ARTICOLO

13 anni dopo: EOS 5D Mark IV proietta una nuova luce su una tradizione cinese che sta scomparendo

Two elderly Chinese cormorant fishermen sit in their boats in near darkness. One has a cormorant sitting on his shoulder. Taken by Joel Santos on a Canon EOS 5D Mark IV.
La tradizione cinese della pesca con i cormorani risale ad almeno 600 anni fa. Il fotografo Joel Santos, che ha fatto visita a questi pescatori più volte dal 2006, in questo viaggio ha scoperto di poter scattare in condizioni di illuminazione più difficili grazie a Canon EOS 5D Mark IV. "La gamma dinamica e le prestazioni con valori ISO elevati sono migliorate, quindi questa fotocamera riesce a gestire meglio le condizioni di scarsa illuminazione", afferma. Scatto realizzato con Canon EOS 5D Mark IV e obiettivo Canon EF 16-35mm F2.8L III USM a 24mm, 1/320 sec, F2.8 e ISO 3200. © Joel Santos

Lavorando alla luce di una lampada a gas, un vecchio pescatore siede sulla sua zattera in bambù mentre l'uccello si tuffa in acqua sopra la sua testa. La strana coppia sta pescando insieme: seguendo un'antica pratica cinese risalente a oltre 600 anni fa, l'uomo e il cormorano collaborano armoniosamente. La rapida modernizzazione del paese, tuttavia, ha portato un numero di turisti senza precedenti sul fiume Li, nella regione del Guangxi. Questo processo, assieme al mancato ricambio generazionale dei pescatori, sta facendo rapidamente sparire questa antica tradizione.

Per il Canon Ambassador Joel Santos, che ha sviluppato una profonda connessione con la comunità nel corso dei 13 anni passati a documentare questo stile di vita, il sesto viaggio è stata una delle ultime occasioni per documentare i pescatori con i cormorani. Portando con sé la fotocamera Canon EOS 5D Mark IV, sperava che questa sua visita nel Guangxi si trasformasse nel suo miglior lavoro.

"L'idea era di recarmi in un posto che già conoscevo bene, importante per il mio lavoro, per vedere cosa sarei riuscito a produrre grazie agli avanzamenti tecnologici introdotti in fotocamere, sensori e obiettivi, per spingerli al limite", racconta Joel. "Allo stesso tempo, volevo reinventare qualcosa che avevo già fotografato molte volte in passato".

I contenuti audio sono disponibili soltanto in inglese.

Ha fotografato i pescatori per la prima volta nel 2006, rimanendo affascinato dal ponte che creano tra tradizione e modernità. Due dei suoi soggetti, i fratelli Huang Yue Ming e Huang Yue Chang, sono tra gli ultimi sei autentici pescatori di tutta la regione. Entrambi ultranovantenni, pescano da quando erano adolescenti.

"È la storia della loro vita", afferma Joel. "Ma presto, una delle più belle storie degli ultimi 600 anni diventerà un ricordo. Questa è stata una delle ultime occasioni per fotografare i veri pescatori, non i nuovi fantocci a consumo del turismo".

La prima volta che aveva fotografato i pescatori aveva usato due delle prime fotocamere digitali Canon: i modelli EOS 350D ed EOS 20D. "Dovevo fare attenzione ai valori ISO perché le prestazioni delle fotocamere di allora non erano fantastiche in caso di scarsa illuminazione", spiega Joel. "Dovevo aspettare poco dopo l'alba o scattare poco prima del tramonto.

"In questo nuovo viaggio ho utilizzato la fotocamera EOS 5D Mark IV e diversi obiettivi serie L. Volevo davvero mettere alla prova il kit, specialmente in condizioni di scarsa illuminazione. Ero curioso sul tipo di recupero delle ombre che avrei ottenuto da quei file, che tipo di nitidezza avrebbero prodotto i nuovi e migliorati obiettivi serie L."

A close-up of a cormorant, a drop of water dripping from its beak. Two fishermen in their boats are visible on the river behind, and jagged hills in the background. Taken by Joel Santos on a Canon EOS 5D Mark IV.
Nella regione cinese del Guangxi sono rimasti solo in sei a praticare l'autentica e tradizionale pesca con i cormorani. Scatto realizzato con Canon EOS 5D Mark IV e obiettivo Canon EF 16-35mm F2.8L III USM a 24mm, 1/100 sec, F2.8 e ISO 200. © Joel Santos
A shot over Joel Santos's shoulder as he photographs a fisherman on his boat with his cormorant.
Realizzare scatti al crepuscolo e all'aurora ha messo alla prova le prestazioni in condizioni di scarsa illuminazione di Canon EOS 5D Mark IV. © Magali Tarouca
Canon Professional Services

Disponi di un kit Canon?

Registra il tuo kit per accedere a consigli gratuiti degli esperti, assistenza per le attrezzature, eventi ricchi d'ispirazione e offerte speciali esclusive con Canon Professional Services

La storia ha anche una valenza personale. "Ho la passione per i pescatori perché vivo in un paese di pescatori", aggiunge Joel, originario del Portogallo. "La mia famiglia ha una connessione storica con l'oceano, per questo ammiro questa gente e la vita difficile che conduce. Catturare i pesci è molto faticoso".

"Trovo che i pescatori siano in un certo senso come i fotografi. Io cerco la luce, loro cercano il cibo. Devono saper aspettare, essere pazienti, andare a pescare ogni giorno senza sapere cosa otterranno".

"Ciò che li distingue da praticamente ogni altro pescatore al mondo è che utilizzano i cormorani. Addestrano gli uccelli fin da piccoli e gli inseriscono un anello attorno al collo, in modo che possano cibarsi dei pesci più piccoli (è un rapporto biunivoco) e non riuscire a ingoiare quelli più grandi, che prende il pescatore".

A fisherman sits on his boat holding a lamp. A cormorant sits behind him, its wings spread. Taken by Joel Santos on a Canon EOS 5D Mark IV.
Joel ha iniziato a scattare fotografie dei pescatori nel 2006. Scatto realizzato con Canon EOS 5D Mark IV e obiettivo Canon EF 16-35mm F2.8L III USM a 32mm, 1/60 sec, F3.5 e ISO 800. © Joel Santos
A West African child in a dark room illuminated only by an oil lamp she holds, with an older girl visible behind.

La crisi elettrica africana negli scatti notturni di Pascal Maitre

Il fotoreporter rivela come ha realizzato gli scatti del suo premiato progetto e regala preziosi suggerimenti su come lavorare in condizioni di scarsissima illuminazione.

Catturare storie con pochissima luce

Avanzando tra le acque calme, gli anziani pescatori ordinano agli uccelli di tuffarsi in acqua e lanciano reti intrecciate a mano. La pesca, che si svolge all'aurora e al crepuscolo, alla luce di una lampada, crea delle condizioni difficili per la fotografia.

"Mette la fotocamera alla prova, dato che si tratta di scattare in condizioni di scarsa illuminazione", spiega Joel. "Nei viaggi precedenti ho scattato all'alba e al tramonto, senza però inoltrarmi troppo nel crepuscolo, ma solo con il cielo che un po' più luminoso". "La gamma dinamica e le prestazioni con valori ISO elevati sono migliorate, quindi questa fotocamera riesce a gestire meglio le condizioni di scarsa illuminazione".

"Nel 2006 sarebbe stato impossibile scattare a un valore superiore a ISO 400 o 800, ma la maggior parte di queste immagini sono state scattate oltre i 1600, alcune anche a 6400. Sono pulite, la gamma dinamica è ancora buona e le lampade sono nitidissime. Solitamente con una fonte luminosa così forte si ottiene un pesante effetto flare sull'immagine, una perdita di contrasto e un alone intorno ad alcune aree. In queste foto non succede niente di tutto ciò".

Inside his house, one of the fishermen lights a fire. Taken by Joel Santos on a Canon EOS 5D Mark IV.
Joel ha avuto la fortuna di entrare in molte case di pescatori. Per ringraziare i suoi soggetti, Joel regala loro dei ritratti che stampa con una stampante portatile Canon Zoemini. Scatto realizzato con Canon EOS 5D Mark IV e obiettivo Canon EF 16-35mm F2.8L III USM a 20mm, 1/200 sec, F2.8 e ISO 2000. © Joel Santos
Two fishermen stand on their boats, each with a staff over his shoulder. A cormorant perches at the end of one staff and both ends of the other. The entire scene is reflected in the still water.
Grazie alla stabilizzazione dell'immagine degli obiettivi serie L, Joel ha è riuscito a scattare mentre si trovava su una zattera in movimento sul fiume senza doversi preoccupare delle vibrazioni della fotocamera. Scatto realizzato con Canon EOS 5D Mark IV e obiettivo Canon EF 16-35mm F2.8L III USM a 22mm, 1/80 sec, F3.5 e ISO 1000. © Joel Santos

Oltre a fotografare l'attività della pesca, Joel realizza anche ritratti nelle abitazioni dei pescatori. Per questo viaggio ha portato con sé un kit obiettivo composto da Canon EF 16-35mm F2.8L III USM e dal nuovo teleobiettivo zoom Canon EF 70-200mm F2.8L IS III USM. "Ero davvero impressionato dalle prestazioni", ricorda. "A livello ottico è eccellente. La precisione è fantastica, così come il controllo del flare e lo stabilizzatore. L'ho apprezzato molto".

Anche la stabilizzazione dell'immagine ha dato prova di essere un'importante risorsa dell'obiettivo Canon EF 85mm F1.4L IS USM. "Ho realizzato ritratti con questo obiettivo, il che è fantastico, perché la maggior parte degli obiettivi a focale fissa non sono stabilizzati. È una cosa rara. Gli obiettivi da 85 mm sono molto luminosi, ma solitamente quando si scatta in condizioni di scarsa illuminazione la velocità di scatto non è sufficiente per quella lunghezza focale.

"La maggior parte delle volte non si può scattare oltre la soglia di 1/100 di secondo per mancanza di luce, oppure bisogna impostare un valore ISO elevato al punto da rovinare il risultato. Ho trovato fantastica la stabilizzazione di quest'obiettivo e il fatto di poterlo usare come se fosse un obiettivo da 50 mm, quindi anche a 1/50 di secondo, e ottenere immagini nitide".

A fisherman in the middle of a river casts his net. Three cormorants sit on his boat. Taken by Joel Santos on a Canon EOS 5D Mark IV.
Joel ha visitato per la prima volta la regione del fiume Li 23 anni fa, incuriosito da alcune foto del luogo che sembravano finte. Ha potuto così realizzare immagini genuine e al tempo stesso iconiche. Scatto realizzato con Canon EOS 5D Mark IV e obiettivo Canon EF 24-70mm F2.8L II USM a 28mm, 1/2000 sec, F5 e ISO 100. © Joel Santos

Registrare video 4K

Joel e sua moglie Magali Tarouca, anche lei fotografa - lo ha accompagnato nel viaggio per realizzare scatti del dietro le quinte - hanno messo alla prova anche le funzionalità video 4K di EOS 5D Mark IV. "Non avevo mai registrato video dei pescatori prima d'ora, perché le prestazioni in condizioni di scarsa illuminazione delle fotocamere non erano abbastanza buone, quindi è stato fantastico. La maggior parte delle volte non vedi un filmato di questi pescatori, perché è difficile da realizzare. Molti dei nostri scatti sono stati realizzati da un'altra zattera, che ha reso più difficoltosa la stabilizzazione".

Riguardo al passaggio ai video, Joel afferma: "Provo a riportare nei video l'estetica che avevo già creato nella fotografia. Ma come forse sai, foto e video non seguono le stesse regole. Bisogna usare velocità dell'otturatore diverse. Servono migliori prestazioni ISO, perché una cosa è scattare a 1/5 di secondo, un'altra è registrare a 1/30 di secondo".

"La fotografia parla una lingua completamente diversa da quella dei video. Ma i filmati sono un altro modo per raccontare una storia, quindi perché rinunciare a raccontare una storia che fa da complemento alle mie foto?"

At night, a man and a woman stand on a boat in the River Li. The woman's arm is raised. Taken by Joel Santos on a Canon EOS 5D Mark IV.
Oltre alla pesca, Joel ha assistito ad alcuni suggestivi spettacoli di luci sul fiume Li. Sfortunatamente, dai primi anni 2000 questi spettacoli attraggono un numero di turisti così elevato da sopraffare lo stile di vita tradizionale della regione. Scatto realizzato con Canon EOS 5D Mark IV e obiettivo Canon EF 70-200mm F2.8L IS III USM a 200mm, 1/60 sec, F2.8 e ISO 200. © Joel Santos
A light show on the River Li. People stand on boats in the river, while bright spotlights light the scene. Taken by Joel Santos on a Canon EOS 5D Mark IV.
L'incredibile spettacolo di luci sul fiume Li offre ora lavoro a 5000 persone. Scatto realizzato con Canon EOS 5D Mark IV e obiettivo Canon EF 70-200mm F2.8L IS III USM a 200mm, 1/125 sec, F2.8 e ISO 2000. © Joel Santos

Documentare il cambiamento

Nel suo insieme, l'ampio lavoro di Joel documenta l'evoluzione culturale nella regione. La storia dei pescatori si inserisce infatti nel più ampio contesto del rivoluzionario processo di modernizzazione in corso in Cina.

"La crescita è stata molto veloce nell'ultimo decennio, le persone hanno oggi più denaro di quanto non ne abbiano mai avuto", spiega. "Il turismo, specialmente quello interno, è completamente esploso. Nei 13 anni trascorsi dalla prima volta in cui ho fotografato questi pescatori, questo tipo di tradizione ha subito un crollo a causa dell'incontenibile crescita del numero di turisti nella regione".

Joel ha immortalato tutto questo nelle sue immagini dell'ormai celebre spettacolo di luci che illuminano il fiume Li con una miriade colori. Coreografato dal famoso direttore cinese Zhang Yi Mou, già autore della fastosa cerimonia di apertura delle Olimpiadi di Pechino del 2008, ha reso Yangshuo una calamita per i turisti: inaugurato nel 2004, lo spettacolo si tiene oggi dalle due alle tre volte al giorno, tutti i giorni dell'anno, dando lavoro a oltre 5000 persone.

"È il palco più grande al mondo", spiega Joel. "È diventato così famoso che i turisti si accalcano per vederlo". Si tratta degli stessi turisti che di notte solcano il fiume per vedere la pesca con i cormorani, ignari del fatto che ciò a cui assistono è in realtà una performance, ben diversa dalla vera esperienza di pesca. Le luci troppo forti, i movimenti e il rumore fanno allontanare i pesci.

A fisherman and his cormorant on a boat, photographed from the water level and illuminated only by a lamp on the boat. Taken by Joel Santos on a Canon EOS 5D Mark IV.
Le fotografie di Joel documentano uno stile di vita che sta svanendo velocemente. Scatto realizzato con Canon EOS 5D Mark IV e obiettivo Canon EF 16-35mm F2.8L III USM a 35mm, 1/30 sec, F2.8 e ISO 8000. © Joel Santos

"Documentare queste storie ti fa riflettere su come il mondo stia cambiando", racconta Joel. "Se non fossimo mai cambiati vivremmo ancora nelle caverne, ma al contempo è spaventoso vedere che qualcosa che ha una tradizione di oltre 600 anni potrebbe andare perduta in meno di 10".

"Sono combattuto perché quando si perde una tradizione si perde la conoscenza, per sempre. Al contempo però trovo egoistico volere che le persone restino ancorate al passato, solo per tenere viva una tradizione".

Anche gli ultimi pescatori con i cormorani provano sentimenti contrastanti. "Vedono i miglioramenti che il turismo ha apportato nelle loro vite, quindi in un certo senso accettano il cambiamento nelle tradizioni di pesca. Comprendono perché le giovani generazioni non se ne interessano: loro stessi hanno vissuto una vita dura e sanno che il denaro guadagnato con la pesca non è sufficiente per pagare ciò che serve per sopravvivere oggi. Ciononostante, li rattrista molto sapere che la tradizione potrebbe presto scomparire".

Scritto da Lucy Fulford


Il kit di Joel Santos

Il kit essenziale per la fotografia documentaristica di viaggio in condizioni di scarsa illuminazione

Joel Santos's Canon cameras and lenses.

Fotocamera

Canon EOS 5D Mark IV

Questa fotocamera reflex digitale full-frame da 30.4 MP cattura ogni dettaglio, anche ad alto contrasto. "Questa fotocamera ha prestazioni ottimali anche in condizioni di scarsa illuminazione e con valori ISO elevati", afferma Joel. "Anche le foto scattate con valori superiori a ISO 1600 sono pulite e la gamma dinamica è ancora buona".

Obiettivi

Canon EF 85mm F1.4L IS USM

Questo rapido obiettivo per ritratti produce immagini nitide e dettagliate, dal contrasto elevato e dai colori vivaci e brillanti, ed è quindi l'ideale per sensori ad alta risoluzione. "È fantastico perché la maggior parte degli obiettivi a focale fissa non sono stabilizzati. È una cosa rara", spiega Joel. "Si tratta di un obiettivo molto luminoso. È stato fantastico usarlo come se fosse un obiettivo da 50 mm."

Canon EF 16-35mm F2.8L II USM

Con una qualità dell'immagine elevatissima da bordo a bordo e una struttura robusta e perfettamente impermeabile, questo obiettivo zoom ultragrandangolare della serie L ha una apertura costante massima di f/2.8 per risultati nitidi in ogni condizione di illuminazione.

Canon EF 70-200mm F2.8L IS III USM

Teleobiettivo da battaglia dal design robusto, stabilizzatore d'immagine a quattro stop ideale per scattare senza treppiedi in situazioni poco illuminate, elementi dell'obiettivo UD per assicurare un contrasto alto e colori naturali. "A livello ottico è eccellente", afferma Joel. La precisione è fantastica, così come il controllo del flare e lo stabilizzatore. L'ho apprezzato molto".

Accessori

Canon Zoemini

Con le sue misure tascabili, Canon Zoemini è l'accessorio perfetto per il tuo smartphone. "Provo a fare più stampe possibili e a regalare le foto che scatto alle persone, come i pescatori", spiega Joel. "Una foto vale moltissimo per le persone".

Articoli correlati

Visualizza tutto

Leggi la newsletter

Fai clic qui per scoprire le storie da cui trarre ispirazione e le notizie entusiasmanti di Canon Europe Pro

Registrati ora