ARTICOLO

I migliori kit mirrorless Canon per la fotografia paesaggistica

Quali sono le fotocamere e gli obiettivi mirrorless migliori per la fotografia paesaggistica? Radomir Jakubowski, Canon Ambassador e fotografo naturalista pluripremiato, rivela il suo kit preferito del sistema Canon EOS R.
Un fiume serpeggiante circondato dalla foresta, ripreso sotto un cielo arancione e viola.

L'innovativa tecnologia della fotocamera mirrorless Canon EOS R5 ha cambiato le carte in tavola per tutti i fotografi paesaggisti, tra cui il Canon Ambassador Radomir Jakubowski. "Ho sempre utilizzato la modalità Live View per fotografare paesaggi con una reflex digitale e ora che la funzione si trova nel mirino, è davvero comodo" dice. "Significa che posso ingrandire l'immagine al 100% e controllare che sia abbastanza nitida su tutta la profondità". Scatto realizzato con Canon EOS R5 e obiettivo Canon EF 16-35mm f/4L IS USM a 16 mm, 0,3 sec, f/8 e ISO100. © Radomir Jakubowski

I fotografi paesaggisti si sono a lungo affidati alle reflex digitali EOS e agli obiettivi EF di Canon per documentare il volto mutevole del nostro pianeta. Ma il fiorente sistema Canon EOS R apre le porte a un nuovo mondo di possibilità. Grazie ai sensori full-frame e all'avanzata tecnologia mirrorless, le fotocamere Canon EOS R sono all'avanguardia nel settore dell'imaging, ma il vero punto di svolta è il rivoluzionario innesto dell'obiettivo RF. Gli obiettivi Canon RF a focale fissa e zoom sono progettati per l'eccellenza ottica e, grazie alle dimensioni compatte e al peso ridotto, sono la scelta ideale durante le escursioni in cerca del punto panoramico perfetto.
Allora, quali sono i migliori obiettivi e fotocamere mirrorless Canon per la fotografia paesaggistica? Che si tratti di integrare una fotocamera EF o EF-S o di migrare completamente a un sistema EOS R full-frame, quali obiettivi prime e zoom RF dovresti scegliere?

In questo articolo, il fotografo naturalista tedesco e Canon Ambassador Radomir Jakubowski spiega nel dettaglio quali fotocamere e obiettivi mirrorless sono la scelta migliore per il suo lavoro, mentre Mike Burnhill, European Professional Product Specialist di Canon Europe, fornisce preziose informazioni tecniche.

Disponi di un kit Canon?

Registra il tuo kit per accedere a consigli gratuiti degli esperti, assistenza per le attrezzature, eventi ricchi d'ispirazione e offerte speciali esclusive con Canon Professional Services.
Un fiume che scorre in un bosco: l'esposizione prolungata crea un effetto etereo.

Radomir ha scattato questa fotografia nel Parco nazionale della foresta bavarese, in Germania, mentre pioveva a dirotto. "Ho utilizzato un filtro polarizzatore per ridurre i riflessi e catturare in modo accurato quei colori verdi e marroni che si ottengono solo durante una pioggia molto forte". Scatto realizzato con Canon EOS R5 e obiettivo Canon EF 16-35mm f/4L IS USM a 18 mm, 20 sec, f/11 e ISO100. © Radomir Jakubowski

Una fotocamera Canon EOS R5 su un treppiede sotto la pioggia, posizionata vicino a un ruscello.

Radomir ama scattare in condizioni atmosferiche avverse e la sua Canon EOS R5 con isolamento dalle intemperie dà il massimo anche nelle situazioni più difficili.

1. La migliore fotocamera mirrorless per paesaggi: Canon EOS R5

Con il suo sensore CMOS full-frame da 45 MP, i display ad alta risoluzione e l'isolamento dagli agenti atmosferici, la fotocamera Canon EOS R5 dà il meglio di sé nei grandi spazi aperti. "Prima di passare ai modelli mirrorless, scattavo con le fotocamere Canon EOS-1D X Mark III e Canon EOS 5DS R" rivela Radomir. "Ma presto ho capito che le mirrorless erano il futuro, così ho acquistato una fotocamera Canon EOS R nel gennaio 2020 per vederla all'opera. Ho potuto constatare quanta potenza e potenziale erano racchiusi nel sistema EOS R, e ora Canon EOS R5 è la fotocamera che uso principalmente per i paesaggi".
Fotocamera Canon EOS R5.

Canon EOS R5

Le incredibili prestazioni di EOS R5 rivoluzioneranno la tua fotografia e le tue riprese.
"Ho anche una fotocamera Canon EOS R6" continua Radomir. "Se vuoi disporre di un corpo principale e di uno secondario, EOS R6 completa EOS R5 alla perfezione. Se devi creare una stampa superiore a un metro, Canon EOS R5 è chiaramente la scelta migliore, ma per la maggior parte sono piuttosto simili".

Mike conviene che un sensore ad alta risoluzione sia sempre auspicabile per gli scatti panoramici: "Ti permette di vedere chiaramente i singoli componenti e la struttura organica del paesaggio" spiega. Ma ci tiene a rimarcare alcune caratteristiche minori di Canon EOS R5, in grado di fare una grande differenza nella fotografia paesaggistica. "Per esempio, non è più necessario portare con sé un cavo per lo scatto a distanza, perché puoi utilizzare l'app Canon Camera Connect per trasformare il tuo smartphone in un telecomando Bluetooth" spiega.
Alberi autunnali ingialliti su una collina di fronte a una ripida parete rocciosa.

Radomir lavora spesso con un obiettivo Canon RF 100-500mm F4.5-7.1L IS USM quando scatta in montagna. Ha scattato questa fotografia in Svizzera, utilizzando il teleobiettivo zoom per isolare i colori autunnali rispetto alla montagna scura sullo sfondo. Scatto realizzato con Canon EOS R5 a 145 mm, 0,8 sec, f/14 e ISO100. © Radomir Jakubowski

2. Il migliore teleobiettivo mirrorless per i dettagli paesaggistici: Canon RF 100-500mm F4.5-7.1L IS USM

"Canon RF 100-500mm F4.5-7.1L IS USM è il migliore teleobiettivo zoom che abbia mai utilizzato" afferma Radomir con entusiasmo. "La qualità dell'immagine è eccezionale e quando scatti relativamente da vicino, si comporta come un obiettivo a focale fissa".

"Scelgo spesso questo teleobiettivo zoom per isolare i dettagli nel paesaggio" continua. "È abbastanza leggero e molto compatto, il che è utile se, come me, ti rechi spesso in montagna. Mi piace che abbia una filettatura del filtro standard da 77 mm di diametro, perché mi permette di utilizzare i miei filtri polarizzatori per ridurre i riflessi e migliorare i colori nel paesaggio".
The Canon RF 100-500mm F4.5-7.1L IS USM lens.

Canon RF 100-500mm F4.5-7.1L IS USM

Con la stabilizzazione dell'immagine a 5 stop e la qualità strutturale della serie L, il teleobiettivo RF 100-500mm F4.5-7.1 L IS USM offre dettagli sorprendenti, nitidezza e prestazioni eccezionali.
"L'alto livello di compressione raggiungibile da Canon RF 100-500mm F4.5-7.1L IS USM permette ai fotografi paesaggisti di vedere le cose in un modo molto diverso, rispetto alla vista grandangolare standard" aggiunge Mike. "È completamente isolato dagli agenti atmosferici e ha all'incirca le stesse dimensioni dell'obiettivo Canon EF 100-400mm f/4.5-5.6L IS II USM. Sarebbe stato difficile migliorare la qualità dell'immagine di quell'obiettivo, perciò abbiamo aggiunto 100 mm, il che è molto meglio che inseguire margini di miglioramento dell'immagine sempre più ridotti.
Alti pini emergono dalla nebbia in un'ampia valle.

Questa immagine è stata scattata nello stesso luogo della fotografia a inizio pagina, poco prima dell'alba. L'obiettivo Canon RF 70-200mm F2.8L IS USM ha permesso a Radomir di inquadrare gli alberi visibili in basso a sinistra nello scatto più ampio. Scatto realizzato con Canon EOS R5 a 115 mm, 1/8 sec, f/11 e ISO100. © Radomir Jakubowski

3. Il miglior obiettivo mirrorless per la fotografia paesaggistica in generale: Canon RF 70-200mm F2.8L IS USM

"Amo lavorare con i teleobiettivi per la fotografia paesaggistica" afferma Radomir. "Quando non so cosa aspettarmi, porto con me l'obiettivo Canon RF 100-500mm F4.5-7.1L IS USM. Ma quando ho familiarità con il luogo e so cosa aspettarmi dal paesaggio, scelgo l'obiettivo Canon RF 70-200mm F2.8L IS USM.

"L'obiettivo Canon RF 100-500mm F4.5-7.1L IS USM a volte può essere un po' troppo lungo a 100 mm, quindi l'obiettivo RF 70-200 F2.8L IS USM è più utile per la fotografia paesaggistica in generale. Puoi combinarlo con Canon RF 15-35mm F2.8L IS USM o Canon EF 16-35mm f/4L IS USM e lavorare benissimo con questi due obiettivi. Mi piace che sia così piccolo e oltre 400 g più leggero rispetto a Canon EF 70-200mm f/2.8L IS III USM".
Obiettivo Canon RF 70-200mm F2.8L IS USM.

Canon RF 70-200mm F2.8L IS USM

Questo teleobiettivo zoom F2.8 dalle prestazioni eccezionali offre una qualità d'immagine straordinaria in un corpo compatto, progettato per adattarsi a tutte le condizioni.
Mike è altrettanto entusiasta delle dimensioni compatte di questo obiettivo. "Entra comodamente in una borsa per fotocamere ed è molto più facile da portare in giro rispetto all'equivalente EF. Naturalmente, l'obiettivo Canon RF 70-200mm F4L IS USM è ancora più piccolo. È paragonabile per dimensioni all'obiettivo Canon RF 24-105mm F4L IS USM ed è una valida opzione quando non hai bisogno della più ampia apertura massima dello zoom di punta.

"L'obiettivo RF 70-200mm F4L IS USM è un obiettivo della serie L, quindi, proprio come la versione f/2.8, è totalmente isolato dagli agenti atmosferici. Inoltre, come i nostri super teleobiettivi, è rivestito con una vernice resistente al calore che lo protegge dalla luce diretta del sole, preservando la qualità dell'immagine. A livello ottico, l'obiettivo Canon RF 70-200mm F4L IS USM è assolutamente meraviglioso. Rispetto all'obiettivo Canon EF 70-200mm f/4L IS II USM, che è estremamente nitido, è migliore su tutta la portata dello zoom. È anche più piccolo, mette a fuoco più velocemente e più da vicino, ed è dotato di un IS superiore".
Montagne riflesse in uno specchio d'acqua.

Radomir ha sfruttato la flessibilità dell'obiettivo Canon RF 24-105mm F4L IS USM per inquadrare questo riflesso di grande effetto. "Ho composto lo scatto in modo che le montagne apparissero esattamente nel riflesso e ho effettuato un ritaglio, in modo tale che lo spettatore debba pensare a ciò che sta guardando" afferma. Scatto realizzato con Canon EOS R5 a 53 mm, 8 sec, f/22 e ISO100. © Radomir Jakubowski

4. Il migliore obiettivo mirrorless per la fotografia paesaggistica di viaggio: Canon RF 24-105mm F4L IS USM

"Per alcuni fotografi paesaggisti, avere con sé un obiettivo zoom 24-105mm o 24-70mm è fondamentale" rivela Radomir. "Mi piace avere un obiettivo che offra più di 70 mm al massimo dell'apertura ed è per questo che ho scelto Canon RF 24-105mm F4L IS USM rispetto a RF 24-70mm F2.8L IS USM. In questo modo non devo passare all'obiettivo RF 70-200mm F2.8L IS USM così rapidamente, perché posso lavorare con una lunghezza focale extra di 35 mm".

Mike aggiunge: "Otticamente, l'obiettivo Canon RF 24-105mm F4L IS USM è superiore rispetto a Canon EF 24-105mm f/4L IS II USM, ma ci sono altri elementi all'interno del sistema che lo rendono generalmente più interessante. Ha un sistema di messa a fuoco e un IS migliori, ma è anche più piccolo".
Obiettivo Canon RF 15-35mm F2.8L IS USM.

Canon RF 24-105mm F4L IS USM

Un obiettivo zoom estremamente versatile che offre a fotografi e videomaker un equilibrio perfetto tra prestazioni, portabilità e qualità d'immagine.
Una chiesa tra le montagne in Svizzera, con un fiume che scorre tra le rocce in primo piano.

Radomir ha catturato questa immagine scarsamente illuminata della chiesa di Lavertezzo, in Svizzera, utilizzando il suo zoom grandangolare EF, montato con un adattatore EF-EOS R standard. "La chiesa si trova in Valle Verzasca, dove si possono vedere interessanti dettagli in pietra scavati dal fiume nel corso di milioni di anni. È il luogo ideale dove combinare natura e architettura nella stessa immagine" afferma Radomir. Scatto realizzato con Canon EOS R5 e obiettivo Canon EF 16-35mm f/4L IS USM a 35 mm, 30 sec, f/13 e ISO200. © Radomir Jakubowski

5. Il migliore obiettivo grandangolare per la fotografia paesaggistica mirrorless: Canon RF 15-35mm F2.8L IS USM

Quando vuoi includere nell'inquadratura quanti più elementi possibili della scena, scegli l'obiettivo Canon RF 15-35mm F2.8L IS USM. L'obiettivo nativo più ampio del sistema RF: prende il classico obiettivo 16-35mm F2.8 che ha fatto parte della triade di obiettivi professionali Canon della serie L per molti anni e ne espande le possibilità.

"Ancora una volta, dimostra come il sistema RF sia in grado di dare una spinta alle possibilità dei fotografi paesaggisti" afferma Mike. "La versione EF è priva di IS, perciò lo abbiamo inserito, così come abbiamo ridotto il tremolio della messa a fuoco. Anche quel millimetro di differenza tra 15 mm e 16 mm è decisivo per l'inquadratura del soggetto. Passare da 300 m a 400 mm in un teleobiettivo potrebbe non essere così evidente, ma con un obiettivo grandangolare ogni millimetro conta".
Obiettivo Canon RF 15-35mm F2.8L IS USM.

Canon RF 15-35mm F2.8L IS USM

Cattura tutti i dettagli, anche in condizioni di scarsa illuminazione, grazie a questo luminoso zoom 15-35mm F2.8L ultragrandangolare per la gamma RF con stabilizzazione dell’immagine a 5 stop.
Nonostante i vantaggi offerti dall'obiettivo Canon RF 15-35mm F2.8L IS USM, al momento Radomir scatta con Canon EF 16-35mm f/4L IS USM, montato sulla sua fotocamera Canon EOS R5 tramite l'adattatore EF-EOS R standard. Uno dei vantaggi offerti dal passaggio al sistema EOS R è che puoi portare con te i tuoi obiettivi EF e EF-S preferiti. "Per le mie fotografie paesaggistiche normalmente lavoro con un'apertura compresa tra f/8 e f/16, perciò non ho bisogno della più ampia apertura massima dell'obiettivo RF" spiega.

L'adattatore EF-EOS R per filtro drop-in è uno dei tre adattatori disponibili. "Puoi utilizzarlo per aggiungere un filtro polarizzatore a qualsiasi obiettivo EF o EF-S, compreso l'obiettivo Canon EF 11-24mm f/4L USM, dove non è possibile montare un filtro sulla parte anteriore dell'obiettivo" spiega Mike. "È disponibile anche un filtro ND variabile drop-in, utile se desideri utilizzare una certa combinazione di velocità dell'otturatore e apertura, oppure se vuoi fotografare un paesaggio con esposizione prolungata".
Un sentiero in un bosco di notte. Le foglie cadute sono sparse tutt'intorno.

Per i paesaggi, Radomir preferisce la flessibilità di un obiettivo zoom, ma porta sempre con sé l'obiettivo Canon RF 35mm F1.8 Macro IS STM, approfittando dell'ampia apertura massima e della vignettatura per esaltare l'atmosfera delle immagini, come in questo scatto realizzato in una foresta buia. Scatto realizzato con Canon EOS R5 a 8 sec, f/1.8 e ISO100. © Radomir Jakubowski

Motivi nel letto di un fiume scattati a distanza ravvicinata, che ricordano un paesaggio aereo.

La capacità di messa a fuoco ravvicinata dell'obiettivo Canon RF 35mm F1.8 Macro IS STM permette a Radomir di fotografare "micro paesaggi", come i motivi scavati in questo letto di un fiume. Scatto realizzato con Canon EOS R6 a 1/160 sec, f/10 e ISO400. © Radomir Jakubowski

6. Il migliore obiettivo per la fotografia paesaggistica a mano libera: Canon RF 35mm F1.8 Macro IS STM

"Quando esco senza una reale intenzione di scattare, porto sempre con me la fotocamera Canon EOS R6 e l'obiettivo RF 35mm F1.8 Macro IS STM" afferma Radomir. "Lo uso per tutto, dai paesaggi ai ritratti, dal reportage alla macro. Mi piacciono l'apertura F1.8 e la vignettatura. Secondo alcuni fotografi, è sufficiente aggiungere una vignettatura in fase di elaborazione dell'immagine, ma per me è parte del carattere di un obiettivo. Adoro la combinazione tra la lunghezza focale di 35 mm e la stabilizzazione dell'immagine (IS) a 5 stop, perché mi permette di scattare a mano libera con un'esposizione di un secondo".

"La fotografia paesaggistica può mostrare molti aspetti diversi" spiega Mike. "Non si tratta solo di andare in campagna, ma può anche concentrarsi sulle città. L'obiettivo Canon RF 35mm F1.8 Macro IS STM è molto compatto e, grazie all'ampia apertura e all'IS, è l'ideale per scattare in condizioni di scarsa illuminazione, quando le città e i centri urbani assumono un bagliore magico".
Obiettivo Canon RF 35mm F1.8 MACRO IS STM.

Canon RF 35mm F1.8 Macro IS STM

Obiettivo grandangolare a focale fissa con un'ampia apertura massima F1.8 e modalità macro.
Foglie autunnali di un ramo basso illuminate dalla luce che penetra fra gli alberi.

"Ho sottoesposto questo scatto di due o tre stop per mettere in risalto le foglie gialle e arancioni. Avendo utilizzato l'ampia apertura F2 dell'obiettivo Canon RF 85mm F2 Macro IS STM, anziché l'apertura F4 dell'obiettivo RF 24-105mm F4L IS USM, l'albero emerge chiaramente dall'immagine e la vignettatura rende gli angoli ancora più scuri" afferma Radomir. Scatto realizzato con Canon EOS R5 a 1/2000 sec, f/2 e ISO100. © Radomir Jakubowski

7. Il migliore obiettivo mirrorless con una prospettiva da teleobiettivo per paesaggi malinconici: Canon RF 85mm F2 Macro IS STM

"Anche se per le mie fotografie paesaggistiche preferisco utilizzare gli obiettivi Canon RF 24-105mm F4L IS USM o Canon RF 70-200 F2.8L IS USM, apprezzo molto la leggerezza di questo obiettivo" spiega Radomir. "Quando esco con la mia fotocamera Canon EOS R6 e l'obiettivo Canon RF 35mm F1.8 Macro IS STM, metto in tasca anche l'obiettivo Canon RF 85mm F2 Macro IS STM. Se non so cosa dovrò fotografare, preferisco utilizzare obiettivi a focale fissa, rispetto agli zoom. Con gli obiettivi a focale fissa posso concentrarmi maggiormente sulla mia fotografia".
Obiettivo Canon RF 85mm F2 Macro IS STM.

Canon RF 85mm F2 Macro IS STM

Porta i tuoi ritratti a un livello superiore con un obiettivo RF compatto e leggero che fa risaltare i tuoi soggetti e ti ispira a scoprire splendidi dettagli.
"Non sono molti i paesaggi che si prestano a Canon RF 85mm F2 Macro IS STM, ma si trovano sempre alcuni scatti che si adattano perfettamente all'ampia apertura F2 e all'interessante vignettatura".

Secondo Mike, anche se l'obiettivo Canon RF 85mm F2 Macro IS STM non è un classico obiettivo da paesaggi, è estremamente versatile: "La capacità di scattare a distanza ravvicinata permette di ottenere una prospettiva diversa, mentre l'ingrandimento pari a metà delle dimensioni reali offre un ottimo equilibrio tra i dettagli in primo piano e lo sfondo, quando ne hai bisogno".

Scritto da Marcus Hawkins


Articoli correlati

Leggi la newsletter

Fai clic qui per scoprire le storie da cui trarre ispirazione e le notizie entusiasmanti di Canon Europe Pro