FOTOGRAFARE FUOCHI I D'ARTIFICIO

10 consigli per una scoppiettante fotografia di fuochi d'artificio

Kit, tecniche e composizione: tutti i consigli utili per fotografare fuochi i d'artificio.
Canon Camera

1. Qual è la migliore fotocamera Canon per fotografare i fuochi d'artificio

Una giovane donna con un cappello invernale blu e una fotocamera Canon EOS RP.

La tecnologia mirrorless è l'ideale per fotografare fuochi d'artificio. Le fotocamere quali Canon EOS RP e Canon EOS R6 mostrano come l'esposizione sarà visibile attraverso i mirini elettronici e sugli schermi posteriori, consentendo di vedere esattamente come verrà visualizzata l'immagine finale. Se si utilizza una fotocamera reflex digitale come Canon EOS 90D, la stessa cosa può essere ottenuta sullo schermo posteriore utilizzando la modalità Live View abilitando la simulazione dell'esposizione.

Non importa quale kit utilizzi o quanta esperienza tu abbia. Fotografare i fuochi d'artificio può essere facile e divertente. Se ti trovi all'aperto a goderti uno spettacolo pirotecnico, il modo ideale per catturare l'evento è utilizzare una fotocamera tascabile, come Canon PowerShot SX740 HS, con il suo sensore CMOS ad alta sensibilità, o Canon PowerShot G7 X Mark III, con la sua apertura massima di f/1.8, ideale per fotografie notturne, in condizioni di scarsa luminosità.

Le potenti fotocamere Canon EOS RP e Canon EOS 90D sono perfette per i fotografi che desiderano una maggiore libertà creativa. Il sensore full frame presente nella fotocamera EOS RP fornisce un maggiore controllo sulla profondità di campo e prestazioni superiori in condizioni di scarsa illuminazione. Il modello EOS 90D è altrettanto impressionante quando l'illuminazione è scarsa, con una modalità Notturna manuale, per immagini nitide anche in condizioni di scarsa illuminazione, senza l'utilizzo di treppiede. Entrambe le fotocamere sono dotate del processore di imaging DIGIC 8 di Canon, che riduce digitalmente il disturbo della qualità delle immagini anche con impostazioni ISO (sensibilità) elevate, per risultati eccellenti e flessibilità, perfino in condizioni di scarsa illuminazione.

Per compiere un ulteriore passo avanti, Canon EOS R6 è una fotocamera di livello professionale progettata per la fotografia in condizioni di scarsa illuminazione. È dotata di 20.1 megapixel distribuiti su tutto il sensore full frame, il che significa che ogni pixel è più grande e sensibile alla luce, garantendo una qualità eccellente per scatti in condizioni di scarsa illuminazione e un'eccezionale gamma dinamica. Inoltre, presenta una stabilizzazione dell'immagine fino a 8 stop quando viene utilizzata con obiettivi RF compatibili, il che significa che è possibile scattare foto notturne senza sfocature anche quando si scatta a mano libera a velocità relativamente lente dell'otturatore, per acquisire la maggior quantità di luce possibile.

2. Quali sono i migliori obiettivi per fotografare fuochi d'artificio

Fuochi d'artificio rossi e dorati illuminano un cielo scuro.

Gli obiettivi integrati sulle fotocamere compatte come Canon PowerShot G7 X Mark III sono ottime per fotografare i fuochi d'artificio, come mostrato qui, catturati a 36 mm, 2 sec, f/11 e ISO125.

Fuochi d'artificio rosa e oro scoppiano nel cielo sopra un ponte di metallo.

L'obiettivo zoom compatto ti consente di avvicinarti all'azione e la stabilizzazione integrata delle immagini ti consente di realizzare straordinari scatti a mano libera senza sfocature. Scatto realizzato con Canon EOS M10 (ora sostituita da Canon EOS M200) e obiettivo Canon EF-M 55-200mm f/4.5-6.3 IS STM a 90 mm, 6 sec, f/18 e ISO100.

Puoi anche ottenere scatti eccezionali utilizzando semplicemente l'obiettivo integrato di una fotocamera superzoom compatta o gli obiettivi forniti in dotazione con la fotocamera. Se invece puoi utilizzare altri obiettivi, potrai creare composizioni più particolari e creative.

Lunghezze focali più brevi consentono di includere edifici e strutture nelle foto, per ottenere un maggiore contesto e interesse visivo. Un obiettivo grandangolare a focale fissa, come il convenienteCanon RF 16mm F2.8 STM è un ottimo punto di riferimento da avere nel tuo kit, con una fotocamera Canon del sistema EOS R, ad esempio EOS RP o EOS R6. Il suo profilo compatto lo rende un compagno versatile per tutti i tipi di fotografia. Combinare una fotocamera del sistema EOS R con un obiettivo zoom grandangolare, ad esempio Canon RF 14-35mm F4 L IS USM o il modello Canon RF 15-35mm F2.8 L IS USM, consente di modificare la lunghezza focale per variare le composizioni, un aspetto particolarmente utile in condizioni di affollamento, dove lo spazio in piedi è limitato.

Al contrario i teleobiettivi isolano e mettono in evidenza i dettagli, producendo inquadrature di fuochi d'artificio davvero sorprendenti.

Per ottenere il meglio di entrambi, prova un obiettivo zoom con un'ampia gamma focale, come Canon RF 24-105mm F4-7.1 IS STM, che offre il vantaggio aggiuntivo della stabilizzazione integrata delle immagini, per scatti sempre nitidi.

3. Qual è il miglior posto da cui fotografare i fuochi d'artificio

Vale la pena pianificare in anticipo e trovare un posto dove non ci siano ostacoli. Una volta scelto, verifica che sia effettivamente adatto quando c'è ancora la luce diurna e scopri verso quale direzione soffierà il vento. Questo aspetto è particolarmente importante nel caso in cui ci dovesse essere un falò nelle vicinanze, dove fumo e braci potrebbero insinuarsi nel fotogramma. Se prevedi di utilizzare un treppiede, dovrai scegliere un posto in cui è improbabile che altre persone si intromettano mentre scatti.

Anche un luogo con un oggetto interessante in primo piano, come un ponte, può aggiungere un'altra dimensione alle foto.

4. Come cogliere nelle foto l'atmosfera dei fuochi d'artificio durante una festa

Una luminosa stellina pirotecnica brucia sparando scintille in tutte le direzioni.

Iniziare con le stelline scintillanti è un ottimo modo per imparare a fotografare in fuochi d'artificio e si può fare a un costo minimo. Anche giocare con la tecnica del light painting può essere un'attività divertente, per tutta la famiglia.

Un buon modo per catturare l'atmosfera di una festa è fotografare i membri della famiglia che si divertono con le stelline scintillanti, usando la loro immaginazione, per creare motivi divertenti e artistici con la luce. L'app Canon Photo Companion dispone di un tutorial che illustra le tecniche e le impostazioni migliori per realizzare disegni di luce, oltre a numerose altre idee per immagini straordinarie.

Un altro modo per realizzare uno scatto interessante è catturare il riflesso dei fuochi d'artificio in una finestra, mentre un gruppo di amici o una famiglia guarda dall'interno. Scatta qualche foto di prova, per assicurarti che i soggetti inclusi nell'immagine siano ben esposti e mantieni le stesse impostazioni per gli scatti successivi. Se la fotocamera offre questa opzione, assicurati di acquisire le immagini in formato RAW. Questo ti darà la massima flessibilità quando dovrai aggiustare il mondo in cui le diverse parti dell'immagine sono esposte. La post produzione può essere eseguita con Digital Photo Professional (DPP), il software gratuito di elaborazione e modifica RAW di Canon.

5. Come ottenere foto nitide dei fuochi d'artificio

Fuochi d'artificio rosa e viola illuminano il cielo sopra un ponte.

Impostando la fotocamera su Scatto continuo, potrai acquisire un'immagine spettacolare, anche se i fuochi d'artificio scoppiano prima o dopo di quanto ti aspettassi. Scatto realizzato con Canon EOS M10 e obiettivo Canon EF-M 55-200mm f/4.5-6.3 IS STM a 100 mm, 6 sec, f/11 e ISO100.

Due fuochi d'artificio arancioni scoppiano nel cielo scuro.

Scatta foto dei fuochi d'artificio e verifica se le esposizioni ti soddisfano. Se sono troppo luminose, è possibile provare un'apertura più ridotta (numero f maggiore), ad esempio f/11. Se sono troppo scure, è possibile provare un'apertura più ampia o aumentare l'impostazione ISO, ma è importante ricordare che più basso è l'ISO, più nitida è l'immagine e minore è il rumore digitale. Scatto realizzato con Canon EOS M10 e obiettivo Canon EF-M 55-200mm f/4.5-6.3 IS STM a 40 mm, 30 sec, f/11 e ISO100.

La prima importante cosa da fare, qualunque sia il dispositivo in uso, è quella di disattivare il flash, per catturare solo la luce dei fuochi d'artificio e non gli oggetti vicini illuminati dal flash. Quindi, se possibile, passa alla modalità che consente di controllare le impostazioni, come la modalità Priorità otturatore (Tv) o Manuale (M).

È difficile sapere quando scoppieranno i fuochi d'artificio più grandi e colorati, quindi una buona idea può essere quella di impostare la fotocamera in modalità Scatto continuo, nota anche come modalità Burst, e scattare diverse immagini in rapida successione ogni volta che premi il pulsante dell'otturatore. In tal modo si aumentano le possibilità di scattare una o due immagini di esplosioni particolarmente spettacolari. La fotocamera Canon EOS R6 è in grado di effettuare riprese continue fino a 20 fps in modalità Otturatore elettronico, per non perdere i momenti migliori.

Se la fotocamera è su un treppiede, puoi utilizzare l'app Canon Camera Connect per controllare in modalità wireless il pulsante di scatto con il telefono o il tablet. In alternativa, potresti utilizzare un telecomando a cavo o wireless o perfino la funzione autoscatto della fotocamera. Tutto ciò ti consentirà di attivare l'esposizione senza toccare la fotocamera, evitando così vibrazioni della fotocamera e mantenendo le immagini nitide.

6. Come fotografare i fuochi d'artificio senza un treppiede

Se l'obiettivo è dotato di stabilizzatore dell'immagine (cercare IS nel nome dell'obiettivo) o se si dispone di una fotocamera come il modello Canon EOS R6 con IS integrato, questo aiuterà a eliminare anche la vibrazione più lieve dovuta allo scatto in modalità Manuale. Tuttavia, è importante ricordare che potrebbe ridurre la velocità dell'otturatore, se si scatta in modalità Priorità di apertura (Av). Se invece utilizzi un treppiede, disabilita l'IS dell'obiettivo. Altrimenti, per una maggiore stabilità, prova a posizionare la fotocamera su una superficie stabile, come un ripiano o un muretto, utilizzando Live View nello schermo sul retro della fotocamera o scattando qualche foto di prova per controllare la composizione.

7. Come mettere a fuoco i fuochi d'artificio

Un bambino indossa un cappotto e un berretto e guarda i fuochi d'artificio gialli e rossi che colorano il cielo.

Quando si realizzano scatti di fuochi d'artificio, un'altra cosa da provare è concentrarsi su un soggetto interessante in primo piano. In questo modo si crea un bellissimo sfondo fuori fuoco. (Il termine tecnico per questa tipologia di sfocatura dello sfondo è bokeh). Scatto realizzato con Canon EOS 5D Mark II (ora sostituita da Canon EOS 5D Mark IV) e obiettivo Canon EF 85mm f/1.8 USM a 85 mm, 1/100 sec, f/1.8 e ISO1600.

Attiva la messa a fuoco manuale o sposta l'interruttore dell'obiettivo su MF, quindi regola la messa a fuoco in modalità infinito. Sul corpo dell'obiettivo o nello schermo della fotocamera, questa modalità è indicata dal simbolo ∞. Probabilmente, questa è la distanza da cui mettere a fuoco quando scatti fotografie di fuochi d'artificio nel cielo.

Se vuoi includere elementi in primo piano nella foto e vuoi che anche questi appaiano nitidi, un buon consiglio è quello di mettere a fuoco un punto a circa un terzo della scena, che produrrà la massima profondità di campo e renderà nitida la maggior parte dello scatto tra il primo piano e lo sfondo. Questo è un modo rapido per riprodurre una tecnica professionale chiamata "messa a fuoco iperfocale", che se vuoi puoi approfondire, così come utilizzare una calcolatrice di distanza iperfocale più precisa, nell'app Canon Photo Companion.

8. Quali impostazioni usare per fotografare i fuochi d'artificio

Qualunque sia la macchina fotografica che utilizzi, un'impostazione ISO (sensibilità alla luce) più bassa darà come risultato immagini più nitide con un colore migliore e un disturbo dell'immagine inferiore. Inizia con un'impostazione come ISO 100 o ISO 125, poi regola l'apertura e la velocità dell'otturatore per ottenere una buona esposizione.

Se scatti a mano libera, inizia con la velocità otturatore più bassa possibile, per evitare un'eccessiva sfocatura causata dalle vibrazioni della fotocamera o dal movimento dei fuochi d'artificio. Una velocità dell'otturatore di circa 1/10 secondo spesso funziona bene ed è abbastanza veloce da congelare il movimento dei fuochi d'artificio, ma lunga abbastanza da catturare la luce. Quando utilizzi una fotocamera su un treppiede, puoi utilizzare una velocità nettamente più lenta, ad esempio uno o due secondi, come punto di partenza.

Se desideri mantenere una certa nitidezza nella scena, inizia con un'impostazione di apertura intorno a f/8. Se hai bisogno di far entrare più luce, ma non puoi impiegare una velocità dell'otturatore più lenta senza sfocare, allora puoi provare ad allargare l'apertura a f/5.6 o f/4. Tuttavia, più ampia è l'apertura (cioè più è basso il numero f), più stretta diventa la profondità di campo, il che significa che una parte minore della scena verrà messa a fuoco.

Potrebbe richiedere un po' di tentativi ed errori trovare il giusto equilibrio tra la velocità dell'otturatore, per catturare il dettaglio che si desidera nel modo più nitido possibile, e un'apertura che dia una buona esposizione e la profondità di campo desiderate. Se non riesci a ottenere una buona esposizione e scatti senza sfocatura utilizzando l'apertura e la velocità dell'otturatore, prova a regolare l'ISO. Le fotocamere con sensori più grandi, come le fotocamere mirrorless full-frame, come i modelli EOS RP o EOS R6, offrono le più elevate prestazioni ISO e consentono di ottenere i migliori risultati, ma è comunque una buona regola empirica mantenere il valore ISO basso e aumentarlo solo se necessario.

9. Come catturare le forme dei fuochi d'artificio

La modalità Posa della fotocamera ti consente di mantenere aperto l'otturatore per tutto il tempo necessario, vale a dire che puoi fotografare i fuochi d'artificio man mano che vengono sparati e si sprigionano in cielo, lasciando scie luminose che ne delineano le forme incredibili. Per utilizzare la modalità Bulb, seleziona la modalità Manuale (M) o Priorità dell'otturatore (Tv) e continua a girare la ghiera dei tempi fino a dopo il valore di 30 secondi, premi il pulsante dell'otturatore una volta per aprirlo, e di nuovo quando desideri chiuderlo.

Per le esposizioni lunghe dovrai tenere la fotocamera molto ferma, quindi è necessario un treppiede. Anche utilizzare un cavo di rilascio o di un telecomando, come il Telecomando wireless Canon BR-E1, è molto utile, poiché consente di scattare senza tenere la fotocamera in mano e di mantenere nitide le immagini. Se disponi di una fotocamera dotata di Wi-Fi, ad esempio il modello Canon EOS 90D, puoi anche provare l'app Canon Camera Connect, che ti consente di attivare l'otturatore da remoto, utilizzando lo smartphone o il tablet.

10. Come correggere l'esposizione per i fuochi d'artificio

Un cielo scuro attraversato da fuochi d'artificio luminosi è uno scenario abbastanza atipico per un soggetto fotografico e in modalità automatica la fotocamera potrebbe impostare un'esposizione troppo luminosa per un'immagine notturna di fuochi d'artificio. Se scatti in modalità Manuale (M) o semi-automatica, come Priorità apertura (Av) o Priorità otturatore (Tv), puoi utilizzare la compensazione dell'esposizione per evitare che ciò si verifichi. Individua il pulsante -/+ o l'icona sullo schermo e impostalo a circa -1 o -2.

Se utilizzi la modalità manuale (M), puoi anche controllare la scala dell'indicatore di esposizione sul display LCD o sulla parte inferiore del mirino della fotocamera mentre scegli una combinazione di impostazioni per le quali l'indicatore penda a sinistra della scala.

È possibile scattare fotografie spettacolari dei fuochi d'artificio, indipendentemente dalla fotocamera che utilizzi. La cosa più importante, però, è uscire, provare e divertirsi!

Scritto da Peter Wolinski

Prodotti correlati

Articoli correlati

  • Una esposizione lunga di un bambino vicino a un falò, con fiamme fluttuanti che creano lunghe scie luminose.

    FOTOGRAFARE IL FUOCO

    Suggerimenti per fotografare il fuoco

    Scopri le tecniche che ti servono per fotografare vicino al fuoco o a una candela.

  • TECNICHE DI ILLUMINAZIONE

    Suggerimenti per la fotografia notturna

    Scopri come scattare foto in condizioni di scarsa illuminazione e il migliore kit Canon per la fotografia notturna.

  • Immagine di un paesaggio con pini, un lago e montagne innevate sotto un cielo stellato.

    FOTOGRAFIA NOTTURNA

    Fotografie del cielo notturno

    Le tecniche migliori per fotografare le stelle, tra cui time-lapse e immagini di scie di stelle.

  • TECNICHE DI ILLUMINAZIONE

    Consigli utili per la tecnica del light painting

    Scopri come illuminare con la tecnica del light painting ottenendo risultati sorprendenti.

  • Iscriviti alla nostra newsletter

    Ricevi le ultime novità e informazioni sui prodotti