Migliora la composizione delle tue foto

Consigli sulle fotocamere compatte

Una delle cose più belle della fotografia è l'ambito di libertà creativa ed espressione emotiva che offre. Pertanto, potrebbe sembrare un po' restrittivo parlare delle regole di composizione, soprattutto se durante le vacanze estive. Ma conoscere alcune semplici regole di composizione può aiutare a rendere le tue immagini più piacevoli alla vista. Qui parleremo di come la composizione può rappresentare un metodo per sistemare le cose nelle tue immagini, e come l'uso delle regole può aiutarti a controllarle.

• Crea livelli di interesse
• Inquadra i soggetti in posizioni diverse
• Prova una prospettiva differente
• Inquadra la scena in modo naturale
• Spirali
• Triangoli

Rocks-Coastline-Sea
Enys Dodnan, Armed Knight e Longships - Shirokazan
Diritti: https://creativecommons.org/licenses/by/2.0/

Crea livelli di interesse

Le fotocamere compatte sono eccezionali per gli scatti panoramici in quanto riescono a catturare i dettagli vicini alla fotocamera e quelli in lontananza con una messa a fuoco nitida.

Sfrutta al meglio questa potenzialità componendo una scena con tre soggetti importanti: uno in primo piano, uno nel mezzo e uno sullo sfondo. I tre soggetti guideranno la visuale attraverso la foto.

Prova a inquadrare i tuoi soggetti in posizioni diverse

Le fotocamere sono solitamente dotate di un indicatore o riquadro AF al centro dell'immagine, ma la composizione dei soggetti esattamente al centro funziona solo per alcune foto.

Per soggetti semplici, come un fiore dai colori brillanti in un letto di foglie verde scuro, una composizione centrale funziona bene. La parte centrale di una foto deve essere abbastanza potente da trattenere l'attenzione di chi guarda, quindi funziona bene anche un ritratto in cui soltanto il viso è illuminato e lo sfondo è più scuro.

Night-Rooftops
Vena di luce- Jeroen Bennink
Informazioni sui diritti: https://creativecommons.org/licenses/by/2.0/

Prova una prospettiva differente

Troppo spesso le foto sono scattate all'altezza degli occhi di una persona. Tuttavia, sono disponibili altre prospettive posizionando la fotocamera più in basso o più in alto.

Quando a scattare le foto sono i bambini, ne risulta una prospettiva del mondo differente, edifici, alberi, piante e adulti appaiono molto più grandi da una posizione della fotocamera più bassa.

Se la tua fotocamera è dotata di uno schermo LCD orientabile o può essere collegata al tuo smartphone tramite Wi-Fi, puoi sistemarla sul pavimento per inquadrare i tuoi scatti. In modo simile, funziona bene anche la prospettiva più alta dalla cima degli edifici o con la fotocamera tenuta sopra la testa.

Inquadra la scena in modo naturale

Prova a comporre la tua immagine con un'inquadratura naturale. Quando scatti una foto, considera in che modo i bordi dell'immagine incorniciano il tuo soggetto principale. Utilizzare una porta o una finestra per inquadrare la scena è una buona idea, in quanto i bordi più scuri aiutano a concentrare l'attenzione sugli elementi più chiari negli altri punti dell'inquadratura. Puoi utilizzare la porta dell'hotel o di un appartamento per inquadrare ad esempio la vista della città. La cosa migliore è che la porta o la finestra sia aperta per evitare i riflessi sul vetro.

Surfer-Wave
Cercando le onde perfette - Chris Kuga
Diritti: https://creativecommons.org/licenses/by/2.0/

Regola dei terzi avanzata: spirali

Una tecnica di composizione conosciuta come Sezione aurea (a volte denominata Spirale di Fibonacci) è un approccio di composizione naturale che crea foto forti e potenti. Intorno al 1200, il matematico italiano Fibonacci notò per primo l'esistenza di una proporzione assoluta nella natura che risulta piacevole all'occhio umano. Questa viene spesso semplificata come regola dei terzi, ma rapporto reale è 1 a 0,618 a 1.

L'idea è quella di poter creare una composizione più forte se è possibile comporre l'inquadratura in modo da includere una linea che guida chi guarda lungo un percorso a spirale verso il soggetto principale. La teoria può essere applicata a molte immagini differenti: dai paesaggi ai ritratti e molto altro.

Triangoli

La composizione della scena tenendo a mente dei triangoli può migliorare le tue foto. Prova a scattare le linee della strada che scompaiono a distanza e le sezioni triangolari che ne risultano nel lato dell'inquadratura. Anche con un ritratto di una persona ad un tavolo, prova a chiedere al soggetto di spostare le braccia per creare una forma triangolare, i gomiti allargati e le mani che sostengono il mento. La composizione apparirà molto più piacevole a livello estetico.

Resta informato

Prossimamente: "Guardare il mondo senza mirino"

Iscriviti alla newsletter