ARTICOLO

Immagini in movimento: i professionisti parlano di riprese ibride e di come le realizzano

A brightly coloured toucan perched on a branch. Taken by Christian Ziegler.
Il fotografo naturalista Christian Ziegler ha documentato per sei settimane una famiglia di tucani che aveva nidificato vicino alla sua abitazione, a Panama, utilizzando una combinazione di foto e video. Scatto realizzato con Canon EOS-1D X Mark II (ora sostituita da Canon EOS-1D X Mark III) e obiettivo Canon EF 600mm f/4L IS III USM e Canon Extender EF 1.4x III a 1/800 sec, f/5.6 e ISO1600. © Christian Ziegler

Le fotocamere stanno diventando sempre più sofisticate, e sta cambiando anche il modo in cui vengono realizzati i contenuti. Ora i fotografi possono passare da foto a video semplicemente premendo un pulsante. L'approccio ibrido sta diventando sempre più comune in un'ampia gamma di settori, dalla fotografia naturalistica a quella di matrimoni.

Canon Professional Services

Disponi di un kit Canon?

Registra il tuo kit per accedere a consigli gratuiti degli esperti, assistenza per le attrezzature, eventi ricchi d'ispirazione e offerte speciali esclusive con Canon Professional Services

A partire dal 2008, con la pionieristica EOS 5D Mark II, le reflex digitali professionali Canon sono state in grado di realizzare riprese video e fotografie, e i fotografi "ibridi" di oggi hanno a disposizione un'ampia scelta di fotocamere ad alte prestazioni in grado di catturare sia video con qualità cinematografica sia foto incredibilmente nitide e ben bilanciate.

L'action camera di punta di Canon, Canon EOS-1D X Mark III, che è in grado di scattare fino a 20 fps in modalità Live View e 16 fps con l'uso del mirino ottico, è anche uno straordinario strumento per le riprese video, in grado di registrare internamente video Full Frame 4K 60p o 5.5K RAW.

La fotocamera mirrorless full frame Canon EOS R5 stabilisce un nuovo standard catturando immagini mozzafiato fino a 20 fps con otturatore elettronico o 12 fps con otturatore meccanico, e gira video 8K in formato RAW fino a 30p con registrazione interna. In questo modo è possibile catturare momenti unici e irripetibili fin nei minimi dettagli, su entrambi i supporti e con un unico kit facile da trasportare.

I Canon Ambassador Christian Ziegler, Dafna Tal, e il duo di matrimoni Julia Blumenthal e Gil Gropengießer realizzano video e fotografie da diversi anni. In questo articolo spiegano il loro approccio per creare contenuti ibridi e illustrano il kit che utilizzano per realizzare la loro visione creativa.

Christian Ziegler

Canon Ambassador Christian Ziegler beside a tropical plant.

Informazioni su Christian Ziegler

Il fotografo naturalista Christian Ziegler collabora regolarmente con riviste come National Geographic, ma incorpora anche video nella sua produzione durante i servizi fotografici per i quali viaggia in tutto il mondo.

Christian utilizza Canon EOS-1D X Mark II (ora sostituita da Canon EOS-1D X Mark III) sia per le foto che per i video. Afferma che grazie al sensore full frame da 20 MP della fotocamera e alla possibilità di riprendere video 4K 60p, può catturare storie di fauna selvatica e la loro evoluzione.

Christian passa molto del suo tempo a Panama, e l'anno scorso ha scoperto dei tucani che avevano fatto il nido nella cavità di un albero vicino a casa sua. "Ho seguito la famiglia per sei settimane ed è stato incredibile documentare l'intero processo con video e foto", afferma.

Christian sostiene che frame rate e stabilizzazione dell'immagine (IS) sono particolarmente importanti quando si scattano foto di animali selvatici, soprattutto con gli obiettivi più lunghi, che predilige: spesso infatti utilizza Canon EF 600mm f/4L IS III USM abbinato a Canon Extender EF 1.4x III.

Canon Ambassadors Gil Gropengießer and Simeon Quarrie on why you need to master the art of video marketing to future-proof your business.

Il valore del video come strumento di marketing per il business

I Canon Ambassador Gil Gropengießer e Simeon Quarrie spiegano perché è importante imparare l'arte del videomarketing per preparare la propria azienda ad affrontare il futuro.

"Utilizzo spesso questa combinazione", afferma. "Dato che si tratta di un obiettivo molto lungo, necessita di stabilizzazione. Registro video a 60 fps per catturare il movimento del soggetto e in seguito lo rallento. Ciò è particolarmente utile per gli uccelli: si muovono così velocemente che è difficile catturarli in volo".

Per la prima volta in assoluto, Canon EOS R5 offre una stabilizzazione dell'immagine a 5 assi integrata, che funziona in combinazione con l'IS degli obiettivi Canon RF e permette di realizzare foto e video stabili e nitidi come mai prima d'ora. Questo, insieme ai video 4K fino a 119,88 fps, rende Canon EOS R5 la fotocamera ideale per seguire la fauna selvatica in rapido movimento. La fotocamera dispone inoltre di tracking AF avanzato per i soggetti animali, ed è in grado di riconoscere e tracciare corpo, volto o occhi di cani, gatti e uccelli, ma anche di esseri umani, garantendo scatti più nitidi anche quando i soggetti si muovono in modo imprevedibile attraverso sfondi affollati.

Avere a disposizione una fotocamera in grado di realizzare sia video che foto accelera il flusso di lavoro di Christian e gli consente di cogliere opportunità che altrimenti potrebbero sfuggirgli. "Non devo preoccuparmi di aggiungere un'altra fotocamera al mio kit", afferma. "Spesso devo percorrere lunghe distanze a piedi per lavorare in luoghi remoti, quindi avere con me una sola fotocamera è molto più facile".

Dafna Tal films one of the subjects of her video looking in a mirror.
Un'immagine del dietro le quinte di "You're Gorgeous, You're Mad" di Dafna Tal. Il progetto si basava per lo più su video, ma Dafna ha anche catturato una serie di istantanee dei partecipanti mentre ascoltavano la registrazione. © Dafna Tal

Dafna Tal

Canon Ambassador Dafna Tal photographed by Michael Katz.

Informazioni su Dafna Tal

Dafna Tal ha un background nella fotografia, ma si sta facendo conoscere sempre più per le sue installazioni poliedriche che uniscono foto, video e suono.

Le riprese ibride si sono rivelate preziose anche per l'artista creativa israeliana Dafna Tal, che attualmente utilizza Canon EOS 5D Mark IV con una varietà di obiettivi, tra cui Canon EF 50mm f/1.2L USM, Canon EF 24-70mm f/2.8L II USM e Canon EF 70-20mm f/2.8L IS II USM (ora sostituito da Canon EF 70-200mm f/2.8L IS III USM.

Sostiene che più la sua attrezzatura è veloce, più lei può essere creativa. "Le fotografie e i video migliori sono sempre realizzati in momenti unici", afferma. "Che si tratti di un soggetto in preda all'emozione o di un momento in una cerimonia religiosa, voglio sempre avere sia foto che video.

"Una delle funzioni più utili di Canon EOS 5D Mark IV per me è Dual Pixel CMOS AF", continua Dafna. "Posso tracciare con precisione i cambi di messa a fuoco in qualsiasi risoluzione. Abbinato al rilevamento dei volti e al sistema di inseguimento migliorato, mi permette di creare video sempre nitidi". Su Canon EOS R5 Dual Pixel AF è disponibile in tutte le modalità 8K e 4K.

A man and a woman embrace at a wedding. Taken by Julia Blumenthal and Gil Gropengießer.
Una foto scattata da Julia & Gil a un matrimonio a Gare du Neuss, in Germania. Lavorando fianco a fianco, la coppia cattura sia foto che video, in modo da poter offrire un pacchetto completo ai clienti senza doversi rivolgere a un altro team per i video. Scatto realizzato con Canon EOS 5D Mark IV e obiettivo Canon EF 35mm f/1.4L II USM. © Julia Blumenthal e Gil Gropengießer

Julia & Gil

Canon Ambassadors Julia Blumenthal and Gil Gropengießer.

Informazioni su Julia & Gil

I tedeschi Julia Blumenthal e Gil Gropengießer, fotografi e videografi di matrimoni, si dedicano alle riprese ibride da quattro anni.

I fotografi di matrimoni Julia & Gil dicono di ricevere sempre più richieste di video, oltre a quelle di foto; avere una fotocamera in grado di fare entrambe le cose significa non dover ricorrere all'outsourcing. "Dal momento che forniamo sia video sia foto, non abbiamo bisogno di un altro team", afferma Julia. "Questo significa meno fornitori e costi inferiori, perché i clienti non devono pagare spese di viaggio aggiuntive".

Inoltre, realizzando entrambi i media, la coppia può modificare le riprese e le immagini in modo che corrispondano, per cui i clienti ricevono un pacchetto con uno stile uniforme.

La coppia lavora con Canon EOS 5D Mark IV, spesso con un obiettivo Canon EF 35mm f/1.4L II USM o (soprattutto per i video, in particolare per riprese grandangolari in condizioni di scarsa illuminazione) un obiettivo Canon EF 24mm f/1.4L II USM e preferisce lavorare con la luce naturale, per cui catturare immagini e video di qualità costantemente elevata è della massima importanza. "Come minimo, registriamo a 50 fps in Full HD, in modo da avere abbastanza potenza in post-produzione per slow motion, colour grading e alterazioni di livello", spiega Gil. "Per le foto dobbiamo essere in grado di scattare in formato M-RAW a 5040x3360".

Canon EOS R5 supporta una serie di formati video che si inseriscono perfettamente in un flusso di produzione professionale, tra cui Canon Log 4:2:2 a 10 bit (H.265) e HDR PQ 4:2:2 a 10 bit (H.265) senza ritaglio, entrambi supportati in modalità 8K e 4K.

Quindi, sia che si tratti di creare pacchetti per matrimoni, di documentare il comportamento della fauna selvatica o di presentare installazioni artistiche che uniscono diversi media, la coppia, come molti altri creatori di contenuti, utilizza un kit Canon per le riprese ibride e garantisce ai propri clienti un'offerta a tutto tondo.

Scritto da Jason Parnell-Brookes


Articoli correlati

Visualizza tutto

Leggi la newsletter

Fai clic qui per scoprire le storie da cui trarre ispirazione e le notizie entusiasmanti di Canon Europe Pro

Registrati ora