ARTICOLO

Mirrorless full frame vs. reflex digitale full-frame: qual è il sistema migliore?

Action photographer Richard Walch shooting with a Canon EOS R, one leg on each side of a steep coastal cliff.
Per alcuni incarichi, Richard Walch trova che il peso leggero di Canon EOS R sia sicuramente un vantaggio. Scatto realizzato con Canon EOS 5D Mark IV e obiettivo EF 16-35mm F4L USM. © Richard Walch

Qual è la soluzione migliore, una reflex digitale tradizionale full frame o il nuovo sistema EOS R mirrorless full frame di Canon? Abbiamo chiesto a Richard Walch, fotografo di sport estremi di fama mondiale e Canon Ambassador, di fare un confronto tra le fotocamere full frame di Canon.

Richard Walch è uno dei fotografi d'azione più esperti al mondo. Utilizza le fotocamere Canon a livello professionale da più di 25 anni. Conosciuto soprattutto per le immagini di sport invernali e della vela, Richard lavora negli ambienti più estremi per scatti in rapido movimento, dove bisogna essere assolutamente sicuri di riuscire a catturare il momento. Per questo sceglie la fotocamera giusta per ogni lavoro.

A tightly-packed group of racehorses thunder around a track in snowy conditions.
Richard è famoso per aver catturato l'azione in tutte le condizioni, come in questa fotografia di corsa ippica in circostanze molto insolite. Scatto realizzato con Canon EOS-1D X Mark II a 1/2500 sec, F4.0 e ISO250. © Richard Walch

"Prima di iniziare ogni lavoro, cerco di capire qual è la fotocamera perfetta per me", spiega. "In ambito reflex digitali full frame, Canon offre una vasta gamma di corpi e obiettivi tra cui scegliere. Apprezzo soprattutto la qualità robusta e l'estesa durata della batteria".

Ma Richard è uno dei migliori nel suo campo perché è sempre alla ricerca di un margine per portare le sue immagini a un livello successivo. E per alcuni incarichi recenti, questo margine è stato rappresentato dalla nuova tecnologia del sistema Canon EOS R e dagli innovativi obiettivi RF compatibili.

Canon Professional Services

Disponi di un kit Canon?

Registra il tuo kit per accedere a consigli gratuiti degli esperti, assistenza per le attrezzature, eventi ricchi d'ispirazione e offerte speciali esclusive con Canon Professional Services

"Dipendo dalla tecnologia, la vedo come un supporto a ciò che cerco di fare con le mie immagini. Canon EOS R si è sicuramente guadagnata un posto nel mio kit e sono entusiasta di utilizzarla per i miei lavori", rivela Richard. "Una volta iniziata a utilizzare dopo aver superato l'analisi approfondita delle schede tecniche, ti rendi conto che questa fotocamera ha caratteristiche in grado di sviluppare la tua creatività.

"Per me le immagini migliori sono quelle spontanee e EOS R offre una qualità full frame straordinaria in formato super portatile. Ma non bisogna dimenticare che Canon ha lavorato alla gamma di reflex digitali EOS per 30 anni. Sono prodotti super affidabili e resistenti. Quindi ora posso scegliere".

Pertanto, come opera la scelta? Qual è la differenza tra le reflex digitali full frame e il sistema EOS R mirrorless full frame? Dal suo punto di vista di esperto, quali vantaggi offre ciascun sistema e quando userebbe uno piuttosto che l'altro?

Come si sceglie il kit più adatto per uno scatto?

"Quando si tratta di azione veloce, una reflex digitale Canon come EOS-1D X Mark II è difficile da battere. Scatta a 14 fps con autofocus estremamente reattivo, così non perderai mai un colpo. C'è un'ampia scelta di obiettivi e tutti i comandi sono a portata di mano. E lavorare con un mirino ottico offre un modo naturale per connettersi con il soggetto. Senti il momento, vedi lo scatto e realizzi l'immagine. Questo è il modo in cui abbiamo fotografato per decenni.

"Se vado in montagna per realizzare scatti di sport invernali come gli sci, la batteria di EOS-1D X Mark II durerà a lungo anche in caso di freddo intenso. Per una gara di sci alpino, hai solo una frazione di secondo quando lo sciatore vola all'interno della tua inquadratura. È fondamentale che la fotocamera sia super veloce e in questo senso EOS-1D X Mark II è perfetta.

"Ma se cerco la massima risoluzione per una campagna pubblicitaria o una stampa personalizzata di grandi dimensioni, userei EOS 5DS R da 50.6MP, è imbattibile soprattutto quando c'è abbastanza luce in studio o per lavori con flash.

"EOS R è simile nelle specifiche a EOS 5D Mark IV, con un sensore di circa 30.3MP e tecnologia Dual Pixel CMOS AF, ed entrambe sono ottime fotocamere versatili. Se sei un fotografo tradizionale, hai usato reflex digitali per anni e non vuoi cambiare, la reflex digitale è ancora perfetta. Per quanto mi riguarda, sono molto aperto alle nuove tecnologie, a prendere un nuovo prodotto e a scoprire come posso usarlo al meglio. Sono disposto a trascorrere uno o due giorni per scoprirlo. Questo mi rende un cliente perfetto per EOS R".

A multiple-exposure view of a skier executing a jump from a ramp, viewed from above.
Un'impressionante immagine a esposizione multipla di uno sciatore che esegue un salto. Scatto realizzato con Canon EOS-1D X Mark II e obiettivo EF 70-200mm F2.8L IS II USM a 1/2000 sec, F7.1 e ISO200. © Richard Walch
A slackline walker holds a blazing torch overhead with both hands.
Il sistema EOS R dimostra le sue straordinarie capacità in condizioni di scarsa illuminazione in questa foto di uno slackline walker illuminato solo dalla torcia che porta con sé. Scatto realizzato con la fotocamera Canon EOS R e obiettivo EF 16-35mm F2.8L III USM a 1/500 s, F3,5, ISO1000. © Richard Walch

Quali sono i maggiori vantaggi riscontrati in Canon EOS R rispetto a una reflex digitale full frame come EOS 5D Mark IV?

"Le prestazioni in condizioni di scarsa illuminazione di EOS R sono fenomenali. È in grado di vedere praticamente al buio! Questo grazie al mirino elettronico [EVF] e allo schermo LCD, nonché alla messa a fuoco automatica in condizioni di scarsa illuminazione, che consente di continuare a scattare anche quando la luce naturale diminuisce attimo dopo attimo.

"Inoltre, i comandi di EOS R possono essere personalizzati quasi all'infinito, quindi puoi scattare come vuoi, molto velocemente. Ci sono due comandi aggiuntivi, la barra multifunzione e la ghiera dell'obiettivo, che possono essere mappati su qualsiasi impostazione, come la compensazione dell'esposizione.

"Scattare con un EVF è stato straordinario, puoi davvero apprezzare il sistema WYSIWYG (What You See Is What You Get) quando si tratta di esposizione e profondità di campo. Sicuramente non è più necessario guardare il retro della fotocamera per controllare la messa a fuoco e l'esposizione. Rende le riprese molto più rapide e consente di rimanere concentrati sul soggetto, dato che non ci sono più elementi di disturbo tra l'occhio e la scena.

"Poiché è mirrorless, EOS R ha una modalità di scatto totalmente silenziosa, che ti permetterà di scattare foto in situazioni in precedenza difficili.

"Quando si cambia obiettivo a fotocamera spenta, EOS R chiude automaticamente un otturatore per proteggere il sensore. Per scatti di azione in presenza di polvere o neve, questo sistema è l'ideale".

Four kayakers racing in rough water.
Una reflex digitale full frame eccelle nel catturare l'ampia gamma dinamica di questo evento con sport acquatici. Scatto realizzato con Canon EOS-1D X Mark II a 1/2000 sec, F5.0 e ISO800. © Richard Walch

Quali sono gli svantaggi di scattare con EOS R?

"Naturalmente, se si passa da una reflex digitale Canon a una nuova reflex digitale Canon, non è necessario imparare nulla di nuovo. Su EOS R, qualcosa cambia [come i nuovi comandi] e bisogna abituarsi. Ma se si è disposti a passare al livello successivo, occorre dedicarci un po' di tempo.

"EOS R ha un solo slot per le schede di memoria. Se devi realizzare uno scatto e non puoi rischiare in alcun modo di perdere i dati e sei più sicuro se hai due slot, allora usa una EOS-1D X Mark II o EOS 5D Mark IV. Ma non ho mai perso le immagini salvate all'interno della fotocamera e sono più tranquillo a riguardo".

E per quanto riguarda la scelta dell'obiettivo?

"Canon offre una vasta gamma di obiettivi EF ed EF-S per reflex digitali. Ma è possibile utilizzarli sulle fotocamere del sistema EOS R con una gamma di adattatori smart EF-EOS R. Non sono adattatori che portano via la luce o modificano la lunghezza focale come un teleconvertitore. Gli stessi ingegneri che hanno progettato gli obiettivi EF e RF hanno progettato questi adattatori, in modo che l'esperienza sia perfetta e non ci sia perdita di qualità o funzionalità.

A slackline walker balancing on a line between rocky cliffs over water.

Spericolati funamboli e la fotocamera full frame EOS R

Appeso a una rupe sulla costa irlandese, il fotografo editoriale Richard Walch ha messo alla prova la fotocamera EOS R.

"In effetti l'hanno resa ancora più intelligente, perché c'è un adattatore con ghiera anteriore e una nuova interfaccia per gli obiettivi EF e EF-S".

"È presente anche un adattatore per filtri drop-in, in modo da poter utilizzare, ad esempio, filtri ND variabili o filtri polarizzatori circolari.

"Ho usato EOS R con obiettivi lunghi come EF 600mm F4L IS III USM e EF 200-400mm F4L IS USM Extender 1.4x durante un safari, ed è stato perfetto. Devi fidarti dell'adattatore".

Come hai trovato i nuovi obiettivi RF?

"Il sistema Canon EOS R ha un nuovo e più grande innesto RF che consente di progettare obiettivi impossibili prima d'ora. Inoltre, la qualità dell'obiettivo è una vera rivelazione, La nuova ottica amplia la gamma di ciò che è possibile, in particolare lo zoom RF 28-70mm F2L USM. Si tratta di un obiettivo della serie L con una qualità fantastica resa possibile dal nuovo design dell'innesto.

"È abbastanza pesante, ma può prendere il posto di tre obiettivi a focale fissa. Se utilizzi di solito un obiettivo da 28 mm, uno da 50 mm e uno da 85 mm, puoi lasciarli tutti a casa e portare dietro solo questo zoom.

"Per un fotografo di matrimoni, ad esempio, può bastare una macchina fotografica e uno zoom. Sarà più veloce e potrà lavorare completamente in silenzio.

"La gamma di obiettivi RF veloci, come RF 50mm F1.2L USM, conferma la validità del sistema EOS R in condizioni di scarsa illuminazione. Puoi lavorare tranquillamente con una bassa profondità di campo. Inoltre, il design ottico è ottimale per un utilizzo a tutta apertura. Non devi fermarti per ottenere immagini nitide. Naturalmente, con un'ampia apertura la profondità di campo è così piccola che serve una messa a fuoco automatica precisa".

A view from some distance of a slackline walker on a line between rocky cliffs over swirling water.
Richard ha usato una EOS R per fotografare gli slackline walker tedeschi One Inch Dreams sulla costa nord-occidentale dell'Irlanda. Dovendo eseguire acrobazie estremamente pericolose, non c'erano seconde occasioni: Richard ha dovuto fare centro al primo tentativo per ogni scatto, affidandosi all'autofocus di EOS R in condizioni di scarsa luminosità, come in questa fotografia. Scatto realizzato con Canon EOS R e obiettivo EF 11-24mm F4L USM a 1/640 sec, F5.6 e ISO640. © Richard Walch

Come si confronta l'autofocus?

"Per lo sport e l'azione, niente è meglio di EOS-1D X Mark II. Ma su EOS R ci sono molti più punti di messa a fuoco e ciò fa un'enorme differenza, specialmente con la messa a fuoco touch & drag tramite touch screen.

"Quando uso EOS-1D X Mark II, cambio il punto AF ogni volta che prendo in mano la fotocamera. Sono abituato al processo, ma per ogni scatto devo pensare a dove deve essere il punto di messa a fuoco. Con EOS R puoi selezionare il punto con il dito sul retro dello schermo.

"Ci vuole un po' per abituarsi e non è l'ideale se indossi i guanti tra la neve in montagna! Ma per la maggior parte degli scatti, funziona alla perfezione. Puoi avere un obiettivo potente, aperto fino in fondo, quindi utilizzare il punto di messa a fuoco e fissarlo".

Photographer Richard Walch on a cliff holding a Canon EOS R, with a slackline walker on a line behind.
Dopo aver testato EOS R nelle condizioni più impegnative, Richard trova spazio per portarla insieme al suo kit per molti altri incarichi. Immagine scattata con Canon EOS 5D Mark IV. © Richard Walch
Two young red-haired girls by the sea, their hair blown by the wind.
EOS R offre prestazioni eccezionali anche come fotocamera full frame per ritratti. Scatto realizzato con Canon EOS R e obiettivo RF 50mm F1.2L USM a 1/1000 s, F4.0 e ISO200. © Richard Walch

Qual è la fotocamera migliore per i video?

"Le differenze non dipendono dal fatto che si tratti di una fotocamera mirrorless o di una reflex digitale. Rispetto a EOS 5D Mark IV, EOS R semplifica la ripresa da diverse angolazioni grazie allo schermo orientabile. Entrambi i sistemi sono dotati di tecnologia Dual Pixel CMOS AF, che consente una messa a fuoco uniforme e precisa durante la registrazione di video, ma la messa a fuoco automatica touch è più facile da utilizzare sullo schermo inclinabile di EOS R, con ben 5.655 punti AF selezionabili manualmente.

"Se devi registrare in 4K a 60 fps, l'unica fotocamera in grado di farlo è EOS-1D X Mark II, EOS R e EOS 5D Mark IV hanno la capacità di registrare in 4K solo fino a 30 fps. EOS R gira video in 4K a 16:9 leggermente più stretto, mentre gli altri due modelli arrivano a 17:9. Ma EOS R diventa un'opzione davvero potente se viene connessa a un registratore esterno, perché in questo modo realizza output a 10 bit 4:2:2 e supporta Canon Log per un'ampia gamma dinamica a 12 stop. Ciò la rende la scelta ideale per un flusso di lavoro video professionale.

"Dal punto di vista dell'obiettivo, RF 24-105mm F4L IS USM ha la funzione di stabilizzazione dell'immagine incorporata, quindi è ideale per i video anche in caso di ripresa a mano libera. Lavora a stretto contatto con la stabilizzazione dell'immagine a 5 assi dell'IS digitale filmato. È una combinazione straordinaria".

Qual è la tua configurazione ideale attualmente?

"È una EOS-1D X Mark II per gli sport veloci e una EOS R come seconda fotocamera perché eccelle in diverse situazioni. Ogni volta che c'è uno sport d'azione hardcore, bisogna prepararsi per questo e per ciò che viene dopo. Questa è la vera essenza di Canon EOS R. Devi essere veloce e discreto, e dovrai realizzare scatti in condizioni di scarsa illuminazione.

"Se monti l'obiettivo RF 35mm F1.8 MACRO IS STM su EOS R, è davvero piccolo. Puoi scattare con uno stile impensabile prima d'ora con una Canon full frame.

"Quindi, utilizzando una EOS-1D X Mark II e una EOS R, un professionista può imparare e crescere con il sistema mirrorless, ma ha ancora la sicurezza di utilizzare una fotocamera sportiva ben collaudata per l'azione.

"Se sei un appassionato, EOS R soddisferà tutte le tue esigenze. È simile a EOS 5D Mark IV ma ha più opzioni. EOS R è tecnologicamente avanzata. Se impari a utilizzarla oggi, sarai già pronto per il futuro con questo nuovo sistema di fotocamera".

Scritto da Adam Duckworth


Il kit di Richard Walch

Il kit essenziale usato dai professionisti per scattare le loro foto

The contents of Richard Walch's kitbag, including a Canon EOS-1D X Mark II, EOS R, and several lenses.

Fotocamere

Canon EOS R

Fotocamera mirrorless full-frame per nuove possibilità creative di fotografi e filmmaker. "Ottieni un'incredibile qualità full frame in formato super portatile", sostiene Richard, "e ha caratteristiche che possono far sviluppare la tua creatività".

Canon EOS 5D Mark IV

Questa fotocamera reflex digitale full-frame da 30.4 MP cattura ogni dettaglio, anche ad alto contrasto. Lo scatto continuo a 7 fps ti aiuta quando insegui il momento perfetto, mentre i video 4K offrono riprese ad altissima definizione nello standard DCI (4096x2160). "Un'ottima fotocamera versatile", afferma Richard.

Canon EOS-1D X Mark II

Grazie al sensore CMOS da 20,2MP full-frame ad alta sensibilità, al sistema Dual Pixel AF a 61 punti espanso e all'acquisizione di video in 4K, Canon EOS-1D X Mark II garantisce prestazioni leader della categoria. "Quando si tratta di azione veloce, è difficile da battere", sostiene Richard. "Scatta a 14 fps con autofocus estremamente reattivo, così non perderai mai un colpo".

Obiettivi

RF 28-70mm F2L USM

Obiettivo 28-70 mm F2 per una qualità d'immagine pari a quella degli obiettivi a focale fissa. Con un'apertura F2 super luminosa su tutta la portata dello zoom, offre risultati mozzafiato in qualsiasi condizione di luce. "Un obiettivo della serie L con una qualità fantastica resa possibile dal nuovo design dell'innesto RF", afferma Richard.

RF 50mm F1.2L USM

Definendo nuovi standard di qualità ottica e luminosità, questo obiettivo a focale fissa 50 mm f/1.2 offre una nitidezza eccezionale oltre a eccellenti prestazioni anche in condizioni di scarsa illuminazione. "Il design ottico è ottimale per un utilizzo a tutta apertura", afferma Richard. "Non devi fermarti per ottenere immagini nitide".

RF 24-105mm F4L IS USM

Questo obiettivo 24-105mm F4, grazie alla veloce e silenziosa tecnologia Nano USM, offre a fotografi e filmmaker una lente piccola e leggera con 5 stop di stabilizzazione dell'immagine. "È ideale per i video", spiega Richard. Con EOS R, "si combina in modo sbalorditivo".

RF 35mm F1.8 MACRO IS STM

Luminoso obiettivo macro 35mm F1.8 per una prospettiva grandangolare naturale e una messa a fuoco ravvicinata, perfetto per gli scatti quotidiani che richiedono la massima flessibilità. "È davvero piccola", dice Richard, "così puoi scattare con uno stile prima impossibile".

EF 600mm F4L IS III USM

Un teleobiettivo dalle prestazioni straordinarie nell'obiettivo 600mm F4 più leggero al mondo, che offre una straordinaria qualità dell'immagine e prestazioni professionali. Lo stabilizzatore d'immagine a cinque stop ti permette di fotografare a mano libera e reagire più rapidamente.

Accessorio

Adattatore EF-EOS R

Gli adattatori del sistema EOS R sono perfettamente compatibili con tutti gli obiettivi EF e EF-S. Ciò significa che chi possiede Canon EOS R e una fotocamera EOS può usufruire di un'integrazione completa con gli obiettivi a propria disposizione. "Non fa una pecca", afferma Richard, "e non perde in qualità o funzionalità".

Articoli correlati

Visualizza tutto

Leggi la newsletter

Fai clic qui per scoprire le storie da cui trarre ispirazione e le notizie entusiasmanti di Canon Europe Pro

Registrati ora