ARTICOLO

L'innovativa fiera virtuale Canon Vision

Canon Vision svela una moltitudine di nuovi entusiasmanti prodotti per fotografi e filmmaker.
Logo Canon Vision rosso e bianco su sfondo nero.

A causa della pandemia di COVID-19 non è possibile organizzare fiere. Canon pertanto ha pensato a una soluzione innovativa, la nuova fiera virtuale Canon Vision.

Gli avvenimenti recenti hanno reso difficile incontrarsi di persona, per cui Canon ha deciso di lanciare una nuova innovativa fiera virtuale. Canon Vision consente agli spettatori di scoprire le ultime novità della tecnologia di imaging video all'interno di uno spazio interattivo e coinvolgente.

I visitatori di solito accorrono in gran numero allo stand Canon all'International Broadcasting Convention (IBC) annuale. Quest'anno però, in mancanza di un evento fisico, Canon ne ha creato uno online per presentare la sua gamma completa soluzioni di imaging professionali, incluse le nuove videocamere Cinema EOS, i monitor 4K e l'intera serie di obiettivi professionali.

Canon Vision cattura l'atmosfera di una vera e propria fiera, con display immersivi, dimostrazioni dinamiche e una serie di nuovi ed entusiasmanti annunci di prodotti. Il grande evento della fiera sarà il lancio di Canon EOS C70 compatta, una versatile videocamera 4K che vanta le caratteristiche eccellenti delle gamme Cinema EOS di Canon ed Sistema EOS R. Alla fiera di Canon Vision, insieme a EOS C70 debutteranno anche l'adattatore Canon EF-EOS R 0.71x e il versatile obiettivo zoom 4KCanon CJ20ex5B IASE S.

I professionisti del filmmaking hanno condiviso le loro esperienze di utilizzo delle ultime tecnologie Canon e le loro riflessioni sulle sfide del settore in una serie di interviste in diretta streaming con esperti di prodotti Canon a disposizione per parlare degli aspetti tecnici delle ultime aggiunte alle gamme. È ancora possibile guardare le sessioni di Q&A.

Qui abbiamo raccolto nove punti salienti della prima fiera Canon Vision virtuale.
Il direttore della fotografia Jolade Olusanya mentre utilizza Canon EOS C70 collegata a uno schermo in spiaggia.

Il filmmaker Jolade Olusanya è tra i creativi selezionati per mettere alla prova Canon EOS C70. Era sorpreso dalla flessibilità di questa nuova fotocamera. "Se vi occupate di documentari, cortometraggi o video musicali, questa videocamera è perfetta per voi. È altrettanto ideale se fate parte di una piccola troupe. Se poi volete lavorare in solitaria, è proprio la videocamera su misura per voi. È una videocamera che vi permetterà di superare i limiti della maggior parte delle videocamere cinematografiche". © Fergus Kennedy

1. Presentazione delle ultime novità in termini di innovazione tecnologica

All’ingresso della fiera virtuale, i visitatori sono accolti nell'area dedicata all'esposizione della tecnologia, la presentazione ideale delle ultime innovazioni tecniche in mostra a Canon Vision.

In quest'area troverai maggiori informazioni sull'impegno di Canon nello sviluppo di tecnologie per i futuri flussi di lavoro ad alta risoluzione come l'8K e sui vantaggi che può portare ai filmmaker. Potrai anche scoprire di più sull'incredibile tecnologia ottica che Canon ha sviluppato, spingendosi oltre i confini dell'innovazione degli obiettivi. Per gli appassionati di sport, è disponibile un'introduzione all'innovativo sistema video Free Viewpoint di Canon, che cambia completamente il modo in cui gli spettatori vivono lo sport.
Canon EOS C70 sorretta da una mano maschile lungo il fianco.

Le dimensioni ridotte di Canon EOS C70, simili a quelle di una fotocamera, la rendono super portatile. È la scelta ideale anche per chi lavora in solitaria.

2. Presentazione di Canon EOS C70

L'ultima Cinema EOS è una proposta esclusiva. Una nuovissima videocamera cinematografica di livello base che si avvale della più recente tecnologia dell'innesto dell'obiettivo Canon RF, Canon EOS C70 regala ancora più libertà ai registi che lavorano in solitaria. Combina il formato compatto e la maneggevolezza di una fotocamera EOS con le caratteristiche di registrazione video e audio specialistiche di una videocamera Cinema EOS di dimensioni standard.

Avendo lo stesso innovativo sensore DGO 4K Super 35mm di Canon EOS C300 Mark III, Canon EOS C70 offre straordinarie immagini a bassa rumorosità che soddisfano i requisiti delle produzioni HDR. È la prima videocamera Cinema EOS ad essere dotata di un innesto dell'obiettivo RF, che offre un nuovo livello di qualità dell'immagine, messa a fuoco automatica e stabilizzazione dell'immagine.

Un'altra novità è l'adattatore Canon EF-EOS R 0.71x, che consente di integrare perfettamente un'ampia gamma di obiettivi Canon EF full frame a Canon EOS C70. Il nuovo adattatore incorpora un convertitore ottico 0,71x, che consente di mantenere l'angolo di campo full frame di un obiettivo EF sul sensore Super 35mm della videocamera, oltre ad aumentare la trasmissione della luce di uno stop.

Disponi di un kit Canon?

Registra il tuo kit per accedere a consigli gratuiti degli esperti, assistenza per le attrezzature, eventi ricchi d'ispirazione e offerte speciali esclusive con Canon Professional Services.
Il direttore della fotografia Steve Holleran con Canon EOS C300 Mark III sulla spalla.

Canon EOS C300 Mark III è dotata del nuovo sensore Canon DGO 4K Super 35mm che offre bassa rumorosità per una qualità dell'immagine straordinaria. Inoltre, offre la modalità slow motion 4k a 120p, ampia gamma dinamica e la tecnologia Dual Pixel CMOS AF.

3. Esplorazione degli altri prodotti della gamma Canon Cinema EOS

Nella zona dedicata al cinema, oltre alla nuova Canon EOS C70, è possibile scoprire la gamma completa di videocamere EOS cinema di Canon. Da EOS C200 a EOS C500 Mark II ed EOS C700 FF, potrai ascoltare gli esperti di prodotto parlare di come queste videocamere sfruttano la famosa color science di Canon per ottenere risultati cinematografici senza precedenti.

Qui i visitatori possono anche scoprire le ultime aggiunte alla gamma. Canon EOS C300 Mark III è la prima videocamera Cinema EOS dotata del sensore DGO Canon con oltre 16 stop di gamma dinamica, il che la rende ideale per un flusso di lavoro HDR. EOS C300 Mark III ha lo stesso corpo e molte caratteristiche diEOS C500 Mark II full frame, a Canon Vision è possibile esaminare modelli 3D e vedere riprese ad alta risoluzione realizzate con ciascuna di esse.

La zona dedicata al cinema ospita anche la gamma completa di obiettiviSumire Prime e di obiettivi cinematografici EF. Gli obiettivi Sumire Prime sono progettati per i direttori della fotografia ed esibiscono le migliori prestazioni ottiche della categoria, calore naturale nei colori, un roll-off fluido nelle aree illuminate e un effetto bokeh morbido e ricco.
Un ritratto del regista Daniel Ehimen.

Il regista Daniel Ehimen è ospite a Canon Vision. Parla di come i nuovi prodotti Canon, come Canon EOS C300 Mark III, Canon EOS C700 e Canon EOS C200 hanno influito sul futuro del cinema di Nollywood.

4. Sessione di Q&A con direttori della fotografia in diretta streaming

Dopo avere scoperto l'ultimo kit, i visitatori hanno la possibilità di ascoltare che cosa ne pensano i professionisti che lo utilizzano. Diversi filmmaker hanno condiviso le loro storie in diretta streaming su YouTube. Tali storie sono ancora disponibili nella zona dedicata al seminario sul live streaming della fiera virtuale, insieme a specialisti dell'hardware Canon che forniscono informazioni tecniche sui prodotti discussi.

Celebri direttori della fotografia spiegano in che modo la linea Cinema EOS dona al loro lavoro un pizzico di magia. Il filmmaker e regista di Nollywood Daniel Ehimen condivide le sue opinioni sul futuro del cinema con le videocamere EOS cinema, tra cui Canon EOS C300 Mark III, EOS C700 e EOS C200. Il direttore della fotografia Juan Luis Cabellos, che gira film drammatici, documentari e video musicali, parla invece di come la videocamera Canon EOS C500 Mark II full frame e gli obiettivi Sumire Prime influenzano la sua cinematografia. "Ciò che apprezzo di più degli obiettivi Sumire è il loro calore e la riproduzione della pelle", spiega Juan Luis. "Quando giri un film, il 90% delle riprese sono volti, quindi è molto importante scegliere un obiettivo idoneo a tale fine".

Guardando alla post-produzione, l'editor e colorista Ollie Kenchington, che produce spot pubblicitari, cortometraggi e documentari e tiene corsi di formazione sulla post-produzione, parla di come Canon EOS C300 Mark III può influire positivamente sul tuo flusso di lavoro.
Un ritratto del regista Simeon Quarrie.

Il regista Simeon Quarrie è entusiasta di Canon EOS C70 e Canon EOS R5 e, in particolare, delle numerose caratteristiche essenziali disponibili in un corpo tanto compatto. "Essere in grado di lavorare con un'attrezzatura di dimensioni ridotte grazie a queste due videocamere ottenendo comunque il livello di produzione di cui avevo bisogno mi ha fatto sentire davvero libero".

5. I vantaggi del passaggio a videocamere EOS più piccole

La zona dedicata al seminario sul live streaming offre anche una panoramica di come i filmmaker hanno sfruttato le opportunità creative offerte dalle videocamere professionali Canon e da Canon EOS C70 e Canon EOS R5, compatte e all'avanguardia.

Il filmmaker e creativo Jolade Olusanya è un membro del collettivo giovanile SXWKS e Barbican Young Poets e ha lavorato con marchi come Red Bull e YouTube. Ha raccontato la sua esperienza con Canon EOS C70.

"Non pensavo che una videocamera cinematografica potesse essere così piccola. Mi sembrava di avere in mano una reflex digitale", racconta. "Credo che sia la videocamera a cui ho aggiunto meno attrezzatura in assoluto. Non c'era molto da aggiungere, perché era tutto integrato".
La videocamera 4K UHD Canon XA55.

Le migliori fotocamere compatte, mirrorless e reflex digitali per girare video

Tutte le attuali fotocamere Canon EOS e PowerShot consentono di riprendere video di alta qualità e di scattare foto straordinarie. Scopri il modello più adatto alle tue esigenze.
Il Canon Ambassador Simeon Quarrie, che realizza video e foto per clienti di tutto il mondo, oltre a creare tutorial su YouTube, parlerà in dettaglio di come i nuovi sistemi di innesto Canon RF e gli ultimi obiettivi RF supportano le produzioni con budget ridotti.

"È il prodotto perfetto per un film con un budget basso. Ad esempio, un regista indipendente che cerca di realizzare un film carico di emozioni può sfruttare un'estetica straordinaria e precisa, degna di un direttore della fotografia", suggerisce. "La stabilizzazione per me è fondamentale. Posso girare con un ingombro minimo pur sapendo che la fotocamera mi offre funzionalità davvero cinematografiche".

La giornalista e documentarista Elisa Iannacone, che ha collaborato con National Geographic, Newsweek e Vice, discute del ruolo che la sua videocamera Canon XA55 svolge nel suo lavoro e delle sue esperienze con Canon EOS C70.

"Quando lavori in luoghi sensibili come i campi profughi, se porti con te un kit ingombrante, c'è il rischio che le persone si sentano intimidite, quindi diventa più difficile raccontare una storia", spiega. "L'approccio migliore quindi è avere un kit compatto.

"Le persone devono anzitutto sentirsi al sicuro. L'attrezzatura deve essere maneggevole, non troppo grande e non deve appesantirti. Il lockdown ha avviato cambiamenti rapidissimi. Ci sono restrizioni di viaggio, limitazioni che riguardano le riprese, le dimensioni della troupe o il numero di persone che può stare in una stanza".
La videocamera 4K UHD Canon XA55.

Canon XA55 è una videocamera professionale 4K UHD che offre funzionalità di fascia alta e un fattore di forma estremamente compatto e leggero.

6. Le videocamere professionali XF e XA

Progettate per le applicazioni broadcast e pensando a produzioni documentaristiche e commerciali, la gamma XF, tra cui Canon XF705 e Canon XF405, offre prestazioni eccezionali in un'ampia varietà di condizioni. Entrambe le videocamere sono caratterizzate da una straordinaria qualità dell'immagine 4K, zoom ottico 15x, struttura robusta e lunga durata della batteria.

I product specialist parlano della straordinaria qualità dell'immagine in 4K 4:2:2 a 10 bit fino a 50p diCanon XF705 e del suo sensore CMOS da 1 pollice, che offre prestazioni eccezionali in condizioni di scarsa illuminazione. Canon XF705 è la prima videocamera Canon ad adottare il codec H.265/HEVC per una migliore gestione dei file con flussi di lavoro in 4K. Canon XF405, più economica, presenta molte delle stesse caratteristiche in un corpo più leggero e compatto.

Alla fiera virtuale sono esposte anche le cinque videocamere della gamma ultracompatta XA, dai modelli 4K UHD di fascia alta Canon XA55 e Canon XA50 fino a Canon XA11 Full HD. Sono ideali per i registi che lavorano in solitaria e combinano un'estrema trasportabilità con un'elevata qualità dell'immagine, una registrazione audio professionale e incredibili prestazioni in condizioni dello zoom ottico.
L'obiettivo broadcast 4K Canon UHD DIGISUPER 122.

Nella fiera viene presentata anche una nuova gamma di obiettivi broadcast 4K ad altissime prestazioni, compreso Canon UHD DIGISUPER 122.

7. Gli obiettivi broadcast 4K del futuro

Alla Broadcast TV Lens Tower i visitatori possono dare un'occhiata alla gamma di obiettivi broadcast 4K leader del settore di Canon, che garantiscono prestazioni straordinarie. Questo include la gamma zoom a lunga distanza Canon UHD DIGISUPER, composta da due obiettivi standard della serie 4K e sei innovativi obiettivi della serie Premium 4K, adatti sia al lavoro sul campo sia in studio.

Canon UHD DIGISUPER 122 è il modello di punta di seconda generazione e dispone di uno zoom 122x stabilizzato con una gamma focale di 8,2-1.000 mm, la più lunga escursione dello zoom della gamma. Il sistema di stabilizzazione dell'immagine dell'obiettivo mantiene l'immagine nitida anche con lo zoom alla massima estensione, ed è talmente avanzato da saper distinguere le vibrazioni indesiderate dai movimenti della fotocamera, come il panning, per evitare correzioni eccessive e ottenere panoramiche e inclinazioni naturali e fluide.

Canon CJ20ex5B IASE S, un nuovo obiettivo broadcast versatile classe UHDxs per lo sport, i notiziari e il lavoro in studio che offre una vera risoluzione 4K su tutta l'immagine. È un obiettivo ibrido che fonde teleobiettivo e grandangolo e offre uno zoom ottico 20x da 5-100 mm, che può essere aumentato a 10-200 mm utilizzando il moltiplicatore di focale 2x integrato.

"Questo obiettivo di passare da tagli stretti a tagli larghi senza sentirsi in trappola: non si potrebbe chiedere di meglio", dice l'operatore di videocamere broadcast professionali Jeff Zachary. "È proprio quello che stavamo aspettando, quello che ci serve. Il Santo Graal degli obiettivi, soprattutto per lo sport."
Canon EOS R6 sorretta da una mano femminile.

Canon EOS R6 è una videocamera mirrorless full frame ibrida e potentissima, perfetta sia per video 4K sia per splendide foto a 20 MP.

8. Le compatte per i video

Se sei alla ricerca di un prodotto ibrido video-foto di ultima generazione, la zona dedicata ai sistemi di imaging compatti è il posto giusto per te. Qui puoi scoprire tutte le novità dell'intera gamma, incluse Canon EOS R5 mirrorless full frame e EOS R6 e la reflex digitale di punta, Canon EOS-1D X Mark III.

La nuova generazione di Canon EOS R5 è dotata di sensore full frame da 45 MP ed è in grado di scattare foto fino a 12 fps con otturatore meccanico o a 20 fps con otturatore elettronico, con tecnologia Dual Pixel CMOS AF. EOS R5 è in grado di registrare internamente su scheda CFexpress sorprendenti video 8K in formato RAW a 12 bit o video 8K a 10 bit 4:2:2 in HEVC MP4.

Canon EOS R6 è dotata di un sensore CMOS full frame da 20 MP simile a quello della reflex professionale Canon EOS-1D X Mark III e offre video 4K fino a 60p. Sia Canon EOS R5 sia EOS R6 sono dotate di stabilizzatore d'immagine integrato leader del settore, schermo orientabile e Canon Log, per una gamma dinamica più ampia, una riduzione del rumore e un grading eccezionale.

Nella zona dedicata ai sistemi di imaging compatti zone sarà presentata anche l'ampia gamma di obiettivi con innesto EF e RF. Con una selezione di ottiche così ampia sono disponibili numerose opzioni creative, dagli obiettivi compatti a focale fissa con ampia apertura e zoom agli obiettivi specialistici come fisheye, macro e tilt shift e quelli di qualità professionale serie L, dalle comprovate prestazioni ottiche.
Il monitor Canon DP-V3120 da 31 pollici.

Il nuovo display di riferimento 4K di punta da 31 pollici Canon DP-V3120 è perfetto per la post-produzione, grazie ai suoi livelli di nero bassissimi e la sua luminosità da bordo a bordo.

9. Integrazione dei monitor professionali 4K nel tuo flusso di lavoro

I display di riferimento professionali 4K di Canon sono adatti a riprese dal vivo e configurazioni di post-produzione, con dimensioni che vanno da un robusto 17 pollici con telaio in alluminio a numerosi modelli da 24 pollici fino al display di punta 4K HDR da 31 pollici. Tutti i monitor sono stati pensati per rispondere alle esigenze del mercato professionale e sono dotati di ampi angoli di visualizzazione e dell'innovativa tecnologia Array Matrice di Canon, per garantire uniformità da bordo a bordo con cambi di tonalità minimi.

Canon DP-V3120, prodotto di punta, da 31 pollici offre una luminosità da bordo a bordo di 2.000 cd/m2 leader del settore e livelli di nero ultra-bassi, offrendo una maggiore flessibilità per un flusso di lavoro di produzione HDR. Entrambi sono certificati come monitor adatti al Dolby Vision mastering e soddisfano gli standard di trasmissione HLG HDR.

Canon DP-V3120, DP-V2421, DP-V2411 e DP-V1711 sono dotate di interfacce 12G-SDI, PQ e supporto Hybrid Log-Gamma e di riproduzione di un'ampia gamma cromatica come ITU-R BT.2020 e DCI-P3, quindi sono ideali per un'ampia gamma di flussi di lavoro di produzione 4K. Offrono anche un'ampia suite di funzioni di supporto HDR, come il Wave Form Monitor HDR integrato, lo schermo diviso HDR-SDR, il False Color HDR e l'istogramma HDR.

Scritto da Marcus Hawkins


Articoli correlati

Leggi la newsletter

Fai clic qui per scoprire le storie da cui trarre ispirazione e le notizie entusiasmanti di Canon Europe Pro