Tutorial: L'esposizione

Compensazione dell'esposizione

In alcuni casi, l'esposizione proposta dalla tua EOS potrebbe non essere quella che desideri.

Se fotografi un paesaggio coperto da neve o una sposa in bianco, ad esempio, l'esposimetro della fotocamera potrebbe confondere la quantità di bianco presente nell'inquadratura. In questo caso, è meglio compensare l'esposizione consigliata dalla fotocamera impostandola su valori maggiori.

La funzione di compensazione dell'esposizione sulla tua EOS, disponibile sul pannello LCD in alto sulla fotocamera o sul display sul retro, ti permette di farlo con facilità. La scala va generalmente da -3 a +3, con un piccolo contrassegno a indicare il valore selezionato. Su molte fotocamere EOS è necessario premere il pulsante "±" sul retro della fotocamera e ruotare la ghiera principale per spostare il contrassegno da "0" in modo da assegnare un valore di compensazione dell'esposizione positivo o negativo. Per ulteriori dettagli, consulta il manuale di istruzioni della fotocamera.

Un paesaggio luminoso coperto di neve potrebbe richiedere fino a +2 stop di compensazione dell'esposizione. Un'impostazione di +1 potrebbe essere perfetta per una sposa in abito bianco. La compensazione dell'esposizione con valori negativi è usata per soggetti dai toni scuri, specialmente se riempiranno l'inquadratura o verranno ripresi su sfondi scuri: fiori blu e viola con foglie verdi, ad esempio.

Grazie alla modalità Live View, puoi compensare l'esposizione e vedere il risultato ancora prima di scattare.

1  2  3   4  5