NOTIZIE SUI PRODOTTI

Presentazione di Canon EOS C70 con innesto RF

Scopri la nuova videocamera Cinema EOS 4K con innesto RF: nuovo innesto, nuovo design, nuove opportunità creative…

Un uomo in piedi in un campo di grano che tiene una videocamera Canon EOS C70 al suo fianco.

Canon EOS C70 è dotata di varie tecnologie introdotte con Canon EOS C300 Mark III, tra cui il sensore DGO Super 35mm 4K, che consente alla videocamera di fornire una gamma dinamica superiore a 16 stop.

© Fergus Kennedy

Unendo la linea Canon Cinema EOS e il sistema EOS R con un design completamente nuovo, Canon EOS C70 è la videocamera Cinema EOS di nuova generazione per filmmaker professionisti e creatori di contenuti. Ha il corpo più piccolo e leggero di tutto il sistema Cinema EOS, ma è un vero pezzo grosso per quanto riguarda funzionalità e prestazioni.

Basandosi sulle innovazioni tecniche di Canon EOS C300 Mark III e Canon EOS R5, Canon EOS C70 combina un design rivoluzionario del sensore 4K, una stabilizzazione dell'immagine integrata ad alte prestazioni e un autofocus intelligente, il tutto in un corpo più piccolo di Canon EOS C200.

Canon EOS C70 introduce una serie di innovazioni tecnologiche Canon nella gamma Cinema EOS, tra cui il rivoluzionario innesto RF. Le caratteristiche uniche dell'innesto RF, introdotto originariamente nel sistema EOS R, hanno permesso di sviluppare obiettivi altrettanto unici.

L'innovativo innesto RF

L'innesto RF aggiunge la comunicazione a 12 pin per il trasferimento ad alta velocità dei dati tra la videocamera e l'obiettivo, che consente di ottenere una messa a fuoco automatica più rapida e di aggiungere un nuovo sistema di stabilizzazione dell'immagine combinata. In questo sistema di stabilizzazione dell'immagine combinata, l'IS elettronico della videocamera lavora insieme al sistema IS ottico di un obiettivo RF per offrire una maggiore stabilizzazione.

Gli obiettivi RF condividono lo stesso ampio diametro interno di 54 mm degli obiettivi EF, ma a soli 20 mm la distanza della flangia dall'innesto al sensore della fotocamera è inferiore alla metà della distanza richiesta dall'innesto EF. La possibilità di posizionare l'elemento posteriore più vicino al sensore offre un livello eccezionale di nitidezza in ogni area del fotogramma, con cali di luminosità minimi. La combinazione di un ampio diametro e di un tiraggio della flangia ridotto consente anche di progettare obiettivi più veloci e luminosi con aperture maggiori.

Disponi di un kit Canon?

Registra il tuo kit per accedere a consigli gratuiti degli esperti, assistenza per le attrezzature, eventi ricchi d'ispirazione e offerte speciali esclusive con Canon Professional Services

Un uomo tiene in mano una videocamera Canon EOS C70 e un obiettivo Canon RF 15-35mm F2.8L IS USM.

Uno dei vantaggi dell'innesto RF è la rapida comunicazione offerta dalla connessione a 12 pin. Questo permette a Canon EOS C70 di fornire un livello avanzato di stabilizzazione dell'immagine; l'IS elettronico della videocamera lavora insieme al sistema IS ottico di un obiettivo RF per contrastare un maggior numero di vibrazioni.

© Fergus Kennedy

Un altro vantaggio dell'innesto RF è che, grazie alla corta flangia posteriore, la videocamera può essere resa più compatta. Canon EOS C70 è la più leggera videocamera Cinema EOS disponibile, che permette di lavorare facilmente a mano libera per lunghi periodi, soprattutto grazie all'IS combinato ad alte prestazioni. Il formato ridotto della videocamera permette di utilizzarla facilmente con diverse apparecchiature, come gru e droni, o anche con stabilizzatori manuali quando è necessario un supporto ulteriore.

Nonostante le dimensioni ridotte del corpo, EOS C70 ha un elevato livello di funzionalità che la rende una soluzione completa per chi lavora alle riprese in autonomia. La fotocamera dispone di una vasta gamma di controlli di facile utilizzo, inclusi 13 pulsanti personalizzabili. Un'impugnatura ergonomica multifunzione ospita tre ghiere e un joystick multidirezionale, garantendo una migliore maneggevolezza e la regolazione dei comandi con un semplice tocco. C'è anche uno schermo completamente articolato con una nuova interfaccia utente con controlli a tocco che consente di modificare rapidamente le impostazioni e di selezionare il punto di messa a fuoco tenendo la videocamera in mano.

Oltre 16 stop di gamma dinamica

La caratteristica principale di Canon EOS C70 è lo stesso sensore Dual Gain Output (DGO) Super 35mm 4K di Canon EOS C300 Mark III. Questo sensore produce due immagini separate con diversi livelli di amplificazione, per aumentare i dettagli sia nelle zone in ombra sia in quelle luminose, riducendo in modo significativo il rumore.

Le due immagini vengono combinate per creare filmati incredibilmente puliti con un'ampia gamma dinamica di oltre 16 stop. Oltre a DGO, Canon EOS C70 condivide lo stesso sensore e processore DIGIC DV7 di Canon EOS C300 Mark III, ed entrambi contribuiscono all'eccezionale qualità dell'immagine.

Jolade Olusanya tiene in mano una videocamera Canon EOS C70 per riprendere una donna seduta sul pavimento di fronte a lui.

Poesia in movimento: le prime riprese con EOS C70

Jolade Olusanya racconta come ha utilizzato la nuova videocamera Canon Cinema EOS per realizzare un bellissimo filmato della poetessa Sophia Thakur.

ISO Auto fa il suo debutto nella gamma Cinema EOS su Canon EOS C70, e permette di regolare automaticamente la sensibilità al variare delle condizioni di illuminazione. Un nuovo filtro ND incorporato, più piccolo e più sottile di quello che si trova su Canon EOS C500 Mark II o Canon EOS C300 Mark III, offre un ulteriore controllo dell'esposizione in condizioni di luce intensa.

Un uomo monta una videocamera Canon EOS C70 su un drone.

Canon EOS C70 combina la qualità dell'immagine, la color science e le funzioni video specifiche di una videocamera Cinema EOS con il telaio più piccolo ed ergonomico di una fotocamera EOS mirrorless. È la videocamera Cinema EOS più compatta e leggera mai realizzata.

© Fergus Kennedy

Canon EOS C70 rappresenta una svolta anche nelle prestazioni della messa a fuoco automatica. È la prima videocamera Cinema EOS a utilizzare EOS iTR AF X di Canon, un nuovo sistema avanzato di tracciamento e riconoscimento guidato da un'intelligenza artificiale con tecnologia deep learning. Questa tecnologia è in grado di rilevare teste e volti con precisione e mantenerli a fuoco anche quando il soggetto si volta e si allontana dalla videocamera. Se combinato con il Dual Pixel CMOS AF ad alta precisione e il touch screen, offre agli operatori un modo rapido e affidabile per mantenere una messa a fuoco nitida.

Dual Pixel CMOS AF è pienamente supportato quando si scatta con frame rate elevati. Canon EOS C70 è in grado di registrare in 4K fino a 120 fps 4:2:2 a 10 bit per una riproduzione fluida in slow motion, completa di registrazione simultanea dell'audio in un file separato, e la velocità massima può essere aumentata fino a 180 fps in modalità ritaglio 2K.

Caratteristiche e accessori professionali

Canon EOS C70 è stata progettata per soddisfare le diverse esigenze di registrazione di una vasta gamma di utenti, quindi offre registrazioni XF-AVC Intra e Long GOP o MP4 (HEVC). Tutti i formati possono essere registrati internamente su una scheda SD, con il doppio slot per schede SD della videocamera che offre un'ampia gamma di modalità di registrazione. Ad esempio, puoi scegliere di registrare i file proxy contemporaneamente o di registrare nello stesso momento diversi formati di file, risoluzioni o codec. Sono disponibili anche opzioni di backup e di registrazione relay.

Nel corpo è inoltre integrata una suite completa di interfacce professionali. Nonostante le sue piccole dimensioni, Canon EOS C70 offre due mini terminali XLR, un terminale microfono, un terminale cuffie e HDMI full-size che permette di realizzare video in 4K a 10 bit. È possibile utilizzare un connettore USB di tipo C per il trasferimento cablato o wireless di dati video per lo streaming su IP, e il trasferimento FTP tramite un adattatore di terze parti.

Un uomo collega un ADATTATORE EF-EOS R 0,71X a una videocamera cinematografica Canon EOS C70.

Grazie ai suoi innesti in metallo e alla resistenza agli agenti atmosferici, l'ADATTATORE EF-EOS R 0,71x di Canon è costruito secondo lo stesso standard di Canon EOS C70 e consente l'utilizzo di un'ampia gamma di obiettivi full frame.

© Fergus Kennedy

Un obiettivo zoom broadcast Canon CJ20ex5B IASE S.

Canon CJ20ex5B IASE S è un versatile obiettivo zoom broadcast in grado di fornire una risoluzione 4K sull'intera immagine e di soddisfare i requisiti delle produzioni con ampia gamma cromatica e HDR.

Lancio di un nuovo obiettivo con adattatore

Un nuovo adattatore per obiettivo è in arrivo insieme a Canon EOS C70. L'ADATTATORE EF-EOS R 0.71x di Canon consente di montare una vasta gamma di obiettivi Canon EF full frame su EOS C70 e ne migliora le prestazioni in molti modi. Per esempio, nell'adattatore è incorporato un convertitore ottico grandangolare 0,71x, così da mantenere l'angolo di campo full frame dell'obiettivo sul sensore Super 35mm di EOS C70. Anche la trasmissione della luce è aumentata, con il valore F circa uno stop più luminoso del normale, quindi può trasformare efficacemente un obiettivo F4 in un obiettivo F2.8.

Insieme a Canon EOS C70 viene inoltre introdotto un nuovo obiettivo broadcast 4K Canon CJ20ex5B IASE S con uno zoom ottico 20x 5-100mm di prima categoria. Utilizzando il moltiplicatore di focale 2x integrato, è possibile aumentare la lunghezza focale a 200 mm, una scelta versatile per diverse situazioni, tra cui eventi sportivi, fotoreportage e produzioni in studio.

Canon CJ20ex5B IASE S offre una qualità dell'immagine eccezionale ed è in grado di fornire una vera risoluzione 4K dal centro dell'inquadratura fino ai bordi. Elementi avanzati, come vetro alla fluorite ed S-UD, sono stati impiegati nel design ottico per ridurre drasticamente l'aberrazione cromatica, mentre gli esclusivi rivestimenti per obiettivi Canon riducono gli effetti ghosting e flare e assicurano che venga mantenuta la gamma dinamica necessaria per le produzioni HDR.

Scritto da Marcus Hawkins

Articoli correlati

  • ARTICOLO

    Perché gli obiettivi RF sono perfetti per i video

    Scopri perché il design unico, la risoluzione ottica e la tecnologia all'avanguardia degli obiettivi RF li rendono strumenti formidabili per i filmmaker.

  • ARTICOLO

    L'evoluzione di EOS C300 Mark III

    Ecco come l'ultima videocamera Cinema EOS di Canon si basa sull'eredità degli innovativi modelli che l'hanno preceduta, EOS C300 ed EOS C300 Mark II.

  • ARTICOLO

    Le videocamere Canon dietro i successi del Sundance Film Festival

    I filmmaker di Lance, La Leyenda Negra, Mucho Mucho Amor e No, I Don't Want to Dance! spiegano perché hanno scelto kit Canon e come li hanno usati.

  • ARTICOLO

    Lavorare in solitaria con un kit video professionale di Canon

    Scopri in che modo le videocamere Cinema EOS e le fotocamere reflex digitali e mirrorless full frame consentono ai videomaker che lavorano in solitaria di concentrarsi sulla propria visione.

  • Leggi la newsletter

    Fai clic qui per scoprire le storie da cui trarre ispirazione e le notizie entusiasmanti di Canon Europe Pro