ARTICOLO

Filmare un'ambiziosa pubblicità di una supercar nel deserto con Canon EOS C700 FF

Il regista Brett Danton ha girato un'ambiziosa pubblicità di un'auto nel deserto vicino ad Abu Dhabi, negli Emirati Arabi Uniti, montando una videocamera Canon EOS C700 FF su un furgone delle riprese utilizzando un braccio gru mobile. © Brett Danton

Quando il direttore della fotografia e fotografo Brett Danton è stato incaricato di filmare uno spot per la Chevrolet Corvette ZR1, aveva già in mente il luogo ideale: il deserto vicino ad Abu Dhabi, negli Emirati Arabi Uniti. "La luce e il paesaggio mi hanno ispirato", dice. "Da togliere il fiato, come un altro mondo". Perché era il luogo adatto a uno spot di una supercar? "Le Corvette sono sempre state legate al programma spaziale", spiega. Negli anni '70 ne donarono quattro d'oro all'equipaggio dell'Apollo 12. Quindi abbiamo usato un'auto arancione che potrebbe essere una Corvette su Marte. Questa era la connotazione che avevo in mente mentre filmavo, e all'inizio della pubblicità si distinguono appena i suoni di una missione spaziale".

Brett ha girato l'annuncio percorrendo 15 km su una strada che si snoda attraverso un vasto e dorato scenario desertico. Sapeva però che l'incarico avrebbe richiesto una videocamera molto speciale che non solo avrebbe potuto ottenere risultati d'immagine di alta qualità, ma anche resistere al caldo rovente e alla sabbia fine. Ecco perché si è affidato alla videocamera full-frame Canon EOS C700 FF.

Canon Professional Services

Disponi di un kit Canon?

Registra il tuo kit per accedere a consigli gratuiti degli esperti, assistenza per le attrezzature, eventi ricchi d'ispirazione e offerte speciali esclusive con Canon Professional Services

Lo scopo delle riprese era quello di creare immagini spettacolari della Corvette che viene guidata a grande velocità attraverso strade desertiche, a volte filmata da un veicolo in movimento e a volte utilizzando una videocamera Canon EOS C200 su un drone. C'è anche una sequenza in cui l'autista e il suo compagno si fermano a scalare una duna di sabbia al tramonto per ammirare il paesaggio, prima di ulteriori riprese d'azione della supercar V8 da 755 cavalli, che fa quello che sa fare meglio: sfrecciare veloce.

Per l'inseguimento del veicolo, Brett ha utilizzato un braccio gru portatile montato sul furgone per tenere EOS C700 FF su un gimbal. Questo ha fornito l'alimentazione per la videocamera e il meccanismo di messa a fuoco, che è stato controllato da un focus puller all'interno del furgone, che osservava l'azione su un monitor. Anche Brett era all'interno del furgone, con un proprio monitor per dirigere l'operatore della gru e l'autista.

"Sono un fanatico dei motori e amo le auto", dice Brett, quindi il lavoro è stato doppiamente piacevole per lui. Il furgone delle riprese è stato guidato fino a 130 km/h, anche se la Corvette ha raggiunto la velocità di 200 km/h in una serie di mosse coreografate. "Anche se la videocamera è dotata di filtri ND integrati, abbiamo utilizzato un filtro ND da 1.2 stop perché l'obiettivo può avvicinarsi così tanto al suolo che è necessario qualcosa per proteggerlo".

Il sole rovente sopra di noi ha reso impossibile la ripresa durante la maggior parte della giornata. "Abbiamo iniziato all'alba e abbiamo avuto circa 90 minuti di bellissima luce, poi abbiamo continuato di sera per due ore e abbiamo intervallato i filmati per un aspetto più coerente", dice Brett. "La temperatura ha raggiunto i 55°C, ma le videocamere non hanno mai perso un colpo".

DOP Brett Danton adjusts a Canon EOS C200 mounted to a drone.
Una seconda videocamera, Canon EOS C200, è stata montata su un drone per riprese aeree mozzafiato. © Brett Danton
A Canon EOS C700 FF mounted on an overhead rig.

La corsa contro il tempo di Ember Films con Canon EOS C700 FF

Come questa società di produzione pluripremiata ha usato Canon EOS C700 FF per creare un trailer in stile cinematografico in soli tre giorni.

Messa a fuoco nitida anche alla massima apertura

Anche se EOS C700 FF e EOS C200 hanno entrambe superato la prova di tortura nel deserto a pieni voti, quello che conta di più è la qualità delle riprese. Ecco perché Brett era così entusiasta di utilizzare EOS C700 FF full-frame come videocamera principale.

"Mi ha fornito la gamma dinamica di cui avevo bisogno. Ma l'aspetto principale per me è che la profondità di campo significava che l'auto poteva essere separata dallo sfondo", dice Brett. "Un obiettivo 35 mm a T2 su una videocamera full-frame mantiene l'auto perfettamente nitida e lo sfondo piacevolmente sfocato e con un effetto lattiginoso. Il formato più grande conferisce un aspetto molto diverso. Lo stacco è fantastico, e dato che ho sempre usato videocamere 5x4 anni fa, il desiderio di creare questo look è rimasto con me. Non posso fare a meno del sensore più grande per i video. Tuttavia, è possibile cambiare formato su EOS C700 FF e utilizzarla in modalità Super 35, utile se si desidera utilizzare obiettivi per gli zoom cinematografici Canon. Ma noi l'abbiamo lasciata in full-frame."

Una delle sfide degli obiettivi fissi con messa a fuoco manuale ad ampia apertura consiste nella difficoltà di ottenere una messa a fuoco sempre costante, specialmente su un soggetto in movimento. Ecco che entra in gioco la tecnologia Canon Dual Pixel CMOS AF, anche quando si utilizza un obiettivo con messa a fuoco manuale, grazie alla guida Dual Pixel Focus. Con questa funzione, "la fotocamera ti mostra una guida visiva che fa vedere se sei a fuoco", dice Brett. "Dopo due giorni di riprese non riesco a trovare nulla che non sia nitido!"

Questo includeva le riprese in cui Brett usava la videocamera sulla spalla per catturare gli attori che guardavano il deserto. "Si bilancia bene sulla spalla, perché ha la forma di una tradizionale fotocamera a pellicola. Quando hai le batterie sul retro, è in perfetto equilibrio", dice Brett. "E il mirino è eccezionale".

A film crew in the camera car watch footage on monitors.
All'interno del furgone delle riprese, Brett ha guardato i filmati in diretta sul suo monitor e ha guidato l'operatore della gru e l'autista. © Brett Danton
A close-up of the Canon EOS C700 FF mounted on the end of a crane arm attached to a film car.
Il supporto del braccio della gru ha mantenuto la videocamera Canon EOS C700 FF fissata al furgone delle riprese anche mentre attraversava il deserto a velocità fino a 130 km/h. © Brett Danton

"Abbiamo scelto di filmare con il codec XF-AVC, e perfino il mio colorista ammette che è davvero sottovalutato", dice Brett. "Nei test abbiamo filmato in formato RAW e XF-AVC fianco a fianco un paio di volte. Ha detto che potevamo tirare fuori qualcosa in più dal RAW, ma non granché. Il modo in cui XF-AVC ti permette di filmare in slow motion è fantastico. Filmo con una videocamera più leggera e più piccola e non devo preoccuparmi della memoria. Potremmo guidare per 15 minuti da un capo all'altro della strada senza smettere di filmare.

"Quello che ho notato più di tutto è che l'immagine è così pulita nell'oscurità. Non c'è rumore, grazie al sensore più ampio e all'oversampling della videocamera da 5,9K a 4K. Quando usavamo sensori più piccoli, dovevamo sempre aggiungere un po' di riduzione del rumore nella post-elaborazione, ma con EOS C700 FF non serve più".

È incredibile, in quanto Brett ha scelto di filmare con EOS C700 FF con il profilo Canon Log 2 molto piatto, perché con una gamma dinamica di 15 stop voleva vedere perfettamente nell'oscurità. "Vedendo quanto sono ottime le riprese, probabilmente avrei potuto passare al profilo meno piatto Canon Log 3 se avessi voluto. Ma volevo quel dettaglio in più nel buio. Canon Log 3 fornisce ancora 14 stop, ma ha un po' di curva, quindi come punto di partenza per il grading è molto più facile. È la cosa più veloce che abbia mai elaborato tramite grading, dato che è un file perfettamente pulito".

Cameramen run down the side of a high, steep sand dune.
La troupe cinematografica e il kit hanno dovuto affrontare caldo e polvere. © Brett Danton
Three men in a desert, two holding Canon video cameras ready to film.
Brett e la sua troupe hanno anche utilizzato la videocamera Canon EOS C700 FF sulle spalle per girare alcune scene. © Brett Danton

Catturare le riprese aeree

Mentre EOS C700 FF era la videocamera principale, la videocamera molto più piccola EOS C200, equipaggiata con l'obiettivo Canon CN-E14mm T3.1 L F, è stata trasportata da un drone, che ha agito da alimentazione per la videocamera. Brett ha filmato in formato Canon Cinema RAW Light sulle schede interne CFast.

"Volevo una videocamera da abbinare a EOS C700 FF e volevo tutti i 15 stop di gamma dinamica. Grazie a EOS C200 ottengo la qualità del formato RAW da un drone!" dice Brett. "Con Cinema RAW Light su EOS C200, si decide tutto in post-elaborazione. I grader hanno lavorato direttamente sui file RAW e hanno ritoccato il filmato a modo loro".

Dato che EOS C700 FF full-frame e EOS C200 in modalità Super 35 ovviamente utilizzano sensori diversi, era fondamentale che potessero essere facilmente abbinate. "Non abbiamo avuto problemi nell'abbinarle", dice Brett. "E il flusso di lavoro era accettabile. È una perfetta combinazione grazie al formato RAW su EOS C200."

DOP Brett Danton walks towards the orange supercar in the desert at sunset.
"Abbiamo iniziato a filmare all'alba e abbiamo avuto circa 90 minuti di bellissima luce, poi abbiamo continuato di sera per due ore e abbiamo intervallato i filmati per un aspetto più coerente", dice Brett. © Brett Danton
The orange car drives through desert, a large drone filming it from above.
Le riprese aeree effettuate con Canon EOS C200 montata su drone si abbinano facilmente ai file della videocamera full-frame EOS C700 FF. © Brett Danton

Gli annunci finali sono stati prodotti in vari formati, dal 4K all'HD. "Ho dovuto eseguire anche una versione verticale 9x16, perché il cliente potesse utilizzarla su Instagram", aggiunge Brett. "Grazie alla risoluzione posso ritagliare tutto quello che voglio".

Ovviamente la dimostrazione del successo di una ripresa sta nel filmato finale e nell'impatto che ha sullo spettatore. E per lo spot di Brett sulla Corvette Stingray, Canon EOS C700 FF ha sicuramente catturato non solo la potenza e la grazia dell'auto, ma anche la maestosità del paesaggio e la luce maestosa.

"Ogni volta che guardo le riprese rimango esterrefatto", dice Brett. "È il risultato finale che mi interessa, e le videocamere EOS C700 FF e EOS C200 mi hanno davvero aiutato a realizzare un bellissimo filmato".

Scritto da Adam Duckworth


Il kit di Brett Danton

Il kit essenziale per filmare annunci pubblicitari

DOP Brett Danton adjusts a Canon EOS C200 mounted to a drone.

Videocamere

Canon EOS C700 FF

Il sensore CMOS full-frame Canon di ultima generazione registra in 5,9K con oversampling per filmati 4K di qualità eccezionale. Brett dice: "Dopo due giorni di riprese non riesco a trovare nulla che non sia nitido!"

Canon EOS C200

La videocamera EOS C200 è un modello ad alte prestazioni, compatto e versatile, ideale per tutti coloro che desiderano immagini nitide in 4K a 50P. "Ogni volta che guardo le riprese rimango esterrefatto", dice Brett riguardo al risultato di EOS C200.

Obiettivi

Canon CN-E35mm T1.5 L F

Perfetto in condizioni di scarsa luce grazie a un controllo ottimale sulla profondità di campo, il grandangolo CN-E35mm T1.5 L F offre un'incredibile qualità delle immagini in 4K con piena copertura del full frame fotografico in un corpo EF compatto e leggero.

Canon CN-E14mm T3.1 L F

Un obiettivo leggero e compatto a lunghezza focale fissa progettato per l'innesto EF. Offre una spettacolare qualità delle immagini 4K, piena copertura del full frame fotografico, possibilità di riprendere anche in condizioni di scarsa luminosità grazie all'apertura T2.2 ed eccezionali comandi creativi per messa a fuoco e profondità di campo.

Articoli correlati

Visualizza tutto

Leggi la newsletter

Fai clic qui per scoprire le storie da cui trarre ispirazione e le notizie entusiasmanti di Canon Europe Pro

Registrati ora