FOTOGRAFARE IL FUOCO

Fotografare il fuoco: come catturare le fiamme

Che tu voglia fotografare una candela tremolante, le fiamme danzanti di un falò o delle stelline scintillanti, le tecniche, le impostazioni e i kit giusti faranno la differenza.
Canon Camera
Il fuoco è un soggetto meraviglioso da fotografare, che offre infinite opportunità creative. Le fiamme non hanno solo una bellezza tutta loro, ma irradiano anche l'ambiente circostante con una meravigliosa luce calda. Ciò significa che il fuoco non solo può rappresentare un soggetto accattivante, ma anche una sorgente luminosa per i ritratti.

Fotografare il fuoco può anche rappresentare una sfida. Il problema che devono affrontare i fotografi è che la sorgente è molto luminosa, mentre l'ambiente circostante è spesso poco illuminato. Questo elevato livello di contrasto può rendere difficile catturare i dettagli sia nelle parti più luminose che in quelle più scure della scena. Tuttavia, con le giuste impostazioni della fotocamera e un po' di maestria, chiunque può scattare delle splendide foto vicino al fuoco.

Fotografare le fiamme è un'ottima abilità che si può apprendere tutto l'anno, ma sarà particolarmente utile se si vuole essere creativi durante i mesi del periodo natalizio. Ecco come scattare splendide fotografie del fuoco durante la stagione delle festività invernali.

1. Fai attenzione

Un adulto che tiene la mano di un bambino vicino a un camino.

Quando si scatta con dei bambini, è meglio che ci sia un altro adulto che li guardi mentre si scattano foto. Scatto realizzato con una fotocamera Canon EOS R6 e con un obiettivo Canon RF 50mm F1.8 STM a 1/160 sec, f/3,5 e ISO 4000.

Come la fotografia, anche il fuoco può essere incantevole, anche se non sempre in modo positivo. È fin troppo facile farsi prendere dall'entusiasmo di fotografare, ma la priorità deve essere sempre la sicurezza. Non è solo importante evitare che qualcuno si ferisca, ma anche tenere il fuoco sotto controllo. Posiziona un secchio d'acqua o un estintore nelle vicinanze per spegnere il fuoco e utilizza una torcia da testa per trovare la strada al buio. È anche una buona idea controllare le condizioni meteorologiche, in quanto il vento forte può rendere le fiamme imprevedibili.

2. Scegli il kit giusto

Una fotocamera Canon, treppiede, gelatina arancione e lampada portatile sul bordo di un camino.

Oltre a una fotocamera e un treppiede, una torcia può contribuire ad aggiungere luce alla scena e bilanciare le fiamme luminose con l'ambiente. Un piccolo pezzo di gelatina arancione può scaldare la luce della torcia in modo che corrisponda alle fiamme.

La luce prodotta dal fuoco di solito è piuttosto fioca, quindi è utile utilizzare attrezzature che dimostrano ottime prestazioni in condizioni di scarsa illuminazione se si utilizza il fuoco come sorgente luminosa per catturare i soggetti vicini. Una fotocamera come Canon EOS R6 è l'ideale: il suo sensore full frame da 20.1 MP ultra sensibile è progettato appositamente per gestire con facilità scenari a elevata gamma dinamica e situazioni di scarsa illuminazione in generale.

Anche un obiettivo a focale fissa luminoso, come Canon RF 50mm F1.8 STM, è molto utile, in quanto questi obiettivi tendono ad avere aperture massime più ampie rispetto agli zoom. Ciò consente velocità dell'otturatore più elevate e valori ISO più bassi in condizioni di scarsa illuminazione, il che significa scatti più nitidi e con meno rumorosità.

Anche se non è essenziale, un treppiede può essere molto utile anche per scattare foto a falò e a candele, poiché dà la possibilità di scattare con esposizioni più lunghe e sfocare il movimento tremolante delle fiamme.

3. Cattura il lume di candela

Una fila di candele esposte in modo che siano visibili solo le fiamme su uno sfondo nero.

Se si espone il fuoco, il resto della scena diventa molto scuro e sembrerà che le fiamme delle candele galleggino in aria. Scatto realizzato con una fotocamera Canon EOS R6 e con un obiettivo Canon RF 50mm F1.8 STM a 1/1250 sec, f/4 e ISO100.

Una fila di candele esposte in modo che siano visibili i candelieri, mentre le fiamme sono luminose e sfocate.

Se modifichiamo l'esposizione in base all'ambiente circostante, l'effetto creativo sarà molto diverso: si vedranno le candele, mentre le fiamme appaiono luminose e sfocate. Scatto realizzato con una fotocamera Canon EOS R6 e con un obiettivo Canon RF 50mm F1.8 STM a 1/20 sec, f/4 e ISO100.

Le candele consentono scatti molto suggestivi, ma fotografarle può anche rappresentare una sfida, in quanto hanno fiamme luminose ma non emettono molta luce ambientale. Ciò significa che se esponiamo le fiamme, il resto della scena sarà quasi totalmente scuro, ma se esponiamo l'ambiente circostante, le fiamme risulteranno troppo luminose. La scelta di ciò che avrà la priorità dipende dall'effetto che si desidera ottenere.

Spesso è meglio esporre l'elemento più luminoso, poiché è più facile modificare le ombre in post-produzione che correggere le aree troppo luminose. Inoltre, guarda se puoi aumentare leggermente l'esposizione per dare un piccolo tocco alle ombre senza spegnere troppo le aree luminose. Se la fotocamera ne è dotata, utilizza la modalità Zebra durante la ripresa di un video, che evidenzia le parti sovraesposte di un frame con un motivo zebrato, in modo da massimizzare le ombre e assicurarti di non aver esagerato con l'illuminazione. Per le foto, l'avviso di sovraesposizione può essere utile nella modalità di riproduzione per verificare se l'immagine acquisita presenta aree bruciate. Fotografando in formato RAW avrai anche una maggiore flessibilità in fase di post-produzione utilizzando software di editing di immagini come Canon Digital Photo Professional (DPP).

Imposta la tua fotocamera in modalità manuale (M) per disabilitare il flash pop-up automatico della fotocamera. In questo modo si eviterà di sovrastare la luce delicata della fiamma della candela. Imposta l'apertura a f/4 e ISO100, poi varia la velocità dell'otturatore tra 1/20 e 1/2000 secondi per vedere in che modo le diverse velocità dell'otturatore influiscono sull'aspetto delle candele. Puoi anche utilizzare il flash di riempimento, un lampo di luce che aggiunge luminosità alle aree più scure e che esalta i dettagli del soggetto. L'app Canon Photo Companion include un articolo su come realizzare ritratti a lume di candela, che esplora questa tecnica in un ambiente più professionale.

4. Ritratti di torte a lume di candela

Un bambino che si piega per soffiare le candele su una torta di compleanno. Il viso del bambino è illuminato dalle fiamme.

Quando il soggetto si piega verso le candele, le fiamme tremolanti proietteranno sul suo viso una meravigliosa luce calda. Scatto realizzato con una fotocamera Canon EOS R6 e con un obiettivo Canon RF 50mm F1.8 STM a 1/200 sec, f/2 e ISO 1600.

La vista posteriore di una fotocamera Canon che fotografa un bambino con la sua torta di compleanno.

Quando si scatta con il diaframma completamente aperto, la profondità di campo è minore, quindi è essenziale una messa a fuoco precisa. Una fotocamera con messa a fuoco automatica con rilevamento degli occhi, come Canon EOS R6, rende tutto questo semplice, anche quando si immortalano persone di profilo.

Qual è il momento migliore per accendere la fotocamera se non a una festa di compleanno? Al momento del soffio delle candele, puoi realizzare ritratti meravigliosi utilizzando la luce calda delle candele per catturare il volto gioioso del tuo soggetto. Prova a impostare la fotocamera in modalità manuale (M) con apertura f/1.8 (o l'apertura massima del tuo obiettivo), la velocità dell'otturatore a 1/200 sec e ISO automatico. In questo modo, l'ISO si adatta per fornire la corretta esposizione.

Un obiettivo a focale fissa, come Canon RF 50mm F1.8 STM, è ideale per questo tipo di ritratto, poiché l'ampia apertura massima consente di realizzare ritratti in spazi interni scarsamente illuminati. Grazie alle ampie aperture, offre anche un effetto bokeh uniforme per splendidi sfondi sfocati.

5. Fotografare i falò

Una esposizione lunga di un falò, con fiamme fluttuanti che creano lunghe scie luminose.

Una esposizione lunga sfoca il movimento delle fiamme e trasforma qualsiasi scintilla volante in scie di luce accattivanti. Accendendo un fuoco si possono ottenere effetti di luce incredibili, ma attenzione: assicurati di farlo con prudenza! Scatto realizzato con una fotocamera Canon EOS R6 e con un obiettivo Canon RF 50mm F1.8 STM a 1 sec, f/8 e ISO 100.

La vista posteriore di una fotocamera Canon che fotografa un bambino vicino a un falò.

Utilizza un treppiede e imposta un'esposizione lunga un secondo per catturare le scie delle scintille nei falò. Ricordati di chiedere a chiunque si trovi nell'inquadratura di rimanere fermo durante l'esposizione lunga, in modo da evitare la sfocatura del movimento nel frame. In alternativa, effettua l'operazione opposta e crea un'immagine fantasma con sfocatura intenzionale, come nell'immagine sopra, con le scintille catturate come strisce luminose.

Cosa c'è di più invitante di un falò in una notte fredda e scura? Le fiamme danzanti possono creare un soggetto audace su uno sfondo scuro. Ci sarà un momento dopo il tramonto del sole in cui la luce ambientale sarà abbastanza bassa da far risaltare il falò sull'oscurità dello sfondo, ma ancora abbastanza alta da mostrare l'ambiente circostante e i dettagli nel cielo. Questo è il momento ideale per scattare una fotografia al crepuscolo e mostrare il falò nel contesto, perché quando arriva la notte l'ambiente circostante sarà completamente scuro. Prova a scattare in modalità manuale con velocità dell'otturatore a 1/100 sec, apertura f/1.8 (o qualsiasi sia l'apertura più ampia dell'obiettivo) e ISO automatico. Utilizza la compensazione dell'esposizione per rendere lo scatto più luminoso o più scuro e scegli un'angolazione bassa per inquadrare il fuoco sullo sfondo del cielo al crepuscolo.

6. Realizza ritratti vicino al fuoco

Un fotografo che scatta un ritratto ravvicinato di un bambino vicino a un falò.

Quando scatti ritratti vicino al fuoco, prova a impostare la fotocamera in modalità Manuale (M) con apertura f/1.8 (o l'apertura più ampia dell'obiettivo), velocità dell'otturatore 1/200 sec e ISO automatico per bloccare il più possibile il movimento in condizioni di luce scarsa.

Due bambini faccia a faccia di fronte a un falò, i loro profili sono illuminati dalla luce delle fiamme.

Cattura ritratti vicino al fuoco per ottenere un'illuminazione calda e meravigliosa o silhouette interessanti. Scatto realizzato con una fotocamera Canon EOS R6 e con un obiettivo Canon RF 50mm F1.8 STM a 1/125 sec, f/1.8 e ISO 25600.

I falò e i camini creano un'atmosfera unica che si presta a grandi ritratti. Le chiacchiere vicino al fuoco, le coppie abbracciate e i bambini incantati dalle fiamme sono tutti ottimi soggetti da fotografare con la tua fotocamera Canon. Prima di iniziare a scattare, assicurati di alimentare il fuoco, perché la quantità di fiamme può fare una grande differenza per la luce ambientale. La luce spesso svanisce molto rapidamente, quindi avvicina i tuoi soggetti al fuoco il più possibile (e in modo sicuro) per approfittare dal bagliore.

7. Fotografa le scintille

Scintille che escono da due stelline scintillanti, i volti dei due bambini che le tengono si vedono appena sullo sfondo.

Per immortalare le stelline scintillanti, imposta la fotocamera in modalità manuale (M). Utilizza un'apertura compresa tra f/3.5-f/5.6, una velocità dell'otturatore di 1/125 sec e ISO automatico. Puoi anche giocare con la compensazione dell'esposizione che può portare a risultati leggermente diversi.
Scatto realizzato con una fotocamera Canon EOS R6 e con un obiettivo Canon RF 50mm F1.8 STM a 1/200 sec, f/2.5 e ISO 640.

La luce crepitante di una stellina scintillante può sembrare fantastica nelle fotografie ed è anche un modo più sicuro per esplorare effetti di luce creativi con i bambini più piccoli o in caso di maltempo. Le scintille si muovono in tutte le direzioni a una velocità incredibile, quindi vengono catturate come scie di luce anche utilizzando una velocità dell'otturatore piuttosto elevata. Se hai dimestichezza con gli scatti e l'editing in RAW, questo può essere un grande aiuto, perché puoi ricavare ulteriori dettagli dalle luci e dalle ombre in seguito. Oppure riduci la velocità dell'otturatore e la scintilla lascerà delle scie chiaramente visibili nel tuo fotogramma: dipende da te!

Puoi anche provare a catturare le scie luminose dai fuochi d'artificio celebrativi: dai un'occhiata ai nostri suggerimenti e tecniche per la fotografia creativa dei fuochi d'artificio per altre idee e ispirazione.

E quando il fuoco è spento, puoi esplorare la fotografia del fumo con gli esercizi sull'app Canon Photo Companion.
Scritto da James Paterson

Prodotti correlati

Articoli correlati