata ai social media per vedere di chi sta parlando la loro cerchia di amici e familiari. Chiederanno dei suggerimenti. L'organizzazione dei matrimoni è complessa. Molte cose possono andare storte. Se riesci a dimostrare di saper superare gli ostacoli di una cerimonia nuziale lasciando un'ottima impressione, poi andrà tutto a tuo favore".

Scritto da Kristine Clifford


Il kit di Sanjay Jogia

Il kit essenziale usato dai professionisti per scattare le loro foto

Wedding photographer Sanjay Jogia crouches down low on a beach, holding his Canon camera and long lens to his eye to photograph someone out of shot.

Fotocamera

Canon EOS-1D X Mark II

Grazie al sensore CMOS da 20,2MP full-frame ad alta sensibilità, al sistema Dual Pixel AF a 61 punti espanso e all'acquisizione di video in 4K, Canon EOS-1D X Mark II garantisce prestazioni leader della categoria.

Obiettivi

Canon EF 24 mm f/1.4L II USM

Questo obiettivo grandangolare ad ampia apertura è stato il primo a essere dotato del Rivestimento SubWavelength di Canon per ridurre gli effetti di ghosting e flare; mentre gli elementi UD e asferici eliminano le distorsioni e le aberrazioni, assicurando risultati nitidi.

Articoli correlati

Visualizza tutto

Leggi la newsletter

Fai clic qui per scoprire le storie da cui trarre ispirazione e le notizie entusiasmanti di Canon Europe Pro

Registrati ora