ARTICOLO

Young Photographer: introduzione alla fotografia di moda, con Wanda Martin

L'esperta fotografa di moda Wanda Martin ha realizzato una serie di scatti in una casa stravagante e piena di luce naturale, mostrando alla futura fotografa Rianna Gayle le sue tecniche e i suoi trucchi preferiti. Scatto realizzato con Canon EOS-1D X Mark II e obiettivo Canon EF 24-70mm f/2.8L II USM a 25 mm, 1/125 sec, f/4.0 e ISO3200. © Wanda Martin

Cosa succede quando si mescolano influenze dell'arte classica, dell'alta moda e dello street style? Questi elementi si sono fusi durante un servizio fotografico collaborativo ambientato a Londra e durato due giorni, con la Canon Ambassador Wanda Martin che ha spiegato le proprie tecniche alla giovane fotografa Rianna Gayle.

Le due fotografe hanno diretto un servizio fotografico ciascuna: Wanda ha realizzato la storia di moda del primo giorno in una casa bohémien e Rianna ha messo in pratica le sue nuove competenze il giorno seguente realizzando scatti ispirati allo street style nell'ambiente urbano della zona est di Londra.

Questo servizio è parte di un nuovo progetto collaborativo tra Getty Images e Canon per sostenere i giovani fotografi emergenti, chiamato Young Photographer. Questa serie di progetti vedrà una serie di fotografi affermati e talenti emergenti lavorare insieme su storie di diversi generi in tutto il mondo.

Canon Professional Services

Disponi di un kit Canon?

Registra il tuo kit per accedere a consigli gratuiti degli esperti, assistenza per le attrezzature, eventi ricchi d'ispirazione e offerte speciali esclusive con Canon Professional Services

Wanda è una fotografa di moda e artista visiva che risiede a Londra. Ha realizzato scatti per Vogue e per riviste di cultura giovanile come Dazed e i-D, e si trova a proprio agio in entrambi gli ambiti. È cresciuta in una piccola città conservatrice in Ungheria, ma tutto è cambiato dopo il suo trasferimento a Budapest all'età di 18 anni.

"Sono rimasta coinvolta nella scena artistica della città e ho fatto amicizia con stilisti e musicisti, persone creative che ho trovato molto stimolanti", racconta. "Mi sono resa conto che la moda non si limita a creare bellissime immagini di bellissime persone con bellissimi vestiti. Può anche veicolare messaggi molto importanti.

"La mia fotografia di moda e il mio lavoro concettuale mostrano interesse per le stesse cose: questioni legate all'identità, alle sottoculture e agli estranei, a persone diverse ma accomunate dal desiderio di appartenenza. Penso che oggi, l'aspetto davvero sorprendente della moda sia il fatto di celebrare la diversità. Puoi scattare foto del tuo migliore amico, di tua nonna, di chi vuoi".

Fashion photographer Wanda Martin shows Rianna Gayle a picture on her Canon EOS-1D X Mark II’s screen.
Wanda ha mostrato a Rianna le sue tecniche preferite per la fotografia di moda e nelle ore che hanno passato insieme ha condiviso con lei validi consigli dal punto di vista commerciale. © Dan Dennison
A female model with shaved head poses in front of graffiti. Photo by Rianna Gayle on a Canon EOS-1D X Mark II.
Il servizio di moda di Rianna ha mostrato il suo stile, che celebra le differenze. Scatto realizzato con Canon EOS 6D e obiettivo Canon EF 24-70mm f/2.8L II USM a 55 mm, 1/200 sec, f/2.8 e ISO400. © Rianna Gayle

La diversità è anche al centro dei ritratti e delle fotografie di moda di Rianna, che celebrano la differenza, l'identità di genere e il talento giovanile. Esplorando Londra per catturare lo street style della London Fashion Week o per realizzare servizi alle modelle trovate su Instagram, riesce a concentrarsi sulla scena creativa della città.

"Voglio fare luce sui giovani creativi, siano essi del mondo della moda o della musica", rivela Rianna, che ha studiato produzione cinematografica e televisiva. "Voglio scattare foto di persone che non mi assomigliano necessariamente, che sono nel settore ma rimangono nell'underground e non hanno mai visto le luci della ribalta, in poche parole artisti emergenti".

An androgynous long-haired model sprawls on a sofa. Photo by Wanda Martin on a Canon EOS-1D X Mark II.
La fotografa di moda professionista Wanda consiglia, a chi si trova all'inizio della propria carriera, di realizzare lavori editoriali e progetti personali per creare un portfolio e sperimentare in modo creativo. Scatto realizzato con Canon EOS-1D X Mark II e obiettivo Canon EF 24-70mm f/2.8L II USM a 24 mm, 1/125 sec, f/4.0 e ISO2500. © Wanda Martin

Scatti di moda con luce naturale

Lo stile di moda di Wanda è stato plasmato dagli artisti classici. "Dato che ho studiato belle arti, i miei riferimenti visivi sono spesso dipinti e sculture", spiega. "Sono ossessionata dai dipinti del XIX secolo, come le opere dei preraffaelliti. Quando scatto sul posto, preferisco usare la luce naturale che entra da un lato o da una finestra, come nei dipinti classici".

Per questo scatto in un'eclettica villetta londinese, ha sfruttato l'ampia gamma dinamica e le capacità in condizioni di scarsa illuminazione di Canon EOS-1D X Mark II, in modo da poter utilizzare solo la luce naturale in un servizio in ambiente chiuso e poco luminoso. "Con questa fotocamera è stato amore a prima vista", rivela, avendo usato una fotocamera Canon EOS 5D Mark II negli ultimi otto anni. Entrambe rimangono nel suo kit e le permettono di esplorare un elemento chiave del suo stile fotografico, l'ISO elevato.

"Mi piace scattare con ISO elevato, perché mi piace l'effetto granuloso e rumoroso. Conferisce un effetto quasi cinematografico che apprezzo molto. Quando si tratta di un lavoro commerciale, al cliente non piace necessariamente l'effetto granuloso, ma a me sì. Di solito scatto a ISO3200, ma con EOS-1D X Mark II sono stata in grado di utilizzare ISO5000 e, anche se c'era un po' di rumore, era comunque diverso dalle altre mie fotocamere".

An androgynous long-haired model stands in low light. Photo by Wanda Martin on a Canon EOS-1D X Mark II.
Wanda apprezza l'effetto granuloso e "quasi cinematografico" che ottiene scattando in condizioni di scarsa illuminazione, a ISO elevati. Scatto realizzato con Canon EOS-1D X Mark II e obiettivo Canon EF 24-70mm f/2.8L II USM a 38mm, 1/125 sec, f/5.6 e ISO3200. © Wanda Martin
A long-haired model smiles. Photo by Wanda Martin on a Canon EOS-1D X Mark II.
Wanda ama usare la luce naturale per i suoi ritratti di moda, ma in ambienti bui aggiunge punti luce con una torcia. Scatto realizzato con Canon EOS-1D X Mark II e obiettivo Canon EF 24-70mm f/2.8L II USM a 65 mm, 1/125 sec, f/3.2 e ISO2500. © Wanda Martin

Utilizzando la fotocamera Canon EOS-1D X Mark II insieme al suo nuovo obiettivo Canon EF 24-70mm f/2.8L II USM, Wanda ha aumentato la sua capacità di scatto in condizioni di scarsa illuminazione. "Prima usavo l'obiettivo Canon EF 24-105mm f/4L IS II USM e rispetto a quello, è possibile aumentare di molto l'apertura [usando l'obiettivo f/2.8L]. Lascia entrare molta più luce, quindi per gli scatti in condizioni di scarsa illuminazione e sul posto, mi semplifica la vita. Uso volentieri anche gli obiettivi zoom perché, quando inizio a scattare, mi piace essere dinamica e non voglio interrompere la serie di scatti per cambiare obiettivo".

Per Rianna, che è sempre stata cauta nell'usare un ISO elevato, è stata una rivelazione vedere questa parte del lavoro di Wanda. "Ho imparato le tecniche della fotografia su YouTube e tutti sostenevano di non andare oltre, diciamo, ISO800, perché non è professionale, mentre lei scatta a 3200 e tutte le sue foto sono fantastiche", afferma Rianna. "L'effetto granuloso va di moda adesso, e normalmente aggiungo granulosità alle mie foto [in fase di post-produzione], quindi è interessante che io scenda sempre più in basso anche se aggiungerò granulosità in un secondo momento".

A male model poses outside. Photo by Rianna Gayle on a Canon EOS-1D X Mark II.
Il talento emergente Rianna Gayle ha condotto il suo servizio fotografico di moda durante il secondo giorno di questa collaborazione, lavorando con modelle per le strade di Londra. Scatto realizzato con Canon EOS 6D e obiettivo Canon EF 24-70mm f/2.8L II USM a 47mm, 1/200 s, f/3.2 e ISO400. © Rianna Gayle
A male and female model pose outside. Photo by Rianna Gayle on a Canon EOS-1D X Mark II.
"Voglio fare luce sui giovani creativi", afferma Rianna. "Voglio scattare foto a persone che non mi assomigliano necessariamente". Scatto realizzato con Canon EOS 6D e obiettivo Canon EF 24-70mm f/2.8L II USM a 35mm, 1/160 s, f/2.8 e ISO400. © Rianna Gayle

La moda fuori dallo studio

Three women wear old-fashioned clothes – one, with red hair, faces the camera.

I ritratti pittorici di Carla van de Puttelaar

La fotografa svela l'approccio che adotta nella realizzazione di ritratti illuminati con luce naturale e ispirati ai maestri olandesi.

"Non abbiamo realizzato il servizio in studio, perché volevo dimostrare che si possono fare fotografie straordinarie senza un budget elevato, anche se si usa una piccola stanza a casa di un amico", afferma Wanda. "Volevo scattare in una casa tipica inglese, una casa disordinata e bohémien". Gli spazi stravaganti sono pieni di vita: i libri fiancheggiano gli scaffali, le riviste sono impilate sul pavimento, i vestiti ammucchiati e i calzini escono da un cassetto traboccante.

Wanda ha realizzato diversi scatti con la modella Daniel in posa tra i motivi vivaci di divani e tende, così come in piedi tra mucchi di cianfrusaglie e vestiti. "Mi piace il contrasto tra la casa disordinata, molto bohémien, e la sua espressione facciale sognante", dice. Per creare immagini morbide, Wanda si affida alla luce naturale, aggiungendo sottili punti luce da una torcia a mano per creare l'effetto "scintillio negli occhi".

Mentre le due fotografe condividono gli interessi per le sottoculture e le correnti di ribellione ed entrambe preferiscono scegliere i propri soggetti per strada piuttosto che fotografare modelle di agenzia, le loro immagini toccano note diverse, e Rianna è più attratta dai colori vivaci.

Per i suoi scatti, Rianna è scesa in strada, permettendo a canali, edifici industriali coperti da graffiti e complessi residenziali di fare da sfondo a un servizio di moda urbana. Neve e temperature gelide hanno lasciato a Rianna poco tempo per realizzare i suoi scatti, ma il cielo coperto l'ha incoraggiata a sperimentare, su suggerimento di Wanda, con gel colorati attaccati su un flash Canon Speedlite. Grazie a questi gel ha potuto aggiungere un bagliore solare arancione alle foto di due modelle accanto a un complesso residenziale.

A male and female model pose outside a block of flats, an orange glow on them. Photo by Rianna Gayle on a Canon EOS-1D X Mark II.
Poiché era una giornata fredda e nuvolosa, Wanda aveva suggerito a Rianna di provare ad aggiungere gel dai colori caldi alla sua Canon Speedlite. "Mettere i gel colorati sul flash ha fatto la differenza per lo scatto, dando una sensazione del tutto nuova", sostiene Rianna. Scatto realizzato con Canon EOS 6D e obiettivo Canon EF 24-70mm f/2.8L II USM a 28 mm, 1/160 s, f/3.2 e ISO160. © Rianna Gayle
A female model pulls a funny face by a wall, an orange glow on her face. Photo by Rianna Gayle on a Canon EOS-1D X Mark II.
Secondo Rianna, la versatilità dell'obiettivo Canon EF 24-70mm f/2.8L II USM ha contribuito alla facilità con cui ha ottenuto una tale varietà di scatti. Scatto realizzato con Canon EOS 6D e obiettivo Canon EF 24-70mm f/2.8L II USM a 41 mm, 1/160 s, f/3.2 e ISO400. © Rianna Gayle

"In inverno faccio fatica a scattare foto perché preferisco usare la luce diurna, ma mi piace anche catturare colori piuttosto brillanti", spiega Rianna. "Trovo difficile ottenere un aspetto dinamico con condizioni atmosferiche nuvolose. Mettere i gel colorati sul flash ha fatto la differenza per lo scatto, dando una sensazione del tutto nuova. Non li avevo mai usati su un flash, quindi in futuro sperimenterò sicuramente di più e forse realizzerò anche qualche scatto in ambiente interno con questi gel perché sono fantastici".

Per Rianna, che presto si dedicherà a tempo pieno alla fotografia come freelance, questi scatti hanno rappresentato una grande fonte di ispirazione. "Sicuramente voglio scattare molto di più in studio e imparare ancora sull'illuminazione e su come manipolarla per ottenere gli scatti che voglio", spiega. "Voglio realizzare più scatti pianificati, perché finora camminavo e mi fermavo se vedevo qualcosa di interessante. Mi piacerebbe andare alla ricerca di posti come abbiamo fatto per questo servizio e trovare abiti che siano adatti a questi posti. Lavorare con una stilista in questo servizio è stato davvero entusiasmante; ho avuto la possibilità di fare delle scelte e di portare la mia e la sua visione.

"Non avrò più paura di giocare con le impostazioni", aggiunge. "Di solito faccio sempre ritratti a f/2.8 o f/1.8 e ho quasi paura a realizzare scatti più ampi. Preferisco non correre rischi. Sicuramente non mi preoccuperò più di aumentare l'ISO. Normalmente accetto compromessi modificando il valore di F-stop, ma ora posso sperimentare un po' di più e cambiare ISO. Ho imparato a non ascoltare quello che dicono gli altri, a non preoccuparmi di cercare cose che sembrano sempre perfette e a sperimentare un po' di più. "Mi sento più sicura di provare cose nuove e lo trovo fantastico".

Le regole d'oro di Wanda Martin per gli aspiranti fotografi di moda

1. Sii il tuo agente e il tuo esempio
"Quando inizi, devi essere il tuo agente. Puoi inviare anche 50 e-mail al giorno, ricevendo una sola risposta o persino nessuna. Nell'era dei social media, non bisogna avere necessariamente un agente. Devi gestire te stesso e mettere a disposizione il tuo lavoro. Ho ottenuto davvero tanti lavori attraverso i social media, ed è un ottimo modo per trovare persone. Basta semplicemente lasciare un messaggio e possono nascere fantastiche collaborazioni e anche nuove amicizie. La cosa più importante, oltre al talento e a tutte le competenze tecniche, è il networking. "Non puoi essere timido e devi promuovere te stesso".

2. Utilizza progetti personali ed editoriali per ottenere lavori commerciali
"Per ottenere un lavoro commerciale, consiglio vivamente di realizzare un progetto editoriale. Non si fanno soldi, ma è un ottimo modo per sperimentare, migliorare le proprie capacità tecniche e trovare il proprio stile. I progetti personali sono ideali per iniziare a pensare a ciò che ti interessa, in termini di temi o argomenti. Che tipo di modelle desideri fotografare? In quali postazioni desideri realizzare gli scatti? Attraverso il tuo lavoro personale, svilupperai uno stile che userai nel tuo lavoro commerciale e inizierai a costruire un portfolio da mostrare ai clienti".

3. Crea un'estetica autentica
"La chiave è essere sé stessi ed essere sinceri scattando ciò che interessa. Quando si tratta di costruire il tuo portfolio, devi realizzare scatti a chi vuoi e a tutto ciò di cui vuoi parlare nel tuo lavoro: le immagini sono i tuoi messaggi. Prima di tutto, bisogna avere un messaggio, ed è ideale avere anche un'estetica visiva. Sono molto ispirata dai dipinti del XIX secolo e quando si guardano le mie immagini si può cogliere quell'ispirazione e quel riferimento. È davvero importante sviluppare un proprio stile visivo".

A behind the scenes photo shows Wanda Martin and Rianna Gayle on their urban fashion photo shoot.
Rianna raccomanda di sfruttare al meglio i social media per trovare modelli, stilisti e imparare nuove competenze. © Dan Dennison

Le regole d'oro di Rianna Gayle

1. Comincia a fotografare tutto ciò che trovi
"Esci e comincia a scattare. La maggior parte degli scatti che ho realizzato nei primissimi mesi erano di amici. Ho implorato diversi di loro di lasciarsi fotografare e mi sono innamorata ancora di più della fotografia. È un ottimo modo per imparare perché li conosci, quindi non ti senti in imbarazzo se non sai necessariamente quello che stai facendo, se ci metti secoli a scattare o se devi dire: 'Questa non è venuta bene, posso fare altro?'. È così che ho imparato a sentirmi molto più a mio agio, semplicemente scattando foto ai miei amici sotto forma di sperimentazione".

2. Sfrutta al massimo i social media e le risorse online
"Contatta le persone sui social media. Ci sono tantissime persone che aspirano a diventare blogger, modelli o stilisti e che quindi vogliono realizzare un proprio portfolio. Saranno felici di lavorare con te. Ho scattato foto soprattutto a persone di cui ho ammirato lo stile online e che ho trovato su Instagram. Guarda il più possibile tutorial su YouTube per imparare da altri fotografi. Oggi esistono così tanti modi gratuiti per imparare che non è necessario frequentare un corso di fotografia, io stessa ho imparato a fotografare su YouTube".

3. Investi in un buon obiettivo zoom multiuso
"Prendi un obiettivo decente, anche se hai un corpo della fotocamera a buon mercato. Il mio obiettivo preferito è Canon EF 24-70mm f/2.8L II USM. Trovo che sia il più versatile. Gli obiettivi a focale fissa sono buoni, ma se desideri ottenere una varietà di scatti mentre realizzi un servizio, penso che sia molto più facile usare un obiettivo zoom. Puoi scattare un primo piano molto stretto o scegliere un'inquadratura molto più ampia e non c'è bisogno di cambiare obiettivo, quindi per me questo è l'obiettivo più veloce e versatile con cui lavorare".

Scritto da Lucy Fulford


Il kit di Wanda Martin

Il kit essenziale per la fotografia di moda

Photographer Wanda Martin takes a picture with a  Canon EOS-1D X Mark II.

Fotocamera

Canon EOS-1D X Mark II

Grazie al sensore CMOS da 20,2MP full-frame ad alta sensibilità, al sistema Dual Pixel AF a 61 punti espanso e all'acquisizione di video in 4K, Canon EOS-1D X Mark II garantisce prestazioni leader della categoria.

Ghiera di controllo

Canon EF 24-70mm f/2.8L II USM

Questo obiettivo di qualità professionale con zoom standard offre un'eccezionale nitidezza dell'immagine e una resistente struttura serie L. L'apertura f/2.8 costante consente di scattare foto straordinarie anche in condizioni di scarsa illuminazione e di controllare facilmente la profondità di campo.

Articoli correlati

Visualizza tutto

Leggi la newsletter

Fai clic qui per scoprire le storie da cui trarre ispirazione e le notizie entusiasmanti di Canon Europe Pro

Registrati ora