FOTOGRAFIA NATURALISTICA

Giocare con luce e ombra: fotografia naturalistica in bianco e nero

La Canon Ambassador Helen Bartlett spiega come ha catturato straordinarie immagini naturalistiche in bianco e nero con PowerShot G7 X Mark III.
Canon Camera
Ti è mai capitato di chiederti come si vede il mondo in bianco e nero? È proprio questo lo stile preferito della fotografa londinese di ritratti di famiglia e Canon Ambassador Helen Bartlett. Helen ha fatto delle fotografie monocromatiche il suo marchio di fabbrica sin dall'inizio della sua attività nel 2003, lavorando con diverse profondità di luce e ombra che ammantano i volti e le scene che fotografa.

Durante i periodi di quarantena imposti dal lockdown da Covid-19 in Inghilterra, tuttavia, ai ritratti di famiglia Helen ha preferito la fotografia naturalistica in bianco e nero, con la quale si è impratichita durante le passeggiate vicino alla sua casa di North London. Le immagini che ha ottenuto sono un mix di texture nascoste, foglie retroilluminate, ragnatele bagnate dalla rugiada e silhouette dei boschi, tutte pubblicate sui suoi Instagram Highlights sotto il nome "Off Duty". La maggior parte di queste immagini è stata catturata sulla sua fotocamera Canon PowerShot G7 X Mark III.

Scattare con una fotocamera compatta ha aiutato Helen a sviluppare il suo stile e l'ha incoraggiata a giocare con nuove tecniche. Qui spiega come si è evoluto questo suo interesse e offre consigli su come catturare splendidi scatti naturalistici in bianco e nero.

1. Trova una nuova prospettiva

Una ravvicinata in bianco e nero con la silhouette di cinque fiori identici in controsole.

La Canon Ambassador Helen Bartlett ha utilizzato la fotocamera compatta Canon PowerShot G7 X Mark III per scattare fotografie naturalistiche in bianco e nero durante i periodi di lockdown a Londra, scoprendo così un mondo completamente nuovo. Scatto realizzato con Canon PowerShot G7 X Mark III a 1/800 s, f/10 e ISO320. © Helen Bartlett

I vantaggi di una fotocamera compatta per i fotografi sono le dimensioni, la versatilità e la possibilità di condividere le foto in modo semplice e rapido, ma può anche rendere l'esperienza più rilassante quando non è necessario creare un'immagine perfetta.

"Sono sempre stata alla ricerca di qualcosa a metà tra un telefono e una fotocamera professionale, perché non riesco a far stare la mia fotocamera Canon EOS-1D X Mark III in tasca", afferma Helen. "In genere la mia fotocamera da lavoro è troppo grande per potermela portare dietro in una passeggiata nel parco. Mi sentivo davvero frustrata a causa delle immagini scattate sul mio telefono perché quando le aprivo sul computer o le volevo stampare, la qualità non era granché.

"Così ho acquistato Canon PowerShot G7 X Mark III durante il lockdown e ho iniziato a portarla nelle nostre passeggiate quotidiane, ed è lì che ho capito.

"Grazie a questa fotocamera posso scattare più foto, vedo le cose in modo diverso e noto qualche dettaglio in più. Ho imparato a rilassarmi un po' e non preoccuparmi: queste foto sono per me e non per i clienti, quindi non importa se le cose non vanno come vogliono loro. Ora non riesco a immaginarmi senza una fotocamera compatta".

Canon PowerShot G7 X Mark III è dotata di un grande sensore tipo 1.0, che la rende più simile a una fotocamera reflex digitale o mirrorless rispetto a uno smartphone.

2. Scopri tutto il possibile sulla luce

Un'immagine in bianco e nero di gambi di cerfoglio selvatico su sfondo scuro.

Canon PowerShot G7 X Mark III si è dimostrata un'aggiunta fondamentale al kit di Helen. "Una fotocamera compatta non è lo stessa cosa rispetto a una fotocamera reflex digitale o mirrorless top di gamma, ma per me è il punto di incontro perfetto tra quest'ultima e il mio telefono", afferma. Scatto realizzato con Canon PowerShot G7 X Mark III a 1/500 s, f/3.2 e ISO160. © Helen Bartlett

Primo piano in bianco e nero della luce del sole che crea luci e ombre sui fili d'erba.

"Quando si inizia il proprio viaggio con la fotografia, imparare a vedere la luce è una delle cose più difficili", afferma Helen. "Ma in realtà se si inizia a guardare la luce e ci si concede un momento per scattare una foto, si inizierà a notarla di più". Scatto realizzato con Canon PowerShot G7 X Mark III a 1/2000 s, f/2.8 e ISO320. © Helen Bartlett

Se ti interessa la fotografia naturalistica in bianco e nero, Helen ti consiglia di imparare a conoscere la luce. "Prova a scattare una foto ogni giorno, sia che tu sia fuori con la fotocamera o in casa", afferma. "Potrebbe insegnarti come la luce cade su un bicchiere d'acqua in cucina, ma ogni volta che lo fai potrai osservare sempre più da vicino".

Giocare con la luce crea profondità e interesse quando si effettua uno scatto in bianco e nero e ci sono molti modi per sperimentare. "La retroilluminazione funziona perfettamente con il bianco e nero e non aver paura di giocare con contrasto ed esposizione", afferma Helen. "Puoi regolare la tua esposizione verso l'alto per scattare una foto di un soggetto molto in alto e poi aggiustarla verso il basso per avere solo i punti salienti delle immagini grafiche dinamiche".

3. Concentrati su ciò che si trova all'interno del frame

Una ravvicinata in bianco e nero di un filo d'erba, con diversi fili d'erba sfocati sullo sfondo.

"Sono sempre stata attratta dalla fotografia in bianco e nero perché mi piace la semplicità", afferma Helen. "Mi piace il fatto che sia astratta e che ti faccia fermare e guardare un po' più da vicino forme e texture". Scatto realizzato con Canon PowerShot G7 X Mark III a 1/400 s, f/2.8 e ISO640. © Helen Bartlett

Un'immagine in bianco e nero di tre alberi alti e frondosi in una foresta.

Le dimensioni compatte di Canon PowerShot G7 X Mark III è una delle caratteristiche preferite di Helen. "Il fatto che possa starci in tasca è fondamentale", spiega. Scatto realizzato con Canon PowerShot G7 X Mark III a 1/800 s, f/2.8 e ISO400. © Helen Bartlett

Il bianco e nero aiuta Helen a concentrarsi sul suo soggetto all'interno della cornice, eliminando qualsiasi colore o elemento fastidioso, ed è un altro ottimo motivo per scattare foto senza colori alla natura urbana.

"La fotocamera ha un'apertura massima veloce f/1.8 e la connettività Wi-Fi, quindi posso inviare un'immagine che mi piace al mio telefono ed elaborarla", continua. "La parte migliore è che non devo neanche mettermi al computer, il che è perfetto, specie nel mio giorno libero".

Un obiettivo versatile, la modalità macro e le funzionalità Wi-Fi sono solo alcune delle caratteristiche che Helen apprezza della sua fotocamera Canon PowerShot G7 X Mark III. "Le dimensioni e il peso, e la flessibilità sono tutte caratteristiche fantastiche", afferma Helen, che scatta con la sua fotocamera in modalità bianco e nero, così può "vedere" come si comporta la luce nelle fotografie monocromatiche. "La funzione macro è ideale anche se si scattano foto di alberi, fiori e animali selvatici.

"Il mio mondo è in bianco e nero e mi piace", afferma Helen. "In un'immagine a colori spesso quello che conta sono i colori, appunto, ma in un'immagine in bianco e nero quello che conta è il soggetto, che si tratti di una persona, di un edificio o di un albero. Quando stai passeggiando in un parco, rimuove anche qualsiasi distrazione dai colori brillanti dallo sfondo. Mi attira moltissimo il bianco e nero, di solito il colore che la fa da padrone in natura è il verde e ce n'è così tanto!"

4. Sperimenta con diverse tecniche

Un sentiero attraverso una foresta è incorniciato da alberi ricoperti di neve in questa immagine in bianco e nero.

"Sperimenta con tutte le impostazioni di PowerShot G7 X Mark III, anche quelle che non pensi di voler utilizzare", consiglia Helen. "Prova a scattare foto con il flash integrato, da angolazioni diverse o utilizzando la funzionalità macro. Divertiti e guarda come cade la luce". Scatto realizzato con Canon PowerShot G7 X Mark III a 1/500 s f/2.8 e ISO400. © Helen Bartlett

Ravvicinata in bianco e nero di una ragnatela scintillante di rugiada mattutina.

"Avere una fotocamera con connettività Wi-Fi integrata è molto importante se intendi pubblicare le tue immagini sui social media", afferma Helen. "Puoi inviare immagini al tuo telefono molto velocemente senza ulteriori sforzi". Scatto realizzato con Canon PowerShot G7 X Mark III a 1/2000 s, f/3.5 e ISO800. © Helen Bartlett

L'utilizzo di una fotocamera compatta ha incoraggiato Helen a provare diverse tecniche e ad avere un approccio più fresco al suo lavoro. "È stato un ottimo modo per sperimentare", afferma. "Ad esempio, la fotografia con il flash non fa parte del mio repertorio, ma quest'anno con la nevicata di Natale ho scattato un sacco di foto utilizzando il flash integrato su Canon PowerShot G7 X Mark III.

"È stato divertente provare diverse angolazioni, alzarsi e scattare attraverso l'erba, un'operazione molto semplice grazie allo schermo inclinabile a 180 gradi. Inoltre Canon PowerShot G7 X Mark III dispone delle modalità automatica (A), priorità apertura (Av) o manuale (M), il che significa che i principianti possono imparare e progredire gradualmente, con controlli facili da utilizzare. È inoltre dotato della modalità P (automatica programmata), una modalità di scatto a metà fra l'automatica e la manuale, e anche della modalità automatica intelligente, nonché di una serie di modalità creative che consentono ai principianti di ottenere immagini eccezionali senza bisogno di conoscenze tecniche".

Per ulteriori informazioni sulle caratteristiche della tua fotocamera e su come usarle, scarica l'app Canon Photo Companion.
Un'immagine in bianco e nero di onde concentriche su un laghetto e goccioline d'acqua congelate nell'aria circostante.

"Se inizi a scattare foto e non ti preoccupi di quello che stai scattando, dopo alcune settimane scoprirai che il tuo interesse è stato attirato da cose simili fra loro", afferma Helen. Scatto realizzato con Canon PowerShot G7 X Mark III a 1/1600 s, f/2.8 e ISO3200. © Helen Bartlett

In questa ravvicinata in bianco e nero si vedono nel dettaglio le sottili foglie di una pianta simile a una felce.

Helen descrive le sue fotografie naturalistiche personali scattate con la sua fotocamera compatta come "schizzi fotografici", dal momento che sta sì affinando le sue abilità professionali ma nel frattempo si diverte. Scatto realizzato con Canon PowerShot G7 X Mark III a 1/640 s, f/2.8 e ISO200. © Helen Bartlett

Un'attività ispirata agli artisti, "schizzi fotografici" è un'altra tecnica sperimentale che ha aiutato Helen a osservare la natura. Ha montato un video, poi caricato su YouTube, su questo argomento, illustrando la potenza di questo divertente metodo di fotografia, che è più veloce e per di più senza alcuna pressione.

"L'idea di 'schizzi fotografici' è stata in parte di mio cugino che è un artista", spiega Helen. "Se un artista sta lavorando, è probabile che butti giù molte idee o dettagli che potrebbe inserire in seguito. Mio cugino lo descrive come far fare due passi alla matita. Ho pensato che da un punto di vista fotografico sarebbe stato qualcosa di molto interessante da provare.

"Potrei, ad esempio, trovare nuovi bellissimi punti panoramici nel parco che potrei incorporare in un ritratto. Oppure potrei giocare con una tecnica che ho visto su Instagram, come ad esempio i puddle pattern, per vedere come funziona e come faccio ad ottenere i migliori risultati".
Un'immagine in bianco e nero dell'ombra di un albero su un muro di pietra.

"Il mio progetto 'Off Duty' consiste proprio in questo: le immagini che scatto quando non sto lavorando", afferma Helen. Scatto realizzato con Canon PowerShot G7 X Mark III a 1/125 s, f/5 e ISO125. © Helen Bartlett

In un cielo nuvoloso, il sole risplende sulla silhouette di alcuni alberi in questo paesaggio in bianco e nero.

"Non pensavo che 'Off Duty' si sarebbe rivelato un progetto personale, ma immagino che lo sia", afferma Helen. "È un posto dove mettere le ispirazioni che catturo con la fotocamera". Scatto realizzato con Canon PowerShot G7 X Mark III a 1/2000 s, f/10 e ISO125. © Helen Bartlett

"Se scatti fotografie in un parco che non ha nulla di speciale, avrai bisogno della luce per dare più bellezza all'immagine", continua Helen. "Cerca dove la luce cattura i lati dei vari oggetti e dona loro forma ed effetto. Prova a scattare foto all'inizio o alla fine della giornata, quando la luce è tenue. Più lo fai, più dettagli vedrai e più il tutto sarà entusiasmante".

Con il passare del tempo, il tuo stile si evolverà e potrebbe addirittura tradursi in un progetto personale come la serie "Off Duty", di Helen. "I tuoi interessi ti diranno cosa stai fotografando e più foto scatterai, più inizierai a vederne i temi", afferma. "Non pensarci troppo, esci e divertiti."


Scritto da Lorna Dockerill

Prodotti correlati

Articoli correlati

  • Le sagome di due bambini in un bosco, con il sole che tramonta attraverso gli alberi.

    FOTOGRAFIA IN FAMIGLIA

    11 suggerimenti per le foto in famiglia

    Scopri consigli e suggerimenti per realizzare splendidi ritratti di famiglia con la Canon Ambassador Helen Bartlett.

  • ESTERNI

    Come il Moonwalker dei Munro cattura i panorami di montagna

    Da primi piani ricchi di colore a montagne nebbiose, ecco come Alan Rowan usa Canon PowerShot SX740 HS per fantastiche fotografie naturalistiche.

  • FOTOGRAFIA NATURALISTICA

    Cuore selvaggio

    Cinque motivi per cui la fotocamera PowerShot SX740 HS è perfetta per la fotografia naturalistica.

  • Un primo piano in bianco e nero di una madre che bacia un bambino che dorme sulla sua spalla.

    FOTOGRAFIA MACRO

    Perditi tra i dettagli con la fotografia macro

    Quattro suggerimenti creativi per darsi alla fotografia macro, usando elementi ordinari per creare immagini straordinarie.