FOTOGRAFIE IN MOVIMENTO

Fotografie in movimento: Come catturare i movimenti nelle tue foto

Scopri come sfruttare al massimo la tecnologia della tua fotocamera Canon per creare scatti in movimento sorprendenti.
Canon Camera
Dai bambini e gli animali che giocano in giardino, fino alle cascate, gli sport d'azione e altro ancora: la fotografia ti offre l'opportunità di catturare il movimento in uno scatto.

Come fotografo, hai due scelte principali. Puoi bloccare l'azione per catturare un momento decisivo oppure realizzare sfocature per dare un senso di movimento e velocità. La tua fotocamera Canon è dotata di una tecnologia che puoi sfruttare in entrambi i casi, come spiegato qui.

La velocità dell'otturatore nella fotografia in movimento

Una rondine vola inseguendo un insetto.

Il tempo di apertura dell'otturatore della fotocamera viene misurato in secondi o, più spesso, in frazioni di secondo. Se vuoi assicurarti di riuscire a immortalare un soggetto in movimento in tempo, l'otturatore deve essere aperto per un tempo molto breve. Se vuoi creare una sfocatura creativa, prolunga il tempo di apertura dell'otturatore. Scatto realizzato con Canon EOS 90D e obiettivo Canon EF 400mm f/2.8L IS III USM a 1/5300 sec, f/7.1 e ISO2500. © Markus Varesvuo, Canon Ambassador

Il fattore più importante per immortalare i movimenti è il controllo della velocità dell'otturatore. Ti consigliamo di sperimentare con la velocità dell'otturatore fino a quando non avrai trovato quello che cercavi. La maggior parte delle reflex digitali ha una velocità massima dell'otturatore di 1/4000 sec o 1/8000 sec, mentre alcune fotocamere EOS mirrorless offrono l'opzione di utilizzare un otturatore elettronico per velocità dell'otturatore ancora più elevate. Un tempo di scatto lento, invece, consente agli oggetti in movimento di sfocarsi in modo naturale, il che può essere molto efficace per scatti più dinamici.

Come impostare la velocità dell'otturatore per la fotografia in movimento

Un gufo si prepara ad atterrare su un ramo, con le ali spiegate.

Se hai dimestichezza con le funzioni avanzate della tua fotocamera EOS (Electro-Optical System), sperimenta con la modalità Priorità Tempo (Tv). Scatto realizzato con Canon EOS 90D e obiettivo Canon EF 400mm f/2.8L IS III USM a 1/1300 sec, f/2.8 e ISO6400. © Markus Varesvuo, Canon Ambassador

Un ballerino mentre cambia posizione, con le braccia sfocate.

La modalità Priorità Tempo (Tv) può bloccare o sfocare in modo creativo il movimento del soggetto. Scatto realizzato con Canon EOS R6 a 2 sec, f/10 e ISO100. © Wanda Martin, Canon Ambassador

La modalità Tv (Time Value) delle reflex digitali e nelle fotocamere mirrorless EOS di Canon viene spesso definita modalità Priorità dei tempi. È ideale per la fotografia in movimento, poiché è sufficiente selezionare la velocità dell'otturatore che si desidera utilizzare e il sistema di misurazione della fotocamera regolerà automaticamente l'apertura per una corretta esposizione.

Tuttavia, in alcune condizioni di illuminazione molto intensa o molto scura, la gamma della velocità dell'otturatore disponibile potrebbe essere limitata. Quando scatti con poca luce, potresti non riuscire a utilizzare una velocità dell'otturatore abbastanza elevata da bloccare il soggetto, oppure potresti non riuscire a prolungare l'esposizione abbastanza da poter creare una sfocatura creativa nelle giornate più luminose. Il modo più semplice per risolvere tutto ciò è utilizzare la modalità ISO Auto della fotocamera in combinazione con la modalità Priorità Tempo. La fotocamera imposterà automaticamente la sensibilità in modo da poter utilizzare tempi di scatto molto rapidi o molto lenti.

Come bloccare l'azione

Una persona in un kayak blu mentre cavalca un'onda.

Più si aumenta lo zoom su un soggetto, più diventano visibili le vibrazioni della fotocamera. Per questo si deve usare una velocità dell'otturatore più elevata per ridurre al minimo la sfocatura. Scatto realizzato con Canon EOS R6 a 1/2700 sec, f/4 e ISO100. © Samo Vidic, Canon Ambassador

Un fantino sul suo cavallo al galoppo che solleva la terra al suo passaggio.

Oltre a modificare la velocità dell'otturatore, esistono altre tecniche da utilizzare per trasmettere una sensazione di movimento. Cerca l'azione chiave dell'evento. Fotografare un solo soggetto è bello, ma due soggetti che si muovono insieme possono dare l'idea di un'azione in rapido movimento, come per questo con il cavallo e il fango che viene scalciato. Scatto realizzato con Canon EOS 90D e obiettivo Canon EF 70-200mm f/4L IS II USM a 81 mm, 1/8000 sec, f/5.6 e ISO400.

Un tempo di scatto di 1/250 sec dovrebbe essere sufficiente a bloccare le persone che camminano, mentre 1/500 sec è ideale se il soggetto si muove più velocemente. Per oggetti più veloci come automobili e uccelli in volo, ti consigliamo un tempo di scatto di 1/2000 sec, 1/4000 sec o maggiore. È importante sperimentare diverse velocità dell'otturatore finché non avrai trovato ciò che ti serve, ma non dimenticare di divertirti!
Un piccolo cane a mezz'aria mentre corre verso la fotocamera.

Quando si fotografa piccoli animali o bambini, è più facile mantenere il soggetto a fuoco da una distanza di almeno tre metri dalla fotocamera. Se si avvicinano troppo, diventa molto più difficile. Scatto realizzato con Canon EOS 850D e obiettivo Canon EF 70-200mm f/2.8L IS II USM (ora sostituito da Canon EF 70-200mm f/2.8L IS III USM) a 200 mm, 1/1600 sec, f/3.5 e ISO100.

Cinque bambini giocano su un divano con alcuni coriandoli arcobaleno che cadono intorno a loro.

Qui il movimento della caduta dei coriandoli è stato bloccato utilizzando una velocità di 1/200 di secondo e con il flash di uno Speedlite EL-100, per catturare l'eccitazione del momento. Scatto realizzato con Canon EOS 800D (ora sostituita da Canon EOS 850D) e obiettivo Canon EF-S 18-55mm f/3.5-5.6 IS STM a 18 mm, 1/200 sec, f/4 e ISO400.

I bambini piccoli e i cani tendono a muoversi rapidamente e in modo imprevedibile, quindi un tempo di scatto di 1/1000 sec dovrebbe essere sufficiente. Vale più o meno lo stesso per gli atleti.

La modalità Bambini e cuccioli, di solito presente nelle fotocamere PowerShot, utilizza più cornici di messa a fuoco per garantire la nitidezza, tenendo traccia dei soggetti. Se utilizzi una fotocamera EOS che non ha la modalità Bambini e cuccioli, seleziona la modalità AF Servo per una messa a fuoco automatica continua.

La modalità Sport, disponibile nella maggior parte delle fotocamere Canon, è un buon punto di partenza per bloccare azioni veloci. Questa modalità modifica i parametri di scatto della fotocamera per favorire una velocità dell'otturatore elevata, seguire i soggetti in movimento con AF Servo e scattare a raffica con la modalità Scatto continuo. Tuttavia, per creare sfocature da movimento nelle foto sportive, è meglio passare alla modalità Tv (Priorità Tempo) e impostare la velocità dell'otturatore desiderata.

Le fotocamere Canon EOS R includono il rilevamento occhi AF, che identifica e blocca la messa a fuoco sugli occhi del soggetto, per seguire il soggetto mentre si muove in modo affidabile.

Come catturare il movimento

Una strada affollata, con persone sfocate che camminano in tutte le direzioni.

Con una velocità dell'otturatore più lenta, il movimento verrà catturato in modo sfocato. Scatto realizzato con Canon EOS M100 (ora sostituita da Canon EOS M200) e obiettivo Canon EF-M 18-150mm f/3.5-6.3 IS STM a 18 mm, 1/6 sec, f/22 e ISO100.

Una velocità dell'otturatore bassa e un'esposizione lunga permettono di creare un effetto di sfocatura da movimento. Anche in questo caso, la velocità dell'oggetto in movimento determinerà la velocità dell'otturatore.

Una velocità dell'otturatore di 1/30 sec è ideale per le biciclette, mentre una velocità dell'otturatore tra 1/60 sec e 1/125 sec è ideale per auto e motociclette. Se vuoi sfocare una cascata, è consigliata un'esposizione relativamente lunga di 3-5 secondi. Puoi anche sfocare le persone fuori dall'inquadratura mentre camminano, per rimuoverle da scatti architettonici o da luoghi affollati.

Con la sola luce naturale, può essere difficile ottenere una velocità dell'otturatore abbastanza lunga da creare sfocature da movimento, anche utilizzando un'apertura ridotta. Per ovviare a questo problema, puoi posizionare un filtro ND (Densità neutra) davanti all'obiettivo per ridurre la quantità di luce che colpisce il sensore, prolungando l'esposizione. In alcuni casi, poi superare i 30 secondi. Per farlo, seleziona la modalità manuale della fotocamera e imposta l'esposizione su Bulb.

Come immortalare il movimento in time-lapse

Quando hai il controllo della velocità, puoi liberare la creatività con i video. La fotografia in time-lapse consente di acquisire una serie di fotogrammi a intervalli regolari per creare l'effetto di un'accelerazione del movimento o del tempo. Si basa su sequenza di scatti a intervalli regolari. Scopri di più nella nostra guida time-lapse.

Le fotocamere come Canon EOS 250D ed EOS R hanno una modalità filmato time-lapse integrata, per rendere ancora più semplice l'acquisizione di video straordinari.

Come creare sfocature da movimento con lo zoom

Uno scatto sfocato di alcune foglie rosse.

Creare un effetto di sfocatura da movimento è ovviamente un problema se il soggetto non si muove. Tuttavia, puoi creare un effetto di sfocatura da movimento interessante utilizzando qualsiasi obiettivo di zoom. Scatto realizzato con la fotocamera Canon EF 17-40mm f/4L USM a 1/4 sec, f/14 e ISO200.

Seleziona la modalità Tv su qualsiasi reflex digitale o fotocamera mirrorless e imposta un tempo di esposizione tra 1 e 4 secondi. Ingrandisci il soggetto e metti a fuoco automaticamente premendo leggermente il pulsante di scatto. Premi completamente il pulsante di scatto per l'esposizione e, circa a metà, allontana il soggetto utilizzando la ghiera dello zoom dell'obiettivo. L'obiettivo è cambiare l'ingrandimento entro il termine dell'esposizione. In alternativa, puoi iniziare con uno zoom ridotto e aumentarlo durante l'esposizione.

Come catturare scie luminose

Alcune scie luminose fluttuano su un binario del treno circondato da alberi ricoperti di brina.

Un'esposizione lunga ha permesso di immortalare alcune scie luminose lungo i binari del treno. Scatto realizzato con Canon EOS RP e obiettivo Canon RF 24-240mm f/4-6.3 IS USM a 105 mm, 32 sec, f/8 e ISO100.

Immortalare le scie luminose create dai veicoli in movimento è un ottimo modo per trasmettere un senso di movimento. Scattando al buio non rischi la sovraesposizione, quindi puoi usare la modalità Bulb e lasciare l'otturatore aperto per qualche minuto, per catturare scie luminose. Assicurati che la fotocamera sia montata su un treppiede o su un supporto solido e che non subisca vibrazioni.

Un altro trucco è quello di utilizzare un flash per illuminare un veicolo in movimento, così, oltre a immortalare le scie luminose, puoi esporre correttamente anche auto, moto, treni o biciclette. Per farlo, imposta la sincronizzazione del tuo flash sulla seconda tendina, per attivarlo alla fine dell'esposizione e non all'inizio. Con un flash sincronizzato sulla prima tendina, sembrerà che le scie luminose si estendano davanti al veicolo in movimento anziché dietro di esso.

La tecnica del panning

Un ciclista che sfreccia attraverso un campo.

Spostando la fotocamera in sincronia con i soggetti in movimento puoi ottenere uno sfondo sfocato donando all'azione un maggiore dinamismo. Scatto realizzato con Canon EOS 90D e obiettivo Canon EF 70-200mm f/4L IS II USM a 135 mm, 1/30 sec, f/8 e ISO100.

Quando utilizzi una velocità dell'otturatore più bassa per creare sfocature da movimento, le vibrazioni della fotocamera sono un pericolo costante, soprattutto con i teleobiettivi, perché rendono sfocato anche il soggetto principale. La stabilizzazione delle immagini può essere di grande aiuto. Alcuni obiettivi Canon IS (Stabilizzatore d'immagine) permettono la rilevazione automatica del panning, che applica la correzione solo sul piano verticale quando si esegue un panning orizzontale.

Altri obiettivi Canon IS sono dotati di stabilizzatori dell'immagine a due modalità, con la modalità 1 per gli scatti statici e la modalità 2 per il panning. In alcuni obiettivi, come Canon RF 70-200mm F2.8L IS USM e EF 70-200mm f/4L IS II USM, si può attivare anche una terza modalità di stabilizzazione, che applica la stabilizzazione solo durante l'esposizione. In questo modo è più facile rilevare nel mirino gli oggetti che si muovono in modo imprevedibile.

Le fotocamere EOS R5 e R6 di Canon sono dotate anche di stabilizzatore d'immagine integrato (IBIS, In-Body Image Stabilisation). Questo sistema può essere attivato in combinazione con gli stabilizzatori degli obiettivi, per prestazioni ancora migliori.

Per scoprire di più, leggi la nostra guida Suggerimenti per la tecnica del panning nelle foto d'azione.

Come aggiungere movimento con le esposizioni multiple

Uno scatto a esposizione multipla di una persona su una bicicletta mentre fa una rovesciata su una rampa di sabbia.

Foto a esposizione multipla creata utilizzando lo scatto continuo, uno strumento utile per immortalare un'azione in corso. Scatto realizzato con Canon EOS 5D Mark III (ora sostituita da Canon EOS 5D Mark IV) a 1/1600 sec, f/8 e ISO400.

Diverse fotocamere EOS di recente produzione, tra cui i modelli EOS 5D Mark IV ed EOS R System, sono dotate della funzione Esposizione multipla, utilizzabile insieme alla modalità Scatto continuo per catturare diversi momenti dell'azione in un unico scatto. I risultati migliori si ottengono se c'è una netta differenza tra il soggetto e lo sfondo, ad esempio con un soggetto chiaro in contrasto con uno sfondo scuro o viceversa. Per scoprirne di più, consulta la guida Scatto con esposizione multipla (disponibile in diverse lingue).

Un'altra opzione è quella di utilizzare un flash. Canon Speedlite EL-100 dispone di una modalità flash stroboscopico programmabile. L'emissione di una serie di flash durante un'esposizione lunga può bloccare un oggetto in movimento su uno sfondo fisso in diversi punti lungo il suo percorso.

Muovere la fotocamera per video più interessanti

I filmati possono apparire molto più dinamici se ti muovi con la fotocamera durante lo scatto, invece di lasciarla ferma su un treppiedi. Molte reflex digitali e fotocamere mirrorless EOS M ed EOS R sono dotate di Movie Digital IS. Si tratta di una forma di stabilizzazione elettronica delle immagini, dedicata all'acquisizione di filmati, che può ovviare alle vibrazioni della fotocamera. Può anche funzionare in combinazione con lo stabilizzatore d'immagine ottico degli obiettivi e con quello integrato delle fotocamere EOS R5 e R6.


Autore: Matthew Richards

Prodotti correlati

Articoli correlati

  • Impara a gestire la velocità dell'otturatore

    VELOCITÀ OTTURATORE

    Impara a gestire la velocità dell'otturatore

    Questi 5 suggerimenti ti aiuteranno a padroneggiare la velocità dell'otturatore per catturare i soggetti in movimento e migliorare la tua fotografia d'azione.

  • Suggerimenti per la tecnica del panning nelle foto d'azione

    PANNING

    Suggerimenti per la tecnica del panning nelle foto d'azione

    Scopri l'arte del panning e aggiungi un tocco dinamico ai tuoi scatti d'azione.

  • 5 suggerimenti per fotografare paesaggi in time-lapse

    FOTOGRAFIA IN TIME-LAPSE

    Come realizzare filmati time-lapse a casa

    Con la modalità Filmato time-lapse svelare il mondo nascosto del movimento è più facile che mai.

  • Servizio fotografico di un giorno con un professionista dello sport d'azione

    FOTOGRAFIA SPORTIVA

    Fotografia d'azione: i consigli di un professionista

    Scopri di più sulla fotografia sportiva d'azione in questa sessione di mentoring con un esperto di mountain bike.