Pascal Maitre ha fotografato insegnanti e bambini che ripassano a lume di candela nel villaggio di Gbekandji, in Benin. Nel villaggio vivono circa 11.000 persone, senza accesso all'elettricità. Scatto realizzato con Canon EOS 5D Mark IV e obiettivo Canon EF 24-70mm f/2.8L II USM a 1/50 sec, f/2.8 e ISO8000. © Pascal Maitre

Il Canon Ambassador Pascal Maitre ha vinto il primo premio ai London Business School (LBS) Photography Awards del 2018 per aver puntato i riflettori su un problema di cui nessuno parla: 620 milioni di persone dell'Africa sub-sahariana vivono senza accesso all'elettricità. È una storia che possiamo raccontare solo adesso, grazie alle capacità eccezionali in condizioni di scarsa illuminazione della moderna tecnologia full-frame. Scopri cosa ha appreso Pascal fotografando in condizioni di buio totale.

"Ho fatto 10-15 viaggi in Africa all'anno, per 30 anni”, racconta il fotoreporter francese. Fin dalla prima volta che vi sono stato, ho ascoltato storie sulla mancanza di elettricità, che è un problema terribile per la popolazione. Per me era importante, perché la consideravo un'enorme ingiustizia”.

Più di un quinto della popolazione mondiale vive in condizioni di povertà energetica. Nell'Africa sub-sahariana, solo il 25% della popolazione ha accesso all'elettricità, una percentuale che scende all'8% nelle aree rurali. Anche gli abitanti delle città, sebbene abbiano a disposizione l'energia elettrica, sono afflitti da frequenti blackout. Questo non solo ha ostacolato lo sviluppo economico e sociale del continente, ma rappresenta anche una minaccia per la vita, quando i blackout causano l'interruzione di procedure mediche o le lampade a olio rilasciano fumi tossici nelle abitazioni.

A group of African women in colourful dresses gather in a market, candles lighting up baskets of wares.
Nel Dipartimento Atlantico del Benin, nella piazza principale di Glo-Djigbé si tiene ogni sera il mercato più grande. Scatto realizzato con Canon EOS 5D Mark IV e obiettivo Canon EF 24-70mm F2.8L II USM a 1/20 sec, F2.8 e ISO8000. © Pascal Maitre
Canon Professional Services

Disponi di un kit Canon?

Registra il tuo kit per accedere a consigli gratuiti degli esperti, assistenza per le attrezzature, eventi ricchi d'ispirazione e offerte speciali esclusive con Canon Professional Services

"Alcune persone non hanno la luce, perciò dopo il tramonto non possono lavorare e i bambini non possono studiare”, spiega Pascal. Se capita loro di andare in ospedale, possono scoprire che nulla funziona. Non c'è sicurezza e le persone nei villaggi rimangono a casa dopo il tramonto perché temono di essere attaccate dagli animali selvatici.

Non mancano poi i problemi sul luogo di lavoro. Ad esempio, le persone che lavorano in piccole fabbriche devono smettere di lavorare per uno o due giorni a causa dei blackout.

Pascal ha documentato per due anni la situazione e l’ha portata sotto gli occhi del pubblico grazie a un progetto fotografiuco intitolato Africa Without Electricity.

Pascal voleva che il progetto riflettesse la situazione reale di milioni di persone che vivono senza elettricità e ha scelto di lavorare con valori ISO alti per evitare di introdurre luce artificiale nelle scene. "Non potevo usare il flash perché avrebbe alterato la realtà e rovinato completamente l'atmosfera. La realtà era il buio e il mio lavoro doveva mostrare ciò che vedevo e provavo”, racconta.

Facendo uso dell'alta gamma dinamica e dell'ampia capacità ISO di Canon EOS 5D Mark IV, Pascal ha mostrato scene di vita di molte comunità illuminate dalle lampade a olio.

Ecco cinque lezioni sorprendenti che Pascal ha imparato fotografando al buio con fotocamere reflex full-frame Canon.

A red rose covered in droplets of water is in front of a red background.
La tecnologia full-frame ti permette di lavorare con valori ISO più alti che mai, ottenendo file ricchi di informazioni e una "grana favolosa". Canon EOS 6D Mark II offre la gamma ISO 100-40000 (espandibile a 102400). Questo scatto di prova è stato eseguito con la fotocamera full-frame Canon EOS 6D Mark II e obiettivo Canon EF 100mm f/2.8L Macro IS USM a 1.3 secs, f/7.1 e ISO800.

1. Usa il valore ISO di cui hai bisogno

A child and a woman are illuminated by the light of an oil lamp the child is holding in the dark.

La crisi elettrica africana negli scatti notturni di Pascal Maitre

Il fotoreporter e Canon Ambassador parla del suo progetto vincitore di un premio, nel quale documenta la mancanza di elettricità in Africa.

Pascal non ha testato la capacità della fotocamera in condizioni di scarsa illuminazione prima di andare in Benin, nell'Africa occidentale, ma sapeva di dover spingere la tecnologia ai limiti. "La mia filosofia era quella di non preoccuparmi del valore ISO. Se cominci a preoccuparti degli aspetti tecnici, potresti iniziare a dubitare della riuscita del progetto. Perciò ho iniziato a scattare senza tante preoccupazioni, e il risultato è stato incredibile".

Le fotocamere full-frame Canon EOS 5D Mark IV e Canon EOS 6D Mark II hanno gamme ISO native rispettivamente di 100-32000 e 100-40000. "Non avevo mai usato valori ISO molto alti prima e non mi sarei aspettato di usarli o di poterci fare così tanto. Quando ho scattato la foto della donna che partoriva, c'era movimento e dovevo scattare con un valore ISO molto alto per bloccarlo. È stato perfetto", afferma.

A close-up of a petal on the red rose, with droplets of water.
Un ritaglio al 100% dello scatto di prova. Scatto realizzato con Canon EOS 6D Mark II e obiettivo Canon EF 100mm f/2.8L Macro IS USM a 1.3 sec, f/7.1 e ISO800.
A close-up of a petal on the red rose, with droplets of water.
Un ritaglio al 100% dello scatto di prova. Scatto realizzato con Canon EOS 6D Mark II e obiettivo Canon EF 100mm f/2.8L Macro IS USM a 0.6 sec, f/7.1 e ISO1600.

2. Puoi realizzare stampe incredibili

La ragione per cui Canon EOS 5D Mark IV e Canon EOS 6D Mark II producono immagini di alta qualità anche con valori ISO elevati sono i grandi sensori full-frame che utilizzano. Rispetto ai sensori più piccoli con la stessa risoluzione, i sensori full-frame hanno pixel più grandi, ciascuno dei quali è capace di catturare più luce. Risultato: meno rumore elettronico indesiderato.

Pascal ha messo alla prova tutto questo quando ha esposto il suo progetto a Parigi. Ha dovuto creare stampe larghe 180 cm delle immagini che aveva scattato con il valore ISO massimo della sua Canon EOS 5D Mark IV. "Il tizio del laboratorio che ha realizzato quell'enorme stampa ha chiamato i colleghi per mostrare loro il risultato: nessuno riusciva a crederci. Era la prima volta che producevano una stampa così grande da un file fotografico con il valore ISO32000, e la qualità era incredibile".

A close-up of a petal on the red rose, with droplets of water.
Un ritaglio al 100% dello scatto di prova. Scatto realizzato con Canon EOS 6D Mark II e obiettivo Canon EF 100mm f/2.8L Macro IS USM a 0.3 sec, f/7.1 e ISO3200.
A close-up of a petal on the red rose, with droplets of water.
Un ritaglio al 100% dello scatto di prova. Scatto realizzato con Canon EOS 6D Mark II e obiettivo Canon EF 100mm f/2.8L Macro IS USM a 1/6 sec, f/7.1 e ISO6400.

3. Porta una torcia per la messa a fuoco

Il sistema AF di Canon EOS 5D Mark IV è lo stesso del modello di punta Canon EOS-1D X Mark II e ha 61 punti AF, mentre Canon EOS 6D Mark II ne ha 45, tutti a croce. I sistemi AF di entrambe le fotocamere sono dotati di sensibilità che raggiunge i -3 EV, perciò, anche con la poca luce delle lampade a olio, Pascal è riuscito a mettere a fuoco e a catturare il movimento. Ma anche le fotocamere più avanzate hanno bisogno almeno di un po' di luce perché il sistema AF funzioni, così, per il buio assoluto, Pascal ha trovato una soluzione semplice per continuare a ottenere il meglio dalle sue attrezzature: "Avevo sempre con me una piccola torcia e la puntavo sul soggetto quando dovevo metterlo a fuoco", afferma.

Pascal utilizzava la torcia anche per le lunghe esposizioni e per colorare i villaggi con la luce. "Stavo cercando di capire come mostrare l'oscurità di un villaggio quando non c'è nessuna luce e mi è venuta l'idea di illuminare il villaggio con la torcia. È stata un'ottima decisione perché ho potuto creare un gioco spettacolare di luce e ombra. Non è stato facile trovare le soluzioni per realizzare la mia idea. Il progetto non è stato semplice. Si deve trovare la soluzione con la tecnologia: non avrei potuto realizzare questi scatti nell'era analogica", afferma Pascal.

A close-up of a petal on the red rose, with droplets of water.
Scatto realizzato con Canon EOS 6D Mark II e obiettivo Canon EF 100mm f/2.8L Macro IS USM a 1/12 sec, f/7.1 e ISO12800 (ritagliato al 100%).
A close-up of a petal on the red rose, with droplets of water.
Il ritaglio al 100% dell'immagine rivela la "grana favolosa" prodotta con il valore ISO25600 da Canon EOS 6D Mark II. Scatto realizzato con Canon EOS 6D Mark II e obiettivo Canon EF 100mm f/2.8L Macro IS USM a 1/25 sec, f/7.1 e ISO25600 (ritagliato al 100%).

4. Abbina un sensore full-frame a un obiettivo "luminoso"

Anche se le fotocamere con sensori APS-C e full-frame possono condividere molti obiettivi, per il fattore di ritaglio del sensore più piccolo l'effetto visivo che si ottiene è diverso. La dimensione del sensore ha i suoi effetti anche sulla fotografia notturna. Come si è detto sopra, un sensore full-frame ha un'area di raccolta della luce più grande oltre a pixel normalmente più grandi di quelli di un sensore APS-C con risoluzione simile. Il risultato è che una fotocamera full-frame ha il potenziale per ottenere il meglio da situazioni in cui la luce d'ambiente sia limitata, in particolare se abbinata a un obiettivo "luminoso" (dotato di un'ampia apertura massima).

L'obiettivo scelto da Pascal è Canon EF 24-70mm f/2.8L II USM, noto a molti come l'obiettivo preferito dai professionisti grazie alle ottiche nitide e a un'apertura di diaframma pari a f/2.8 su tutto il campo focale. La versatilità degli obiettivi zoom serie L ha permesso a Pascal di ottenere il massimo dalla scarsa illuminazione dei villaggi del Benin. "L’obiettivo Canon EF 24-70mm f/2.8L II USM si è rivelato perfetto. L'ho usato per la maggior parte degli scatti del progetto", afferma.

A vase with a pink and white orchid is placed in front of a grey wall, in low light.
Questo scatto di prova dimostra la gamma dinamica, dalle ombre alle luci, al valore ISO6400. Scatto realizzato con Canon EOS 6D Mark II e obiettivo Canon TS-E 50mm f/2.8L MACRO a 1/16 sec, f/5.6 e ISO6400.
A close-up of one of the flower heads of the orchid.
Un ritaglio al 100% della stessa immagine. Scatto realizzato con Canon EOS 6D Mark II e obiettivo Canon TS-E 50mm f/2.8L MACRO a 1/16 sec, f/5.6 e ISO6400.

5. Scegli attrezzature di cui puoi fidarti

Sul campo, con una sola opportunità per lo scatto perfetto, avere una fotocamera su cui poter fare affidamento è fondamentale. Canon EOS 5D Mark IV e Canon EOS 6D Mark II sono progettate per i professionisti e derivano da lunghi anni di sviluppo e feedback per garantire la facilità d'uso e l'affidabilità richieste nella fotografia. Persino Pascal Maitre, che guarda con nostalgia all'era analogica, ammette di poter fare adesso con le sue fotocamere digitali full-frame molto di più che con le attrezzature del passato.

"La qualità del digitale si è evoluta e la gamma dinamica, in particolare, è molto cambiata. È favoloso perché si hanno davvero molte più possibilità con le luci e le ombre. All'inizio dell'era digitale, la grana che si otteneva lavorando con valori ISO alti appariva un po' artificiale, ma adesso è come quella che si otteneva con il sistema analogico, davvero meravigliosa. Naturalmente i file sono più grandi, ma è possibile stamparli e farci qualsiasi cosa.

"Canon EOS 5D Mark IV e Canon EOS 6D Mark II sono come un prolungamento delle mie dita o dei miei occhi. Quando mi trovo in una situazione difficile, non ho dubbi sulla mia capacità di ottenere lo scatto con le mie attrezzature. È meraviglioso avere questa capacità, avere questa libertà e non doversi preoccupare per nulla delle attrezzature... tutto quello che devo fare è seguire la storia".

Scritto da Kathrine Anker


Il kit di Pascal Maitre

Il kit essenziale usato dai professionisti per scattare le loro foto

Photographer Pascal Maitre points his Canon camera at a subject we can’t see. He stands in front of the sea.

Fotocamere

Canon EOS 5D Mark IV

Fotocamera reflex full-frame da 30.4 megapixel che cattura ogni dettaglio, anche ad alto contrasto e in condizioni di scarsa illuminazione. Lo scatto continuo a 7 fps ti aiuta quando insegui il momento perfetto, mentre i video 4K offrono riprese ad altissima definizione nello standard DCI (4096 x 2160).

Canon EOS 6D Mark II

Reflex full-frame con profondità di campo ridotta e possibilità di acquisire 6,5 fotogrammi al secondo. Il sensore della fotocamera da 26,2 megapixel cattura immagini ricche di dettagli.

Obiettivi

Canon EF 24-70mm f/2.8L II USM

Questo obiettivo di qualità professionale con zoom standard offre un'eccezionale nitidezza dell'immagine e una resistente struttura serie L. L'apertura f/2.8 costante consente di scattare foto straordinarie anche in condizioni di scarsa illuminazione e di controllare facilmente la profondità di campo.

Canon EF 17-40mm f/4L USM

Zoom ultragrandangolare con qualità dell'immagine eccellente, autofocus veloce e apertura massima costante, questo obiettivo serie L, compatto e leggero, è il compagno di viaggio ideale.

Articoli correlati

Visualizza tutto

Leggi la newsletter

Fai clic qui per scoprire le storie da cui trarre ispirazione e le notizie entusiasmanti di Canon Europe Pro

Registrati ora