PROGETTI CASALINGHI

Come creare uno studio fotografico a casa

Dai sfogo alla creatività utilizzando il flash e crea ritratti mozzafiato anche con un budget limitato.
Canon Camera
Non è sempre necessario avere uno studio vero e proprio o una serie di costosi flash per creare foto eleganti e dall'aspetto professionale. Con un semplice kit e uno spazio a disposizione, chiunque può allestire un piccolo studio a casa propria. In questo articolo ti spieghiamo come, con un'attrezzatura e un budget ridotti. Esploreremo insieme le basi della fotografia in studio, come l'utilizzo dei modificatori di luce e l'impostazione dell'esposizione del flash. Con semplici trucchi e la giusta attrezzatura, potrai realizzare immagini straordinarie: ritratti professionali, scatti commerciali raffinati, splendide nature morte e molto altro ancora.

1. Kit di base

Canon EOS RP, due Canon Speedlite, un treppiedi e un ombrello bianco su un piano in legno.

Per iniziare a fotografare da casa, è necessario un semplice kit: qui abbiamo due Canon Speedlite, un flash 470EX-AI e un flash 600EX II-RT, una fotocamera Canon EOS RP e un obiettivo RF 85mm F2 Macro IS STM, un treppiede, un ombrello fotografico bianco e un portaombrelli.

Uomo che guarda attraverso il mirino di Canon EOS RP con un flash Speedlite collegato.

Per attivare il flash esterno, utilizza un secondo flash Canon Speedlite, un dispositivo di attivazione flash wireless o (se compatibile) il flash pop-up della fotocamera.

Creare un piccolo studio domestico ti farà risparmiare sia economicamente che in termini di spazio. Oltre alla fotocamera, sono necessari uno o due Speedlite che possono essere posizionati e azionati da remoto. Un supporto leggero è l'ideale, ma è anche possibile utilizzare un treppiede di ricambio (il supporto in plastica fornito con la maggior parte degli Speedlite può essere avvitato su un treppiede) per tenere in posizione il flash. Un semplice ombrello bianco è un elemento economico ma efficace per creare la giusta atmosfera. È necessario un mezzo per fissare l'ombrello al supporto, come un portaombrelli. Infine, potrai attivare il flash da remoto grazie a telecomandi wireless. In alternativa, se si hanno due Speedlite compatibili, è possibile fissarne uno all'attacco a slitta della fotocamera e usarlo per attivare l'altro. Ciò consente inoltre di controllare l'alimentazione del flash da remoto. Se la tua fotocamera Canon dispone di un flash pop-up compatibile, puoi utilizzarlo per attivare e controllare gli Speedlite da remoto.

2. Scegli il luogo in cui scattare

Un uomo che scatta ritratti nel suo studio domestico, con uno sfondo grigio e un ombrello bianco per attenuare il flash.

Scegli uno spazio con una grande parete luminosa o utilizza uno sfondo improvvisato per uno stile semplice e pulito.

Una stanza con pareti bianche o color crema è ideale per uno studio domestico. Se le pareti non sono in tinta unita, puoi utilizzare un telo bianco o, ancora meglio, investire in uno sfondo pop-up come questo. Quando scegli la stanza in cui scattare, un soffitto alto è utile in quanto ti consente di alzare la luce per illuminare il volto del soggetto dall'alto, creando un effetto estetico più piacevole. La luce assorbe parte del colore delle superfici su cui si riflette: se le pareti hanno colori decisi, potrebbero modificare cromaticamente la luce che si riflette sul soggetto.

Tuttavia, non limitarti a un solo tipo di stanza. Se hai delle scale fotogeniche, puoi usarle per scattare foto di gruppo o per immortalare il tuo soggetto dall'alto, creando ritratti davvero belli e rilassati.

3. Scegli un obiettivo per ritratti

Canon EOS RP con obiettivo da 85 mm.

Un obiettivo da 85 mm come RF 85mm F2 Macro IS STM è ideale per i ritratti, perché la lunghezza focale offre una piacevole prospettiva per i volti.

Obiettivi con lunghezza focale diversa possono avere un effetto marcato sull'aspetto del soggetto. Un obiettivo grandangolare può evidenziare eccessivamente i tratti somatici, allungando in modo innaturale il naso e la fronte, soprattutto se usato per i primi piani. A volte le prospettive esagerate possono avere un buon effetto, ma in generale le lunghezze focali maggiori tendono a creare effetti più piacevoli. Quindi, se utilizzi un obiettivo zoom, indietreggia e usa la lunghezza focale maggiore. Se prevedi di realizzare molti ritratti, prendi in considerazione l'acquisto di un obiettivo per ritratti. Una lunghezza focale di 85 mm (o un obiettivo da 50 mm su una fotocamera con sensore crop) è perfetta per i ritratti e permette di catturare i volti con le proporzioni migliori.

4. Espandi la tua sorgente luminosa

Un uomo con un maglione verde tiene un flash Canon su un treppiede rivolto verso un ombrello bianco.

Un ombrello fotografico bianco è economico, versatile e ideale per i principianti che vogliono smorzare la luce durante la realizzazione di ritratti.

Esattamente come una lampadina, il flash Speedlite è una sorgente luminosa relativamente piccola. In questo modo la luce prodotta avrà bordi netti, con ombre più forti e un contrasto più deciso. Spesso nei ritratti è necessario diffondere la luce in modo che avvolga più delicatamente il viso: un modificatore ti aiuterà a raggiungere questo obiettivo. Proprio come una finestra, un modificatore come un ombrello o un softbox espanderà la sorgente luminosa, consentendoti di avvolgere il soggetto e riempire delicatamente le ombre.

Puoi inclinare l'ombrello verso il soggetto o nella direzione opposta per far rimbalzare la luce verso di esso. Spesso con i ritratti è meglio portare la luce piuttosto vicino al viso, poiché in questo modo la sorgente luminosa viene ingrandita rispetto al soggetto.
Ritratto di una donna con capelli castani e il viso illuminato da un flash.

Le ombre sono più dure in questa immagine perché lo Speedlite è stato utilizzato senza filtri. Scatto realizzato con Canon EOS RP e obiettivo RF 85mm F2 Macro IS STM a 1/100 sec, f/11 e ISO100.

Ritratto di una donna con capelli castani a caschetto, realizzato con flash e ombrello.

L'uso di un ombrello conferisce un effetto più morbido. Scatto realizzato con Canon EOS RP e obiettivo RF 85mm F2 Macro IS STM a 1/100 sec, f/5.6 e ISO100.

5. Imposta l'esposizione e la potenza del flash

Schermata di impostazione di Canon EOS RP.

Imposta prima l'esposizione manuale, quindi personalizza la potenza del flash in base alle tue esigenze.

Fotografo che regola le impostazioni sul retro di un flash Canon Speedlite per scattare un ritratto.

Imposta il flash Canon Speedlite in modalità Manuale (M): potresti dover sperimentare diverse potenze, ma inizia con ¼.

Il flash offre un'incredibile libertà di esposizione. È possibile impostare il flash in modo da sovrastare la luce ambiente, oppure fare in modo che le due illuminazioni lavorino in armonia. Ecco un semplice consiglio per regolare l'esposizione del flash: imposta il flash su Manuale (M) e scegli una potenza: una potenza di ¼ è un buon punto di partenza. Per quanto riguarda le impostazioni, passa alla modalità di esposizione manuale e imposta la velocità dell'otturatore a 1/160 secondi, o al valore corrispondente alla velocità massima di sincronizzazione del flash.

Imposta l'ISO a 100 e l'apertura a f/8. Scatta una foto di prova e regola semplicemente la potenza del flash fino a quando la luce sul viso non ti sembra corretta. È possibile modificare la potenza del flash regolando la luminosità oppure avvicinando o allontanando la luce dal soggetto.

6. Posiziona il flash

Ritratto di una donna che indossa un dolcevita grigio su sfondo grigio, illuminata lateralmente.

Posizionando la luce su un lato, si crea un'illuminazione "diffusa" che mette in ombra il lato opposto. Scatto realizzato con Canon EOS RP e obiettivo RF 85mm F2 Macro IS STM a 1/100 sec, f/8 e ISO100.

Ritratto di una donna che indossa un dolcevita grigio su sfondo grigio, illuminata dall'alto a sinistra per creare un triangolo di luce sulla guancia destra.

Inclinando il flash verso il basso dall'alto a sinistra si ottiene la cosiddetta "illuminazione Rembrandt", con un accattivante triangolo di luce sulla guancia destra. Scatto realizzato con Canon EOS RP e obiettivo RF 85mm F2 Macro IS STM a 1/100 sec, f/8 e ISO100.

Ritratto di una donna che indossa un dolcevita grigio su sfondo grigio, illuminata da sopra.

Disporre il flash sopra il viso del soggetto offre la cosiddetta "illuminazione a farfalla" e accentua gli zigomi. Scatto realizzato con Canon EOS RP e obiettivo RF 85mm F2 Macro IS STM a 1/100 sec, f/8 e ISO100.

Ritratto di una donna che indossa un dolcevita grigio, illuminata da sotto.

La luce dal basso sembra innaturale, poiché la luce diurna proviene dall'alto. Scatto realizzato con Canon EOS RP e obiettivo RF 85mm F2 Macro IS STM a 1/100 sec, f/8 e ISO100.

Uno degli aspetti migliori dell'utilizzo del flash da remoto è il controllo che offre. Il punto in cui viene posizionato ha un effetto di grande impatto sul viso.

7. Sperimenta con i rapporti

Ritratto di una donna di profilo su sfondo grigio.

La retroilluminazione del soggetto consente di creare un ritratto suggestivo e low-key. Scatto realizzato con Canon EOS RP e obiettivo RF 85mm F2 Macro IS STM a 1/100 sec, f/8 e ISO100.

Ritratto di una donna che indossa una grande collana verde, su sfondo grigio con un'area illuminata bianca sullo sfondo.

Con un secondo flash posizionato dietro il soggetto, puoi creare un'area illuminata sullo sfondo. Scatto realizzato con Canon EOS RP e obiettivo RF 85mm F2 Macro IS STM a 1/100 sec, f/5 e ISO100.

Se vuoi portare la tua fotografia flash a un livello superiore, inserisci un secondo flash e sperimenta con i rapporti. Prova a utilizzare un flash sullo sfondo e l'altro sul soggetto. Se impostato su una luminosità bassa, il flash posteriore crea una delicata area illuminata sullo sfondo. Al contrario, se impostata su una luminosità elevata, la luce può smorzare lo sfondo per un look high-key. Naturalmente, puoi utilizzare anche il secondo flash per evidenziare alcune parti del soggetto. Ad esempio, se viene direzionato verso l'oggetto da dietro di te, puoi creare una luce di contorno accattivante lungo il profilo della figura.
Ritratto di una donna che indossa una grande collana verde e un top bianco su sfondo bianco.

Un secondo flash posizionato dietro il soggetto può smorzare la luminosità del flash per un effetto high-key. Scatto realizzato con Canon EOS RP e obiettivo RF 85mm F2 Macro IS STM a 1/100 sec, f/5 e ISO100.

Ritratto di una donna che indossa una grande collana verde e un top bianco su sfondo grigio scuro.

Utilizzando un flash secondario posizionato dietro il soggetto, puoi inclinarlo verso il soggetto per creare luce intorno ai capelli o alla figura. Scatto realizzato con Canon EOS RP e obiettivo RF 85mm F2 Macro IS STM a 1/100 sec, f/4.5 e ISO100.

8. Usa le gelatine

Flash Canon Speedlite con gelatina rosa.

Uno Speedlite con gelatina rosa viene posizionato su un supporto direttamente dietro il soggetto e inclinato verso lo sfondo.

Ritratto di una donna che indossa un berretto blu, con sfondo viola.

L'utilizzo di una gelatina colorata è un modo semplice ed efficace per dare un po' di vivacità allo scatto. Può anche aggiungere contrasto a un'immagine, se si utilizzano colori in contrasto con il soggetto. Scatto realizzato con Canon EOS RP e obiettivo RF 85mm F2 Macro IS STM a 1/100 sec, f/5 e ISO100.

Per colori vivaci, prova a utilizzare delle gelatine. Questi economici fogli colorati in acetato possono essere posizionati davanti al flash e utilizzati per modificare il colore della luce che colpisce il soggetto o per creare sfondi audaci per i tuoi scatti in studio. Quando sperimenti con i colori, pensa a come usare oggetti di scena e accessori per dare vita a una palette efficace e usa una ruota cromatica per scegliere le tonalità più adatte. Qui, un berretto di un blu acceso aggiunge un tocco di colore alla foto. In casa troverai molti accessori e oggetti di scena che possono essere utilizzati per rendere i tuoi ritratti più interessanti e originali, e potrai aggiungere anche modificatori di luci. Il nostro articolo Idee per accessori fotografici fai da te illustra come realizzare un softbox e un tubo spotlight da una scatola di cartone e un tubo delle patatine rivestito di alluminio. Con del cartone e dei fogli di alluminio puoi creare anche un riflettore fai da te,da usare per far rimbalzare la luce del tuo Speedlite e modificare le ombre.



Scritto da James Paterson

Prodotti correlati

Articoli correlati

  • Uno Speedlite su un treppiede con una scatola di cartone montata davanti, che getta una luce delicata su un bambino.

    PROGETTI CASALINGHI

    Tre semplici accessori fotografici fai da te

    Realizza un softbox, uno spotlight e una beanbag con oggetti di uso quotidiano.

  • Donna con lunghe trecce fotografata per strada da un'amica, con in mano una fotocamera Canon EOS R6.

    FOTOGRAFIA DI MODA

    Come usare i tuoi amici come modelli nelle foto

    Da Londra la fotografa di moda e bellezza Jade Keshia Gordon offre sei semplici suggerimenti per creare foto più eleganti per i social media.

  • Ritratto di una donna con lunghe trecce, un cardigan rosa corto e jeans grigi, che cammina in una strada urbana.

    FOTOGRAFIA RITRATTISTICA

    Come catturare alla perfezione l'incarnato nei ritratti

    Scopri come padroneggiare la complessa arte della resa naturale dell'incarnato con la fotografa di moda professionista Jade Keshia Gordon.

  • Un ritratto della fotografa e poetessa Amaal Said con gli occhi chiusi, un hijab rosso le cade ampio sulle spalle.

    AUTORITRATTI

    Autoritratti perfetti

    Scopri come trasformare un semplice selfie in un autoritratto straordinario.