A time stack image showing a tulip blooming.

FOTOGRAFIA IN TIME-LAPSE

Momenti nel tempo: trasformare un time-lapse in una stampa con la tecnica della sequenza temporale

Scattare centinaia di immagini che mostrano il trascorrere del tempo in una sequenza time-lapse può essere fantastico, ma non puoi appendere i video che ottieni alle pareti di casa. Tuttavia, puoi trasformare un time-lapse in una singola immagine da stampare. Per creare un'immagine in sequenza temporale è necessario scattare una serie di foto proprio come faresti con un time-lapse. Tuttavia, anziché creare un video, si prendono diverse aree dei singoli fotogrammi e si uniscono in un'unica, meravigliosa immagine che mostra, ad esempio, la transizione dal giorno alla notte.

In questo articolo spiegheremo i fondamentali per impostare la fotocamera per uno scatto time-lapse, utilizzando una macchina fotografica con timer a intervalli integrato. Si tratta di una semplice tecnica fotografica che puoi facilmente provare a casa o in giardino. Abbiamo catturato l'incantevole movimento dei petali di un tulipano durante il pomeriggio e la sera, ma puoi applicare la stessa tecnica a qualsiasi soggetto che cambia lentamente nel tempo, da un gelato che si scioglie a un paesaggio che passa dal giorno alla notte. Una volta scattate le foto, uniremo i nostri fotogrammi per produrre una stampa d'effetto da appendere alla parete.

1. Realizza il time-lapse

Scegli la posizione

A photographer frames up his subject: a tulip growing in his garden.
Quando scegli un posto per realizzare gli scatti della sequenza temporale, tieni in considerazione gli eventuali cambiamenti climatici e proteggi la fotocamera dalle intemperie.

Monta la fotocamera su un treppiede e scegli un'angolazione da cui scattare. Ricorda che la fotocamera dovrà rimanere immobile per diverse ore, quindi è preferibile scegliere un punto di poco ingombro. Se c'è il rischio di pioggia, proteggi la fotocamera con una copertura o scatta da una finestra. L'ideale è una giornata tranquilla, poiché le forti raffiche di vento potrebbero causare movimenti indesiderati sul fiore. Verifica che la batteria sia completamente carica. I tulipani si dischiudono completamente attorno a mezzogiorno per assorbire la luce del sole dai petali aperti, quindi è a quest'ora che allestiremo la nostra sessione di scatto.

Scegli uno sfondo a tinta unita

A black back drop is used to make tulips stand out.
Uno sfondo a tinta unita semplifica notevolmente l'unione delle immagini della sequenza temporale.

Se stai immortalando un soggetto come un fiore, cerca di posizionare alle sue spalle uno sfondo a tinta unita. Questo non solo fa sì che il singolo fiore risalti rispetto alla confusione del giardino, ma rende anche più facile unire i diversi scatti in un'unica immagine in un secondo momento. Qui abbiamo posizionato del tessuto nero alle spalle del fiore, ma puoi sperimentare con qualsiasi colore di sfondo desideri. Per mantenere lo sfondo scuro ci siamo assicurati che la luce non lo colpisse mai direttamente.

Imposta l'esposizione

Articoli correlati
A women touches a paper star hanging from her ceiling.

FOTOGRAFIA DI INTERNI

Progetti fotografici perfetti: tre idee per shooting creativi a casa

Libera la tua creatività anche a casa. Suggerimenti su come realizzare ritratti cinematografici, immagini macro astratte e video in time-lapse.

Tulips in a garden framed by trails of light.

FOTOGRAFIA IN GIARDINO

Libera la tua creatività in giardino: tre tecniche da padroneggiare

Scopri divertenti tecniche da provare a casa, dal dipingere con la luce a immortalare le stelle.

A wild landscape reflects in a lake.

FOTOGRAFIA PAESAGGISTICA

5 suggerimenti per fotografare paesaggi in time-lapse

Dai vita ai paesaggi con questi suggerimenti per la fotografia in time-lapse.

The Aperture priority mode settings on a Canon EOS 5D Mark IV.
La modalità Priorità apertura (Av) è perfetta per scattare sequenze temporali: la fotocamera regolerà la velocità dell'otturatore in risposta ai cambiamenti di luce, continuando comunque a scattare all'apertura impostata.

L'esposizione da scegliere varia in base al soggetto e all'illuminazione. In generale, la modalità Priorità apertura è un'ottima scelta per le sequenze in time-lapse dove i livelli di luce cambiano durante la giornata. Consente di mantenere fissi apertura e valore ISO, mentre la fotocamera regola la velocità dell'otturatore per adattarsi alle condizioni. Un'apertura a medio raggio come F8 è ideale, mentre un valore ISO basso come 100 aiuta a ridurre al minimo il disturbo. Dopo aver messo a fuoco il soggetto, imposta l'obiettivo sulla messa a fuoco manuale in modo che resti bloccato per tutta la sequenza.

Pensa anche alla qualità dell'immagine. Le immagini RAW conservano maggiori dettagli nelle aree illuminate e in quelle in ombra, offrendoti un margine più ampio per correggere la sovra o sotto esposizione. Se non hai dimestichezza con il formato RAW, scegli l'opzione RAW+JPG, ma ricorda che richiederà più spazio sulla scheda di memoria.

Controlla l'illuminazione

A reflector blocks light from hitting the tulips in frame.
Impedire alla luce solare di colpire il tuo soggetto e compensare con la luce artificiale ti aiuterà a mantenere un risultato uniforme.

Un'illuminazione uniforme favorirà l'unione delle immagini, ma può essere difficile da ottenere quando si scatta in momenti diversi della giornata. La chiave è impedire l'ingresso della luce diurna, in modo che giochi un ruolo marginale sull'illuminazione complessiva. Puoi ricorrere a diverse opzioni, in questo caso. Una consiste nel bloccare temporaneamente la luce del sole con un riflettore o una coperta e quindi nell'illuminare il fiore usando una lampada o una potente torcia. In alternativa, puoi usare uno speedlite o flash esterno per sovrastare la luce diurna.

Imposta gli intervalli

The Interval settings screen on a Canon EOS 5D Mark IV.
Creare una sequenza temporale è un processo lungo. Per renderlo più semplice, usa una fotocamera dotata dell'opzione Scatti intervallati come Canon 5D Mark IV, che stiamo usando in quest'esempio, Canon EOS 90D, EOS RP, EOS 250D o EOS M6 Mark II.

Accedi all'impostazione Scatti intervallati dal menu della fotocamera. Qui sono disponibili due comandi principali. L'impostazione Intervallo determina il tempo che intercorre tra gli scatti. La gamma tra cui scegliere varia in base alla fotocamera: alcune consentono di impostare intervalli fino a 30 secondi, alcune fino a 59 minuti e 59 secondi, alcune diverse ore, minuti e secondi (nel nostro esempio abbiamo impostato la fotocamera per scattare ogni ora). Puoi impostare il numero di scatti su un numero specifico o scegliere 00 Illimitato (se disponibile nella fotocamera) per effettuare uno scatto continuo. Una volta selezionate tutte le impostazioni, puoi avviare la sequenza premendo l'otturatore.

2. Unisci gli scatti

Crea la sequenza temporale

A tulip on the edit screen in Canon's Digital Photo Professional imaging software.
Seleziona la sequenza di scatti nel software di imaging Canon Digital Photo Professional (DPP) e uniscile con gli strumenti Regolazione e Composizione.

Ora che disponi della sequenza di foto scattate nel corso di diverse ore, puoi unirle in un'unica immagine che mostri la transizione del soggetto durante la giornata. Scegli le immagini che desideri unire: puoi selezionarne quante desideri, ma ricorda che più ne scegli, più lungo sarà il processo. Elabora le immagini per migliorare i colori e le tonalità come faresti con una normale foto singola. Per risparmiare tempo, puoi eseguire il processo in batch in DPP con la funzione Recipe.

Assicurati che lo sfondo sia uniforme

An image of a tulip is tweaked in Canon's Digital Photo Professional imaging software.
Usa lo strumento Regola per uniformare lo sfondo in tutte le immagini che hai scelto di unire.

Se come nel caso del nostro fiore sono presenti aree dello sfondo non completamente nere, puoi colorarle con lo strumento Regolazione per scurire solo l'area selezionata. A questo punto, inizia a unire le foto con gli strumenti Regolazione e Composizione in DPP. Con lo strumento Regolazione, scurisci le aree dell'immagine che non desideri usare, quindi usa lo strumento Composizione per scegliere un'altra immagine e unirla con l'impostazione Schiarisci o Aggiungi. Salva l'unione e continua con la stessa procedura, immagine dopo immagine, per creare l'effetto.

Unisci le tue immagini

Two images of tulips are merged together in Canon's Digital Photo Professional imaging software.
In DPP puoi scegliere come unire le immagini. Qui abbiamo scelto un fiore di cui si notano chiaramente le diverse fasi di fioritura.

Esistono molti programmi e app di editing fotografico da poter usare per unire le foto, ma i principi restano gli stessi. Sovrapponi le foto una sull'altra e scegli le aree di ognuna da usare nell'immagine unita. Puoi optare per una transizione da un capo all'altro del fotogramma o sperimentare con tipi di effetti diversi, come una serie di sezioni, come mostrato nell'immagine di esempio qui sotto che ritrae la sequenza temporale di un paesaggio.

Una volta padroneggiate le tecniche base per unire le foto in DPP, puoi provare diversi effetti come ad esempio unire le immagini in sezioni.

3. Stampa la tua sequenza temporale

Prepara l'immagine

Ora che abbiamo unito le foto in un'unica immagine, si può passare alla stampa.

Una volta unite le foto in time-lapse, perché non coronare la fatica stampando la tua foto? Un fiore incorniciato nelle sue diverse fasi di fioritura può essere una fantastica aggiunta alla tua parete o al caminetto - o perché no come regalo per una persona cara. Preparare l'immagine per la stampa è un'operazione semplicissima disponibile nella maggior parte delle app di editing di immagini. Qualsiasi app tu scelga, è fondamentale che i colori sullo schermo siano calibrati in modo che ciò che vedi a video corrisponda a ciò che otterrai dalla stampante.

Scegli le impostazioni corrette

A time stack of tulips shown in a frame on a mantelpiece.
La scelta delle impostazioni corrette assicura la corrispondenza cromatica tra ciò che vedi sullo schermo e il risultato di stampa, per un fantastico tocco decorativo da aggiungere alla tua casa.

Il processo di stampa può variare leggermente in base alla stampante di cui disponi. Le stampanti professionali offrono alcuni vantaggi tra cui le stampe in formato poster, che assicurano una maggiore durata. Canon PIXMA PRO-10S produce stampe fino al formato A3+ utilizzando un sistema a 10 inchiostri a base di pigmenti per riprodurre splendidamente i colori, mentre il modello PIXMA PRO-100S è basato su un sistema a 8 inchiostri dye per stampe potenzialmente ancora più durature. Porta i risultati a un livello ancora superiore con Canon imagePROGRAF PRO-1000, per stampe fino al formato A2 con sistema a 12 inchiostri a base di pigmenti LUCIA PRO.

Se utilizzi uno di questi dispositivi o qualsiasi altra stampante professionale Canon, sfrutta Print Studio Pro per essere guidato nel processo di stampa. Questo plug-in, che funziona con DPP e altre app di editing, consente di regolare le impostazioni per la gestione del colore e dei profili carta in modo da raggiungere la completa fedeltà tra immagine visualizzata a video e stampa.

Se utilizzi una stampante fotografica per la casa come il modello Canon PIXMA TS6350 da noi usato, DPP ti consente di gestire il processo: seleziona Stampa, quindi Proprietà e scegli il tipo di carta che desideri utilizzare e le impostazioni corrette. Per migliori risultati e stampe di elevata qualità, utilizza supporti di stampa speciali come la carta fotografica professionale Canon e una stampante con un sistema di almeno 5 inchiostri (come la tecnologia Canon ChromaLife100 integrata in PIXMA TS6350).


Scritto da James Paterson

Prodotti correlati

Articoli correlati



Nella sezione "Lasciati ispirare" potrai trovare utili suggerimenti fotografici, guide all'acquisto e interessanti interviste: tutto quello di cui hai bisogno per trovare la miglior fotocamera o la miglior stampante e dare vita alla tua prossima idea creativa.

Torna a tutti i Suggerimenti & Tecniche